La Repubblica compie 70 anni. Mattarella: "È un'Italia migliore"

La corona d'alloro al Sacello del Milite Ignoto, poi la parata militare ai Fori imperiali. Renzi: "Viva l'Italia"

La Repubblica compie settant'anni. "Nel 1946, per la prima volta nella storia della nazione, l'Italia ritrovava la libertà, la partecipazione al voto di tutti, uomini e donne, e realizzava così una piena democrazia - ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Corriere della Sera - è stata l'introduzione dell'autentico suffragio universale a far compiere all'Italia il vero salto di qualità, trasformandola in un Paese in cui tutti i cittadini concorrono, in egual misura, a determinare, con il loro voto, le scelte fondamentali della vita nazionale".

Nel solco della tradizione la giornata è stata aperta dal capo dello Stato che, accompagnato dal ministro della Difesa Roberta Pinotti e dalle più alte cariche dello Stato, ha deposto una corona d'alloro al Sacello del Milite Ignoto per ricordare tutti i militari e i civili che hanno servito e servono lo Stato. Il momento clou, però, è la parata su via dei fori Imperiali che ha visto sfilare tra il Colosseo e piazza Venezia 3.600 persone - tra civili e militari - articolate in sette settori: uniformi storiche con bandiere delle organizzazioni internazionali e degli organismi multinazionali, a seguire uomini e donne di Esercito, Marina Militare, Aeronautica, Carabinieri, i Corpi militari e ausiliari dello Stato, i Corpi armati e non dello Stato, tra cui i ragazzi del servizio civile nazionale. Tra i presenti anche gli atleti del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa, reduci dalle vittorie agli Invictus Games di Orlando (Florida).

Per Mattarella oggi l'Italia "è migliore di come la si dipinge". A celebrarla sono state anche le Frecce Tricolori che hanno lasciato una scia rossa, bianca e verde nei cieli della Capitale. Una prima volta sull'Altare della Patria, per gli onori al Milite Ignoto, una seconda al termine della rivista militare. "Viva l'Italia!", ha twittato il premier Matteo Renzi augurando a tutti gli italiani una "buona Festa della Repubblica". E proprio "a simboleggiare - è stato sottolineato - come il 2 giugno sia la 'festa di tutti' e non solo delle Forze armate" hanno sfilato ai Fori imperiali 400 sindaci con le loro fasce tricolori, in rappresentanza degli 8.000 Comuni italiani. Pesa, invece, l'assenza dei marò Salvatore Girone e Massmiliano Latorre che il governo ha preferito non invitare per "evitare strumentalizzazioni".

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 02/06/2016 - 10:39

Quanta ipocrisia, quanta falsita', quanto opportunismo.Certo, se confrontiamo l'italia di oggi con quella del 1946 appena usciti dalla guerra,è sicuramente migliore,come è vero che l'italia del 2016 non è certo brillante.Tutti questi paroloni assomigliano alle frasi renziane "nessuna emergenza",si vuol nascondere la realta' perchè scomoda.Bellissima poi la frase pronunciata da Mattarella: tutti gli italiani concorrono, con il voto, etc etc etc......di quale voto stiamo parlando, on.Mattarella?

DIAPASON

Gio, 02/06/2016 - 10:51

W il RE AMEDEO di SAVOIA.

Sleeper

Gio, 02/06/2016 - 10:52

Ma il Presidente della Repubblica delle banane su quale pianeta vive? Quale Italia ha visto? È sicuramente migliore per lui da quando sta sbragato nei lusso del Quirinale. Per l'italiano medio che annaspa nel liquamel'Italia è ogni giorno peggiore...anzi il peggior nemico!

paolonardi

Gio, 02/06/2016 - 10:56

Il nostro presidente deve aver visto un altro film o, in alternativa, lo ha visto indossando occhiali con lenti rosa stile vecchia DC.

vince50_19

Gio, 02/06/2016 - 10:58

Sempre più imperturbabile..

