Sondaggio, il centrodestra al 48,5% fa il vuoto sulla sinistra

Secondo l'ultima rilevazione di Index Research per Pizzapulita, Lega primissima col 31,3% dei voti. Cala il Pd, M5s sempre in affanno

Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia rappresentano il 50% - voto più, voto meno – dell'elettorato italiano. Non è una novità che il centrodestra sia maggioranza nel Paese e che il governo giallorosso, frutto dell'inciucio Movimento 5 Stelle Partito Democratico non rappresenti, appunto, il reale orientamento della popolazione. Basti pensare, per esempio, ai dati raccolti dall'ultimo sondaggio realizzato da Index Research per Piazzapulita, la trasmissione di approfondimento politico condotta da Corrado Formigli nel giovedì sera di La7.

Ecco, i numeri raccontano che la Lega si mantiene saldamente il primo partito: nonostante un calo di mezzo punto percentuale, il Carroccio di Matteo Salvini si attesta al 31,3% delle preferenze.

Alle spalle della compagine leghista, ecco Nicola Zingaretti & Co., che rimangono ben al di sotto della soglia psicologia del 20%. Il Pd, infatti, si ferma al 18,8% (e perde pure lo 0,1%).

Stabile (nella sua crisi) il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo e Luigi Di Maio. I pentastellati non si schiodano da quel 16% tondo-tondo che è meno della metà dei voti presi dai grillini alle Politiche del 2018.

Cresce ancora, invece, Giorgia Meloni. Fratelli d'Italia, rispetto all’ultimo sondaggio realizzato dal'istituto demoscopico a fine 2019, guadagna lo 0,2% e si porta al 10,5% dei consensi; si tratta di un volume elettorale che conferma il successo di FdI.

Dunque, ecco Forza Italia, con gli azzurri di Silvio Berlusconi che si mantengono stabili, attestandosi al 6,7% delle intenzioni di voto degli italiani.

Alle spalle di FI, sotto la soglia di sbarramento del 5% (quella che dovrebbe essere prevista dalla nuova legge elettorale del Germanicum), c'è Italia Viva: il partito di Matteo Renzi è dato in calo di un decimo di punto e scende fino al 4,3%.

Da un neonato partito a un altro ancora più giovane, ovvero Azione di Carlo Calenda: la formazione politica dell’ex ministro dello Sviluppo Economico non va oltre il 2%, e viene superata dai Verdi (2,1%). Più Europa di Emma Bonino scende all’1,6%, Cambiamo! di Giovanni Toti vale solo l’uno percento, mentre tutti i partiti di sinistra messi assieme toccano il 2,9%.

Molto interessante, infine, il dato relativo agli indecisi e a chi dice di non saper chi votare: sono il 37% dell'elettorato italiano.

Il sondaggio per l'Emilia-Romagna

Anche secondo il sondaggio di Swg letto durante la puntata di Piazzapulita, il governatore uscente Stefano Bonaccini è avanti sulla leghista Lucia Borgonzoni, ma la candidata dal centrodestra tallonerebbe da vicino, anzi vicinissimo, il dem: Bonaccini sarebbe al 47% con la Borgonzoni in rimonta al 45%.

Commenti

schiacciarayban

Ven, 10/01/2020 - 10:22

I dati, per quello che valgono i sondaggi, sono gli stessi da mesi. Francamente questi titoli sensazionalistici fanno un po' ridere...

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Ven, 10/01/2020 - 10:59

Finché la destra mantiene il prefisso democristiano ("centro") e non si dichiara apertamente nazionalista, o perlomeno opposta all'internazionalismo, è invotabile. Berlusconi ha introdotto gli obblighi internazionali in Costituzione (il famoso ARTICOLO 117) con la scusa del federalismo nel 2001. Fa parte dell'olimpo degli euristi insieme a Prodi e Ciampi.

lappola

Ven, 10/01/2020 - 11:48

E allora amici Emiliani e amici Romagnoli, cambiate, cambiate, cambiate. Non ve ne pentirete, Se ritenete che il pd abbia fatto male fate entrare chi farà bene; se invece ritenete che il pd abbia fatto bene fate entrare chi farà meglio, perché c'è sempre qualcuno in grado di migliorare. Del resto basta che vi guardate intorno...

