Vittorio Feltri: "Gruber sciocca comunista, così favorisce Meloni e Salvini"

Il giornalista senza mezzi termini: "Fa benissimo a maltrattarli perché ad ogni insulto loro guadagnano voti"

Ennesimo scontro di fuoco tra Giorgia Meloni e Lilli Gruber nel corso della trasmissione Otto e mezzo negli studi de La7, dove gli animi si sono accesi sul tema dell'antisemitismo. Il leader di Fratelli d'Italia ha risposto duramente all'implicita accusa di ambiguità sulla questione all'interno della destra: "Credo ci sia una grande ambiguità invece nella sinistra italiana. Nella mozione della commissione Segre non è mai citata la parola 'Israele' perché altrimenti la sinistra non l'avrebbe votata". L'ex ministro della Gioventù ha fatto un riferimento a chef Rubio e Michele Anzaldi, provocando la reazione improvvisa da parte della giornalista che ha infine addirittura minacciato: "Ho il dovere di farle delle domande. Mi faccia finire altrimenti le faccio togliere l'audio".

"Sciocca comunista"

Sulla questione è intervenuto senza mezzi termini e giri di parole Vittorio Feltri, che sul proprio profilo Twitter ha scritto: "La Gruber fa benissimo a maltrattare a Otto e mezzo la Meloni e Salvini, perché ad ogni suo insulto loro guadagnano voti dato che gli spettatori non sono sciocchi quanto la conduttrice comunista".

La Meloni poi sui suoi canali social è tornatq sulla questione: "Accusano la destra di essere 'ambigua' sull'antisemitismo e poi vorrebbero in Rai un signore che scrive 'sionisti cancro del mondo'. Ma non si vergognano nemmeno un pochino?".

Non è la prima volta che le due donne finiscono per discutere animatamente. Circa un mese fa un altro durissimo scontro era partito dopo l'accusa da parte della Gruber sulle "sciocchezze" sostenute dal leader di FdI, che poi aveva risposto: "Io sono stufa di questo atteggiamento. Se dice che io dica delle sciocchezze mi deve rispondere nel merito, perché io sono abituata ad argomentare. Lei adesso deve argomentare, sono stufa di sentirmi dire che dico sciocchezze. Continuiamo, ma con rispetto". Si stava discutendo dell'indulgenza dell'Unione europea nei confronti del governo Renzi rispetto a quello in cui era presente Matteo Salvini.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 13/11/2019 - 21:34

Se molti affermano che la Gruber dice sciocchezze,forse la sinistrata dovrebbe porsi qualche domanda. E qui casca l'asino....

Ritratto di pinox

pinox

Mer, 13/11/2019 - 21:53

"ho il dovere di toglierle l'audio".....si è dimenticata di aggiungere "in quanto lei è discordante dal pensiero unico dominante e divino che è il mio!".....ridicola nell'animo, almeno quanto la sua espressione plastificata!!!!

Luigi Farinelli

Mer, 13/11/2019 - 22:06

Gruber non è una "comunista" ma solo una "progressista" femminista radical scic sponsorizzate dall'ONU del Millennium Goal e frequentatrice del Bilderberg. Un burattino laicista appoggiato dai media del Pensiero unico, a loro volta galoppini di chi progetta mondi abitati da "uomini" femminilizzati e androgini schiavi della produzione e del consumo. Un pò come gli Eloi (creaturine seminebetite) e i Morlocchi (che se ne nutrono) de "La macchina del tempo" di H.G.Wells. Per chi sa cosa ciò possa realmente voler dire non c'è bisogno di altre parole. Per gli altri, che sono un pò più lenti a capirlo, o magari più plagiati dalla propaganda mediatica "progressista" si vedrà cosa decideranno di pensare al risveglio (se riusciranno finalmente a risvegliarsi perchè, se sono in malafede, non c'è caso che ciò avvenga).

manente

Gio, 14/11/2019 - 01:07

Su You Tube c'è un video in cui il giornalista tedesco Udo Ulfkotte, prima di morire, ha confessato pubblicamente il suo pentimento per aver fatto anch'egli parte della folta schiera di suoi colleghi che in Germania sono "sotto copertura non ufficiale della Cia" (sic...) da cui percepiscono stipendi fino a 20.000 euro al mese per pubblicare calunnie e "fake-news" contro gli avversari politici. Poiché lo stesso Udo Ulfkotte afferma che ciò accade anche in Italia, sorge spontaneo il dubbio che l’arroganza e la spudorata faziosità di "giornalisti" come la Gruber, sia qualcosa di più che lo sproloquio di “una sciocca comunista”!

