Rita Dalla Chiesa bloccata da Chef Rubio: "Io non lo avrei mai fatto, ci metto sempre la faccia"

Duro scontro social tra Rita Dalla Chiesa e Chef Rubio, che dopo il tweet sull'impreparazione degli agenti di polizia, blocca la presentatrice su Twitter

Non si arresta la querelle tra Rita Dalla Chiesa e Chef Rubio, criticato dalla conduttrice per le parole utilizzate nei confronti delle Forze dell’Ordine. A seguito dell’omicidio dei due agenti di polizia Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, lo chef aveva espresso il suo sdegno sulla preparazione dei nostri poliziotti, deceduti per mano di un dominicano che si trovava in stato di fermo in questura: “Inammissibile che un ladro riesca a disarmare un agente. Le colpe di questa ennesima tragedia evitabile risiedono nei vertici di un sistema stantio che manda a morire giovani impreparati fisicamente e psicologicamente. Io non mi sento sicuro in mano vostra".

Immediata è arrivata la replica della figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, che in un tweet rispondeva al cuoco: “Vergognati per la tua immensa pochezza", definendosi stanca di chi ritiene le Forze dell'Ordine “impreparate”. A seguito del commento della Dalla Chiesa, lo chef nostrano, attaccato anche da Matteo Salvini e Giorgia Meloni, per il suo post decisamente fuori luogo dopo una simile tragedia, ha bloccato la presentatrice su Twitter.“Io non l’avrei mai fatto, perché nelle cose che dico ci metto sempre la faccia...”, scrive Rita Dalla Chiesa, postando uno screenshot del blocco di Rubio, che a quanto pare, ha il blocco facile nei confronti di chi è in disaccordo con le sue opinioni. E dalla parte della ex conduttrice di Forum si sono schierati parecchi navigatori del web: “Si, verissimo, blocca tutti sopratutto quelli che lo mettono alle strette, non accetta il confronto, in poche parole è un banalissimo hater, come ce ne sono tanti in rete!”, scrive un’utente. E ancora: “Evidentemente non è all' altezza di sostenere un contraddittorio”.

Il controverso tweet dello chef di “Unti e bisunti” è stato condannato anche da Massimo Giletti, che durante la puntata di Non è l’Arena, ha sottolineato il suo dissenso: “Viviamo in una società dove appena succede qualcosa uno non sente altro che la necessità impellente di scrivere la prima stron***a che vuole dire. Prima di scrivere certe cose, bisognerebbe pensarci non una, cento volte".

Commenti
Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 07/10/2019 - 11:49

licenziatelo, chiudete il suo programma, sono più quelli che non lo vogliono vedere di quelli che lo seguono, che si trovi un lavoro onesto al posto di sputare sulle vittime del buonismo.

nerinaneri

Lun, 07/10/2019 - 12:09

...va beh, mo 'sto chef è diventato un opinion leader...io so a malapena che faccia ha...

Giorgio Rubiu

Lun, 07/10/2019 - 12:31

Non so nemmeno in quale canale televisivo Chef Rubio appaia ma, se vuole sfruttare la sua effimere notorietà e intervenire su fatti della nostra nazione e del nostro popolo, si candidi alle prossime elezioni e, se eletto, vada a fare i suoi sproloqui in Parlamento. Ha diritto ad esprimere le proprie opinioni, nessuno glie lo nega, ma lo faccia in parlamento e subisca le opinioni che gli altri hanno su di lui.

GUGLIELMO.DONATONE

Lun, 07/10/2019 - 12:38

Io credo che il cervello di questo tizio abbia assorbito buona parte degli inchiostri usati per tutti i tatuaggi che spudoratamente ostenta.

Fjr

Lun, 07/10/2019 - 12:49

perché continuate a dare voce a sto’ tizio resterà un mistero

maurizio-macold

Lun, 07/10/2019 - 13:12

La Della Chiesa cerca solo visibilita' mediatica.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Lun, 07/10/2019 - 13:34

Questo omino continua a far parlare di se stesso più per le sparate che scrive che per i piatti che cucina. Mi chiedo per quale motivo ci si ostini a definirlo "chef", quando in realtà è "un buffone di corte" e nulla più.

cabass

Lun, 07/10/2019 - 14:15

Questo rubio è un fenomeno: quando deve fare qualcosa, sceglie sempre l'opzione sbagliata! Eppure, statisticamente, qualche volta dovrebbe azzeccarla. Invece niente!

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 07/10/2019 - 14:23

macold ma se non avesse un monitor dietro il quale nascondersi, ripeterebbe le stesse frasi in pubblico? Adesso è la Dalla Chiesa che vuole visibilità? Io posso capire che le stia antipatico Salvini, tutti quelli che sono di destra, ma andare a difendere quel burino è veramente il colmo, provi con un esame di coscienza, e magari anche da un neurologo, ne ha un gran bisogno... ma tu pensa che poveretto.

mariolino50

Lun, 07/10/2019 - 14:39

LO chef poteva anche stare zitto, ma che una cosa simile non dovrebbe succedere è chiaro. Il tipo è riuscito a prendere DUE pistole agli agenti, sparare 23 colpi e uccidere due agenti, cosa era, un incrocio trà Rambo, Bruce Lee, Walker texas ranger, oppure ci sono altre cose come lo scarso addestramento, che costa caro. Non credo criticasse i poveri morti, ma il "sistema", che ognuno può intendere come vuole.

dante59

Lun, 07/10/2019 - 14:58

Ma basta con questo paninaro scappato di casa che, oltre a non connettere i due neuroni e mezzo comprati ai grandi magazzini, non è neanche capace di scrivere in italiano... ignoratelo! Tutto questo abbaiare mediatico alla fine gli porta solo pubblicità.

Giorgio5819

Lun, 07/10/2019 - 15:06

maurizio-macold... patetico...

ziobeppe1951

Lun, 07/10/2019 - 15:06

Manigoldo...solo i gretini cercano visibilità