marco m

Ven, 10/01/2020 - 13:31

"Il centrodestra fa il vuoto!!!" Poi vai a leggere l'articolo: - Lega -0.5%, FdI +0.2%, FI =. Totale: -0,3% - PD -0.1%, M5S =, IV -0.1%. Totale: -0.2% Oh, io spero il titolista sia pagato bene, perche' per il suo stipendio si da da fare davvero.

xgerico

Ven, 10/01/2020 - 13:54

Vediamo alle prossime elezioni cosa succede, datosi che senatori del centro desta hanno firmato per il referendum abrogativo dei parlamentari, mette in condizioni all'attuale governo di non decadere causa referendum! Che schifo!

pushlooop

Ven, 10/01/2020 - 13:56

I numeri contano poco, chi vincerà sarà sempre il partito dei magistrati...sono loro che decidono chi governa e chi no

EliSerena

Ven, 10/01/2020 - 14:12

"Il centrodestra fa il vuoto!!!" Poi vai a leggere l'articolo: - Lega -0.5%, FdI +0.2%, FI =. Totale: -0,3% - PD -0.1%, M5S =, IV -0.1%. Totale: -0.2%. Ieri la lega era al 29,4!!!con un altro sondaggio e io PD al 20% Quale è quello esatto. Comunque quale vuoto se il cdx perde

bllfrz39

Ven, 10/01/2020 - 15:16

@ELISERENA NON TI CRUCCIARE, SEI UNA SARDINA, E SEI DESTINATA A PERDERE. NON TI CRUCCIARE I TUOI COMPAGNIUCCI SI STANNO SGONFIANDO POCO A POCO ! TI CONVIENE CAMBIARE CAVALLO, QUELLO CHE HAI È UN SOMARO!!!!!!!!!

lorenzovan

Ven, 10/01/2020 - 15:28

ma ieri non aveva passato il 50%?? ..francamente patetici...

baio57

Ven, 10/01/2020 - 15:35

Se non sbaglio da domani sono vietati i sondaggi ,meno male !

bernardo47

Ven, 10/01/2020 - 16:13

salvini e renzi cedono voti.Molto bene. Grillini sono gia' cotti. Gli indecisi, faranno la differenza.

jenab

Ven, 10/01/2020 - 16:26

i soliti sondaggi inutili!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 10/01/2020 - 16:54

.....vedo che i "chissenefrega"(gli indecisi,quelli la cui barca da qualsiasi parte tiri il vento,a fine mese arriva sempre e comunque in porto.....per ora),rappresentano il primo partito "italiano"!Che paese!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 10/01/2020 - 16:59

Il sovranismo vola, è inarrestabile! Ma questo si sapeva. L'Italia è nostra già da tempo. Il sondaggio BOMBA è un'altro: Bergonzoni ha superato Bonaccini (solo tre giorni fa era a -2%), Il 27 Gennaio il sovranismo comanderà in Emilia Romagna. I sinistri comincino a scappare: il sovranismo non fa prigionieri. Poche parole, tanti fatti e tante mazzate a sinistri e sardine.

Ritratto di massacrato

massacrato

Ven, 10/01/2020 - 17:08

I sondaggi sono una foto che illude. I voti alla fine non riescono mai a fare il cambiamento. Magistratura e Presidente della Repubblica (capo anche del CSM) sono ORMAI determinanti per gli equilibri politici. Gli amministratori di turno il più delle volte non sono all'altezza dei compiti, pensano quasi sempre a salvaguardare solo la loro fetta di potere. La burocrazia si moltiplica e ovviamente non produce BENI. Chi produce è spremuto e additato come presunto evasore, e deve MANTENERE TUTTA LA BARRACCA. Sempre più gente PRETENDE e non dà. Ma dove vogliamo finire? E perchè ormai l'italiano non prolifica e si estingue? E' un suicidio collettivo assistito da fantaorganismi internazionali ai quali dell'ITALIA non frega un cactus.

