Foibe, Giorgia Meloni: "Revocare subito medaglia a Tito"

La leader di Fratelli d'Italia lancia la proposta di legge a pochi giorni dal 10 febbraio, Giorno del Ricordo per la tragedia degli italiani di Istria e Dalmazia

Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, torna a parlare della tragedia delle foibe, a pochi giorni dal 10 febbraio, Giorno del Ricordo.

In un post su Facebook, Meloni lancia la proposta di FdI sulla medaglia riconosciuta al maresciallo Tito. "È una vergogna che il maresciallo Tito, che ha trucidato gli italiani Giuliano Dalmati, sia stato insignito della più alta onorificenza italiana. Pazzesco che chi ha perseguitato i nostri connazionali abbia ricevuto tale riconoscimento. Fratelli d'Italia ha presentato una proposta di legge per porre rimedio a questa assurdità: rendiamo giustizia alle vittime delle Foibe!".

Le parole della leader di Frateli d'Italia arrivano mentre in Italia le celebrazioni del Giorno del Ricordo sono macchiate da terribili episodi di vandalismo e violenza verbale nei confronti di chi cerca di parlare del dramma che ha colpito gli italiani di Istria, Fiume e Dalmazia. Una ferita ancora aperta per molti italiani e discendenti, ma che è da sempre considerata un tabù per la sinistra radicale, che per decenni ha taciuto o minimizzato la tragedia. A nulla sono valsi gli appelli del presidente della Repubblica Sergio Mattarella o di tutti i partiti politici. C'è ancora qualcuno che offende la memoria delle vittime.

Commenti

VittorioMar

Gio, 07/02/2019 - 11:50

..RIVEDERE LA TOPONOMASTICA DI CERTI "COLLABORAZIONISTI" ANTI ITALIANI...!!!

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 07/02/2019 - 11:56

---meloni--sarai ricordata sempre per queste boutades di piccolo cabotaggio -luccicanti come il metallo che attira le gazze---ma prive di contenuto---questa sparata è degna parimenti a quella che voleva mettere il presidente matty in stato d'accusa---roba che si è rimangiata alla velocità della luce---meloni--si ripassi la storia --segnatamente quella che gli slavi ricordano come guerra d'aprile del 41 --chi invase la jugoslavia cara meloni?---asinella----chi contribuì successivamente con le forze alleate a sbarazzarci dei tedeschi e dei fascisti?-- meloni--torni a fare la baby sitter ---non le compete proprio essere responsabile di un partito--spero che con il mancato superamento dello sbarramento alle europee--qualcuno dei rincalzi le tolga di mano il potere di segreterìa---swag

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 07/02/2019 - 12:03

Concordo al 100%

claudioarmc

Gio, 07/02/2019 - 12:09

Mi sembra il minimo ma dobbiamo fare i conti con i complici italiani

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 07/02/2019 - 12:59

Cara Meloni, sono con te e penso che avresti anche ragione, ma sono fatti trapassati, sui quali é ormai inutile discutere, a rischio di essere anche attaccati, magari da qualche sapientone come l'"elkid" che mi precede. Pensiamo al futuro, pensiamo ai guai che incombono sul nostro sistema politico ed economico, pensiamo a Conte e Di Maio, pensiamo alla frode del Redito di Cittadinanza, e agiamo concretamente, nel rispetto delle leggi. Forza Meloni, ma con concretezza!

Ritratto di pulicit

pulicit

Gio, 07/02/2019 - 13:06

Bisognerebbe farlo di sicuro ma dubito con la classe politica che abbiamo.Regards

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Gio, 07/02/2019 - 13:10

Visto che Tito è morto da quasi quarant'anni non penso che questa iniziativa lo interessi più di tanto. Generalmente non commento delle iniziative dicendo "bisognerebbe fare prima quest'altra cosa", ma in questo caso farei una eccezione, credo chi il parlamento abbia incombenze più urgenti.

ruggerobarretti

Gio, 07/02/2019 - 13:18

in quanto a studiare credo che lei sig. elkid, si debba applicare un bel po. Scusi ma lei non e' lo stesso che millantava trascorsi nell'ATP??? Cosi', giusto per attestare l'affidabilita' del soggetto. Mi saluti il suo compagno di allenamenti Alexander Zverev.

