Ballottaggi, alleanze e ius soli: ecco la strategia di Berlusconi

In una intervista a Tempi il Cav rilancia il patto per un centrodestra unito: "No a chi cerca alleanze di comodo". E sullo ius soli: "Non inseguire il buonismo di maniera"

Dai ballottaggi di domenica prossima, che vedono il centrodestra protagonista nella stragrande maggioranza dei Comuni al voto, alle future alleanze con la Lega Nord e Fratelli d'Italia. Dall'emergenza immigrazione, che non può essere risolta con l'aiuto dei Cinque Stelle, alla bocciatura della legge sulla cittadinanza che, se la sinistra dovesse approvarla in parlamento, introdurrebbe in Italia lo ius soli. In una intervista al settimanale Tempi, che sarò in edicola domani, Silvio Berlusconi rilancia il patto per un centrodestra unito: "Il centrodestra non è tornato, è sempre stato la maggioranza naturale degli italiani". E sulle future alleanze avverte: "Le nostre porte sono aperte a chi crede in un centrodestra come quello che ho descritto, non sono aperte a chi cerca una alleanza di comodo in vista delle elezioni".

La sfida ai ballottaggi

L'appuntamento di domenica prossima, sebbene di valore prettamente locale, potrebbe essere un termometro del Paese. Il flop del Movimento 5 Stelle al primo turno è la dimostrazione plastica di una rottura tra Beppe Grillo e la base. Ai ballottaggi la sfida sarà tra il centrodestra e il centrosinistra. "Il centrodestra - avverte, però, Berlusconi - non è tornato, è sempre stato la maggioranza naturale degli italiani". E, nell'intervista a Tempi, manda un messaggio netto agli elettori: "Senza dubbio il Movimento Cinque Stelle ha dimostrato di non saper governare le città, ma anche il Pd non può certo essere fiero dei risultati dei suoi sindaci". "Noi vinciamo - assicura il Cavaliere - per la qualità delle nostre idee e delle persone che le rappresentano, donne e uomini che non sono professionisti della politica, ma che nella società civile, nel lavoro, nelle professioni, nell'impresa, nell'impegno sociale, nella cultura, hanno dimostrato quello che sanno fare ed hanno voglia di mettere le loro capacità al servizio della collettività".

Le allenze nel centrodestra

Berlusconi sta lavorando per un centrodestra unito. "Credo che molti aspetti di un programma comune siano già stati messi a punto - spiega a Tempi - altri richiedono approfondimenti, ma direi che al 95% ci siamo". Si tratta quindi di rifinire il 5% mancante. E il Cavaliere conta di farlo con Matteo Salvini e Giorgia Meloni. "Giorgia - continua Berlusconi - rappresenta una storia e una cultura politica, quella della destra italiana, che merita rispetto e che deve essere protagonista. Rimettere in gioco questa storia e questa tradizione, per decenni ai margini della vita democratica, è stata una delle svolte determinate dalla mia discesa in campo nel 1994. Sono certo che continuerò con Giorgia a seguire questa strada". A Matteo Salvini, poi, Berlusconi riconosce di essere "molto efficiente" e di aver "dato nuovo slancio alla Lega Nord" rappresentando "un'area di opinione importante che legittimamente vuole essere ascoltata". Però, sottolinea, "l'unica possibilità di trasformare la Lega in forza di governo è realizzare un gioco di squadra all'interno di un centrodestra plurale". Berlusconi è convinto che Salvini lo farà, come lo ha già fatto alle amministrative e come avviene nelle grandi Regioni del Nord Italia che il centrodestra governa con ottimi risultati. "Credo che le differenze, al di là del linguaggio e degli atteggiamenti, siano superabilissime - continua l'ex premier - è falso che ci siano problemi di leadership, è un problema che si pone solo chi non vuole un centrodestra vincente". Sull'ipotesi di tornare a discutere di un'alleanza con Angelino Alfano, per Berlusconi è un falso problema. "Le nostre porte sono aperte a chi crede in un centrodestra come quello che ho descritto - avverte - non sono aperte a chi cerca una alleanza di comodo in vista delle elezioni".

