Manovra, bagarre alla Camera: opposizioni all'attacco di Fico

La maggioranza vota il mandato al relatore. Ma impedisce che vengano discussi i 350 emendamenti. Forza Italia accusa: "Zero minuti per esaminare la legge"

"Hanno impedito l'esame degli emandamenti". Non si placa l'ira delle opposizioni contro il governo gialloverde. Anzi, dopo che la commissione Bilancio della Camera ha approvato, intorno alle 3 del mattino, il mandato al relatore sulla manovra economica, i consiglieri di Forza Italia e del Partito democratico hanno ufficialmente protestato perché il testo è stato inviato in Aula senza che venissiro discussi né tantomento votati gli oltre 350 emendamenti che erano stati presentati alla legge di bilancio. E lì le tensioni sono nuovamente esplose dopo che è stata impedita una votazione solo per evitare che la maggioranza finisse sotto.

Il Natale non ha certo "ammorbidito" gli animi delle opposizioni sulla manovra. Dopo il caos fino a notte inoltrata della scorsa settimana a Palazzo Madama, Forza Italia, Fratelli d'Italia e Partito democratico si sono ripresentati aMontecitorio più agguerriti di prima. E così alla fine di un'altra infuoca commissione, durante la quale non sono mancate le tensioni con il ministro dell'Economia Giovanni Tria (guarda il video), il mandato al relato è passato con i soli voti della maggioranza gialloverde. Le opposizioni hanno, infatti, votato contro in aperto dissenso nei confronti del governo Conte. "La Camera ha avuto zero minuti per esaminare la legge di Bilancio - commenta il deputato di Forza Italia, Francesco Paolo Sisto - noi difendiamo la democrazia e faremo di tutto perché la democrazia rappresentativa non possa essere abbattuta da questi colpi di ariete. Questo ariete - conclude poi - diventerà di argilla e lo trasformerann oin argilla gli italiani che si renderanno conto che questa manovra è sciagurata".

Dopo la bagarre in Commissione i lavori sono approdati alla Camera per l'esame della la legge di Bilancio sulla quale il governo è determinato a porre la fiducia. Il via libera definitivo è, comunque, atteso per domani. E anche in Aula non sono macate le tensioni che sono quasi sfociate in una vera e propria rissa. Le opposizioni hanno chiesto di mettere al voto la richiesta per una sospensione dei lavori in Aula. Richiesta però rifiutata dal presidente della Camera, Roberto Fico, che ha invece convocato la capigruppo. La risposta dei rappresentanti delle opposizioni è stata durissima: hanno abbandonato la riunione. "Il 31 dicembre si avvicina - ha commentato Fico - sia chiaro che questa legge non può arrivare al presidente della Repubblica per la firma il primo gennaio" (guarda il video). Uno strappo che ha ulteriormente guastato gli animi delle opposizioni. "Siamo veramente al limite", ha replicato il presidente dei deputati dem Graziano Delrio accusando Fico di non aver fatto votare sulla sospensione solo perché non era presente la maggioranza. Tanto che la capogruppo di Forza Italia, Mariastella Gelmini, ha invitato Fico ad avere "rispetto per le prerogative del parlamento e delle opposizioni".

Intanto il Codacons ha già fatto sapere che presenterà un esposto per "violenza a un organo collegiale e truffa agli elettori". La procedura di approvazione della manovra economica finirà così sul tavolo del procuratore di Roma. L'iniziativa dell'associazione si baserebbe sulla "necessità di tutelare elettori e parlamentari di tutti i partiti". La decisione di porre la fiducia, a detta del Codacons, avrebbe infatti impedito a tutti i parlamentari di leggere e valutare approfonditamente la legge di Bilancio. "In questo modo - spiega il Codacons - viene tradito il mandato elettorale degli elettori: la violenza è esercitata nei confronti dell'organo nella sua interezza".

Commenti
Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 28/12/2018 - 10:33

Gli scorsi governi hanno fatto altrettanto,non lamentevi.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 28/12/2018 - 10:49

Non c'era e non ci sarà più, per trentanni almeno, niente da esaminare per due buone ragioni. 1) Gli emendamenti sono stati approvati da Salvini e "Salvini ha sempre ragione". 2) Il CAMBIAMENTO è anche il superamento del vecchio concetto di democrazia parlamentare fatto di lunghe e inconcludenti discussioni che rallentano le fulminee decisioni del CAPITANO. Le opposizioni devono ringraziare il CAPITANO se esistono ancora perché "se avesse impiegato un centesimo della forza adoperata per calmare il popolo per scatenarlo questa aula sorda e grigia sarebbe già un bivacco di camicie verdi".

DIAPASON

Ven, 28/12/2018 - 11:09

e gia tanto che le opposizione abbiano rappresentanza nelle commisioni, questa e' vera democrazia

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 28/12/2018 - 11:20

Il piazzista fiorentino ha governato a botte di fiducia, e fi dov’era mentre il pd massacrava il paese? Lo sosteneva di sottobanco ovvio....