STREGHETTA

Ven, 10/01/2020 - 17:20

" Sondaggio sondaggio delle mie brame " - Siamo felicissimi di sapere le percentuali. Felicissimi. Come sempre da che Salvini ha incautamente mollato, abboccando ad un amo astutamente lanciatogli per farlo illudere di poter carpire un potere più ampio. La cruda verità è che, qualunque sia la percentuale raggiunta dal Centrodestra secondo i sondaggi, e anche che i sinistri fossero attualmente in minoranza a livello nazionale, finchè si tengono abbarbicati al potere e si fingono amati e salvatori della patria..il potere ce l'hanno loro. L'hanno afferrato al volo, l'artefice dell'acchiappo è Renzi che dovrebbero benedire, e agli altri, alla possibile maggioranza sulla carta, non resta che consolarsi coi sondaggi.

scurzone

Ven, 10/01/2020 - 17:30

Qualcuno ha le traveggole e non sa neppure leggere. Che in Emilia sarà un testa a testa lo si sapeva da mesi. Vedremo. Comunque vada in Emilia Romagna si può solo peggiorare, perchè è la gente che è peggiorata.

Arnyarny

Ven, 10/01/2020 - 18:02

Bernardo47,il solito commento da babbeo

Ritratto di massacrato

massacrato

Ven, 10/01/2020 - 18:30

Ho riletto il mio post solo dopo la pubblicazione e mi sono accorto di aver scritto BARACCA con due R. Chiedo scusa.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 10/01/2020 - 18:30

Sondaggi, non certezze. Però c'é anche la speranza, che merita di trovare accoglimento negli elettori. Speriamo che l'Italia delle "sardine" (che già puzzano) rifiuti una sinistra ormai allo sbando, mentre M5S ormai é avviata verso il naufragio, definitivo, senza ritorno. Non é un caso che tanti Italiani lo hanno capito e puntano, con il trio di centro destra, a rovesciare la situazione politica, già evidenziata nella votazione per l'Europa, con grande scorno non solo della sinistra, ma di Germania e Francia, che stanno perdendo un'Europa sempre più dubbiosa, al seguito dell'Inghilterra.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 10/01/2020 - 19:02

Non cantiam vittoria. Non dire gatto se non l'hai nel sacco.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 10/01/2020 - 19:04

Mi piacciono quelli di sx a Dritto e Rovescio che appenaparla uno di dx, già dalla prima sillaba, iniziano a fare cenno con il capo, no no no. Ma se non sai ancora quello che deve dire cosa inizi e continui a contraddire!

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Ven, 10/01/2020 - 19:22

Me lo auguro, ma non mi sbilancerei troppo presto. L'Emilia ha una resistenza oltre le regole e non è facile che i sondaggi siano gonfiati a proposito. Stiamo attenti.

Giorgio Rubiu

Ven, 10/01/2020 - 19:29

Si fa un gran parlare (ed anche molto conto) sulle decisioni che prenderanno gli indecisi che appaiono essere il 37% degli aventi diritto.Se facessero il "Partito degli Indecisi" sarebbero una maggioranza;ma non possono farlo proprio perché sono indecisi.Se e quando decideranno per chi votare non andranno tutti nella stessa direzione.Il loro apporto,quando arriverà,non cambierà niente.Alcuni di qua,alcuni altri di la ed altri ancora disperderanno i loro voti a favore di partiti minori che non hanno nessuna influenza. Per quanto riguarda i sondaggi è vero che,salvo piccole fluttuazioni,sono fermi da mesi;ma sono numeri che non possono fare contento il CSX.Il CDX rimarrà comodamente in testa anche se nei prossimi 16 giorni la popolarità di Salvini dovesse calare di un punto percentuale,specialmente visto che la Meloni è costantemente in crescita. Che il CDX vinca o meno le elezioni in E/R è tutt'altra faccenda e,tra 17 giorni,sapremo!

