Orfini attacca Di Maio: "Vergognati e chiedi scusa su Bibbiano"

Su Twitter, il deputato del Pd Matteo Orfini commenta lo stop ai domiciliari per il sindaco dem di Bibbiano attaccando Luigi Di Maio: "Come ha detto Zingaretti tanti dovrebbero chiedere scusa", soprattutto "il ministro degli Esteri"

Non c'è un attimo di pace per il governo, alle prese con un diluvio di polemiche, tra Mes e prescrizione, che rischiano di far saltare in aria l'esecutivo giallorosso. Mentre procede, finora senza grossi risultati, la trattativa tra M5s e Pd per la riforma della prescrizione, con abolizione della stessa dopo la sentenza di primo grado (voluta dal ministro della Giustizia Alfonso Bonafede), nelle ultime ore il tasso di litigiosità nella maggioranza è aumentato ulteriormente. A far salire la tensione è stata la decisione con cui la Cassazione, mercoledì, ha definito insufficienti gli indizi che avevano portato alla misura cautelare degli arresti domiciliari per il sindaco di Bibbiano, il dem Andrea Carletti, accusato di abuso d'ufficio e falso nell'ambito dell'indagine "Angeli e demoni".

Durissima la reazione di Nicola Zingaretti e Matteo Renzi. Il segretario del Pd ha parlato di una "campagna indecente" contro i dem. "Il sindaco di Bibbiano non si dimentica: chi chiederà scusa ad Andrea Carletti? La giustizia sta facendo chiarezza con nostro sostegno. A chi ha utilizzato una storia di cronaca per una campagna politica dico nuovamente: vergognatevi!", il commento su Twitter di Zingaretti. Mentre il leader di Italia Viva ha puntato il dito contro la "montagna di fango vergognosa contro un uomo che non meritava quel trattamento. Ricorderete come l’arresto venne usato: il grimaldello per costruire la battaglia politica di chi ha più a cuore i sondaggi che la verità. La giustizia è una cosa seria. Lasciarla in mano ai giustizialisti rende questo Paese un posto barbaro. In attesa che qualcuno chieda scusa, un abbraccio a quel sindaco".

Una volta tanto i due ex compagni di partito si sono trovati d'accordo, usando i concetti di "scusa" e "vergogna". Proprio come il deputato dem Matteo Orfini. L'ex presidente del Pd, però, a differenza di Renzi e Zingaretti, ha fatto nomi e cognomi. Prendendosela con il politico che più ha attaccato i dem dopo l'esplosione del caso degli affidamenti illeciti, definendo il Pd come "il partito di Bibbiano": Luigi Di Maio. Ed è proprio al capo politico dei 5 Stelle che Orfini si rivolge nel suo ultimo post su Twitter: "Molti - scrive il parlamentare dem - si dovrebbero vergognare per aver speculato su Bibbiano. Tanti dovrebbero chiedere scusa, come ha giustamente detto Zingaretti. Ma ce ne è uno che più di chiunque altro avrebbe il dovere di farlo: l'attuale ministro degli Esteri". Cioè Di Maio. Un attacco in piena regola tra alleati di governo che rischia di far traballare ancora di più i giallorossi.

Orfini, tra l'altro, non è nuovo a critiche anche aspre nei confronti degli altri partiti della maggioranza. Il deputato romano, sul tema dell'immigrazione, non perde occasione per chiedere "discontinuità", come successo martedì 3 dicembre, sui rapporti con le ong, accusando il governo di "comportarsi come Salvini, ma con più garbo". Per Orfini, è indispensabile "cancellare quei decreti", ovvero i decreti sicurezza che portano il nome dell'ex ministro dell'Interno, liberare quelle navi e non considerare l'umanità un reato". Il riferimento di Orfini era alla Alan Kurdi, la nave della ong Sea Eye che, alla fine, ha potuto sbarcare i suoi 61 migranti, oltre ai 60 portati sulle coste italiane dalla Ocean Viking.

Commenti

dagoleo

Gio, 05/12/2019 - 15:45

forse Orfini non ha ben chiaro che il fatto che sia stato tolto dai domiciliari non significa che sia innocente. se avevano disposto i domiciliari vuol dire che c'era rischio di inquinamento di prove in ragione di reati di notevole gravità. l'hanno sospeso dai domiciliari in quanto il rischio inquinamento prove è decaduto.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 05/12/2019 - 15:48

A Bibiano molti dovrebbero andare in galera. Forse già accade? Non sono informato, ma ci voglio credere, per speranza.

Ritratto di Willer09

Willer09

Gio, 05/12/2019 - 15:48

gli unici che hanno e continuano a speculare su Bibbiano sono i pdioti. il fatto che il magistrato abbia revocato i domiciliari al sindaco è la prova che è colpevole. altro che scuse, se fossi uno dei genitori coinvolti.....

marinaio

Gio, 05/12/2019 - 15:49

Orfini, il nulla che cammina.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 05/12/2019 - 15:49

Calma e gesso! Qui non si parla di innocenza, bensì di indizi insufficienti a giustificare gli arresti domiciliari. Tant'è vero che il Carletti resta indagato. Solo in seguito si saprà se è stato prosciolto dalle accuse a suo carico.