Tutumnus

Gio, 14/11/2019 - 07:08

La7 dovrebbe "licenziarla" senza preavviso ......: non tanto per l'avanzata età, quanto piuttosto per l'assoluta incapacità ed arroganza nel condurre un dibattito argomentativo!!!

kkkkkarlo

Gio, 14/11/2019 - 07:57

E se notate bene dal video, in trasmissione l'audio della Meloni è stato messo piu' basso rispetto a quello della Gruber, nel tentativo di rendere il contraddittorio della prima meno efficace.... Roba da matti! Se questa è una giornalista io sono Babbo natale!

burgman1947

Gio, 14/11/2019 - 08:29

Progressista significa andare avanti nel futuro ma i compagni sono più indietro che la coda dell'asino, e con la loro abitudine a dire NO a tutto mi chiedo come si fa a autodefinirsi progressisti ? Li definirei più "retrogradi" !!

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 14/11/2019 - 08:55

La conduttrice fa parte di quella schiera di personaggi di sinistra che quando leggono i sondaggi elettorali della Lega e FdI vanno in crisi e usano l'aggressività e a volte l'insulto per umiliare il proprio interlocutore.

maurizio-macold

Gio, 14/11/2019 - 09:11

Se a Feltri togliete la capacita' di offendere ed insultare diventerebbe muto.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 14/11/2019 - 09:31

Grande Feltri! Ottimo giornalista e molto spiritoso. Con Sallusti il miglior Direttore.

giovanni951

Gio, 14/11/2019 - 09:45

Feltri é un grande....é uno dei pochi che dice le cose come stanno senza peli sulla lingua.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Gio, 14/11/2019 - 10:14

"Non è la prima volta che le due donne finiscono per discutere animatamente". A noi pare che non siano mai capaci di discutere senza urlare.

onurb

Gio, 14/11/2019 - 10:27

maurizio-macold. "La Gruber fa benissimo a maltrattare a Otto e mezzo la Meloni e Salvini, perché ad ogni suo insulto loro guadagnano voti dato che gli spettatori non sono sciocchi quanto la conduttrice comunista." Questo è il post di Feltri. Vedo che per lei il termine sciocco suona come un'offesa imperdonabile. Non le sembra di esagerare?

DRAGONI

Gio, 14/11/2019 - 10:45

BASTAVA CHIAMARLA COMUNISTA!!SENZA AGGETTIVI AGGIUNTIVI.

barnaby

Gio, 14/11/2019 - 10:54

Macold, si può insultare ed offendere in altre maniere per es. come fa lei in quasi tutti i suoi post e come fa la Gruber.

PassatorCorteseFVG

Gio, 14/11/2019 - 10:57

dopo la caduta del muro di berlino il mondo é cambiato, il sistema comunista si e dimostrato inadeguato a governare i popoli, percio definire sciocca comunista la signora gruber( UBER ALLES)é asagerato ,toglierei la parola comunista, paragonarla alla signora nilde iotti, grande figura del panorama politico .SICURAMENTE LEI NON é ALL"ALTEZZA , assere capace di denigrare chi non la pensa come lei , non é democratico ma solo da sciocchi. ciao a tetti.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 14/11/2019 - 11:08

LA; SIGNORA LILLI GRUBER NON É NE COMUNISTA E NEPPURE DI DESTRA;MA LEI APPARTIENE ANIMA E CORPO AL CLUB BILDERBERG CHE PER DECENNI SI É SERVITO DEGLI ANTICOMUNISTI PER FERMARE IL COMUNISMO IN ITALIA;É IL CLUB BILDERBERG SE NE FREGA DEI COMUNISTI OPPURE DEI FASCISTI PERCHE PER LORO CONTA SOLO IL PROFITTO CHE ESSI POSSONO AVERE METTENDO UNA LINEA POLITICA CONTRO L;ALTRA;É CHI CI RIMETTE NON É LA LILLI GRUBER MA CHI CREDE A QUESTA MENTECATTA!PERCIO CHI CHIAMA LILLI GRUBER UNA COMUNISTA DOVREBBE SAPERE CHI É CHE PAGA QUESTA SIGNORA!.

FedericoMarini

Gio, 14/11/2019 - 11:15

I DANNI DELLA ETA’ NON RISPARMIANO NEMMENO UN GRANDE GIORNALISTA.