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 02/06/2016 - 10:59

HA RAGIONE MATTARELLA, L'ITALIA E' MIGLIORE, E' PIENA DI DISOCCUPATI, DI SINDACALISTI, DI MAFIOSI, DI CLANDESTINI, DI DEGRADO, DI VIOLENZA, DI POLITICI DAI VITALIZI STRATOSFERICI, PIENA DI DEBITI, PIENA DI IMPUNITI...L'ITALIA E' MIGLIORE NEI SOGNI DI QUALCUNO E BASTA.

gesmund@

Gio, 02/06/2016 - 11:00

Migliore? Si riferisce all' Italia delle unioni civili, alle quali è stata attribuita una inesistente funzione sociale? All' abolizione del Senao, o meglio, alla sua trasformazione in inutile e costoso polronificio? Alla legge elettorale, che una volta sarebbe stata chiamata legge truffa? Ai clandestini salvati dalle acque che pasano per rifgati? Alle banche che truffano i risparmiatori e vengono salvate con i soldi pubblici? Al debito pubblico che continua a salire e ancora "non abbiamo fatto la fine della Grecia"? Questa Italia è tuta una truffa, come lo è anche l' Unione Europea.

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 02/06/2016 - 11:10

e basta con ste feste che non vogliono dire piu' niente e che servono solo alla sinistra per essere strumentalizzate....l'italia arranca e noi facciamo feste e ponti, tanto per dare una mano a far scendere il pil. quando si è in difficoltà si va a lavorare fintanto che si puo' ancora, non c'è niente da festeggiare con le prospettive che abbiamo.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Gio, 02/06/2016 - 11:10

Migliore? Dove? Per chi?

paco51

Gio, 02/06/2016 - 11:12

Voglio esserci quando casca!

Giua

Gio, 02/06/2016 - 11:12

Solo il pensiero della monarchia mi fa star male ma non dimentichiamoci che la repubblica fu fondata con imbrogli e fu la prima operazione della CIA nel mondo. Da quel giorno l'imbroglio non si e` mai fermato.

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 02/06/2016 - 11:14

PER COME AVETE RIDOTTO L'ITALIA DELLE BANANE MI DISPIACE PER I RAGAZZI CLASSE 1920 - 1922 E ALTRE CLASSI MORTI O FERITI CHE AL PARI DEI REDUCI HANNO COMBATTUTO E VISTO RIDOTTO UNA NAZIONE CHE E' SERVA DEI PEGGIORI PREGIUDICATI STRANIERI O STRANIERI CHE IMPONGONO, GRAZIE ALLA FOLLIA CLERICO CATTOCOMUNISTA E SINISTRA, I USI E COSTUMI OLTRE LE PREPOTENZE E ALTRO. A MILANO LA SINISTRA VOTA PER I MUSSULMANI, PROTAGONISTI DI STRAGI NON VENDICATE, A ROMA CINESI CHE IMPORRANNO LE LORO IDEE, INDIPENDENTEMENTE DEGLI ENORMI E GRAVISSIMI SBAGLI DELLA MONARCHIA, E SAPPIAMO I MOTIVI, FORSE FORSE HA RAGIONE DIAPASON. MATTARELLA PRESIDENTE DI CHI E DI COSA? DI UNA NAZIONE VILE?

nippur62

Gio, 02/06/2016 - 11:22

Non ci crede nemmeno lui a quello che dice

Ritratto di Memphis35

Anonimo (non verificato)

arkangel72

Gio, 02/06/2016 - 11:24

Ma in che mondo vive??? Lo chieda a chi ha perso il lavoro, agli esodati, ai giovani senza un futuro, ai pensionati che per vivere devono andare alle mense della carità, ai familiari delle stragi impunite... E' questa l'Italia migliore?? Non c'è nulla da festeggiare!! E non mi vengano a parlare del voto alle donne come conquista repubblicana. E' un falso storico ben dimostrabile: fu Re Umberto a volere il suffragio universale!! Forse la Monarchia sarebbe stata un'opportunità in più, ma ci è stata strappata!!

