"Ius culturae non è priorità", "Ti sbagli": scontro Di Maio-Franceschini

La "cittadinanza facile" agli studenti stranieri spacca il governo già diviso sulla manovra. Di Maio, ospite di Giletti a "Non è l'arena", dice che "non è una priorità". Franceschini lo bacchetta: "Le sue parole non impegnano l'intera maggioranza"

Lo ius culturae, la legge che andrebbe a cambiare l'iter per ottenere la cittadinanza italiana rendendolo più semplice per i giovani stranieri che studiano in Italia, spacca il governo e le forze politiche della maggioranza. Mentre ferve il dibattito sui contenuti della Nota di aggiornamento al Def, con Di Maio e Renzi che si oppongono alla proposta del ministro dell'Economia, Gualtieri, di introdurre aumenti selettivi dell'Iva, l'esecutivo si divide anche sul tema della cittadinanza ai figli degli immigrati. Il dibattito, iniziato con la presa di distanza della dem Morani dal suo partito ("Non va fatto adesso"), è proseguito nelle ultime ore culminando nel durissimo scontro tra i ministri Di Maio e Franceschini.

Ospite di "Non è l'arena", su La7, il capo politico del Movimento 5 Stelle è stato chiaro: "Lo ius culturae - ha detto il capo della Farnesina - non è oggi la priorità. Ogni governo che nasce ha delle priorità, noi abbiamo in sequenza il taglio dei parlamentari, la riforma della giustizia, la legge di bilancio. Poi da gennaio - ha scandito Di Maio - dobbiamo fare la riforma della sanità, la legge sul conflitto d'interessi, quindi un cronoprogramma da realizzare". Un chiaro avvertimento al Pd, che però non ci sta. Prima Orfini ("Lo ius culturae si può approvare in poche settimane. Senza tentennamenti, senza paura e senza subalternità agli argomenti della peggiore destra"), poi Franceschini hanno risposto per le rime a Di Maio.

In una nota, il ministro dei Beni culturali ha scritto: "Vedo che poco prima della riunione a Palazzo Chigi, Di Maio ha annunciato in modo ultimativo in tv una serie di posizioni sulla legge di Bilancio e su molto altro. Cose anche interessanti - il commento di Franceschini, tra i principali 'tessitori' del governo giallo-rosso - che credo impegnino il suo movimento, ma di certo non impegnano l'intera maggioranza". Non solo Iva e taglio del cuneo fiscale, dunque. Pure lo ius culturae è un tema divisivo. Che spacca Pd e 5 Stelle anche al loro interno.

Se il deputato pentastellato Michele Sodano segue la linea di Di Maio ("Ragionare sullo ius culturae è importante, ma non rientra tra i punti programmatici stabiliti con il Pd. Abbiamo altre priorità"), la pensa in modo opposto il sottosegretario M5S all'Istruzione, Lucia Azzolina: "Serve spiegare agli italiani che stiamo parlando di bambini che hanno meno di 12 anni e aver paura dei bambini non ha senso. E poi occorre far capire che un bimbo integrato oggi, sarà domani un adulto consapevole, che sente d'appartenere alla nostra comunità", ha detto a Repubblica l'esponente pentastellata. Parole che rischiano di complicare ulteriormente la trattativa sul tema della cittadinanza ai figli degli immigrati.

Rispetto alla quale invece il centro-destra, tra la raccolta firme annunciata da Giorgia Meloni e il referendum minacciato da Matteo Salvini, ha già detto "no".

Commenti
Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Lun, 30/09/2019 - 10:50

Movimento5S s.r.l.---: SI all'Europa, ius solis, NATO, all'euro, etc..- Conservazione di tutti gli accordi che hanno umiliato la nostra ITALIA...! Non occorre la sfera di cristallo né il pendolino per capire che il M5S è una fregatura,un'Impostura, un cavallo di Txxxa... progettato a favore dell’establishment allo scopo di trascinare il dissenso in una situazione che non lascia prevedere evoluzioni e amministrare il consenso, accaparrato con stratagemmi, ricorso a formule e slogan (RdiC...ETC...)con lo scopo di impedire Il vero rinnovamento di cui necessità l'Italia.....(M5S s.r.l., Cavallo di Txxxa per trascinare il Paese al disastro).