Trinky

Gio, 05/12/2019 - 15:54

Dite ad Orfini che il suo sindaco non è stato scagionato ma gli sono solo stati tolti i domiciliari, che l'accusa non è caduta e il processo va avanti....

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 05/12/2019 - 15:59

dagoleo - 15:45 Appunto: non è stato assolto in via definitiva.

bernardo47

Gio, 05/12/2019 - 16:08

Orfini chi?

bernardo47

Gio, 05/12/2019 - 16:09

Orfinii da quando ha perso la presidenza del pd e il lauto compenso correlato.....ogni tanto sragiona.....

27Adriano

Gio, 05/12/2019 - 16:18

Orfini vuole farci credere che a Bibbiano era tutto regolare?? Mi correggo: demokratikamente regolare?? Fossi orfini e colleghi del pd mi nasconderei dalla vergogna.

glasnost

Gio, 05/12/2019 - 16:18

Ma veramente pensate che se un magistrato amico del PD scagiona un compagno del PD la gente creda che davvero costui è INNOCENTE? OTTUSANGOLI, ecco perché non riuscite proprio a rendervi conto del perché i vostri consensi precipitano.

Mur

Gio, 05/12/2019 - 16:19

Carletti è indagato di abuso d'ufficio e falso per aver concesso alla Asl senza bando pubblico e senza derivarne alcuna utilità personale, un locale di proprietà del Comune. Locale utilizzato dalla Asl per i colloqui che venivano svolti da associazioni convenzionate con la Asl stessa. Salvini quando era al governo aveva più volte ribadito che i reati di abuso d'ufficio e falso dovrebbero essere derubricati per i pubblici amministratori. Carletti non è mai stato indagato per eventuali affidi illeciti, fu lo stesso procuratore a chiarirlo fin dall'inizio dell'inchiesta che è ancora in corso. La Cassazione ha dichiarato che per il reato ipotizzato non è previsto l'arresto o gli arresti domiciliari. Carletti non avrebbe mai dovuto essere arrestato ma semplicemente attendere di essere eventualmente incriminato e giudicato a piede libero.

Sadalmelik758

Gio, 05/12/2019 - 16:44

Scuse di cosa? Non è stato prosciolto.

giovanni951

Gio, 05/12/2019 - 16:49

povero orfini non ne dice una giusta ....il fatto che il sindaco non abbia colpe, non vuol dire che il fattaccio non esista

maurizio50

Gio, 05/12/2019 - 16:54

Questo Orfini è proprio una capra. Ma per disgrazia della Nazione invece che andare a pascolar greggi di capre nel deserto della Marmarica in Libia, preferisce continuare a dir fesserie qui in Italia. E grazie a simili fesserie degli sprovveduti incoscienti lo hanno pure fatto deputato!!!!!

Ritratto di babbone

babbone

Gio, 05/12/2019 - 17:04

Sé fatto seimesi de carcere w ancora chiacchiera. Non conosce vergogna.

maurizio-macold

Gio, 05/12/2019 - 17:05

Questo e' il paese nel quale i processi si fanno sui media, giornali e TV. E se ad essere indagato (attenzione, non ancora processato) e' un esponente politico per quelli della parte avversa sei colpevole a prescindere. E se per caso poi le indagini stabiliscono un "non luogo a procedere" o in fase processuale vieni assolto e' solo un caso di mala giustizia.

agosvac

Gio, 05/12/2019 - 17:09

A me sembra che dovrebbe essere la magistratura a chiedere scusa agli italiani.

scurzone

Gio, 05/12/2019 - 17:09

Come sempre la maggioranza di voi non ha capito alcunchè! Ma sia mai possibile che un Sindaco venga arrestato per abuso d'ufficio????? Ma almeno lo sapete il perchè il Sindaco venne arrestato?? A parte che la maggioranza dei sindaci ogni giorno compie un abuso d'ufficio perchè è praticamente impossibile portare avanti decentemente la vita pubblica del proprio Comune, avete fatto una grande confusione! E non avete capito nulla come solito!

laval

Gio, 05/12/2019 - 17:23

Le scuse a chi? Un sindaco sa tutto di tutti nel paese, è lui che deve chiedere scusa ai bambini torturati e alle loro famiglie. Voi del PD tentate di insabbiare tutto ma questi figlioli non dimenticheranno mai le sofferenze subite. Basta con la prescrizione per cui tanti mafiosi e non solo quelli non vengono condannati.

Giorgio5819

Gio, 05/12/2019 - 17:30

Per caso é già finito il processo ?...che faccia di tolla !

Ritratto di ierofante

ierofante

Gio, 05/12/2019 - 17:32

E che dire di quella gentile signora dal ghigno draculesco (mi si passi il termine) che in Parlamento mostrò la propria maglietta con quell'ignobile scritta. Questi fanno politica mentendo consci di mentire. Doveva passare il messaggio, come in effetti è passato, che il sindaco facesse parte di una banda dedita a sottrarre bambini alle legittime famiglie a scopo di lucro, mentre il sindaco in questione è accusato di abuso di ufficio. Si vergogni Sig.ra Bergonzoni!