Il "no" allo ius soli

"In linea di principio il fatto che un ragazzo nato e cresciuto in Italia, che parla la nostra lingua, che ha frequentato le nostre scuole, che condivide stili di vita e abitudini con i suoi coetanei italiani, possa sentirsi italiano mi pare giusto e naturale. Ma non si può scherzare su una materia così delicata, nè inseguire un buonismo di maniera". Nell'intervista a Tempi, Berlusconi fa a pezzi lo ius soli spiegando chiaramente che "chi vuole essere italiano non deve limitarsi a sapere la lingua o a conoscere i fondamenti della cultura italiana", ma "deve amare l'Italia, condividere i nostri valori e il nostro stile di vita". "Naturalmente - continua il leader di Forza Italia - ha pieno diritto di praticare la religione che preferisce, ma deve come noi credere nella laicità dello Stato, che significa uno Stato non confessionale, non uno Stato privo di valori, deve credere nella pari dignità fra donna e uomo, nella libertà e nel rispetto per la diversità. A queste condizioni, ma solo a queste condizioni, i nuovi italiani sono i benvenuti". Per tutti questi motivi il Cavaliere crede che la legge sulla cittadinanza, che viene discussa in questi giorni in parlamento, non dà alcuna garanzia. "E questo - chiosa - è intollerabile".

Commenti
Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Mer, 21/06/2017 - 12:55

non mi fido !!!!!!!!!!

Iacobellig

Mer, 21/06/2017 - 13:07

NON SI PUÒ CONDIVIDERE CHE FORZA ITALIA IN PIÙ OCCASIONI SALVI IL GOVERNO!!! ...PER INTERESSE DEL PAESE? FORSE. MA PUÒ ANCHE ESSERE PER INTERESSI DIVERSI! ATTENTI ALL'ELETTORATO CHE NON STA SOLO A GUARDARE!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 21/06/2017 - 13:29

Eccone un'altra, ma quante strategie, peccato che vadano in fumo dopo un battito di ciglio.

Ritratto di falso96

falso96

Mer, 21/06/2017 - 13:33

Il guaio è che tutti i "poltroni" arrivano da FI

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mer, 21/06/2017 - 13:36

quindi i babbei qui sopra che sputano la loro bile sull'italia non sono italiani? ahahahah babbeo tuttotondo!

glasnost

Mer, 21/06/2017 - 13:45

La sinistra è veramente una cosa penosa, che si regge soltanto perché ha dalla sua la Magistratura che la lascia fare e la stampa che la copre. Guardate il caso terremoto e, magari, venite a vedere cosa stanno facendo. Il M5S è una mera organizzazione marketing che riesce a tenere insieme arrabbiati dei centri sociali e fessacchiotti che pensano ancora che possa arrivare qualcuno che è buono e cambia il mondo. La realtà è un'altra cosa e lo sanno bene quelli che vivono nelle periferie delle città tra paura e povertà.

LucaRA

Mer, 21/06/2017 - 13:46

Quando usate foto di repertorio vecchie di vent'anni mi fate sognare, l'istituto Luca può solo imparare.

gedeone@libero.it

Mer, 21/06/2017 - 14:00

Il solo, unico Statista che abbia l'Italia. Gli altri, i sinistri, quasi tutti incapaci, venduti, ladri e quaquaraqua che stanno portando l'Italia nella tragedia.

Popi46

Mer, 21/06/2017 - 14:04

L'inganno della propaganda sullo ius-soli consiste nel prendere in considerazione solo il bambino nato in Italia,cresciuto in Italia,che parla italiano, gioca con bambini italiani e compagnia bella delle anime buoniste.Mai nessuno che vada a mettere il naso su come viene educato l'infante nella sua famiglia .....

LOUITALY

Mer, 21/06/2017 - 14:24

intanto forza italia ha salvato ilngoverno gentiloni aul caso consip l'unica forza rimasta amica delnciarlatano renzi in linea con il voto di forza italia del golpe monti del rinnovo al traditore napolitano e del giverno insieme al non eletto letta . possibile che questo scempio dindemocrazia sia impunito????

Tuthankamon

Mer, 21/06/2017 - 14:28

Senza troppi giri di valzer! Alleanze con il PD e con la sinistra NO. "Ius soli, MAI!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 21/06/2017 - 14:38

non ti crede + NESSUNO ......... hai fatto troppi PATTI .....con BRUTTA gente !

acam

Mer, 21/06/2017 - 14:50

proposta dei trent'anni che senza articolazioni, sofismi e condizione in effetti porta ai risultati che vuole Silvio. I nostri valori sono chiari laicità, libertà, rispetto del prossimo e della costituzione, la divinità non c'entra, solo i valori umani regolala morale, il valor umano sott'intende anche ateismo o fede. se un libro sacro va contro i valori civili non può essere accettato come non può essere accettata la sua lettura solo in una lingua le traduzioni debbono avere tutte lo stesso significato. ma questo no fa parte dei trent'anni ma della costituzione e delle leggi derivanti. semplice

