L'ultima minaccia dell'Isis: «I prossimi a morire sarete voi»

Su "Telegram" l'avvertimento dei jihadisti. Il canale social e le analogie con la Spagna: appello da non sottovalutare

I prossimi siamo noi. E non è una battuta figlia dell'allarmismo. Stavolta a dirlo sono i terroristi dell'Isis utilizzando gli stessi canali di comunicazione impiegati nei mesi scorsi per ispirare l'azione dei fanatici di Barcellona e fornire loro le istruzioni necessarie per colpire ed uccidere.

A dircelo è Site, il sito di monitoraggio del terrorismo islamico guidato da Eva Katz, un'ebrea americana di origini irachene che dopo una carriera da infiltrata negli ambienti dell'Islam radicale si dedica, da oltre 16 anni, al monitoraggio di internet collaborando con le forze di sicurezza statunitensi. Il particolare inquietante del messaggio che suggerisce l'Italia come prossimo obbiettivo riguarda soprattutto il canale da cui viene diffuso. In questo caso non abbiamo a che fare con un semplice social come Facebook o Twitter, ma con un canale Telegram già utilizzato in passato, secondo quanto fa sapere Site, da personaggi collegati all'Isis. E il media in questo caso diventa sostanza. Creato da un informatico russo Telegram è oggi il canale più utilizzato dei gruppi terroristici in virtù dell'assoluta impenetrabilità del suo algoritmo e della conseguente impossibilità di localizzare o identificare gli autori dei messaggi. Come se non bastasse canali analoghi a quello utilizzato per mettere nel mirino il nostro paese sono stati adoperati, tra maggio e luglio, per invitare i cosiddetti «lupi solitari» a rispondere con attacchi e stragi agli assedi di Mosul e di Raqqa. E proprio quegli inviti all'azione hanno messo in movimento la cellula di Barcellona.

Su Telegram, come riportato ieri dal Giornale, è stato diffuso, inoltre, il manuale di 66 pagine in dieci capitoli in cui si elencano altrettante tattiche per seminare morte e distruzione. Un manuale seguito passo dopo passo dal gruppo di fuoco catalano. Del resto la scelta d'indicare l'Italia come nuovo obbiettivo rientra anche in quella strategia dell'«inedito» utilizzata per cogliere di sorpresa le autorità catalane e spagnole. Certo paragonare la Spagna, e in particolare la Catalogna, all'Italia è un insulto per le nostre forze di sicurezza. In Catalogna, tanto per dirne un paio, operano indisturbate 80 moschee salafite mentre il sindaco di Barcellona decise di non installare le barriere anti camion intorno alle Ramblas. Nel nostro paese, invece, le forze di sicurezza sono impegnate in continue azioni di monitoraggio del web, dei centri di culto radicali e degli esponenti più vicini al terrorismo.

Un ulteriore vantaggio è inoltre garantito dalla marginale presenza di quegli immigrati di seconda o terza generazione che in Francia, Inghilterra, Belgio, e anche Spagna, favoriscono lo sviluppo di gang giovanili legate all'Islam radicale. Ovviamente il livello di totale sicurezza non esiste. Anche da noi un lupo solitario sfuggito al monitoraggio del web, poco legato a moschee o centri radicali potrebbe facilmente mettere in atto quelle operazioni asimmetriche in grado di sorprendere le forze di sicurezza più preparate. E tra le operazioni asimmetriche più insidiose e difficili da prevenire rientrano sicuramente quelle esposte nei dieci capitoli del «Manuale del Lupo Solitario» diffuso su Telegram il tre luglio. Tra quelle più inedite ipotizzate dagli autori dell'Isis rientrano il tentativo di provocare incidenti con molte vittime sulle autostrade, i roghi di macchine parcheggiate nei centri città e lo sviluppo di incendi boschivi con cui minacciare i centri abitati. Certo è che nell'immaginario del terrorista il potere d'attrazione resta focalizzato sui luoghi iconici conosciuti a livello globale. Per questo città come Roma sede del Vaticano, Firenze espressione dell'arte «miscredente» e Milano centro del commercio e dell'economia restano gli obbiettivi più monitorati.