Calmapiatta

Lun, 30/09/2019 - 10:57

Deve essere chiaro, per la sx, che questo argomento non puà trovare soluzione senza passare per un referendum. La concessione della cittadinanza non può essere decisa da una parte politica univocamente. Peraltro vorrei ricordare che le forze che reggono questo governo NON rappresentano la maggioranza dei cittadini e che uno dei "partiti" della maggioranza è un partito "virtuale". Non si può essere democratici a comando, o a piacere.

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 30/09/2019 - 11:14

due signori entrati a piedi uniti chissà da dove e vengono adesso a dettae legge: francheschini e orfini ! Ma chi li ha chiamati ? Cosa vogliono ? Sono sicuri che il loro pensiero sia coerente con quello della maggioranza degli italiani ? Lo sanno che due anni fa sempre la maggioranza degli italiani gli ha dato a tutte e due un calcio nel sedere proprio per dire che non ci piacete come governate ? A tutte queste domande rispondo per la maggioranza degli italiani 1. Nessuno 2. Cercano grane 3. Assolutamente no ! Gli italiani li hanno bocciati ! 4. No non lo sanno

MEFEL68

Lun, 30/09/2019 - 11:21

Classisti! Perchè parlate di "ius culturae" e ignorate lo "ius ignorantia"? Non esistono migranti di serie A e migranti di serie B. Volete impedire a milioni di poveri migranti economici, climatici e profughi di invaderci per farsi mantenere? Meschini e ingiusti che siete! Ecco un esempio di farneticante intervento nello stile sinistro.

Carlo56

Lun, 30/09/2019 - 11:21

"E poi occorre far capire che un bimbo integrato oggi, sarà domani un adulto consapevole, che sente d'appartenere alla nostra comunità" Questa battuta può provenire solo dal lato sinistro, è già stato dimostrato che non funziona, l'unica cosa che funziona è l'ancora per i genitori.

Ritratto di pulicit

pulicit

Lun, 30/09/2019 - 11:22

Due grandi statisti.Incredibile in Italia.Regards

bernardo47

Lun, 30/09/2019 - 11:23

Governo già in grande difficoltà sui contenuti.

fgerna

Lun, 30/09/2019 - 11:28

Cominciano le liti, durerà questo governo fina alla manovra? se si difficile che mangi il panettone troppe anime diverse.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 30/09/2019 - 11:30

LeggenDario e steward.. Mai avrei pensato di vederli insieme. Stanno questionando oppure è la solita manfrina per trovare una via di mezzo che scontenterà entrambi? Il nuovo che avanza? Non so, però non credo che gli elettori di questi partiti saranno felici di questa unione dagli intenti poco chiari.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 30/09/2019 - 11:35

le priorita' delle sx:la cittadinanza facile!! ma non avete qualcosa di meglio a cui pensare? magari per gli italiani....voi di sx siete l'antiitalianeta' inpersonificata!! pur avendo perso tutte le elezioni,siete li' ..a fare gazzate

Ritratto di teseiTeseo

teseiTeseo

Lun, 30/09/2019 - 11:43

Grande impocrisia da parte di TUTTE le forse politiche. Ogni volta che uno sportivo di lore vince qualcosa o diviene famose TUTTI e dico TUTTI ad affermare che sono italiani come noi perchè hanno la medesima cultura, lingua, persino dialetto... Salvini ne ha persino portato uno in Paralemento che non è certo nato qui nè è scolarizzato qui da noi. Ora questo triste balletto... Siate coerenti con quello che affermate. Io abolirei tutti gli altri criteri per dare cittadinanza che sono orridi (permanenza e residenza, matrimonio) e lascerei solo quello per cultura.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 30/09/2019 - 11:51

Vi ricordo che avete giurato davanti al pdr citando questa frase ...nell'interesse esclusivo del paese.traditori dimissioni e andate in Africa

antonio54

Lun, 30/09/2019 - 11:59

E se si facesse decidere agli italiani con un referendum non sarebbe più democratico e corretto? Ho la sensazione che la maggioranza degli italiani sia contraria... non sembra preparata. Ciò è aggravato dal massiccio arrivo di clandestini e questo influisce parecchio...