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 28/12/2018 - 11:22

ci si domanda.. quali emendamenti stavano così a cuore del PD nella legge di bilancio..? saranno mica quei finanziamenti più o meno sottobanco più o meno sottaciuti alla pubblica opinione, che hanno FORAGGIATO nei decenni gli amici degli amici dei compari e dei compagni..? e che ora sono rimasti a bocca asciutta..? hai hai sinistri.. dovrete andare a LAVORARE. come si dice in giro. la pacchia è..

milano1954

Ven, 28/12/2018 - 12:04

FI, il fedele lacchè dei comunisti pdidioti...giù la maschera! Il milione di partite iva che grazie a questo governo beneficeranno di un enorme sgravio fiscale e che per il vostro scandaloso comportamento rischiano di perderlo, sapranno come ringraziarvi... e così i lavoratori dipendenti senza lavoro che speravano in quota 100 salviniana... bravi, peggio di così non potevate fare. E complimenti alla Meloni, la perfetta partner della Boldrini, con cui è SEMPRE alleata al momento di votare...

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 28/12/2018 - 12:08

Errore tragico delle opposizioni! La storia non ha insegnato niente? Si sono forse dimenticati del fallimento dell'Aventino? Adesso sono fuori dal Parlamento e non è detto che Salvini consenta loro di rientrare e a quali condizioni. Si sono messi nel sacco da soli? Si! Non hanno capito l'essenza del CAMBIAMENTO.

diesonne

Ven, 28/12/2018 - 12:21

diesonne prossima mossa dei giallo-verde:fiducia per abolire il parlamento d'ora in poi dice il difensore degli italiani:la maggioranza governa con decreti e fiducia:i parlamentari dell'opposizione stiano a casa

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 28/12/2018 - 12:25

Che il pd lo faccia è nel loro dna, ma vedere fi ridotta a teppisti da scranno è patetico.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 28/12/2018 - 12:41

Spettacolo indecoroso da parte del Pd e delle opposizioni. Guardate nella foto come il deputato Fiano non avendo la forza della ragione passa all'uso della forza, un bel esempio di rispetto delle istituzioni.

AmilcareTafazzi

Ven, 28/12/2018 - 13:18

Classica manovra da sabotatori. Io presento 2.000 emendamenti ( come si faceva nel passato) li discuto e poi li voto. 30 anni per discuterli e votarli tutti. Si dimenticano le opposizioni che loro erano peggio. Passata in commissione si vota alla Camera se hanno i voti le opposizioni mandano a casa tutti se non li hanno tacciano

oracolodidelfo

Ven, 28/12/2018 - 13:18

Opposizioni contro il Presidente Fico? Buon segno!

maricap

Ven, 28/12/2018 - 14:49

"L'opposizione all'attacco di Fico" Ma non era meglio che fossero andato all'attacco della........

HARIES

Ven, 28/12/2018 - 14:49

I precedenti Governi hanno fatto peggio, molto peggio. E adesso l'opposizione vorrebbe che Fico si schieri apertamente con PD & FI. Ma siamo pazzi? Anzi, Fico ha già permesso troppe libertà di attacco al Governo. E inoltre l'opposizione ha deciso di fare denuncia alla Consulta? Praticamente vogliono capovolgere il verdetto del Popolo. I poveracci (per modo di dire) non immaginavano di perdere alla grande ed essere sotterrati da Lega + 5STARS. E dopo aver ostacolato il Governo già dal secondo giorno di insediamento, ora piangono come coccodrilli. Ma questa opposizione ha motivo di esistere?

Ritratto di oncleben

oncleben

Ven, 28/12/2018 - 15:52

fiano, vero capo ultrà.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 28/12/2018 - 15:54

Farsa Italia si guardi i film delle FIDUCIE dei precedenti governi, che ha sostenuto con la scusa di fare "OPPOSIZIONE RESPONSABILE".

maurizio-macold

Ven, 28/12/2018 - 16:20

Signro ELVISSSO (10.33), solo un dettaglio: quando i precedenti governi eccedevano con i voti di fiducia VOI del M5S avete devastato il parlamento e fatto le vostre solite indecorose piazzate invocando democrazia, onesta' e trasparenza.

HARIES

Ven, 28/12/2018 - 19:12

Allora, essendo il Partito Democratico democraticamente fallito, c'è ormai da aspettarsi di tutto da questa ciurma di buoni a nulla. Basti vedere come si agitano nel parlamento, fomentando risse e disordine. Chissà quanti colpi di coda ci saranno. Li vedremo sicuramente in prima linea nelle piazze ad invocare la rivoluzione, intonando : "El pueblo unido jamás será vencido". E il Che dirà: Poveri illusi!

mcm3

Sab, 29/12/2018 - 06:03

Ma perche' si dovrebbe perdere ulteriore tempo per ascoltare personaggi che, per partito preso, senza analizzare nulla, sanno solo dire di NO ad ogni proposta e presentare emendamenti finalizzati silo a perdere tempo