Commenti

Marcello.508

Dom, 20/08/2017 - 08:14

E il governo risponderà con estrema decisione e durezza: ius soli per tutti!

michettone

Dom, 20/08/2017 - 08:46

....persiste il maltempo, su tutti i fronti! I giornali Italiani, pavidi oltremisura, propongono la figura di un alpino a guardia delle coste e spiagge, mentre, magari, domani, vedremo un marinaio con la tuta da incursore sulle Alpi....sintomatico! In Italia, abbiamo tanti professori, chiamati a "spiegare", senza dire alcunche', mentre, Overland ci fa vedere, che nei Paesi asiatici, la gente vive anche senza di noi...sintomatico?! Una caccola, ci spaventa, perche' siamo cacasotto oltre ogni limite. Ed allora? Continuiamo a scrivere.....

MgK457

Dom, 20/08/2017 - 09:12

Signor Micalessin apprezzo i suoi articoli ma bisogna che anche lei come voi tutti giornalisti parlaste in modo più schietto, mi spiego : non è l'isis che ci minaccia sono i musulmani, quindi quando si fa un articolo bisognerebbe dire i musulmani ci minacciano di morte, capito questo si capisce di conseguenza che VANNO ESPULSI TUTTI. Altrimenti non se ne viene più fuori e si fa il giochino stupido di distinguere isis da islam o da musulmani ed è sbagliato perché isis è una creazione dei musulmani che si attengono TUTTI all'immutabile parola del corano. Capito?

maxfan74

Dom, 20/08/2017 - 09:17

Dobbiamo chiudere tutte le moschee in Italia. Arrestare gli Imam che predicano l'odio. Ed il futuro se la cosa prosegue e ristabilire il controllo dei confini o ancora meglio visto che non si schierano contro la fuoriuscita dall'area Euro di tutti i musulmani.

roseg

Dom, 20/08/2017 - 09:22

Un ulteriore vantaggio è inoltre garantito dalla marginale presenza di quegli immigrati di seconda o terza generazione che in Francia, Inghilterra, Belgio, e anche Spagna, favoriscono lo sviluppo di gang giovanili legate all'Islam radicale. E STRATEGICAMENTE E FURBESCAMENTE CONSIDERANDO CIÓ CHE ACCADE, si puó dire quasi ormai quotidianamente nel resto d'europa, di noi piú evoluto ahahah, stiamo facendo di tutto e di piú per avere le stesse condizioni. BRAVI BENE 7 +

Reip

Dom, 20/08/2017 - 09:49

Un attentato in Italia? Mi auguro di no! E poi a chi converrebbe? Perché l’Isis dovrebbe combattere un governo amico? Verrebbero meno tutti patti e gli accordi presi in segreto tra il nostro governo di sinistra, le ONG, le coop rosse, le prefetture, le magistature, le capitanerie di porto e le mafie italiane, nonché l'ENI, i signori della guerra libici, le mafie libiche, l’Isis e una marea di altri delinquenti e uomini di stato corrotti, che con il business dell'immigrazione stanno facendo affari d'oro. Un attentato in Italia non converebbe proprio a nessuno. Essendo l'Italia la nazione più mafiosa e corrotta al mondo, rappresenta da anni il ponte, la porta di ingresso sicura e sempre aperta che collega il Magreb con l'Europa. Un attentato nel nostro paese rappresenterebbe soltanto un problema futuro per un sicuro ingresso di finti profughi clandestini in Europa

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 20/08/2017 - 09:57

Venite, vi aspettiamo, cari fedeli di alla!