carpa1

Gio, 02/06/2016 - 11:26

Per Mattarella oggi l'Italia "è migliore di come la si dipinge". Poveretto, non è colpa sua, è l'età che fa brutti scherzi un po' a tutti e lo rende strabico. Direi che è giunto anche il momento di evitare queste logorroiche celebrazioni inclusa, e soprattutto, quella del 25 aprile cara solo ai "partigiani rossi" che dovrebbero vergognarsi di quanto hanno fatto dopo la fine della guerra e, sempre riferendosi ai rossi, di come hanno e stanno continuando a ridurre questo paese in condizioni sempre più decadenti ogni giorno che passa.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 02/06/2016 - 11:45

E' un'Africa migliore (di quella originaria). Ma ancora per poco.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Gio, 02/06/2016 - 11:48

Poveri soldati: costretti a sfilare davanti ai loro traditori Boldrini, Mattarella, Alfano ecc. ecc. Che umiliazione....

Lepanto71

Gio, 02/06/2016 - 11:57

Probabilmente il Re, a differenza del Presidente della Repubblica era più sopra le parti che il Presidente(e forse ci sarebbe costato anche meno) ,non avrebbe certamenta fatto quello che hanno fatto gli ultimi Presidenti.Anche lo Statuto del 1848 era meglio che la Costituzione del 1948 ,in quanto ,ad es., garantiva di più la proprietà privata, principale diritto naturale ,dal quale ne conseguono tutti gli altri.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 02/06/2016 - 12:02

Riprovooo. Una colata densa ed appiccicosa di melassa retorica. Insopportabile.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 02/06/2016 - 12:07

E' proprio vero: la nostra Repubblica oggi compie 70 anni...ma come un vecchietto di pari eta' e per come è ridotta, le esequie sono prossime...altro che Italia migliore.....

alby118

Gio, 02/06/2016 - 12:11

Cominciamo, magari, uscendo da questa dittatura pannoloniana, chiamando i cittadini ad eleggere un governo legittimato con regolari votazioni. Il mio paese comincia un poco a farmi schifo, e personalmente sono dispiaciuto che la mia generazione sarà in futuro ricordata come quella che ha iniziato, con scelte e comportamenti scellerati, la distruzione della nazione Italia. In questo clima sono festività che lasciano il tempo che trovano, tutti soldi buttati.

Una-mattina-mi-...

Gio, 02/06/2016 - 12:11

CHE TRISTEZZA! 70 anni buttati via dai disastri causati dalle folli politiche europee e sodali. E con la riforma della Costituzione andrà pure peggio

Linucs

Gio, 02/06/2016 - 12:17

Con Renzi al governo, quell'altro ci parla di partecipazione al voto!! AHAHAHAHAHAH! Come fate a dire 'ste robe con la faccia seria?

gianrico45

Gio, 02/06/2016 - 12:18

Per sminuire il senso nazionale della festa, hanno fatto sfilare i rappresentati delle comunità locali.Ci stanno riportando al tempo dei comuni e hanno ancora hanno il coraggio di pronunciare la parola Italia.

Ritratto di viotte17121957

viotte17121957

Gio, 02/06/2016 - 12:19

Che facce di bronzo!! una Italia migliore?? non hanno il corraggio di accettare la realta'

ziobeppe1951

Gio, 02/06/2016 - 12:35

WW L'ITAGLIA DEI PIRLA

Roberto R

Gio, 02/06/2016 - 12:40

Un albero si giudica dai frutti che produce. Ognuno valuti quali frutti ha prodotto l'albero piantato nel 1946, però sia cauto a mangiarli, potrebbero essere velenosi.

Charly51

Gio, 02/06/2016 - 12:45

Festa carnevalesca e soldi buttati.Manifestazioni simboliche tanto care ai cattocomunisti ,con un presidente ingessato che recita la solita litania istituzionale come da protocollo.Intanto l'Italia affonda lentamente con il gioppino toscano in giro per i teatri a sostenere altre marionette .

