Il Cavaliere in campo: allargare il centrodestra Ma Alfano pianta paletti

Berlusconi sente Meloni e Angelino che chiede: mio uomo senza Lega. Sicilia, patto più lontano

Silvio Berlusconi non indica ancora l'aspirante governatore del centrodestra in Sicilia, ma una telefonata con Angelino Alfano segna la rottura della trattativa, perché questi insiste su una «candidatura centrista» e ribadisce la lontananza da Matteo Salvini. Un fatto che porta in alto le quotazioni di Nello Musumeci, appoggiato da Fdi e Lega.

Al pranzo ad Arcore il leader di Forza Italia, con al fianco il consigliere Niccolò Ghedini, ascolta il coordinatore azzurro nell'isola Gianfranco Miccichè, che lavora da mesi al patto con Ap e gli presenta Gaetano Armao, amministrativista, ex assessore nella giunta di Raffaele Lombardo, ideatore di una lista di manager «indignati» e del movimento «Sicilia Nazione». Un profilo civico gradito all'ex delfino del Cav.

Il leader, però, non si fa convincere, commissiona solo nuovi sondaggi ad Alessandra Ghisleri su ambedue i personaggi. Poi, parla al telefono con la leader di Fdi Giorgia Meloni, lei ripete che Musumeci è l'unico che può vincere e che il suo partito non vuole allearsi con Ap e potrebbe solo accettare un accordo «a livello regionale». Infine, il colloquio con Alfano, probabilmente chiamato da Miccichè, che non porta ad una svolta.

All'uscita da Villa San Martino il coordinatore siciliano dichiara: «L'accordo con Alfano lo vedo più vicino». Ma sembra il contrario. Lui aggiunge: «Al presidente Berlusconi piace Armao, ma io stesso gli ho detto che prima dei nomi, bisogna pensare di chiudere l'accordo con gli alleati. Il metodo usato da Musumeci fino ad oggi non gli porta nessun beneficio, comunque non avrei problemi a candidarlo».

Poco dopo lo stesso ministro degli Esteri fa capire che le posizioni sono distanti: «È stata una telefonata gradita e amichevole. Il tema non è con chi andiamo noi, ma chi viene con noi. Così come il tema non è Forza Italia, con cui condividiamo la militanza nel Ppe, ma Salvini da cui tutto ci divide. Noi siamo fermi nel portare avanti una candidatura centrista». Pensa, forse, a Giampiero D'Alia, sostenuto da Pierferdinando Casini.

La prima preoccupazione di Berlusconi è tenere il centrodestra unito e non accetta di scaricare Musumeci, che sta già facendo campagna elettorale e nei sondaggi appare forte, creando attriti con la Meloni e con Salvini, per favorire un accordo con Alfano, che peraltro sembra in trattativa avanzata con il Pd. E poi, ragionano il Cavaliere e Ghedini, il peso di Ap alle elezioni di novembre e anche a marzo non sarà determinante: è stimato al 5 per cento in Sicilia, all'1,5 sul piano nazionale. Per Fi potrebbe essere addirittura controproducente allearsi con il «traditore».

Lui, Alfano, conduce in Sicilia «la battaglia per la sua sopravvivenza», come ha confessato allo stesso Musumeci. Del risultato gli interessa poco, prevale l'interesse. Il Pd promette di fargli superare lo sbarramento in Senato, in coalizione. E questo conta, anche se così aiuterà il M5S. Il leader centrista ha anche depositato un nuovo simbolo, intestato a lui direttamente: con «Italia al Centro» vuole rifarsi una verginità.

Commenti

nerinaneri

Mer, 09/08/2017 - 09:02

...foto più recenti, please...

il sorpasso

Mer, 09/08/2017 - 09:13

Alfano caro Berlusconi va lasciato fuori anzi molto lontano!

Duka

Mer, 09/08/2017 - 09:39

Faccia ciò che vuole ma IL LIMONARO assolutamente NOoooo

Siciliano1

Mer, 09/08/2017 - 09:51

Sempre le solite facce. Ma basta, cambiamo per favore.

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 09/08/2017 - 09:52

Alfano invece di piantare "paletti" politici dovrebbe piantare qualche ortaggio. Se il centro destra lo arruola tradisce quello che ha sempre sostenuto, ovvero niente apparentamento con chi ha sostenuto il governo Renzi ma anche chi ha favorito la più grande invasione islamica nel nostro paese. Basta pseudo democristiani.