Ritratto di adonf

adonf

Dom, 20/08/2017 - 10:05

Innanzitutto la foto del bravo ed impavido Alpino che cuoce con il suo cappello di un'altra epoca a fare la guardia al flaccido popolino che cazzeggia in spiaggia non si puo' vedere (e lo dico da ex Alpino). Poi leggere i commenti di chi ogni giorno dice che é tutta colpa della sinistra, sapendo che l'Italia ha da sempre leccato il di dietro degli arabi non si puo' più leggere. Siete ossessionati e pensate che il ritorno di Berlusconi sia l'unica soluzione, oltre ai vari "bisogna ammazzarli tutti" che molti lettori pubblicano quotidianamente. La politica e la gestione di una nazione vanno ben oltre al populismo da bar. Le vere soluzioni ci sarebbero ma mettetevi il cuore in pace : non saranno mai applicate. Avete capito bene ? Mai ! E' un punto di non ritorno e siamo gia con la melma alla gola.

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 20/08/2017 - 10:08

Bravo gentiloni...bravo....forza con questa farsa delo ius soli .....forza allineamoci a gli Paesi cosi possiamo anche noi avere il nostro bravo terrorismo islamico....siamo gelosi i vero gentiloni? Lo sa i che appena passa questa legge del menga facciamo subito un referendum che la cancellerà? Quindi non perdiamo tempo per leggi che agli italiani non gliene fotte una mazza....

demetrio_tirinnante

Dom, 20/08/2017 - 10:12

Siamo alle solite, il copione sempre quello. I rituali di conseguenza, altrettanto. Fiumi d'inchiostro a gogò, stucchevoli quanto inutili comparsate di esperti in tv, dove è possibile fare anche qualche soldino. Bello anche quest'articolo, suggestivo l'incipit. E poi? Niente di niente. Cui prodest? Domani si replica, nuovo spettacolo. Tutto come prima.

greg

Dom, 20/08/2017 - 10:13

Un povero demente mentecatto

terzino

Dom, 20/08/2017 - 10:20

Da buono vigliacchi invece di contrastarli corriamo dietro l'utopia dello jus soli e di una Integrazione impossibile con ci odia ed esulta ad ogni attentato mentre pronunciamento solo slogan. Che fessi.

6077

Dom, 20/08/2017 - 10:30

"Eva Katz"? non si chiama rita katz? forse avete fatto confusione con eva klotz?

arkangel72

Dom, 20/08/2017 - 10:32

Certo che mi aspetto un attentato! E' l'unico modo per mandare a dire al governo che venga stracciato subito il codice per le ONG e far tornare gli sbarchi indiscriminati nei nostri porti!

steluc

Dom, 20/08/2017 - 10:49

Ci pensano a Rimini , loro si che hanno la soluzione . Anzi siccome ci minacciano tiriamone dentro ancor di più e trasformiamo le chiese in moschee. Del resto , questo stato tratta con tutti,Olp Br Hamas mafie varie , si apra quindi un tavolo di concertazione con Isis , sindacati, Ucoi e Sant'egidio. Prendiamoli per sfinimento.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 20/08/2017 - 10:51

#adonf- 10:05 "Le vere soluzioni ci sarebbero ma mettetevi il cuore in pace : non saranno mai applicate...". Sadismo allo stato puro, il tuo, nel volerci escludere a priori dalle tue strategie "indolori"... quanto occulte.

Demy

Dom, 20/08/2017 - 11:00

Bisognerebbe applicare la regola della reciprocità, cosi come avviene in diplomazia. Tu fai un attentato nel paese A ed io ti rimando a casa tutta la tua famiglia, anziani e bambini inclusi. Vuoi una moschea? Ok ma dopo che avrai costruito, nel tuo paese una chiesa Cristiana, altrimenti non se ne fà nulla. Se poi la "diplomazia" non funziona, espellerli subito e paracadutarli nel paese di origine. Speriamo che il paracadute funzioni, altrimenti andranno da maometto direttamente.

povera-italia

Dom, 20/08/2017 - 11:02

Giovane italiano laureato e con ottima conoscenza di almeno 2 lingue arabe, si offre ( anche volontario ) in qualità di guida turistica per clientela nord africana. Il pacchetto turistico prevede un soggiorno a Roma con visita dei seguenti punti attrattivi: il primo giorno visita al Quirinale, il secondo un full immersion, compreso di pranzo e cena, a Palazzo Chigi, mentre nella giornata successiva si visiterà Montecitorio. L' alloggio per questo breve tour sarà offerto gratuitamente dall' hotel Bertoldo D' Argentina. Che dire ? PRENOTATE GENTE, PRENOTATE !!!!