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 02/06/2016 - 12:59

A parte che e' nata da brogli elettorali, ma l'hanno ridotta ad un 'autentica cloaca. In piu' senza sovranita' visto che prende ordini da bruxelles.

Anonimo (non verificato)

pastello

Gio, 02/06/2016 - 13:08

Un lettore, pur critico verso mattarello, sostiene che l'Italia di oggi è migliore rispetto a quella de 46, appena uscita dalla guerra. Errore, oggi gli italiani hanno perso anche la speranza.

silvano45

Gio, 02/06/2016 - 13:13

oggi si e' autocelebrata la peggior classe politica del mondo tra le più incapaci con il maggior numero di indagati piena di privilegi e benefici inauditi incostituzionali e per finire eletti illegalmente da una legge incostituzionale e non se ne vergognano!

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Gio, 02/06/2016 - 13:18

Bella PAGLIACCIATA con una dittatura progressiva moderna...! un governuccio mai votato, un pdr che fa le tre scimmie!! la costituzione viene calpestata come feci...! Sorry, ma è la verità anche se il post viene censurato!!

agosvac

Gio, 02/06/2016 - 13:22

Sarei curioso di sapere quanto costava il RE agli italiani in confronto a quanto costano i vari Presidenti della Repubblica considerando che dopo la loro decadenza restano senatori a vita !!! Si sa per certo che la Regina Elisabetta costa al Regno Unito neanche la metà di quanto ci costa un Presidente!!!!! Ma c'è una grande differenza tra un RE ereditario ed un Presidente: il primo è di sicuro extra partes perché non designato politicamente, mentre un Presidente essendo designato da una parte politica, quella che ha la maggioranza in Parlamento, extra partes lo è "molto raramente" se non MAI!!! Premetto che non sono monarchico, le mie sono solo considerazioni "logiche".

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 02/06/2016 - 13:40

Ipocrita e opportunista! Ieri pomeriggio, durante il concerto in mondovisione dal Quirinale, abbiamo visto lui, e tutti i politici presenti, a sopportare a mala pena l'Inno Nazionale: appena un cenno di battimani mentre per tutti gli altri brani suonati da una brava orchesta, l'entusiamo era persino stucchevole!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 02/06/2016 - 13:42

Presidente, se penso che c'era un suo antenato coinvolto in una delle pagine più buie dell'Italia mi viene il tetano a cubetti!

Ritratto di ...hope..

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ...hope..

...hope..

Gio, 02/06/2016 - 14:06

la colpa non è di mattarello, la colpa è di garibaldi

routier

Gio, 02/06/2016 - 14:07

Sarà un reato brindare ai temporali che incombono sulle sfilate? (non è una minaccia ma solo una domanda)

Ritratto di MLF

MLF

Gio, 02/06/2016 - 14:18

Giorno funesto, in cui cui portare il lutto per la Repubblica prematuramente dipartita. Anzi, abortita.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Gio, 02/06/2016 - 14:24

Melassa insopportabile, ma politicamente corretta (vedi pure il commento al TG1), la riunione in pompa magna dei pavoni di stato per ascoltare le parole all'acqua calda del capo. Fortunatamente, in contemporanea su TG3, "La spada nella roccia" ha tirato su il morale!

Antonio43

Gio, 02/06/2016 - 14:50

M.....a! Se siamo messi male !

CALISESI MAURO

Gio, 02/06/2016 - 15:29

Un po ottimista il presidente, questa nazione ha economicamente 3 anni di vita e come popolo e apparato statutario non piu' di 10. Dove sta' il successo non lo so. Anche al nord una buona percentuale di ragazzi non ha lavora, non si sposa e qundi non fa figli, intanto si sovvenzionano le loro cooperative per il business degli inva...i. Di chi e' il presidente il nostro presidente?

puponzolo

Gio, 02/06/2016 - 15:40

Ma perché, se fossimo stati austriaci saremmo stati meglio o peggio?

fifaus

Gio, 02/06/2016 - 16:16

il commento di Stenos è perfetto

nordest

Gio, 02/06/2016 - 16:30

Questa non è ne una repubblica e tanto meno una nazione, questa è una colonia a tutti gli effetti e non c'è niente da festeggiare: siamo in mano e un branco di incapaci e diso.x non eletti peggio di così ?