Ritratto di Akula1955

Akula1955

Gio, 07/02/2019 - 13:22

comunisti assassini, elpirl tu meriti la medaglia dell'idiozia allo stato puro.

maurizio-macold

Gio, 07/02/2019 - 13:26

La Meloni si scorda che fummo noi italiani ad invadere la Jugoslavia ed a dichiarare guerra a mezzo mondo. Gia' all'epoca eravamo un popolo ixxxxxxxe, e lo siamo ancora oggi se una persona come la Meloni viene eletta al parlamento.

albixo

Gio, 07/02/2019 - 13:29

Caro Elkid meglio essere ricordati per le boutades che per le idiozie senza senso che scrivi, purtroppo per noi, tutti i giorni e rileggiti la storia sempre ammesso che tu sappia leggere.

frabelli1

Gio, 07/02/2019 - 13:30

Non sapevo l'Italia avesse dato una medaglia al dittatore Tito.

il corsaro nero

Gio, 07/02/2019 - 13:32

@elkid: penso che dovresti essere tu a farti un ripassino di storia, magari su dei libri non allineati politicamente a sinistra!

tatoscky

Gio, 07/02/2019 - 13:39

elkid-swag devi ripassarti tu la storia, ma ripassala bene, perché sono stati i tuoi compagni comunisti CRIMINALI a fare decine di milioni di morti, tu quasi sempre fai pena, ma questa volta sei disgustoso, ipocrita.

Ritratto di onollov35

onollov35

Gio, 07/02/2019 - 13:53

E' molto facile commentare con pseudonimo e dire cavolate.

Malacappa

Gio, 07/02/2019 - 13:56

Visto, la Meloni deve stare con noi lei e' italiana e patriota

Spaccaossa

Gio, 07/02/2019 - 14:03

Purtroppo i comunisti rimangono sempre eguali. Interpretano la storia a loro piacimento. Diranno persino che i gulag erano centri vacanza!

Ritratto di pietrom

pietrom

Gio, 07/02/2019 - 14:15

@elkid - Un conto e' invadere una nazione militarmente, esercito contro esercito, altra cosa e' rapire, torturare, stuprare e massacracre civili inermi, gettandoli in grotte sotterranee per farli morire di fame e di stenti. Tra i 5000 e i 15000, andati a prendere nelle loro case, per fare pulizia etnica e impossessarsi del territorio. Vai Meloni vai!

mozzafiato

Gio, 07/02/2019 - 14:19

MAURIZIO MACOLD, tu devi essere un kompagno di ELPIRL al centro sociale "amici di pol pot" ! Purtroppo il censore qui e'un amico di EL PIRL e censura sistematicamente tutti i miei interventi che lo riguardano ! Non posso quindi invitarti a leggere il commento al post demenziale che gli ho dedicato, un post simile a quello che dovresti leggere ! In sintesi gli dicevo: quindi il fatto che eravamo nemici, GIUSTIFICA IL MASSACRO COMPIUTO DAI SUOI SGHERRI ? In sostanza, sempre secondo il tuo demenziale post, GLI ALLEATI AD OCCUPAZIONE DELL'ITALIA COMPIUTA, DOVEVANO MASSACRARE TUTTO IL POPOLO ITALIANO ?! Vai a zappare kompagno ! Dopo, l'aria qui, sara' molto ma molto piu' respirabile !

ziobeppe1951

Gio, 07/02/2019 - 14:28

elkul...tu non vali neanche un’unghia della Meloni

maurizio50

Gio, 07/02/2019 - 14:30

Soltanto dei governanti conigli potevano riconoscere una onorificenza all'autore dichiarato di stragi contro le popolazioni Italiane di Istria e Dalmazia. Via subito quel vergognoso riconoscimento, degno solo di governanti codardi al soldo dei pro comunisti!!!