arkangel72

Dom, 20/08/2017 - 11:04

Guarda caso sanno sempre cosa scrivono, cosa si dicono, che chat frequentano, dove si trovano e poi nessuno li va a prendere! Mi sembra una sorta di "lotta" alla mafia: tutti cercano i latitanti in giro per il mondo, ma in realtà sono sempre stati a casa loro e non si sono mai mossi grazie alla copertura di certe istituzioni locali corrotte!!!

Ritratto di adonf

adonf

Dom, 20/08/2017 - 11:08

Caro Memphis, ti rispondo solo per il rispetto che porto al Signor Presley : io non ho strategie occulte ma sono stanco di leggere ogni giorno i soliti commenti. E' tutta una pagliacciata, a cominciare dalla foto del bambino morto sulla spiaggia che fece gridare la Merkel e alla foto del bambino ucciso a Barcellona che nessuno commenta (bell'articolo ieri sul blog del Giornale). Le leggi esistono ma non sono fatte rispettare. Eccole le soluzioni, caro ironico. Il progetto di invasione é in atto e nessuno lo fermerà. Ora é più chiaro o ti faccio un disegnino ? Ti consiglio di leggere Sottomissione di Houellebecq (se accetti consigli). Cordiali saluti.

ohibò44

Dom, 20/08/2017 - 11:21

Come ho già scritto, finché saremo la loro ‘reception’ per l’Hotel Europa possiamo stare tranquilli. Comunque i terroristi sono stupidi perciò, come accadde per le BR con Moro, prima o poi faranno l’errore che, spero, ci permetterà di unirci per sconfiggerli: speriamo che lo facciano prima che sia troppo tardi.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 20/08/2017 - 11:23

Per quanto tempo ancora pensiamo di restare "a porta inviolata" giocando sempre ed esclusivamente in difesa?

jaguar

Dom, 20/08/2017 - 11:29

Gentiloni ha già risposto duramente a queste minacce volendo approvare lo ius soli in tempi brevi, farneticando che sarebbe un modo per valorizzare e arricchire la nostra identità.

Ritratto di Sampras

Sampras

Dom, 20/08/2017 - 11:33

E allora vi confermo: ci saranno attentati in Italia, innocenti moriranno come in tante altre parti d'Europa, e voi tornerete qua il giorno dopo, a commentare, a blaterare, a minacciare odio come sempre. Chiacchiere. Perchè soluzioni non ne avete, perche' soluzioni non ce ne sono. Perchè siete una goccia nel mare, e non contate un *****. http://www.lettera43.it/it/articoli/economia/2016/09/07/gli-investimenti-arabi-in-italia-ai-raggi-x/201646/ 1o invio

TheSchef

Dom, 20/08/2017 - 11:55

diamo carta bianca per 1 mese alla mafia e state sicuri che l'islam in italia non sara piu un problema

K99

Dom, 20/08/2017 - 12:03

@MgK457 Quindi tu ne faresti una guerra di religione. Ottimo, di questo passo si arriva con un niente alla 3/a guerra mondiale. Quindi invertendo il discorso, se gli attentati fossero compiuti da cristiani (attentati che vengono fatti senza accertarsi della religione, dato che con un furgone si tira sotto chiunque, specialmente in una località turistica), i musulmani dovrebbero dire che i cristiani (TUTTI) li minacciano di morte? Perchè è questo il tuo ragionamento. Superficiale e molto di pancia.

micribol

Dom, 20/08/2017 - 12:20

Qui in Italia sarà diverso, preparatevi musulmani ed estremisti dell'isis perché le prenderete, manganello e purghe, preparatevi o scappate che é meglio....