STREGHETTA

Ven, 10/01/2020 - 20:14

" Una terra diversa, una terra di fede " -Il Centrodestra non vincerà le elezioni in Emilia Romagna. Di poco, ma vinceranno gli altri, e da quel momento non cesseranno i suoni di grancassa come se avessero stravinto. D'altra parte, come si suol dire, la storia la fa chi vince, e tutto il resto conta zero : le parole non contano, nè le analisi per dire che si era vicini, nè i sondaggi, fuorviati dalle balle che le persone elargiscono sulle intenzioni di voto. Il guaio è che l'Emilia Romagna è una terra particolare, con gente di un conservatorismo interiore pazzesco, gente che in 70 anno di egemonia rossa non riesce neppure a concepire uno scenario diverso, neanche dovesse staccarsi dalla propria madre. Sono fideisti, assorbono le narrazioni compagne, credono perchè hanno bisogno di credere, di sentirsi le spalle protette, di stare in una sorta di grande famiglia, che non mettono neppure in discussione (..)

STREGHETTA

Ven, 10/01/2020 - 20:15

(..)che non mettono neppure in discussione proprio come succedeva con la famiglia patriarcale di un tempo. Non vogliono pensare in proprio, vogliono sentirsi al sicuro entro la narrazione di sempre, quella a cui si sono votati. I compagni si sono radicati in tutti i sensi : da loro proviene il lavoro, l'accettazione sociale, l'architettura del vivere. Questa è la loro grande forza e non si può che inchinarsi ( sia pur da avversari ) all'intuizione che è la conquista sociale la carta vincente. Chi fa solo discorsi concreti, economici e punta sulla carta del ragionamento e della convenienza non ha capito il vero nocciolo del radicamento, che rende questa terra così refrattaria al cambiamento, ad istanze nuove. Combattere la fede è la cosa più difficile. E solo con un'altra fede si potrà un giorno vincere. Forse.

STREGHETTA

Ven, 10/01/2020 - 20:34

" Meglio che restino indecisi " - Io credo ahimè che gli " indecisi " non possano essere gente che si orienterebbe verso il centrodestra, ma che siano costituzionalmente tendenti a sinistra : dunque è meglio che rimangano indecisi e non votino. Perché lo penso? Ma perché per essere destrorsi in una società monopolizzata dalle idee sinistrorse bisogna avere le palle, insomma ci vuole del carattere, forza interiore, coraggio delle proprie convinzioni. Forse queste possono essere doti dei cosiddetti " indecisi "? Chi eventualmente decide all'ultimo momento è uno che decide più di pancia che di testa, è un umorale : questo tipo di gente è quella che è andata dietro alla sirena dei 5Stelle e che oggi troverebbe stesso richiamo e sfogo nelle sardine. Le quali sardine sono nate per pescare e portare il pescato a sinistra. Dunque....

edo1969

Ven, 10/01/2020 - 21:51

Pizzapulita?

edo1969

Ven, 10/01/2020 - 21:52

Secondo l'ultima rilevazione di Index Research per Pizzapulita, Lega primissima col 31,3% dei voti. Cala il Pd, M5s sempre in affanno. Secondo l'ultima rilevazione di Index Research per Pizzapulita, Lega primissima col 31,3% dei voti. Cala il Pd, M5s sempre in affannoSecondo l'ultima rilevazione di Index Research per Pizzapulita, Lega primissima col 31,3% dei voti

mimmo1960

Ven, 10/01/2020 - 22:14

E' l'Italia che avanza.

Ritratto di saggezza

saggezza

Ven, 10/01/2020 - 23:06

I sondaggi in Umbria davano testa a testa ed invece il centro destra ha vinto con 20 punti di vantaggio.

STREGHETTA

Ven, 10/01/2020 - 23:40

Ma era l'Umbria..

mcm3

Sab, 11/01/2020 - 05:58

Forza Italia al 6% rischia, in caso di nuova legge elettorale, di non raggiungere la soglia, un successo,

scurzone

Sab, 11/01/2020 - 18:46

Ma lo sapete almeno come funzionano le elezioni??? Vince il candidato che prende piu' voti, indipendentemente dal voto dato ai partiti.