Willer09

Gio, 07/02/2019 - 14:31

elkid, chi - come te - parla così di una donna (torna a fare la baby sitter...) dimostra tutta la sua piccolezza

cabass

Gio, 07/02/2019 - 14:32

Elkid e macold, chi ha cominciato a perseguitare qualcuno su base etnica in Istria e Dalmazia, sono stati gli slavi nel diciannovesimo secolo, appoggiati dal governo austroungarico che li considerava fedeli gregari, al contrario di noi, che invece volevamo l'annessione al Regno d'Italia ed eravamo visti come una spina nel fianco da Vienna... Tutte le brutte storie che sono seguite, nascono da lì.

DIAPASON

Gio, 07/02/2019 - 14:49

on. Meloni bene le rivendicazioni storiche, ma se vuol crescere di 4/5 punti alle prossime elezioni dia una occhiata ai coordinamenti regionali, troppo spesso sono dei comitati d'affari

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Gio, 07/02/2019 - 15:04

la solita memoria corta dei fascisti (ed in questo caso di tutti gli italiani): le foibe furono un deliberato atto di violenza e pulizia etnica contro le popolazioni di lingua italiana, ma fu una reazione a atti analoghi perpetrati ai danni degli slavi durante l'occupazione italiana (1941-1943) che nessuno vuol più ricordare: in quella che oggi è la Slovenia le vittime in 29 mesi di terrore fascista furono: ostaggi civili fucilati n. 1.500; fucilati sul posto n. 2.500; deceduti per sevizie n. 84; torturati e arsi vivi n. 103; uomini, donne e bambini morti nei campi di concentramento n. 7.000 (si, proprio campi di concentramento ove è stata deliberatamente attuata un'azione di pulizia etnica contro gli slavi). Totale vittime n. 13.087 che in Italia nessuno vuol sentir nominare. Non sorprende poi tanto che, finito il dominio fascista, gli slavi si siano scagliati con violenza contro gli italiani.

steacanessa

Gio, 07/02/2019 - 15:15

Tito, come tutti i dittatori comunisti, ha massacrato migliaia di italiani e di jugoslavi. Speriamo che ci sia l’inferno.

gpetricich

Gio, 07/02/2019 - 15:28

elkid - ore 11.56 - non mi è chiaro di cosa tu stia parlando. Vuoi chiarire, per favore?

maurizio-macold

Gio, 07/02/2019 - 15:32

Camerata MOZZAFIATO (14:19), lei deve accettare opinioni diverse dalle sue e per educazione dove evitare di esprimersi come un ubriaco in una osteria portuale, anche se questo deve esserle congeniale. Io non giustifico alcun massacro, ne' quelli compiuti da italiani e tedeschi ne' quelli compiuti da slavi, russi, americani e francesi, ci mancherebbe. Ho solo puntualizzato che quando si dichiara guerra e si invade una nazione puo' capitare di subire una vendetta. A mio avviso Tito doveva fare la fine di Mussolini perche' a causa loro (e di Hitler) sono morte milioni e milioni di persone.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 07/02/2019 - 15:37

--Clastidium--meno male--anche se ora ti diranno che hai studiato dai bignami dei centrini-----l'invasione della jugoslavia era fortemente voluta dal musso crapa pelata che voleva rifarsi delle mazzate prese in grecia l'anno prima----ed hitler inizialmente non voleva manco farlo sto attacco --visto l'esercito di cialtroni italico--poi tirato per il bavero intervenne e con un poderoso devastante attacco aereo della Luftwaffe sulla capitale jugoslava rese facile pure l'avanzata dell'esercito straccione italico--insomma--tito fu attaccato per primo ed aveva tutta la liceità di prendere qualsiasi decisione dopo--swag

gpetricich

Gio, 07/02/2019 - 15:42

maurizio-macold - 13.26 - Studia la storia, ignorante.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 07/02/2019 - 15:48

---detto ciò è giusto che si celebri la memoria dei caduti--di tutti i caduti e di tutti i colori---ma la meloni taccia su tito --che bene o male ebbe un ruolo al fianco degli alleati nella liberazione dell'italia dai nazi fasci----swag

maurizio-macold

Gio, 07/02/2019 - 16:01

Nei forum dei destrorsi e' difficile dialogare ed esprimere una opinione diversa dalla loro senza essere pesantemente insultati. E GPETRICICH (15:42) non fa eccezione. Non rispondo a questa "persona" perche' non ne vale la pena.

nova

Gio, 07/02/2019 - 16:10

Perché cianciate di Istria e Dalmazia dopo che la Jugoslavia è stata cancellata dalla carta geografica e aggredita militarmente dalla NATO che poi non ha rispettato la risoluzione ONU e relativo armistizio di Kumanovo ? Milosevic era d'accordo che l'Italia rivendicasse i suoi ex territori ma ormai l'Italia (e l'EU) è governata da Quisling.

