"Basta migranti, servono figli". Così Salvini ha fatto infuriare Asselborn

Alla conferenza a Vienna, la lite col ministro lussemburghese. Ecco il discorso che ha fatto scattare l'ira di Asselborn

Loscontro tra Salvini e Jean Asselborn è diventato in poco tempo un caso nazionale. Forse addirittura internazionale. La reazione del ministro degli Esteri e degli Affari Europei ha attirato l’attenzione della stampa dopo la pubblicazione del video (guarda qui) durante la conferenza europea sulla sicurezza e l'immigrazione.

Il ministro lussemburghese ha interrotto l’inquilino del Viminale più volte, lasciandosi poi scappare un'espressione poco “ortodossa”: “merde alors”, ha detto Asselborn (una sorta di “che diamine”). Salvini sul momento ha mantenuto la calma, chiedendo al collega la cortesia di lasciarlo concludere il discorso. Ma poi è andato all’attacco nella conferenza stampa successiva, dove ha definito “volgare” l’intervento del lussemburghese.

Ma cosa ha fatto scattare la reazione scomposta di Asselborn? Salvini stava spiegando ai colleghi europei la sua posizione sull’immigrazione. Idee in contrasto con quanto espresso poco prima da Asselborn e che non sono piaciute al lussemburghese. "Ho sentito da qualche collega dire - ha affermato Salvini attaccando il collega del Lussemburgo - che c'è bisogno di immigrazione perché la popolazione europea invecchia, io ho una prospettiva completamente diversa. Io penso di essere al governo e di essere pagato per aiutare i nostri giovani a tornare a fare quei figli che facevano qualche anno fa e non per espiantare il meglio dei giovani africani per rimpiazzare i giovani europei che per motivi economici oggi non fanno più figli. Magari in Lussemburgo c'è questa esigenza, in Italia invece abbiamo l'esigenza di aiutare i nostri figli a fare degli altri figli e non ad avere nuovi schiavi per soppiantare i figli che non facciamo più. Siamo assolutamente disponibili a dialogare con tutti".

A quel punto Asselborn è sbottato, ha acceso il microfono, si è tolto gli auricolari e ha affermato: "In Lussemburgo, caro signore, avevamo migliaia di italiani che sono venuti a lavorare da noi, dei migranti, affinché voi in Italia poteste avere i soldi per i vostri figli". E poi ha concluso con quella espressione colorita: "Merde, alors".

Commenti

yorick

Ven, 14/09/2018 - 20:03

Forse il garrulo e intemperante rappresentante del Granducato assieme al Belgio farebbe bene a ricordarsi le condizioni,i contratti (di cui però lo Stato italiano è stato l'interessato e cinico sensale),le condizioni di lavoro e di alloggiamento cui i nostri emigranti hanno dovuto sottostare.Per fare buon peso ricordare anche le visite mediche preventive( vogliamo muli da lavoro, non ronzini ammalati!), la certezza dell'identificazione e i lavori a esclusivo beneficio del Lussenburgo e del Belgio, dove erano stati chiamati e non si erano intrufolati illegalmente. Non certo a poltrire con il telefonino e a protestare per il cibo!I caduti di Marcinelle gridano ancora !

roberto zanella

Ven, 14/09/2018 - 20:36

NON MI INTERESSA LA CRONACA AMICI DI FORZA ITALIA E DE IL GIORNALE , MI INTERESSA CAPIRE DA CHE PARTE STATE , CON SALVINI O IL LUSSEMBURGHESE ? GRATI DI UNA RISPOSTA.

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 14/09/2018 - 20:37

Devono bere parecchio da quelle partiu

Maura S.