Ritratto di Artù007

Artù007

Lun, 30/09/2019 - 12:04

Già aderito alla raccolta firme di Meloni... speriamo servi a qualcosa... altrimenti i prossimi ad emigrare saremo noi!!!!

SeverinoCicerchia

Lun, 30/09/2019 - 12:09

scontro fra titani giggino franceschini

Massimo Bernieri

Lun, 30/09/2019 - 12:10

Anche per questo ringraziamo Salvini.Almeno con lui i 5 stelle erano tenuti a freno.Ora saranno gli zimbelli del PD !

Massimo Bernieri

Lun, 30/09/2019 - 12:13

anotonio54.I referendum sono solo abrogativi non propositivi ergo:puoi raccogliere firme per un referendum che abroga una legge non che dica se saremo d'accordo o non con un futuro provvedimento.Purtroppo o per fortuna è la Costituzione.

bernardo47

Lun, 30/09/2019 - 12:43

ho la sensazione che il pd fara' la fine che hanno fatto i grillini nel governo precedente! pd prendera' tutte le colpe e tra guerra interna,sbagli gravissimi su immigrazione e guerra esterna/interna del traditore renzi, il pd ne uscira' distrutto!

Antibuonisti

Lun, 30/09/2019 - 12:48

per il pd questo e' l'unico scopo di essere al governo. voti dagli italiani non ne avranno più' e quindi hanno fretta di importare trogloditi dall'Africa ai quali fare il lavaggio del cervello e dare il diritto di voto, per garantirsi la sopravvivenza. non conta il danno enorme che faranno alla società' civile a loro servono i voti

rawlivic

Lun, 30/09/2019 - 12:54

quale vantaggio per il Paese con lo ius-soli? NESSUNO. quindi non serve, punto.

bernardo47

Lun, 30/09/2019 - 13:00

governo nel bel mezzo del mediterraneo sul barchino e si alza il libeccio! auguri!

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 30/09/2019 - 13:05

Scontro fra due assolute nullità. Date il voto agli Italiani, poi ne riparliamo.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 30/09/2019 - 13:14

Ormai siamo alla follia! L'idea dello "jus soli" é già stata bocciata una volta, non a caso, dato che storicamente ha trovato applicazione in stati in cui l'immigrazione era gradita, ciò essenzialmente nelle Americhe! Allora perché non dare la cittadinanza a tutti gli immigrati? Follie sinistre….

agosvac

Lun, 30/09/2019 - 13:24

Franceschini dimentica che in "questo" Parlamento balordo i 5 stelle hanno più del 30% dei parlamentari mentre il PD ne ha solo il 18%. Pertanto se Di Maio si fa furbo può bloccare qualsiasi iniziativa del PD. Magari con un "aiutino" esterno. Mattarella, per sfortuna di Franceschini, in questo conta meno di niente.

nopolcorrect

Lun, 30/09/2019 - 13:35

Non verrà approvato, i grillini non sono fessi e non vogliono perdere consensi, il piacere di perderli lo lasciano tutto e volentieri ai pidioti.

marc59

Lun, 30/09/2019 - 13:52

Gigino vedrai che ti faranno le scarpe anche stavolta.

OttavioM.

Lun, 30/09/2019 - 13:56

Di Maio è l'unica testa pensante nel M5S, non ho capito che ci fa con questi estremisti di sinistra del Pd e del 5S, ma perchè non va nel centro-destra?

19gig50

Lun, 30/09/2019 - 14:09

Il piccolo inutile principe non ha mai contato nulla e adesso si crede di essere qualcuno.

Duka

Lun, 30/09/2019 - 14:18

Titolo : Due GENI a confronto!!!