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 07/02/2019 - 16:16

nulla i strano, secondo Togliatti ,TITO ha semplicemente esuguito gli ordini staliniani e per questi Comunisti Italioti gli hanno omaggiatola sua azione assassina con una medaglia, normale

lorenzovan

Gio, 07/02/2019 - 16:16

bah...noi abbiamo date pensioner al general Roatta e costruito pure un monumento al criminale di guerra Graziani...senti da che pulpito vengono le accuse !!! per me sono TUTTI CRIMINALI DI GUERRA..indipendentemente dal colore e fede politica

ESILIATO

Gio, 07/02/2019 - 16:16

Chi propose TITO per la medaglia d'oro? Non mi meraviglierei se fosse stato Napolitano....tra compagni ci si aiuta.

jacare1960

Gio, 07/02/2019 - 16:25

@ elkid: l'unica cosa di piccolo, piccolissimo cabotaggio (ridicolo sarebbe il termine migliore) è il suo commento! PS liberazione? forse gli alleati, che dice?

gpetricich

Gio, 07/02/2019 - 16:29

elkid - Tu straparli. Ovvio che le vittime di tutte le guerre siano degne del massimo rispetto, ma quando si tratta delle foibe si parla di una pulizia etnica perpetrata quasi esclusivamente a guerra finita ai danni di Istriani, Fiumani e Dalmati che non vollero aderire alla Jugoslavia di Tito, ma preferirono venire in Italia per continuare ad essere italiani. Quelli che aderirono (pochi) e quelli che in seguito tornarono indietro (pochissimi) furono accolti a braccia aperte, coccolati dal regime ed usati a fini propagandistici. Purtroppo ancora oggi, dopo oltre settantanni, mi tocca leggere giudizi di persone male informate o, cosa ancora peggiore, in completa malafede. Ma è bene che tutti ricordiate che c'è chi ha pagato la sua Italianità col sangue e con tutto quello che possedeva, morti, tradizioni, case e terre.

gpetricich

Gio, 07/02/2019 - 16:31

maurizio - macold - invece dovresti, ignorante.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 07/02/2019 - 16:31

@Mariopp - a voi comunsiti non interessa. Non vi fa neppure orrore quanto hanno fatto i vostri amici che inneggiate.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Gio, 07/02/2019 - 16:48

@Leonida55: è ovvio che le uccisioni nel Carso mi facciano orrore. Delle persone sono state uccise solo perché italiane. Per carità, era tempo di guerra e atrocità sono state commesse da entrambe le parti, ma non c'è modo di giustificarle. Detto questo, la revoca di una medaglia (della quale quasi nessuno era a conoscena) ad una persona morta mi sembra di una inutilità inarrivabile. La sensazione è che la Meloni stia cercando goffamente di rincorrere Salvini senza riuscirci.

de barba rossano

Gio, 07/02/2019 - 16:54

PERCHE' MERAVIGLIARSI? HANNO INTITOLATO UN AULA DEL NOSTRO PARLAMENTO AD UN TEPPISTA DELINQUENTE CHE ASSALTAVA UNA CAMIONETTA DEI CC CON UN ESTINTORE. VIVO IN UN PAESE (IN SARDEGNA) PER DECENNI A GUIDA COMUNISTA DOVE CI SONO: VIA CUBA, VIA TOGLIATTI, VIA UNIDAD POPULAR E POTREI CONTINUARE....

maurizio-macold

Gio, 07/02/2019 - 16:58

@GPETRICICH (16:31), non insista, dialogare con persone del suo infimo livello e' mortificante.

baio57

Gio, 07/02/2019 - 17:07

Fino solo qualche decennio fa la "propaganda komunista" con il silenzio assenso di quasi tutte le altre forze politiche, definiva le foibe come delle semplici "cavità carsiche"....