Ritratto di adonf

adonf

Dom, 20/08/2017 - 12:22

Buongiorno cara Redazione, gradirei che mi concedeste il diritto di replica a Memphis35 pubblicando la mia rispota al suo commento. Ringraziandovi porgo cordiali saluti. Riccardo.

pumpernickel

Dom, 20/08/2017 - 12:30

Non era meglio se nella foto al mare ci mettavate un marinaio di guardia al posto di un alpino?

wainer

Dom, 20/08/2017 - 12:48

Bravo Demy: Io oserei con una bella legge di "rappresaglia" , uccidi una persona, mando a casa 200 musulmani, con le sole ciabatte e caffetano, senza discriminazioni tirati a sorte

Bonascia

Dom, 20/08/2017 - 14:05

Se era per La sinistra farebbe entrare ancora piu mussulmani con tutto questo casino che ce. Basta mussulmani in Italia.

Ritratto di malatesta

malatesta

Dom, 20/08/2017 - 14:36

Saro' cattivo...occhio terroristi perche' se organizzate un attentato con furgoni o camion a Roma o a Napoli, vi potreste ritrovare senza ruote ...a che punto siamo arrivati..!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 20/08/2017 - 14:56

Da qualche giorno circola su WhatsApp una vignetta che dice: "Strategicamente e militarmente l'unica soluzione è fare come il Mossad dopo il massacro di Monaco del 1972: cercarli, trovarli e ucciderli. TUTTI. Uno per uno. Ovunque. Senza sosta. Che siano loro a doversi guardare intorno quando girano per strada. Ogni altra soluzione è fallimentare"! Concetto purtroppo utopico, ma posso pensare condiviso da moltissimi, tranne logicamente i beceri buonisti e ben pensanti di sinistra. Chissà, la speranza è l'ultima a morire........

adgarliveri

Dom, 20/08/2017 - 16:49

Adesso che il governo abusivo pidiota (visto il forte dissenso del popolo ) ha deciso di limitare gli sbarchi, e visto che lo ius soli si è accantonato.. Isis ci minaccia di stragi... e malauguratamente ( spero di no ) dovesse capitare cosa faranno i buonisti...cosa diranno Francesco,Laura,Angelino e Matteuccio

Ritratto di Vizegraf

Anonimo (non verificato)

ruggerobarretti

Dom, 20/08/2017 - 19:20

E pensare che proprio il Mossad ed i suoi amici sono la causa primaria di tutto ciò.

opinione-critica

Dom, 20/08/2017 - 22:00

I Jadisti sanno molto bene che l'Italia ha dei governati "quaqquaraqua", possono minacciare impunemente perchè sanno bene che non saranno cercati, non saranno individuati, non saranno eliminati; hanno molto "amici" in Italia che ricoprono cariche istituzionali e li favoriscono, facendo finta di "blindare" le città....

MgK457

Lun, 21/08/2017 - 09:24

@k99 è già in atto non solo una guerra di religione, ma una guerra voluta solo dagli islamici contro ebrei e cristiani e non puoi negarlo. Inutile il tuo di ragionamento all'inverso perché non accadrà mai che nessun appartenente al di fuori della setta di maometto faccia simili porcherie.SI forse è di pancia, ma è l'istinto che ci salva davanti al pericolo incombente ed immediato. Senza tanti fronzoli. Ma non superficiale. Saluti.

6077

Lun, 21/08/2017 - 10:32

@K99: ti spiego una differenza: se un cristiano (come è successo a londra) sbrocca e tira sotto un paio di musulmani, è un suo gesto isolato, non lo fa in nome di dio per guadagnarsi il paradiso, nessuno ce l'ha mandato, nessuno lo sostiene, nessuno lo paga, nessuno gli dice bravo (neanche chi in cuor suo lo pensa), anzi. da parte degli islamisti, invece, c'è una strategia organizzata, finanziamenti, indottrinamento, campi di addestramento, omertà e connivenza sia da parte dei governi arabi che dei comuni cittadini immigrati nei nostri quartieri, è un programma di invasione e conquista pubblicamente dichiarato. innocente fino a prova contraria va bene in tempo di pace, ma questa è guerra.