Ven, 14/09/2018 - 20:38

Ecco chi sono i burocrati della UE. Che schifo!!!!!!!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 14/09/2018 - 20:41

ma poi, se ci pensa bene il povero lussemburghese, dovrebbe anche ricordarsi di come venivano trattati gli italiani: nel migliore dei casi, con cattiveria. solo dopo anni e anni che si sono fatti conoscere, hanno capito che gli italiani sono gente seria che lavora da mattina a sera. mica come i migranti di oggi che arrivano, violentano, rapinano e pretendono cose assurde! c'è una bella differenza tra 50 anni fa e oggi! gli italiani di allora non si possono minimamente equiparare ai migranti di oggi!!! perciò ha ragione salvini!

mariolino49

Ven, 14/09/2018 - 20:50

Agli euroburocrati stanno saltando i nervi. Sentono vacillare le loro poltrone. Ma mai darli per morti. Maggio è ancora lontano e chissà prima di allora quante ne inventeranno. Grazie Salvini. Resisti

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 14/09/2018 - 20:52

il lussemburgo è tanto grande che la diciotti per il lungo fa fatica a entrarci

Singismythe

Ven, 14/09/2018 - 20:56

Il problema è che nei paesi ricchi si fanno pochi figli ... in usa i bianchi anglosassoni ricchi ormai sono in minoranza , i figli li fanno i poveri ispanici ... ma forse andiamo verso una società dove serviranno meno braccia... o menti ....

VittorioMar

Ven, 14/09/2018 - 21:04

..non so' se questa è una STRATEGIA per denigrare il MINISTRO SALVINI ??..secondo il mio parere E'ESATTAMENTE IL CONTRARIO !!..LO RAFFORZANO !!..evidentemente è quello che vogliono,altrimenti non si capisce !!

oracolodidelfo

Ven, 14/09/2018 - 21:06

Salvini, ricorda a questi cialtroni i morti di Marcinelle!!!!!!!

carpa1

Ven, 14/09/2018 - 21:17

C'è in giro ancora troppa gente ignorante e prevenuta che pretende di fare il paragone tra gli emigrati italiani del secolo scorso, che andavano in paesi europei ed america, con documenti regolari, a spaccarsi la schiena nelle miniere e nei cantieri guadagnandosi la vita, e l'invasione di clandestini da ogni dove e per lo più africani, senza documenti, arroganti, che pretendono un guadagno certo sena lavorare, assistenza sanitaria gratuita passando avanti alle code, affiliandosi alla criminalità organizzata. Ma dove vivono questi accaniti sostenitori di un buonismo tanto ipocrita quanto deleterio per tutti, clandestini ed autoctoni inclusi?

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 14/09/2018 - 21:23

Onefirsttwo dice : Ma siamo sicuri che "mxxxe alors" significhi "che diamine" ? STOP La cosa puzza ! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

tormalinaner

Ven, 14/09/2018 - 21:26

il Lussemburgo è uno sputo sulla carta geografica, ma come si permette. Visti gli abitanti del lussemburgo questo ministro da operetta dovrebbe fare i film della disney su biancaneve.

Blueray

Ven, 14/09/2018 - 21:33

Questo soggetto è l'ennesimo a libro paga Soros, inconfutabile.

Savoiardo

Ven, 14/09/2018 - 21:34

Provvedere ai figli degli altri prima che ai propri e' Non cristiano Non umamno ed e' contro natura.Nemmeno gli animali si comportano come vorrebbero i globalisti radical-chic,i socialcomunisti ed i vari don Bergoglio.La UE attuale e' degenerata irrimediabilmente.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 14/09/2018 - 21:34

@Roberto Zanella.... per che ti rivolgi a loro e non agli italiani che il burino con la felpa si arroga il diritto di rappresentare? Purtroppo lui ci rappresenta tutti e non solo quei quattro invasati che gli vanno appresso a tutti i costi. Ti faccio presente che il maggior partito è quello che non vota. Poi si va al netto degli aventi diritto, poi ci togli tutti quelli che non sono della lega e vedrai che siete quattro gatti rispetto agli italiani. Quello era uno zoticone al pari di Salvini che si crede di essere sto ca... solo perché eletto. Quello non è un eurocrate ma un ministro degli interni suo pari grado. se mai accomunati dallo stesso grado di maleducazione. Altro non c'è da dire se non che ci stiamo coprendo di ridicolo e facendo nemici dappertutto.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 14/09/2018 - 21:37

I figli si faranno quando saranno poste le condizioni favorevoli per tornare a farne. ma che caspita va cianciando il padano boccalone? Procura a fare quello che hai promesso a quelli che ti hanno votato, altro che andare a fare gazzarra in Europa... Perché non gli hai fatto un filmino come ami tanto fare? Oppure pensavi che quello poteva tollerare le fesserie che stavi dicendo? ma che pensavi fosse la vecchietta con cui ti sei accapigliato? A casa cialtrone. Traditore e caxxaro verde.

stefi84

Ven, 14/09/2018 - 21:40

Noi andavamo a Marcinelle su loro richiesta e nelle miniere a lavorare in condizione difficili e pericolose, volete paragonarli a quelli che sono arrivati dall'Africa sui barconi?