maurizio-macold

Gio, 07/02/2019 - 17:25

Signor BAIO57 (17:07), le foibe sono state un bruttissimo capitolo di una guerra scatenata dalle mire espansionistiche dei leader del nazifascismo, Hitler e Mussolini. Senza questi due ignobili personaggi non ci sarebbero stati milioni e milioni di morti. E non ci sarebbero state le foibe, ed i campi di concentramento fascisti e nazisti. Non nascondiamoci dietro ad un dito.

ruggerobarretti

Gio, 07/02/2019 - 17:28

Il commento piu' centrato e' indubbiamente quello del sig. Cabass ore 14.32. Tutto il resto e' strumentalizzazione di parte.

blues188

Gio, 07/02/2019 - 17:30

@ il corsaro nero. Il kid non sa non sa né leggere né scrivere, va solo compatito se gli viene permesso dal suo rosso partito in estinzione

gpetricich

Gio, 07/02/2019 - 17:34

Inarrivabile per certa gentaglia.

baio57

Gio, 07/02/2019 - 17:42

@ maurizio-macold Risponda nel merito.HA CAPITO COSA HO SCRITTO SI O NO ??????????????????????????????????????????????????????????????

maurizio-macold

Gio, 07/02/2019 - 17:45

Signor RUGGERO BARRETTI (17:28), condivido in parte il suo post, perche' la storia delle foibe evocata in questo forum dai destrorsi e dalla Meloni e' strumentale e tende al negazionismo delle orribili tragedie provocate da fascisti italiani e nazisti tedeschi. Sarebbe ora che i nostalgici fascisti italiani la finissero con le loro idiozie.

Wizzy13

Gio, 07/02/2019 - 17:51

el pirl non ti smentisci mai. ma le elementari le hai fatte nel gulag di volgograd? vai a farti un giro a zagabria oppure anche solo a lubjana e fatti raccontare da loro come il maresciallo josip broz aveva tenuto assieme i popoli "slavi". e ad ogni buon conto gli orrori non sono mai giustificati da altri orrori.

baio57

Gio, 07/02/2019 - 17:56

@ maurizio-macold (segue) ...Tipico dei kompagni...scusi ..non ci sono più i kompagni di una volta..ora sono pappa e ciccia con confindustria,banchieri e ..dediti al business che rende più della droga....Comunque sia nel suo pistolotto anti fascio-nazista si è dimenticato di quel brav'uomo di Stalin ? Deformazione politica ,o pura dimenticanza?

lorenzovan

Gio, 07/02/2019 - 18:13

certo che diventa sempre piu' facile dialogare con un somaro che con un bananas fanatico neroverde..ricordo che pure i trinariciuti sempre in attesa del compagno stalin erano piu' ragionevoli..Complimenti camerati bananas avete toccato il fondo..ora potete solo che migliorare..lolololo

gpetricich

Ven, 08/02/2019 - 03:46

Comunque è sintomatico notare che chi non la pensa come loro viene subito definito "destrorso" oppure "fascista". Non riescono a concepire, i kompagni, che si possa essere visceralmente anticomunista e nel contempo antifascista. I pensatori liberali e liberisti fanno loro andare in corto circuito il cervello poiché non sono contemplati in nessun prontuario di partito.

ruggerobarretti

Ven, 08/02/2019 - 09:11

Che significa condivido in parte. Se proprio vuole seguire un consiglio, segua le indicazioni del sig. Cabass ed a quel punto vedra' che avra' sicuramente un quadro della situazione un po' piu' esaustivo (se vuole). Nei suoi interventi noto molta superficialita' ed in questo non mi sembra che sia tanto diverso dall'approccio che lei contesta alla Meloni. Saluti

Willer09

Ven, 08/02/2019 - 12:20

esercito di cialtroni e straccione italico? io sono Italiano e me ne vanto! i miei nonni hanno fatto la Guerra. Tanti Italiani hanno perso la vita in Guerra! caro elkid, porta rispetto per tutti coloro che hanno indossato una divisa e hanno combattuto per i valori in cui credevano.