ESILIATO

Gio, 02/06/2016 - 16:34

Festeggiamo una Repubblica fondata sulla truffa elettorale di Mario Scelba. La persona da essere commemorata in questa occasione e' Umberto II che pur sapendo della truffa scelse l'esilio onde evitare la ripresa di una guerra civile con i comuniste delle brigate garibaldine armati sino ai denti.

Ritratto di keysteal

keysteal

Gio, 02/06/2016 - 16:37

Un'Italia miigliore? Faccio l'ipocrita: preferisco ricordarmi quella Italia più povera, meno consumista, e più battagliera, un'Italia più solidale, più socievole. Io sono nato negli anni '70, non era un bel periodo, però c'era ancora un legame tra i miei parenti. Eravamo più poveri, ma comunue più felici, meno depressi. L'Italia di oggi? Un ammasso di persone rincoglionite dal pifferaio di turno.

19gig50

Gio, 02/06/2016 - 17:52

Visto lo staff alla deposizione della corona all'Altare della Patria, c'è da stare tranquilli.

Ritratto di Rames

Rames

Gio, 02/06/2016 - 17:58

Migliore....migliore...dal dopo guerra a oggi...???Quanti soldi sprecati.E poi è facile per Mattarella essere positivo,percepisce 20.000 euro al mese forse no?Queste vedute positive per chi ha la pancia piena... non sono realistiche.Mi dispiace.Migliore un paio di paxxe.

Gasparesesto

Gio, 02/06/2016 - 18:10

La Festa é di tutti ma il Presidente della Repubblica Mattarella chissà come mai invita solo i Politici della Maggioranza ! Ma siamo sicuri che codesto Presidente é di tutti gli Italiani ?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 02/06/2016 - 18:16

Migliore??? Mavalá !! Non me ne ero accorto !! Grazie per avermelo ricordato !!!

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Gio, 02/06/2016 - 18:45

La repubblica e' nata dopo la sconfitta, una guerra civile, un governo militare d'occupazione, senza sovranità nazionale, i brogli elettorali romitiani e dai morti monarchici di via Medina di Napoli, che convinsero Umberto II all'esilio per evitare una nuova guerra civile. La repubblica e' schiava dei poteri forti mondiali e di Bruxelles. W. Il Re ! W la Monarchia !

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Gio, 02/06/2016 - 18:47

La repubblica e' migliore per i servi dello straniero e dei poteri forti mondiali e per i profittatori di regime. Ormai è' un cadavere in decomposizione.

Ritratto di Zohan

Zohan

Gio, 02/06/2016 - 19:02

Come migliore ? Abbronzata vorranno dire ... e che non parla piu' in italiano. BUONA VESDA DELLA REBUBBLICA A DUDDI I NUOVI ARRIVADI & banane a tutti

Keplero17

Gio, 02/06/2016 - 19:39

Migliore per lui.

Ritratto di Overdrive

Overdrive

Ven, 03/06/2016 - 01:28

ma davvero concorriamo col voto al governo del paese? a quanto stiamo con i.governi non eletti?

SatanClaus

Ven, 03/06/2016 - 07:30

3 governi abusivi e 50% di astensionismo. Di quale voto stiamo parlando?

Duka

Ven, 03/06/2016 - 07:31

CHE QUESTA ITALIA SIA MIGLIORE HO DAVVERO FORTI DUBBI. Credo che un presidente debba avere il coraggio di dire pane al pane.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 03/06/2016 - 07:55

Si un Italia migliore per i ladri, i delinquenti i malfattori, gli approfittatori gli assassini per i gay e sbagliati in genere e tutta la peggior specie umana. Questa è l'Italia, patria di geni di artisti e del diritto, che gli attuali cialtroni della politica dominante, ha ridotto ad un paese zimbello del resto d'europa e di chi ci conosce. Il siculo ne è parte, fuori dal mondo.