GPTalamo

Ven, 14/09/2018 - 21:41

Che arrogante questo Asselborn. Dovrebbe precisare che gli italiani che sono emigrati (come me) a forza di sacrifici nel Belgio hanno accettato le regole e i costumi del Belgio, e si sono assimilati, in maniera per lo piu' onesta e con un posto di lavoro. Non e' stata un'invasione dall'Africa programmata dalle elites per cancellare una intera nazione, con la sua storia, religione, e cultura. Si tratta di due fenomeni migratori completamente diversi.

DemetraAtenaAngerona

Ven, 14/09/2018 - 21:46

Salvini avrebbe dovuto dire "sono un papà nei ritagli di tempo sia del mio primo figlio avuto dalla mia ex moglie la cui relazione è finita pochi anni dopo, sia del mio secondo figlio avuto dalla mia ex compagna (un 'altra non la ex moglie), quindi i figli li crescono loro, dovete capirmi io sono troppo impegnato a twittare a fare il segretario della Lega e il Ministro e a fare il giovane fidanzato 45enne con la giovane 36enne Isoardi e capite bene che abbiamo una carriera e una bella vita da fare e non possiamo impegnarci a tempo pieno a fare 3 4 5 figli per dare l'esempio e a contribuire alla natalità italiana noi che abbiamo i mezzi economici "dobbiamo" divertirci i figli fateli voi con i quattro soldi che forse vi darò... Ah ah ah ah ah ah

venco

Ven, 14/09/2018 - 21:46

Questo Asselborn si è dimostrato una porcheria, una orrenda porcheria umana e di una maleducazione senza limiti.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 14/09/2018 - 22:02

Non condivido il titolo di questo articolo, penso non sia la frase sui figli che ha fato infuriare assebolrn, pseudo ministro lussemburghese. Quello che ha fatto saltare i nervi a questo incivile sono Salvini con le sue idee d'Europa, esaltate dal Time come l'inevitabile futuro di un Europa portata al fallimento da elementi come l'amico di junker. Sentono d'essere alla fine e soprattutto d'aver fallito per cui si agitano e non avendo motivazioni per controbattere, insultano disperatamente. La Storia li ha già rottamati.

Pigi

Ven, 14/09/2018 - 22:03

Che stupidate ricordare storie di sessant'anni fa. Negli Stati Uniti emigrarono da tutto il mondo, e allora? Tutti i paesi del mondo dovrebbero permettere l'ingresso indiscriminato nel loro territorio? Anche gli Stati Uniti, quando l'immigrazione creò problemi, limitarono gli ingressi, soprattutto degli italiani. E noi lo facciamo ora, anche se in ritardo, con gli africani.

Ritratto di Karl04

Karl04

Ven, 14/09/2018 - 22:26

Asselborn..... vai a f.....ooooooooooooooooooooo !!

pastello

Ven, 14/09/2018 - 22:30

Certo il bon ton lo vieta ma a volte, è questa è una, uno sberlone ci starebbe proprio bene. A brigante, brigante e mezzo diceva Pertini

pastello

Ven, 14/09/2018 - 22:32

Consolantevi, tra alcuni mesi i due lussemburghesi torneranno alla loro vocazione più gradita, la bottiglia

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Ven, 14/09/2018 - 22:45

Solo i sinistrati come l'Ass el born possono credere alla teoria che c'è bisogno di clandestini perché la popolazione europea invecchia, e di conseguenza la nazione si svuota. Ci sono svariate zone del pianeta che aspettano ansiosamente di essere popolate: il Sahara, il Gobi, l'Artide, l'Antartide, il Kalahari, la Patagonia, la foresta Amazzonica… chissà perché la UE non manda lì i baldi giovani girovaganti e prolifici.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 14/09/2018 - 22:52

Vorrei sapere qual'è la fonte di reddito che salva il PIL lussemburghese.

apostrofo

Ven, 14/09/2018 - 23:27

La qualità del vino "prodotto" in Lussemburgo non deve essere gran che, visti gli effetti che produce in più di qualcuno ..

killkoms

Ven, 14/09/2018 - 23:54

@elleboro,l'ignoranza di questo individuo è sancita dal fatto che assimilare gli emigranti italiani in lussemburgo,tutti entrati con i documenti e pure il certificato sanitario,alle torme che arrivano coi gommoni è assurdo!

