"M5S si adegui o cade tutto". Sui migranti vacilla il governo

Il Global Compact è un terremoto nell'esecutivo: "Nasce una nuova maggioranza". L'ombra della fronda di Fico

Salvini non ha nessuna intenzione di firmare un accordo che "mette nello stesso pentolone immigrati irregolari, profughi e rifugiati" pochi giorni dopo aver portato a casa il dl Sicurezza. Il suo è un decreto nato appositamente per distinguere chi fugge dalla guerra e chi invece è clandestino, smentirsi così sarebbe da sciocchi. Ecco perché, dopo qualche ora di tentennamento, dalla Lega è arrivato lo stop totale alla firma dell'accordo internazionale sul "diritto a migrare" (Global Compact).

La notizia ha ovviamente fatto esultare Fratelli d'Italia cui, per amor della verità, bisogna dare atto di aver portato alla luce un tema rimasto per molto tempo sotto traccia. Forse un motivo c'era: il Global Compact fa litigare grillini e leghisti. E visto che di gatte da pelare il governo ne ha già molte, meglio evitare di gettare ulteriore benzina sul fuoco. L'incontro di Marrakech però si avvicina (è previsto per il 10-11 dicembre) e alla fine Salvini non ha potuto far finta di nulla. Prima ha incassato il sì al suo decreto (pure della minoranza grillina), poi ha mandato avanti i suoi parlamentari a bombardare l'accordo Onu e infine ci ha messo una pietra (tombale) sopra.

Solo che i grillini storcono il naso. Giuseppe Conte all'Assemblea generale dell'Onu aveva assicurato la firma dell'Italia in calce al patto e pure il ministro Moavero l'aveva ribadito in Parlamento. Idee cambiate? No, pressioni leghiste. Alla fine il premier è uscito dall'angolo affermando che "essendo un documento che ha valore politico abbiamo convenuto che forse è giusto creare un passaggio parlamentare". Dunque il governo non andrà a Marrakech e poi Camera e Senato decideranno il da farsi. Il voto sulla mozione presentata da FdI è stata fissata per il 22 dicembre e questo di fatto seppellisce l'accordo. È pure probabile che slitti, visto che prima di Natale ci sarà da votare la legge di Bilancio e a gennaio arriva il Milleproroghe. Alla fine "di rinvio in rinvio il voto non arriverà mai". Tutti felici e contenti? Macché.

Perché i grillini, soprattutto la fronda vicina a Roberto Fico, premono su Di Maio affinché non ceda (anche questa volta) ai desideri del collega leghista. Una su tutti la senatrice Elena Fattori, già in passato critica. "Pretendere una gestione condivisa dell'immigrazione e poi disertare le sedi dove se ne parla - dice - è come minimo un'idiozia ma si avvicina ad essere una vergogna". I salviniani hanno captato i malumori e hanno deciso di mettere in chiaro le cose. Per il Carroccio il Global Compact è "sepolto" altrimenti il rischio è una grossa "crisi di governo". Le voci arrivano da fonti leghiste ben informate raccolte dall'Adnkronos e sono più di una frecciata diretta agli alleati pentastellati. "In Parlamento una maggioranza contraria al Global compact esiste - dicono le fonti - O il M5s si adegua alla Lega o nasce una nuova maggioranza de facto, con pezzi del centrodestra e alcuni grillini che voterebbero insieme ai leghisti, ma a quel punto cadrebbe il governo".

Commenti

anna2018

Gio, 29/11/2018 - 21:02

ecco, appunto! o i 5 stalle si adeguano o fuori dalle balle!

rigampi51

Gio, 29/11/2018 - 22:35

Bravo Salvini, tieni duro è il momento di far saltare il banco, i grillioti torneranno a fare i disoccupati ma senza reddito di cittadinanza

Algenor

Gio, 29/11/2018 - 22:47

I 5 sinistri non si smentiscono

nopolcorrect

Gio, 29/11/2018 - 23:05

Questo è un punto assolutamente dirimente: quello che Salvini ha sopportato dai grillini contro le imprese del Nord lo ha sopportato per bloccare gli abusivi paraculi detti "migranti" e per il decreto sicurezza. I "migrannti" arriverebbero a milioni se Salvini non fosse pronto a staccare la spina casomai i grillini fossero favorevoli all'invasione.

trasparente

Gio, 29/11/2018 - 23:33

Stati Uniti, Ungheria, Austria, Croazia, Cechia, Slovacchia e altri Paesi hanno deciso di non firmarlo: troppo evidenti i rischi che i governi perdano il controllo delle proprie frontiere. Bravo Salvini, continua con determinazione su questa linea politica.

