Pensioni, così Boeri "demoliva" la riforma voluta dalla Fornero

Solo qualche anno fa il presidente Inps puntava il dito: "Con questo sistema più giovani disoccupati". Ora lo difende

Tito Boeri negli ultimi tempi non ha perso occasione per mettere nel mirino la riforma pensionistica voluta dal governo. Il presidente dell'Inps mettendosi in coda dietro Bruxelles e Fmi ha difeso la riforma Fornero. Il suo giudizio su Quota 100 è stato fin troppo chiaro al punto da profetizzare un buco da 100 miliardi. Ma attenzione: Boeri non l'ha sempre pensata così. E a sottolineare l'incoerenza del presidente dell'Inps è la Verità. Di fatto su Vox c'è uno studio a cui ha partecipato lo stesso presidente dell'istituto nazionale per la previdenza sociale in cui di fatto vengono criticati i punti più spinosi della riforma voluta dal ministro del governo Monti.

Una delle più forti critiche espresse dall'attuale presidente Inps riguarda il blocco dell'occupazione giovanile con l'uscita ritardata dal lavoro che ha imposto la Fornero. "L’Italia offre un eccellente caso di studio di come un inaspettato incremento dell'età di pensionamento abbia effetti dannosi sull'occupazioen giovanile", si legge nel testo redatto da Boeri inieme ad altri esperti. Poi il suo pensiero si fa ancora più chiaro: "La riforma sembra ridurre le prosepttive di mercato dei giovani lavoratori". Il dito puntato di Boeri contro la Fornero ha anche toccato l'apice quando lo stesso presidente Inps auspicava un cambio di passo da parte del governo con una nuova riforma previdenziale: "Se il governo intende riformare le pensioni, è bene che lo faccia subito. Il blocco delle pensioni ha avuto effetti sulle assunzioni dei giovani molto forti. (…) Abbiamo bisogno di intervenire adesso sul blocco". Adesso ha cambiato idea. Anche lui è diventato uno scudiero della Fornero. Ma la riforma a quanto pare da febbraio verrà sorpassata da quota 100. Con buona pace del presidente Inps. (Leggi qui il dossier di Boeri sulla Fornero)

Commenti

Happy1937

Mar, 16/10/2018 - 15:21

Boeri? Quello che penserebbe di pagarci le pensioni con i contributi dei migranti che lavorano in nero sfruttati dai negrieri rossi e bianco-papalino. Butterei giù dalla torre contemporaneamente lui e Di Maio.

schiacciarayban

Mar, 16/10/2018 - 15:21

Ai tempi nessuno pensava che ci potesse essere qualcosa peggio della Fornero, ma questo governo è riuscito nell'intento!

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mar, 16/10/2018 - 15:26

Ragioniamo come una massaia. Per recuperare soldi che si fa? Si tagliano le uscite. Ma mentre una brava massaia ciò che risparmia, parte li mette da parte, se riesce, e parte recupera il rosso in banca, lor signori, che non sono brave massaie, ciò che risparmiano, lo mettono a disposizione di vitalizi, pensioni senza coperture, stipendi stratosferici a pseudo-dirigenti di Enti, dove chi lavora ha uno stipendio da fame e chi non fa nulla gode di soldi spropositati.

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 16/10/2018 - 15:29

Boeri?? persona inaffidabile! ormai la cosa é evidente anche se almeno per la Fornero aveva ragione: ora parla solo perchè i suoi legami politici gli impingono posizioni di parte e ciò non è degno di persona a capo dell' INPS: ha ragione salvini: dia le dimissioni e si candidi con il suo amico Martin Lurch Addams: se forse sara eletto potra giocare quanto vuole ai giochi preferiti da renzi .

rokko

Mar, 16/10/2018 - 15:34

Solo gli sciocchi non cambiano mai idea. In ogni caso, se si legge l'articolo, Boeri parlava degli effetti transitori della legge Fornero, e di misure atte a mitigare gli stessi, non diceva affatto che non andava fatto. Mi sembra che la coerenza non sia in discussione.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 16/10/2018 - 15:38

ah, pensavo quello dei Cioccolatini ripieni con ciliegia e rum.... Ah questo Boeri.... frega nulla di ciò che in teoria dice o ha detto....

Aegnor

Mar, 16/10/2018 - 16:57

Se schiacci i rayban e poi li indossi, chiaramente, hai una visione distorta della realtà

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 16/10/2018 - 17:31

Ovvio, ora lavora contro il governo e per il pd, quindi via balle a raffica.

hectorre

Mar, 16/10/2018 - 19:42

sono convinto che sotto quei rayban schiacciati c'era anche la tua testa e leggendo ciò che scrivi, i danni sono ahimè irreversibili.......questo boeri nel 2014 da chi è stato nominato presidente dell'inps???????....ora deve rendere il favore, attaccando il governo....chi rema contro va sostituito e poi saranno gli italiani a valutare il lavoro dell'esecutivo e dei suoi uomini....quindi caro tito, a casa!!!!!

hectorre

Mar, 16/10/2018 - 20:06

Rokko, allora i veri geni della politica italiana sono alfano, casini,verdini...stranamente tutti accolti a braccia aperte dalla sinistra dopo averli considerati nemici pubblici!!!!!...poi vedo il pd ancora al 17% e capisco che solo gli sciocchi non cambiano mai idea!!!!!....che dilemma......