Algenor

Sab, 15/09/2018 - 00:41

@QI49,sei allo stadio dell'analfabetismo funzionale? Salvini ha detto quello che hai scritto tu, ovvero che vuole ridare agli italiani la possibilitá di fare figli, ovvero condizioni economiche che lo consentano, invece di lasciare estinguere la propria popolazione per rimpiazzarla a con prolifici immigrati extraeuropei.

Algenor

Sab, 15/09/2018 - 00:50

Cosa c'entrano inoltre gli immigrati italiani del passato che oltre ad essere europei e cristiani, regolari e chiamati li dallo stesso governo, non erano nemmeno importati per sostituire demograficamente la popolazione locale che a quei tempi era in crescita in tutta Europa.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Sab, 15/09/2018 - 01:06

Era utile ricordare a questo ministro lussemburghese che gli Italiani che erano venuti nel suo paese avevano tanto di carta d'identità e di passaporto. Con visto di lavoro richiesto dallo stesso Lussemburgo Non passavano il loro tempo a farsi mantenere per cibo e alloggio, a bighellonare, a chiedere l'elemosina o a spacciare ma scendevano nelle miniere lussemburghesi per lavorare rischiando tutti i giorni la loro vita e pagando l'affitto per dormire.

yorick

Sab, 15/09/2018 - 01:46

@ PIGI - Gli USA hanno sempre controllato l'immigrazione attraverso il sistema delle quote.Con il tempo il sistema delle quote ha sempre di più dato accesso a popolazioni non europidi e inoltre vi è-come notissimo - l'immigrazione clandestina sia dal Messico che dal resto del Centro e Sud America.Ero imbarcato su una nave che portava emigranti italiani in Canada con destinazione negli Stati Centrali(Alberta, Manitoba ecc.)dove oltre a pochi paesetti vi erano foreste,orsi,lupi e alci.Perchè non scappasero a Toronto,Montreale ecc. lo scalandrone di sbarco veniva coperto e sigillato da tedaletti di tela e l'uscita dava sulla porta d'entrata dei vagoni del treno poi chiusi dall'esterno.Meglio non dire di quelli che andavano a tagliare canna da zucchero in Australia.

Ritratto di Duceforever

Duceforever

Sab, 15/09/2018 - 04:02

Vedo nei commentatori due immagini similari accostati al nikname. La prima di Atomix49 l'altra di ellebor0. Io vi domando quale dei due indica col dito il sedere, e quale la testa? Grazie per la conferma!

acidonucleico

Sab, 15/09/2018 - 06:30

Finalmente un po' di orgoglio italico..... Bravo Salvini

rossini

Sab, 15/09/2018 - 08:01

Una cosa è certa. Lo scontro fra il nostro Salvini e il Ministro lussemburghese, che lo interrompe prima facendogli il verso dicendogli: “alé, alé, alé” e poi concludendo con un elegante “et mxxxe alors”, rappresenta lo SPOT ELETTORALE più efficace da utilizzare alle prossime elezioni europee. Consiglio Salvini di conservarsi caro caro il filmato e di farlo rivedere a più riprese durante la prossima campagna elettorale. Gli elettori devono capire che sorta di trappolone rappresenta l'Europa per gli Italiani.

oracolodidelfo

Sab, 15/09/2018 - 14:14

Idefix49 21, 34 = illustre, Salvini non si arroga il diritto di rappresentare..... Questo diritto/dovere gli è stato conferito dalla maggioranza degli italiani, unitamente alla compagine di Governo....

sparviero51

Dom, 16/09/2018 - 18:41

ALTRO RADDRIZZATORE DI BANANE !!!

Ritratto di pierluigiv

pierluigiv

Dom, 16/09/2018 - 18:51

in Lussemburgo fanno dell'ottimo vino