ClioBer

Gio, 29/11/2018 - 23:47

“Qui si salva l’Italia o si nuore”, disse Garibaldi nella battaglia di Calatafimi, per spronare i suoi. Sarà pure retorica, ma per come la vedo, questa è una battaglia vitale per il paese. Firmare l’iniquo e infame trattato, che le toghe rosse acquisirebbero come linea guida per dirimere le controversie, significherebbe la resa e il conseguente assalto di milioni di africani.

palllino.

Ven, 30/11/2018 - 00:09

I grillini dovrebbero rendersi conto che per loro questo e' l'ultimo treno...

Mauritzss

Ven, 30/11/2018 - 00:54

Ma come si fa ad accettare un'invasione !!!!!!!! . . . . Sembrerebbe pazzia da camicia di forza, ma non lo è perché nessuno è così stupido. La spiegazione è da imputare solo ai complottisti internazionali che sono riusciti a comprare consensi.

apostrofo

Ven, 30/11/2018 - 01:31

Al di la delle ideologie, non ho capito che cosa avrebbero da guadagnare i compagni in un paese invaso totalmente dagli immigrati che arriverebbero a valanga, diventando la maggioranza nel paese in pochissimo tempo. Pensano che praticherebbero la democrazia che abbiamo noi oggi ? Io penso che imporrebbero la "loro" democrazia, riservandosi tutte le loro democratiche priorità

apostrofo

Ven, 30/11/2018 - 01:45

Da notare che la Merkel dice SI al compact emigrazione, tanto i migranti arriverebbero sempre in Italia. E con un minimo di cavilli ce li dovremmo tenere tutti come già successo. E lei farebbe la bella figura di aver approvato la migrazione planetaria. Avremo già tantissimi problemi anche se diciamo no. Tenterebbero di arrivare lo stesso in e attraverso in Italia e ci impegnerà moltissimo. Figurarsi la collaborazione degli altri paesi. Si, nel rimandarci i loro migranti che sono passati per l'Italia, ma non solo. Cosa che stanno già facendo da un pezzo

MarioBros

Ven, 30/11/2018 - 03:43

C'e' qualcosa che non mi torna, la questione sui migranti è stata già definita sul "Contratto di Governo" ed è l'esatto contrario di quello che si vuole fare con questo Global Compact. Ho i miei dubbi su queste notizie che sono state riportate.

27Adriano

Ven, 30/11/2018 - 07:15

Il governo rischia di cadere...sul fico??? Siamo messi male.

mila

Ven, 30/11/2018 - 07:30

Se necessario, la Lega potrebbe indire una manifestazione a suo favore e contro il Global Compact. Se si spiega che cos'e', penso che molti Italiani parteciperanno.

Asterix il Gallo

Ven, 30/11/2018 - 07:33

Cara Elena Fattori, come chiedi tu sicuramente se ne parla nelle sedi opportune, una di queste è il parlamento dove un nuovo governo deve valutare il lavoro PESSIMO fatto da quello precedente. Andare all’assemblea per portare una firma è quanto meno stupido, vuol dire dare continuità alle decisioni di un governo del PD di cui si stanno lentamente scoprendo tutte le nefandezze - non ho scritto la parola che pensavo per autocensura

Asterix il Gallo

Ven, 30/11/2018 - 07:39

Non esistono ALTRE ITALIA, di Italia c’è ne è una sola. Mettetevelo in testa

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 30/11/2018 - 07:55

Chi fugge dalla guerra non cerca appositamente Marte.

oracolodidelfo

Ven, 30/11/2018 - 07:56

Di Battista, Di Battista......hai messo il dito in una piaga purulenta che non vuole guarire!

Papilla47

Ven, 30/11/2018 - 08:01

La fronda di fico? E chi è costui? Uno che vuole emulare la boldrini è davvero senza idee. Prova a fare qualcosa di diverso per passare sotto il ponte.