Giorgio1952

Mer, 09/08/2017 - 10:04

Nulla di nuovo sotto il sole il Cdx è coeso, termine molto usato dal Cav e dai suoi, Salvini e la Meloni sostengono la candidatura di Musumeci, secondo Miccichè invece «L'accordo con Alfano lo vedo più vicino», ma sembra il contrario; Alfano vorrebbe Gaetano Armao, ex assessore nella giunta di Raffaele Lombardo, ideatore di una lista di manager «indignati» e del movimento «Sicilia Nazione». Ho letto bene «indignati» oppure è stato un errore di stampa, doveva essere «indagati» perché in Sicilia tra Lombardo, Cuffaro & co ce ne sono tanti. La politica del doppio binario del Cav, che non vuole scaricare Musumeci per favorire un accordo con Alfano, ragionando sul peso di Ap alle elezioni, di novembre e anche a marzo che non sarà determinante, cosa produce? Un bel sondaggio alla Ghisleri.

Ritratto di KRISDA12

KRISDA12

Mer, 09/08/2017 - 10:21

LUI PIANTA I PALETTI???è DA RIDERE...L'ASSURDO ALL'ITALIANA...ALFANO E COMPANY ANDASSERO A PIANTARE PATATE, SAI QUEI LAVORI CHE GLI ITALIANI, SECONDO LORO, NON VOGLIONO FARE PIù??. LEVATECELI DI TORNO, PER FAVORE...GLI ITALIANI HANNO BISOGNO D'AIUTO, SIAMO SCORAGGIATI ED ESASPERATI ED IL SOLO NOME DI ALFANO & COMPANY, CI FA VENIRE L'ORTICARIA E CON QUESTO CALDO....

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Mer, 09/08/2017 - 10:30

ieri la squadra sabotatori ha bloccato il timone ad alfano. solo a sx. ora gli azzurri, provano a sbloccare. ma speriamo che tenga. che faticata ...... cari azzurri!!!

igiulp

Mer, 09/08/2017 - 11:01

Non capisco tutti questi tentennamenti di Berlusconi. Il triplogiochista Alfano DEVE essere scaricato a prescindere. Nessuno capirebbe una alleanza con lui. Neppure a livello Sicilia. Musumeci è una persona affidabile mentre non lo è Miccichè che, a detta sua cerca solo una poltrona in regione, senza assumersi nessuna responsabilità se non quella di dare addosso a Musumeci qualora non lo soddisfasse. La cosa è semplice: F.I. + FdI + Noi con Salvini. Solo così I siciliani capirebbero. E Miccichè ritorni pure in Mediaset, dove dice di aver ben lavorato.....

VittorioMar

Mer, 09/08/2017 - 11:05

...PENSI A SALVARE ORA IL PAESE.!!....NE TRARREBBE ENORMI VANTAGGI SOSTENENDO MINNITI...!!

oracolodidelfo

Mer, 09/08/2017 - 11:07

Alfano pianta paletti? Di solito "pianta le grane"......

mizzy2806

Mer, 09/08/2017 - 12:29

Vecchi giochi di palazzo, logiche spartitorie che appartengono alla preistoria politica. Ma quando si riuscirà ad uscire da questo loop? Ma volete capire che più si ragiona in questo modo, e più si allontana la gente dalla politica? Il primo partito in Italia, è quello degli astensionisti, e sarà sempre peggio. Ma sembra che questo non sia recepito appieno. Berlusconi, dovrebbe fare una scelta coraggiosa, e abbandonare tutti i lacci e laccioli relativi al vecchio PDL. Metta la barra decisamente a dx, e faccia una scelta di campo chiara, senza tentennamenti, solo così potrà essere credibile fino in fondo.

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 09/08/2017 - 12:40

Meglio perdere con onore che vincere con ignominia. Solito teatrino della politica in cui non contano niente le idee, i programmi, le capacità individuali, l’onestà, l’affidabilità, la correttezza, la coerenza (infatti non di questo discutono). Conta solo vincere le elezioni. E per farlo ci si abbassa a qualunque squallido e spregevole compromesso, pur di trovare persone e coalizioni in grado di favorire la vittoria. Infatti non cercano un accordo sui programmi; discutono sui nomi da candidare. Non contano niente le doti personali, anche Giuda va bene; purché porti voti. Magari facevano lo stesso anche durante la vituperata prima Repubblica, ma almeno avevano il pudore di nasconderlo. Ora lo fanno apertamente, sfacciatamente, senza pudore, peggio di allora. Come direbbe Davigo “Non hanno smesso di rubare; hanno smesso di vergognarsi.”. La politica è sempre stata una cosa sporca, ma ultimamente è così ripugnante da fare schifo.