Ritratto di cormoranofly

cormoranofly

Mer, 21/06/2017 - 14:56

Totò diceva: ma facci il piacere!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 21/06/2017 - 14:56

Berlusconi è il miglior risultato politico possibile in questa epoca! se siete bravi a fare come lui, vi valuterò positivamente :)

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 21/06/2017 - 14:58

Ma quale buonismo, Cavaliere, quale buonismo ? Scelleratezza, meschino calcolo politico, avidità di primeggiare a costo di patti assurdi. Questa sinistra, imbevuta di falsa retorica, vuole accaparrarsi consensi che gli indigeni cominciano a negarle. Questa sinistra vuole accaparrarsi il resto del settore accoglienza tramite onlus e ong ad essa legate che attingono a piene mani dalle casse statali. Non sono buonisti, sono mestatori nel torbido e così facendo sporcano anche chi con quella feccia non ha mai voluto condividere alcunché.

acam

Mer, 21/06/2017 - 14:59

Essendo la legge dei trent'anni di permanenza molto semplice e chiara non lascia addito a sentimentalismi e mistificazioni, un ragazzo che, una donna partorisce, il figlio è nato, mettono l'ufficiale anagrafico di stato civile/cittadinanza difronte a situazioni di discrezionalità. questa legge è chiara da di per se un vantaggio a chi si è formato nel nostro paese almeno 12 anni e vi sia nato, se ai diciotto anni vuole diventare italiano accettandone costituzione usi e costumi, e abbia una morale consona a questi viene accettato tra gli italiani tutto l'altro è fuffa, i se e i ma non reggono. Giorgia, Matteo e Silvio hanno mai considerato una tale semplicità per non regalare il nostro paese ad avventurieri di qualsiasi tipo?

antipifferaio

Mer, 21/06/2017 - 15:06

Ma perfavore...non lo leggo nemmeno l'articolo delle "promesse"...basta leggere cosa ha scritto su FB Giorgia Meloni 3 ore fa..."Approvata in Senato la mozione Pd sul delicato caso Consip, che investe il ministro Lotti e il padre di Matteo Renzi. Sono basita nel vedere Forza Italia, per l'ennesima volta, adoperarsi per salvare Renzi e i suoi governi, ormai in aperto contrasto con la volontà degli italiani".... Ma di cosa va parlando il Berlusca???...Ma basta!!!...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 21/06/2017 - 15:12

#ITALIASETTIMANALE - 12:55 E fai benissimo! Non sono passate neppure 24 ore da quando il grande Stratega ha lanciato al PD l'ennesimo salvagente azzurro.

mima64

Mer, 21/06/2017 - 15:14

Glasnost fatti un giro a l'Aquila partendo dalla periferia poi fatti accompagnare in centro . Imbe

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Mer, 21/06/2017 - 15:34

Prego lasciare a casa i vari Alfano Casini Grillo e cialtroni di turno

ir Pisano

Mer, 21/06/2017 - 15:42

PD e FI sono i partiti dell'inciucio, il PD pesca a sinistra e FI pesca a destra, poi uniscono i voti con i vari Verdini e Alfano e tirare avanti governi che fanno del bene solo a loro, affondando sempre di più l'Italia con tutti gli italiani.

Giorgio1952

Mer, 21/06/2017 - 16:01

Ma di quale strategia va parlando, quella che ha scritto sul foglio che ha sempre in mano, quella dei tre più e dei tre meno? Il Cav rilancia il patto per un centrodestra unito "No a chi cerca alleanze di comodo", chiaro riferimento a Salvini che strizza l’occhio al M5S niente di più antitetico alla Lega. La barzelletta di oggi è "Il centrodestra non è tornato, è sempre stato la maggioranza naturale degli italiani” e dice che lo si vedrà ai ballottaggi! Sul programma del Cdx continua a dire che al 95% sono d’accordo, allora è fatta con la Meloni, che rappresenta la storia e la cultura della destra, mentre Salvini ha riportato in alto la Lega, ricordo solo che l’ultimo risultato elettorale a livello nazionale le Europee del 2014, ha detto questo rispetto alle precedenti del 2009 : il Carroccio è passato dal 10,2% al 6,15% e da 9 a 5 gli europarlamentari, dimezzando quasi i voti da poco più di 3 a 1,6 milioni.

ex d.c.

