Gozi: "Togliermi la cittadinanza? Bestialità che evoca anni bui"

L'ex sottosegretario agli Affari europei nel governo Renzi, Sandro Gozi, replica con durezza a Giorgia Meloni e Luigi Di Maio, che hanno lanciato l'idea di togliergli la cittadinanza italiana dopo che Macron lo ha nominato consulente del governo francese

Finito al centro di un'aspra polemica per il suo nuovo incarico come consulente del governo francese, l'ex sottosegretario agli Affari europei del governo Renzi, Sandro Gozi, replica stizzito a chi invoca, nei suoi confronti, la revoca della cittadinanza italiana. "Dal punto di vista giuridico è una bestialità - dice in un'intervista al Tg2 - perché non si può revocare la cittadinanza per motivi politici. Dal punto di vista politico e morale questa è l’espressione del nazionalismo più bieco". Gozi non ci sta a passare per "traditore della patria", e risponde colpo su colpo a chi lo ha preso di mira, in primis Luigi Di Maio e Giorgia Meloni.

"Nei trattati europei - sottolinea Gozi all'Adnkronos - si riconosce la possibilità di prestare attività presso altri governi di altri stati membri. Io poi, sono un consigliere, non ho nessun potere pubblico". E prosegue: "La Corte di Giustizia ha riaffermato più volte questo principio".

Poi si rivolge direttamente a Di Maio e alla Meloni: "Sarebbe meglio che studiassero diritto europeo, trovo questa cosa inaccettabile dal punto di vista politico e morale", perché il "ritiro della cittadinanza evoca periodi più bui, gli anni '30".

Commenti

Yossi0

Gio, 01/08/2019 - 10:24

caro dottor Gozi, tradire la riservatezza invece è risorgimento e illuminismo ... certo dipende dai punti di vista

FedericoMarini

Gio, 01/08/2019 - 10:26

UN’AUTENTICO RIGURGITO DI BARBARIE.

Giorgio Colomba

Gio, 01/08/2019 - 10:28

In tempi diversi gli avrebbero tolto ben altro che la cittadinanza.

Gio56

Gio, 01/08/2019 - 10:32

Bhe,togliere la cittadinanza italiana per motivi politici,per legge non si può,però vietargli l'ingresso in Italia,come persona non gradita,quello si può fare.

baronemanfredri...

Gio, 01/08/2019 - 10:45

COME SI VEDE CHE QUALSIASI REATO O AZIONE CONTRO L'ITALIA PER VOI SINISTRI NON E' NULLA VERO? NON SONO ANNI BUI, E' IL CODICE PENALE VIGENTE TRADITORE

Aleramo

Gio, 01/08/2019 - 10:52

Ridurre la questione ad un problema di banale normativa ("La Corte di Giustizia ha riaffermato più volte questo principio", e simili affermazioni) denuncia la mancanza di statura morale dell'individuo. Ciò che importa non è se i cavilli permettano o meno un tale voltafaccia (evidentemente lo permettono), ma se un italiano possa lavorare per il governo di un Paese straniero ostile all'Italia. Lavorare per interessi contrari all'Italia è, nei fatti, negazione della solidarietà nazionale e tradimento. Se non c'è una legge che lo punisca, bisogna farla. Ricordo che già adesso è reato arruolarsi in eserciti stranieri.

BoycottPolitica...

Gio, 01/08/2019 - 10:56

Ha ragione, non è un traditore. E' solo un opportunista che non avendo più da mangiare a sazietà a casa (con i vari scandali emersi recentemente e col blocco degli scafisti ong sta probabilmente cominciando a mancare la grana in quell'area politica) va al soldo di un potentato ancora in salute (sino al 2022, salvo nuova presa della Bastiglia. Poi vedremo se i francesi sono proprio fessi del tutto o cambieranno finalmente registro). I traditori veri restano in Italia, dove possono fare al meglio il loro sporco lavoro comodamente seduti in parlamento.

DUROEPURO

Gio, 01/08/2019 - 11:02

INCREDIBILE. Ma non erano loro, i democratici piddioti, ad aver chiesto a più mani, in più occasioni e in più Città, la revoca della cittadinanza (a Bergamo - che ricordI, anche e solo "onoraria") a Benito Mussolini?!???? Siete di sinistra e democratici, DIMOSTRATELO.