Ritratto di orcocan

orcocan

Mer, 09/08/2017 - 13:17

Berlu, hai la testa di legno? Al posto tuo preferirei perdere piuttosto che rincorrere quelli che hanno tradito il loro mandato per conquistare una poltrona a tutti i costi fregandosene altamente delle problematiche italiane.

Popi46

Mer, 09/08/2017 - 13:32

IAlfano che fa? Pianta paletti? Toh,si è trovato un lavoro qualificato! Non me lo sarei aspettato

elpaso21

Mer, 09/08/2017 - 13:58

Tutto questo inqualificabile mercato a cosa servirà? Tanto Alfano deve ritornare nel centro-sinistra. E noi dovremmo votare per queste persone.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 09/08/2017 - 14:01

Ma Alfano chi è?

g.ringo

Mer, 09/08/2017 - 14:16

Per votare un centro destra con Alfano dentro mi devono tagliare l'avambraccio e portarlo in cabine elettorale...

tosco1

Mer, 09/08/2017 - 14:19

Alfano dovrebbe piantare i paletti direttamente sulle sue piante dei piedi. E' il peggio della politica. Mi fa sganasciare dalle risate, basta lo veda. Faccia la solita cosa che gli e' piu' congeniale:si presenti con Renzi e quei pochi voti che raccogliera' li portera'poi a Berlusconi. Lui e' pronto ad abboccare.

Marcello.508

Mer, 09/08/2017 - 14:21

Silvio non demorde: vuole farsi male? Ambè.. Il voto non glielo darò comunque alle politiche, confermando quello che ho sempre fatto in precedenza.

giosafat

Mer, 09/08/2017 - 14:45

Giorni addietro Silvio si era dichiarato preoccupato dal livello raggiunto dall'astensionismo nelle tornate elettorali eppure fa di tutto per incrementarlo ulteriormente. La Sicilia è circondata dal mare facilmente raggiungibile da ogni luogo e in ogni stagione...invece della cabina elettorale.

MOSTARDELLIS

Mer, 09/08/2017 - 15:02

Ma trattano ancora con Alfano...? cose da pazzi, dopo tutto quello che ha fatto, anche un bambino capirebbe che è meglio lasciarlo perdere

Celcap

Mer, 09/08/2017 - 15:03

Cavaliere, non ho letto tutto l'articolo perché sono solo proclami pre-elezioni, Mi raccomando, peró, non accumuli errori su errori perché ritornare a dare ascolto a Angelino o scarrafone é un moltiplicarsi di errori che i suoi elettori non accetteranno a cuor sereno, Combatta piuttosto fino allo stremo per tenere la soglia di sbarramento al 5% e tutto si risolverá senza bisogno del traditore. Non solo, gli esuli vorranno tornare spontaneamente e lei deciderá cosa farne ma torneranno anche gli elettori persi. Ogni tanto bisogna essere figli di.....Meditare Cavaliere meditare.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 09/08/2017 - 15:06

Accettare Alfano, sarebbe come ritornare con Fini. meglio soli che male accompagnati. Questi poi sono anche traditori (verso gli elettori) patentati, visti gli ultimi governi.

Ritratto di illuso

illuso

Mer, 09/08/2017 - 16:55

In famiglia siamo in 10 che al 90% voteremo per CD, attenti Silvio e Matteo e Georgia, il giorno del voto, se imbarcate con voi angelino, andiamo al mare. Lasciatelo a renzuccio per la gioia "poca" dei sinistri.

elpaso21

Mer, 09/08/2017 - 18:00

Non solo rivuole Alfano ma quello pone pure condizioni. Siamo al mercato delle vacche.

elpaso21

Mer, 09/08/2017 - 18:33

Duemila giri basati sul nulla poichè nella sostanza F.I. rappresenta il vecchiume vetero-democristiano dell'inefficienza, immobilismo e inettitudine.

klucoc

Mer, 09/08/2017 - 20:23

Silvio, hai dimenticato che consigliandoti male fu proprio Miccichè a far perdere il cdx in Sicilia alle ultime elezioni favorendo la vittoria della sinistra con Crocetta? Ancora fai riferimento a uno che ti propone addirittura Alfano ? Come puoi fare riferimento ancora a lui?

klucoc

Mer, 09/08/2017 - 20:25

Alfano lascialo al Pd che arriverà al terzo posto.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Mer, 09/08/2017 - 20:45

Ma desidero tanto che Berlusconi la piantasse di corteggiare Alfano e non le basta che abbia per anni appoggiato dei governi di sinistra? MA COME SI FA A FIDARSI DI LUI