Mer, 21/06/2017 - 16:05

Perché non dovremmo fidarci di Berlusconi. E' l'unico che ha seguito una linea, a volte anche a denti stretti, ma ha sempre fatto l'interesse dei cittadini vessati dallo Stato. E soprattutto di chi altro dovremmo fidarci? Domenica facciamo il nostro dovere ed il nostro interesse votiamo FI

antonio54

Mer, 21/06/2017 - 16:18

Mi fido più di Giorgia Meloni e di Matteo Salvini. Questo signore a steccato troppe volte per per essere credibile...

acam

Mer, 21/06/2017 - 16:23

bersani su repubblica: ma non aveva smacchiato il giaguaro? senza macchie che c'è da verificare? ma lui è sicuro che Silvio voglia farsi verificare?

duball

Mer, 21/06/2017 - 16:47

Silvio tu lo sai quanto ti voglio bene e in un'epoca di mediocri, tu sei stato e sei tutt'ora un grande, ma il problema e' che sei solo e non piu' giovane, e sei circondato da serpenti opportunisti, anche nei legami piu' stretti secondo me. E mi riferisco in particolare alla piega "buonista" con qualche eccezione(vedi liguori e la nuova "la versione di Lilil"), che stanno prendendo le tue purtroppo ex televisioni che sono tutte una campagna "media friends" per farci accettare tutti i parassiti che ci invadono.Purtroppo ho l'impressione che la longa mano di soros e company si stia prendendo nuovi spazi..

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 21/06/2017 - 17:01

Dunque, riassumendo, sul 95% del programma siamo d'accordo... a parte alcuni trascurabili particolari come la leadership, la ue, l'euro, l'appoggio al governo gentiloni e la possibile, anzi probabile, alleanza con il pd nel dopo-voto. Sciocchezzuole, insomma. Poi siamo all'opposizione, però salviamo il governo, non facendogli mancare il nostro voto sul salvataggio delle banche fallite e sull'affaraccio consip... hai visto mai? Facciamo campagna elettorale per i ballottaggi, ma non perdiamo occasione per insultare pesantemente i grillini, senza il voto dei quali il CDX non vincerà mai, soprattutto a Genova. Infine, siamo contro lo ius soli... però se anche i grillini lo sono, allora non va più bene: dobbiamo cioè dire obbligatoriamente il contrario di quanto dicono loro. Vuoi vedere che alla fine voteremo col pd anche sullo ius soli? Se questa non è schizofrenia…

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 21/06/2017 - 17:02

@ITALIASETTIMANALE maddai! E come mai?

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 21/06/2017 - 17:05

@glasnost mi consenta, ma... cosa c'entra il M5S col terremoto? forse voleva parlare del pd, ma anche lei non vuole contrariare il suo prossimo alleato!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 21/06/2017 - 17:26

@ricchiolino - sei così babbeo che non capisci nemmeno quello che scrivi. E così scadente che non riescono a capirlo neppure quelli che lo leggono. Ahhh,ahhh, fatti la risata adesso, babbeo.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 21/06/2017 - 17:34

ma i tontoloni di sinistra hanno guardato bene cosa ha fatto il PD in questi 4 anni? o fanno finta di non sapere niente? ipocriti!!! gente come ZAGOVIAN dovrebbero solo star zitti e vergognarsi!!!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 21/06/2017 - 17:51

Ma come si fa a credere ancora ad un uomo che ipocritamente ancora dice: "Credo che le differenze, al di là del linguaggio e degli atteggiamenti, siano superabilissime - continua l'ex premier - è falso che ci siano problemi di leadership, è un problema che si pone solo chi non vuole un centrodestra vincente". E poi dice ancora con i suoi soliti falsi modi: "Le nostre porte sono aperte a chi crede in un centrodestra come quello che ho descritto - avverte - non sono aperte a chi cerca una alleanza di comodo in vista delle elezioni". Quando poi il Berlusca, che si permette di sostenere quanto sopra, al senato fa votare FI all'unisono col Pd sulla mozione di Augello (Idea) per salvare e proteggere il ministro renziano Lotti. Notizia di "LaVerità" di oggi. Sarebbe dunque questo l'uomo, il Berlusconi che noi conosciamo dal 2011, che vuole veramente un... (1 di 2)

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mer, 21/06/2017 - 17:59

La foto non va bene. E' troppo invecchiato per come è nella realtà .....