Idrissecondo

Gio, 01/08/2019 - 11:41

No, no, ha ragione. Anche nel calcio un giocatore della Lazio o della Roma può trasferirsi a giocare col Paris St Germain

tremendo2

Gio, 01/08/2019 - 11:41

peccato per Gozi, ma l'articolo 12.1 della legge 91/1991 parla chiaro: Il cittadino italiano perde la cittadinanza se, avendo accettato un impiego pubblico od una carica pubblica da uno Stato o ente pubblico estero o da un ente internazionale cui non partecipi l'Italia, ovvero prestando servizio militare per uno Stato estero, non ottempera, nel termine fissato, all'intimazione che il Governo italiano puo' rivolgergli di abbandonare l'impiego, la carica o il servizio militare.

Ritratto di Artù007

Artù007

Gio, 01/08/2019 - 11:48

Io lo avrei arrestato per alto tradimento!!!

Mborsa

Gio, 01/08/2019 - 11:50

Una cosa è la opportunità, altra cosa è la liceità. Gozi ha ragione: togliergli la cittadinanza è una bestialità giuridica, che non fa onore alla Meloni e non innalza lo standing politico di Di Maio.

Marguerite

Gio, 01/08/2019 - 11:50

Allora in questo caso, si dovrebbe anche togliere la cittadinanza a tutti i medici che vanno a lavorare all’estero, visto che mancano i medici in Italia....e dunque tradiscono i pazienti italiani ! Meloni, di Maio vi dovresti prosternare davanti all’UE che da da mangiare a 3 milioni d’Italiani...VERGOGNATEVI POPOLO DI MIGRANTI....GIÀ CON LE NAVI NEL 1860 per l’America del Sud!!!!!!!!!!!!!

Romolo48

Gio, 01/08/2019 - 12:23

Mborsa ... invece innalza lo standing politico di Gozi lavorare per lo stato francese che, notoriamente, opera sempre contro gli interssi dell'Italia.

caren

Gio, 01/08/2019 - 12:33

Eg. Mborsa, la questione è più profonda di una semplice cittadinanza a prescindere. Se si è italiani, bisogna esserlo fino in fondo, è una questione morale. Lei aprirebbe un'attività, in società con un suo avversario dichiarato? Cordiali saluti.

Ritratto di CLOFR

CLOFR

Gio, 01/08/2019 - 12:37

Se avesse la doppia nazionalità avrebbe gli stessi diritti in un paese come nell'altro. Ci avete pensato ?

ectario

Gio, 01/08/2019 - 12:43

La Francia ha un solo scopo, schiacciare l'Italia. Chi, italiano, fa politica con la Francia fa gli interessi della Francia, e da che è mondo questo si chiama rinnegato e spia. Nell'800 sorsero i moti di liberazioni dallo straniero e nacque il Risorgimento, forse ora è nuovamente tempo per un risorgimento di questa nazione contro la prepotenza straniera all'Italia.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Gio, 01/08/2019 - 12:51

Come se un tipo alla Steve Bannon, già spin doctor di Trump, ad un certo punto decidesse di fare il consigliere di salvini e di tutti i sovranisti: metterebbe in pericolo Trump se passasse informazione agli Europei o gli Europei se passasse informazioni a Trump. Ma una cosa del genere sarebbe fantapolitica, non potrebbe mai accadere.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Gio, 01/08/2019 - 12:55

Ma Steve Bannon, il consigliere della strategia comunicativa di salvini e dei sovranisti europei, non era spin doctor di Donald Trump? Vuoi vedere che costui alla fine si rivela essere una spia di Trump in Europa ?

caren

Gio, 01/08/2019 - 12:57

Gent. Marguerite, senza offesa, non dica stupidaggini. Quegli esempi che lei menziona, non hanno nessuna attinenza con l'altro argomento, sono fuori tema. Cordiali saluti.

Ritratto di adl

adl

Gio, 01/08/2019 - 13:08

Gozi ha ragione, la cittadinanza anti italiana, gli spetta di diritto. Ma tra gli anti italiani, forse è il meno oneroso, visto che in teoria lo dovrebbe pagare MACRON e non PANTALON.

agosvac

Gio, 01/08/2019 - 13:11

Mettersi con un nemico dell'Italia significa diventare nemico degli italiani pertanto non è da anni bui, anzi è da tempi moderni. Non è come chi si reca all'estero per lavorare. Si tratta di un italiano che lavora per un nemico dell'Italia, tra l'altro con l'approvazione di un partito italiano. La cittadinanza bisognerebbe toglierla anche a chi lo ha mandato in Francia.