MASSIMOFIRENZE63

Ven, 30/11/2018 - 08:02

Magari i 5S si levassero dalle palle....sarebbe un sogno

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 30/11/2018 - 08:07

altro che vacillare: meglio che cada ed in fretta: se poi dovesse farlo da una debita altezza, ancora meglio!

dare 54

Ven, 30/11/2018 - 08:17

basta dire "non è nel contratto"

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 30/11/2018 - 08:21

Dopo la legge di stabilità, mi raccomando..

antonioarezzo

Ven, 30/11/2018 - 08:28

sti cinque stelle stanno rompendo i maroni,,,, troppe zecche in mezzo, a partire da quell'essere insulso di fico. credevo che peggio della boldrina non potesse esserci nulla, ma questo pupazzo le sta a ruota,

giovanni951

Ven, 30/11/2018 - 08:31

ho sempre detto che boldrino ( ma non solo lui) é un grosso problema per la stabilitá del governo e Di maio non ha mai preso seri provvedimenti. Comunque in quel movimento ci sono troppi divergenze, troppi sinistri e troppe zucche vuote ( vero Castelli?). Questa compagine non credo che resisterá a lungo.

giovanni951

Ven, 30/11/2018 - 08:33

il Global Compact NON deve passare per alcun motivo, piuttosto salti il governo anche se il futuro é grigio.

Amazzone999

Ven, 30/11/2018 - 09:00

Salvini e la Lega devono mantenere ferma la posizione. Sanno che la questione è spinosa. Se cedessero sul GCM, smentirebbero totalmente la loro politica sull'immigrazione, la volontà di gran parte degli italiani e lederebbero gli immigrati perbene, che rispettano gli italiani e l'Italia. Ho letto con attenzione i 54 punti del Global Compact. Molti aspetti esistono già e, quindi, sono inutili, ma altri sono una trappola mortale per chiunque decida di sottoscriverli. Non a caso, Il binomio Macron-Merkel ne sollecita l'adesione che sarebbe tutta a danno della debole, ondivaga Italia, così esposta alle brame di orde e tribù afro-asiatiche islamiche. La Lega e FdI vadano a parlare con gli altri paesi che non hanno firmato,concordando un comune fronte antimigratorio. Accogliamo i cristiani perseguitati, che la Chiesa ha abbandonato, gli intellettuali e i laici turchi,iraniani e altri, che i loro regimi torturano e vorrebbero eliminare.

istituto

Ven, 30/11/2018 - 09:23

Nopolcorrect 23:05 . Commento perfetto il tuo. Hai centrato il vero punto della questione. È tutto lì.

INGVDI

Ven, 30/11/2018 - 09:40

Vediamo se cede ancora una volta.

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 30/11/2018 - 09:47

E? ora che questo governo passi a miglior vita. Nuove elezioni subito e con il 40% dei voti Salvini potrà finalmente governare liberamente e riportare a galla questo paese.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Ven, 30/11/2018 - 10:14

SE NON PIACE LA LINEA TRACCIATA DALLA LEGA, FACCIANO ALLEANZA CON P.D. -LeU.

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Ven, 30/11/2018 - 10:35

Notizia di oggi, sul Resto del Carlino "Case Acer Bologna, storico sorpasso degli stranieri. I dati dell’ultimo bando: agli italiani soltanto il 40% degli alloggi. Alberani: «È la foto della nostra società»". Cosa serve ancora per opporsi all'invasione?

ginobernard

Ven, 30/11/2018 - 11:05

ho letto che ci sono già 25 milioni di persone che hanno già lo status di rifugiato da guerra ... per difetto ce ne saranno dieci volte tanto che sono potenziali migranti economici. Se non fermiamo le ONG ci sommergono di disperati ... poi vedi il PIL pro capite che fine che fa ... toglieranno a noi per dare a loro, come fanno con i meridionali insomma.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Ven, 30/11/2018 - 11:06

Se c'è buon senso ,considerando la drammaticità del momento,bisogna andare a nuove elezioni nel prossimo anno.

ginobernard

Ven, 30/11/2018 - 11:11

ClioBer _ Gio, 29/11/2018 - 23:47 Verissimo battaglia vitale. Mi chiedo solo se la maggioranza degli italiani sia conscio del pericolo che abbiamo di fronte. Non solo. La migrazione è un business per i paesi che fanno migrare. Sono certo che chiederanno soldi per prenderli indietro. Allora quelle che per noi sono risorse sono accettate dai loro paesi solo dietro nostro esborso di soldi. Come cxxxo si può vederle come risorse ... come si può ?

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 30/11/2018 - 11:45

sei i grullini fanno una troXata del genere ,salta il governo ed alle votazioni no arrivano al 15% (la rumenta ex pdiota e sinistroide)!!!