Gianca59

Lun, 30/09/2019 - 14:44

Certo che è una priorità: da questa misura ne derivano 8 miliardi...di pernacchie.

dagoleo

Lun, 30/09/2019 - 15:13

non dite però che se il bambino di 12 anni ha il padre delinquente il padre può commettere tutti i reati che vuole, ma col figlio italiano non lo cacci più da questo paese. i sinistri pensano sempre d'essere più furbi degli altri.

Giorgio Colomba

Lun, 30/09/2019 - 15:17

Anche i mangiapane nel loro piccolo diatrìbano.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Lun, 30/09/2019 - 15:24

Il PD deve solo dare corso ai "lavori" = ordini impartiti dalle logge massoniche. Inutile cercare di capire il perché sono tutti provvedimenti antiumani o frutto di ideologie malate che vengono mascherate come "conquiste di diritti e libertà". Per questo chiedere al GADU.

antonio54

Lun, 30/09/2019 - 15:38

Massimo Bernieri: lo so che in Italia è previsto solo il referendum abrogativo (art. 75 cost.). Tra l'altro, ancora non esiste una legge in tal senso, e quindi parleremmo solo di aria fritta. Allora l'unica cosa da fare, senza andare troppo sul tecnicismo, si va ad elezioni e quei partiti che sono pro ""Ius culturae"" (cittadinanza) se hanno il coraggio lo inseriscano nei loro programmi. Poi vediamo quale sarà la reazione dei cittadini. Le va bene così...

Renee59

Lun, 30/09/2019 - 16:09

Vogliono regalare la cittadinanza a tutti i costi. Imparino dagli Svizzeri.

bernardo47

Lun, 30/09/2019 - 16:09

Governo sul barchino e migrante....nel mezzo al mediterraneo col libeccio incipiente!

Giorgio Rubiu

Lun, 30/09/2019 - 16:14

Franceschini,come tenti altri del PD,spera che dando la cittadinanza ai figli dei nostri invasori essi,quando saranno maggiorenni,voteranno per il PD in segno di gratitudine.Franceschini e gli altri non capiscono che questi "ragazzi" quando saranno in età di voto e saranno tanti, voteranno per il proprio partito che non sarà il PD ma,anche se fosse di sinistra,sarà il partito che i loro padri avranno deciso che esso sia. Franceschini e soci,vi state comportando come i cittadini di Ilio quando abbatterono le Porte Scee per poter fare entrare il famigerato Cavallo di...Ilio a dispetto della profezia che diceva: "Quando cadranno le Porte Scee, cadrà...Ilio".Non ascoltarono ne gli avvertimenti di Laocoonte ne quelli di Cassandra:diedero mano a mazze e picconi con inaudito entusiasmo e il resto della storia ci è ben noto. La storia non ti ha insegnato proprio niente,concittadino Franceschini?

rudyger

Lun, 30/09/2019 - 16:51

bambino sotto i 12 anni: e la patria potestà a chi spetta a genitore straniero ? in questo caso il genitore 1/2 per esercitarla deve rimanere in Italia. Diventa cittadino europeo ? e la doppia cittadinanza ? quella data dal paese del genitore . ma vi rendete conto a cosa andate incontro, cari compagni del .....caiser !

Beaufou

Lun, 30/09/2019 - 17:18

"E poi occorre far capire che un bimbo integrato oggi, sarà domani un adulto consapevole, che sente d'appartenere alla nostra comunità", sottinteso: "e che probabilmente, se ci sappiamo fare, voterà per noi...". O no, Lucia Azzolina? Crede che gli Italiani siano tutti nati ieri? Ahahah.

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Lun, 30/09/2019 - 17:25

Quanta pena mi fanno i PDIOTI e i PENTASTALLE...

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Lun, 30/09/2019 - 19:50

Oh, è bastato che Bassetti parlasse, che hanno preso subito la palla al balzo: che concertazione!

rudyger

Mar, 01/10/2019 - 08:56

con quella barba incolta mi sembra un povero miserabile accattone. Ministro della cultura ! dove ha fatto le scuole elementari ?