Alain#

Gio, 01/08/2019 - 13:16

Mborsa: condivido. Anch'io ho grossi dubbi sull'opportunità, ma la liceità è altro discorso. Il problema - al di là del caso in questione - è che ogni accadimento viene ormai apertamente strumentalizzato, dando vita a deliri giuridici come quelli della Meloni o di Di Maio.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 01/08/2019 - 13:39

Federico Marini - Gozi, come sottosegretario di Renzi e Gentiloni è a conoscenza di notizie riservate e nulla impedisce di rivelarle al presidente francese, impegnato contro il nostro governo su cantieristica navale (STX), spazio e difesa. Se anche Calenda si è scandalizzato, mi dice dove vede il rigurgito di barbarie? Io la barbarie oltre una sacrosanta ignoranza di certi particolari la vedo in questa sua affermazione "a prescindere". Dunque e ripeto: anche Calenda è un barbaro?

trasparente

Gio, 01/08/2019 - 13:44

Marguerite pensa a tutte le porcate della Svizzera racchiuse e concentrate nelle banche, e non offendere gli italiani!

evuggio

Gio, 01/08/2019 - 13:52

eh si, nel Paese dove ognuno può fare quel che vuole senza subire alcuna sanzione, le regole ragionevoli danno fastidio e vengono additate di fascismo per mantenere lo status quo.

trasparente

Gio, 01/08/2019 - 14:01

Troppo comodo restare seduti su due sedie...

Romolo48

Gio, 01/08/2019 - 14:03

CLOFR ... nazionalità e cittadinanza sono concetti molto diversi. La nazionalità non concede, automaticamente, i diritti concessi dalla cittadinanza. Comunque vale sempre la LEGGE 5 febbraio 1992, n. 91 - Nuove norme sulla cittadinanza - che all'art. 12.1 elenca i casi in cui è prevista la perdita della cittadinanza italiana. Quindi ---!

Ettore41

Gio, 01/08/2019 - 14:14

No caro Gozi, e' previsto dalla legge. Se hai doppia cittadinanza noi ti possiamo toglierti quella italiana. E può' anche capitare che se rimetti piede sul suolo italiano ti arrestiamo pure.

cgf

Gio, 01/08/2019 - 14:16

esistono ancora le corte marziali ed il reato di alto tradimento

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 01/08/2019 - 14:33

toglietegli tutto e dichiaratelo clandestino.

uberalles

Gio, 01/08/2019 - 14:40

Mi sembra che il "buio" stia crescendo, grazie alle sx!

caren

Gio, 01/08/2019 - 14:41

Eg. CD CLOFR, lei è l'ultimo/a in ordine di tempo, come Avvocato del Diavolo. La questione che si pone, non è semplicemente quella di trasferirsi all'estero, per andare a lavorare in un supermercato (diritti). Qui c'è molto di più, è una questione di Stato. Cordiali saluti.

Divoll

Gio, 01/08/2019 - 14:41

La bestialita' e' stata commessa tutta da questo soggetto. La perdita della cittadinanza italiana se la merita tutta.

leopard73

Gio, 01/08/2019 - 14:46

Un becero komunista che se e assicurato la busta paga!!!

Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Gio, 01/08/2019 - 14:48

Leggo commenti scritti da oscuri soggetti che si esibiscono in raffinate informazioni giuridiche sui diritti di cittadinanza, peccato che lo facciano senza conoscere nemmeno la grammatica italiana. Ma se non siete capaci di scrivere in italiano, voi, quale cittadinanza avete? Non sarete mica clandestini per caso?

aswini

Gio, 01/08/2019 - 14:52

ANNI BUI DAL 70 AL 1982 CFR BRIGATE ROSSE

SPADINO

Gio, 01/08/2019 - 14:57

CONTROLLARE TUTTA LA DOCUMENTAZIONE E PROVVEDIMENTI FATTI AI DANNI DELL'TALIA DA QUESTO "PATRIOTA" E POI FARGLI PAGARE TUTTI I DANNI. E POI TOGLIERE LA CITTADINANZA ITALIANA E' IL MINIMO

necken

Gio, 01/08/2019 - 15:07

Togliere la cittadinanza è ingiusto! c'è la libera circolazione delle persone in Europa dove tutti possono trovare impieghi convenienti alla luce del sole in ogni dove. sono altri i problemi di cui dovrebbero occuparsi i politici!