Ritratto di ierofante

ierofante

Gio, 05/12/2019 - 17:40

Sig. laval - Lei non può essere che un elettore della Lega. Lo si evince inequivocabilmente dalle sue argomentazioni (il)logiche.

Alfa2020

Gio, 05/12/2019 - 17:43

orfini lamico dei clandestini e dei corotti finche abbiamo questi magistrati L'Italia e rovinata

aldoroma

Gio, 05/12/2019 - 17:50

ORFINI ....................

maorichief

Gio, 05/12/2019 - 18:14

@ierofante. Prima di scrivere dovrebbe collegare il cervello come i tanti che gridano vittoria. Il sindaco NON è stato assolto dalle accuse ma semplicemente ha avuto la revoca dei domiciliari.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 05/12/2019 - 18:15

Che uno come Orfini fosse un tanghero che mistifica la realtà, è una cosa conclamata come per tutti i sinistri. A Bibbiano il PD si è sporcato le mani, la coscienza, se ne ha una, oltre che violentare dei bambini. Una cosa indicibile che solo dei delinquenti intrinseci riescono a fare. Schifosi vigliacchi, prendetevela con chi si può difendere. Il PD a Bibbiano si è comportato da bxxxxxxo.

Libertà75

Gio, 05/12/2019 - 18:15

@ierofante, forse laval è leghista, ma il livello medio di educazione civile è molto basso. La responsabilità? Buona parte va alla sinistra. Ricordiamoci che in questo Paese vige il reato di "concorso esterno in associazione mafiosa" che non è previsto dall'ordinamento, ma applicato dai tribunali. Reato che dice esattamente quello che dice laval ossia che "tu non puoi non sapere con chi hai a che fare". Ordunque, di chi è la colpa se poi la ruota gira? Ammettiamolo, in 30 anni la qualità politica è molto scaduta e buona colpa è della sinistra.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 05/12/2019 - 18:22

ridicoli! cre.tini! stupidi! tutti e due, e insieme al 20% dei babbei comunisti e grulli! :-) di cosa hanno da blaterare, dopo che hanno portato l'italia a queste condizioni? ma perchè non stanno zitti a fare un esame di coscienza?

Trinky

Gio, 05/12/2019 - 18:26

scurzone....nessuna confusione: se sei di sinistra puoi fare quello che vuoi, se sei di destra basta che respiri e ti accusano! Le dice niente la prescrizioni del sindaco Sala e dell'ex presidente della provincia di Milano, quello a cui hanno dato pure l'Ambrogino d'oro?

ziobeppe1951

Gio, 05/12/2019 - 18:26

Vabbeh...zecche rosse, parlateci del Forteto

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Gio, 05/12/2019 - 19:05

Bibbiano e dintorni una vulnus per l'Emilia e per l'Italia intera

baio57

Gio, 05/12/2019 - 19:06

Le motivazioni del Gip : "il sindaco ha omesso di effettuare una procedura pubblica,procurando un ingiusto vantaggio patrimoniale allo studio Hansel e Gretel consentendo l'uso gratuito dei locali pubblici e assicurando ad essi l'ingiusto profitto di 135 euro l'ora,a fronte di un prezzo medio di 60/70 euro,nonostante la Asl di Reggio e. poteva farsi carico mediante propri professionisti gratuitamente.Carletti avrebbe agito pienamente consapevole della totale illiceità del sistema sopra descritto.Il secondo reato è il falso ideologico per aver indotto i componenti della giunta ad attestare il falso in fase di approvazione di bilancio attestando una diversa causale delle somme descritte". Quindi il sindaco poteva non sapere cosa combinassero gli psicologi e le assistenti sociali...oppure ....

nerinaneri

Gio, 05/12/2019 - 19:11

ziobeppe1800: 2019 ultimo anno...

Divoll

Gio, 05/12/2019 - 19:29

Orfini dovrebbe chiedere scusa, invece, alle famiglie e ai bambini di Bibbiano. VERGOGNATI ORFINI, voltagabbana.

Gion49

Gio, 05/12/2019 - 19:39

Se le tante sconvolgenti intercettazioni non diventano acqua fresca nelle mani di magistrati compiacenti del PD,dovrebbero fioccare condanne esemplari per tutti quei sadici pervertiti, sindaco compreso.

vottorio

Gio, 05/12/2019 - 19:51

Questi comunisti aguzzini conclamati non sanno cosa sia la "vergogna" pretendono di avere sempre ragione e addirittura la scuse, nonostante siano costituiti sotto l'acronimo PD che in realtà significa: "Partito Delinquenti e ladri"-

celitolindo

Gio, 05/12/2019 - 20:47

Pensare il paese in mano a gente come Orfini fa orrore , immigrazione incontrollata , polizia depotenziata , servizi sociali politicizzati e sconti di pene a profusione , senza dimenticare di vessare senza pietà la parte produttiva del paese . Il mondo alla rovescia , tanto caro a questi geni radical chic

killkoms

Gio, 05/12/2019 - 22:07

qualcuno dica ad or fini che non è un'assoluzione!