Epietro

Gio, 01/08/2019 - 15:41

MARGUERITE: dove l'hai scoperto che l'UE da da mangiare (gratis?) a 3 milioni d'italiani. Se non lo sa noi italiani versiamo annualmente all'UE, per partecipare al club oltre al dovuto circa 6 miliardi di Euro e ne spendiamo altri 5 per mantenere gli immigrati che voi, gente di buon cuore, rifiutate.

nerinaneri

Gio, 01/08/2019 - 15:45

...oggi, tutti pimpanti...è giorno di paga...

lavitaebreve

Gio, 01/08/2019 - 15:45

LEGIONECRISTIANA UN ALTRO PSEUDO INTELLETTUALE DI SINISTRA.

t.francesco

Gio, 01/08/2019 - 16:19

MA IL CAPO DI TUTTI CHE NE PENSA ??? E LA MAGISTRATURA CHE NE PENSA ??? NON ESSENDO SALVINI NON VENGONE NEANCHE IDEE O DUBBI. UNA VOLTA C'ERANO LE SPIE MA I TEMPI SONO CAMBIATI, CHE ABBIAMO DA TENERE NASCOSTO NOI LA MISERIA ???

Vigar

Gio, 01/08/2019 - 16:22

@ Marguerite 11:50 - Indubbiamente lei non si rende conto della differenza che corre tra un medico che va a lavorare all'estero e un rappresentante del popolo che, per il suo incarico, è venuto a conoscenza di fatti, dati e notizie che riguardano l'interessa nazionale. Ma dal suo intervento si evice che lei non è molto lucido/a.....Si consigli con qualcuno....ma che sia bravo.

Riccardo111

Gio, 01/08/2019 - 16:55

Toglietela, quell'uomo rappresenta anni bui.

ronico

Gio, 01/08/2019 - 16:58

La "bestialità" è semplicemente quella del Sig. Gozzi. Si legga la legge n.91 del 1992, all'art.12 (GU del 15/2/92): il governo italiano può chiedere l'abbandono dell'incarico. In mancanza, può revocare la cittadinanza. Mi auguro che lo faccia presto, considerando il personaggio.

Giorgio Rubiu

Gio, 01/08/2019 - 17:01

Non gli si può togliere la cittadinanza a meno che lui, con il beneplacito di Macron, non chieda ed ottenga la cittadinanza francese. Lavorare in un paese diverso dal proprio non è proibito. Se poi si tratta di un paese ugualmente membro dell'UE la cosa diventa ancora più legittima.

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 01/08/2019 - 17:11

non è un traditore, è solo un opportunista che non è entrato in politica per svolgere una missione per il popolo che l'ha votato, come ce ne sono tanti......pero' almeno stia zitto. perchè gli anni bui sono quelli appena passati grazie alle porcate che ha fatto il suo partito, che ha fatto fallire tecnicamente la banca piu' antica d'italia per aiutare senza garanzie gli imprenditori loro amici, che ha girato i propri immobili alle loro fondazioni per far pagare agli italiani milioni di euro per i debiti del loro quotidiano parlamentari che il bene del popolo, che ha varato leggi per fregare i risparmiatori e salvare il patrimonio personale dei banchieri in caso di default, che avallava gli aumenti dei pedaggi delle autostrade senza vigilare che venisse fatta un adeguata manutenzione....queste sono le cose da anni buoi che portano la firma del suo partito....VADA DOVE VUOLE MA STIA ZITTO!!!!

vinvince

Gio, 01/08/2019 - 17:16

@ Marguerite 11:50 - Ho letto il suo commento e mi sono detto, come potranno andar meglio le cose in Italia quando c’è gente che ragiona in questo modo ???

armando45

Gio, 01/08/2019 - 17:16

I comunisti hanno sempre tradito L'Italia.

Calmapiatta

Gio, 01/08/2019 - 17:18

Il comportamento di questo individuo è deontologicamente osceno. Accettare di ricoprire lo stesso incarico che aveva nel governo italiano, nel governo francese, è una cosa talmente plateaalmente oscena che non occorre neanche sottolinearne l'indegnità. Appare evidente che per il sig. Gozi non c'è nulla di sacro, se non il proprio interesse e, mi domando quali servigi avrà reso (o promesso) al governo Macron per ricevere questa ricompensa. Il Sig. Gozi ha la stessa dignità di un rattus norvegicus e, come tale animaletto, uso a muoversi nel liquame di una moralità sottomessa all'interesse privato.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Gio, 01/08/2019 - 17:37

Traditori degli italiani dal DNA comunista

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 01/08/2019 - 17:47

Bestialità che evoca anni bui"..negli anni bui i traditori venivano fucilati alla schiena con infamia fino alla settima generazione!!!sei fortunato a perdere solo la cittadinanza!!

Abit

Gio, 01/08/2019 - 18:19

A Gozi: il fatto di essere politicamente al servizio di un'altra presidenza di uno Stato anche se "amico".... la Sua posizione non potrà (mai) essere "riservata". Lei detiene dei "segreti" della Repubblica (vedi il mio post di ieri). Le faccio osservare che in certi paesi dove importanti personaggi politici sono stati al servizio di altre importanti amministrazioni (presidenze o primi ministeri), hanno dovuto rinunciare alla propria nazionalità. Non è dunque una "bestialità" (premesso che Lei abbia usato davvero questo termine) che evoca anni bui!

Hoffman

Gio, 01/08/2019 - 18:19

I TROMBATI FANNO QUESTO ED ALTRO, POI SE E' DEL PD NESSUN PROBLEMA. TOGLIATTI CHE ERA UN COMUNISTA, ALLA FINE DELLA GUERRA FECE DI TUTTO PER PORTARE QUESTO PAESE DALL'ALTRA PARTE DELLA CORTINA, MA GLI ANDO MALE

rudyger

Gio, 01/08/2019 - 18:36

....il "ritiro della cittadinanza evoca periodi più bui, gli anni '30". Certo che per lui erano più bui gli anni '30. Il signorino non era neanche nato ! e si sciacqui la bocca con l'acido muriatico quando rievoca quei periodi. Il più grande torto di Mussolini è stato quello di non aver mai fatto impiccare nessuno degli oppositori come hanno fatto altri, specie i KOMUNISTI.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 01/08/2019 - 19:29

Tipi come questo, la Democrazia, ne è piena, """SONO I TRADITORI DELLA PATRIA"""!!!

brob67

Gio, 01/08/2019 - 19:36

Il suicidio politico del PD procede a vele spianate. Oramai anche i loro più fedeli e incalliti seguaci non possono non accorgersi che si tratta di un partito fallimentare.

Cheyenne

Gio, 01/08/2019 - 19:39

ricoverare Marguerite urgentemente

Giuseppe45

Gio, 01/08/2019 - 19:40

Nell'antica Roma sarebbe stato iscritto come minimo nelle liste di proscrizione.

Trefebbraio

Gio, 01/08/2019 - 19:58

La Francia pascola da anni nei campi italiani brucando laddove trova pane per suoi denti. Da sempre tutela chi è contro il nostro paese, protegge tertoristi, estremisti, incensa chi getta discredito su Roma. Adottiamo la tattica francese e facciamola nostra, finanziamo i movimenti contro il governo di Parigi, in Europa e nel continente africano. Rendiamo loro pan per focaccia.

manente

Gio, 01/08/2019 - 20:01

Gozi è liberissimo di farsi inchi@ppetare da chi più gli aggrada, ma mischiare i pruriti an@li con le faccende di Stato si chiama tradimento e quelli come lui li sbattono in galera anche nella Francia del suo drudo Macron.

zen39

Gio, 01/08/2019 - 20:12

Nel momento che vai a lavorare per chi vuole il nostro paese suo suddito e lo sberleffa ogni giorno come ti dobbiamo chiamare "patriota" ? .Tu pensi che gli italiani ritengono che tu vada a fare i loro interessi ? No, lo sappiamo benissimo che vai là per venderci meglio perchè è questo che ha sempre fatto la sinistra all'opposizione. A quale setta ti sei iscritto per godere di tutti questi privilegi francesi? Ce ne freghiamo dei trattati quando è lampante che essi lavorano contro il nostro paese. Un conto è fare il docente in un'altro paese e un altro è fare il consulente di un governo arcinoto per remare sempre contro di noi. Basta raccontare balle.

carlottacharlie

Gio, 01/08/2019 - 20:33

Vedi tu, uno stolto che conosce segreti del suo paese va da uno che è un farabutto, senza nessuna correttezza verso il suo paese. Uno così è capace di tradire, la storia è piena di tali tizi. Togliergli la cittadinanza sarebbe il minimo, personalmente gli toglierei la pelle già che non conosce il minimo buonsenso.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 03/08/2019 - 16:46

Signora margherite, la prego solennemente di non rivolgersi agli italiani con questo tono di superiorità intellettuale e nordica. Le ricordo che la Svizzera campa di cioccolato, ricola,e banche dove ogni giorno affluiscono ingenti quote capitali di indubbia provenienza Quale cittadina onoraria dovrebbe chiedersi il perché la Svizzera prolifera illegalmente.