All’Acquario si pedala contro la droga

All’Acquario si pedala contro la droga

Il Consolato della Repubblica di Colombia in Liguria organizza la giornata sportiva «Colombia & Spinning - Vita Senza Droga». Un evento voluto dai governi italiano e colombiano, in collaborazione con la Federazione Sportiva Italiana Spinning nella chiara intenzione di diffondere il programma di lotta alla droga e nel desiderio di raccogliere fondi per la Fondazione Centro di Solidarietà di Genova, attiva ormai da anni in città, nel recupero dalle tossicodipendenze e del disagio giovanile.
Appuntamento il prossimo 6 settembre per quello che lo stesso console di Colombia in Liguria, Giovanni Massimo Martello, ritiene essere un momento importante di riflessione «Sono gravissimi i danni all'umanità e all'ambiente causati dalla droga, dalla coltivazione al consumo, della cocaina e di qualsiasi altra sostanza stupefacente - ribadisce - "Vita senza droga" ha come mission una precisa azione di sostegno alla legalità.
Chiunque deve sentirsi coinvolto da questa onda di legalità, tutti, senza confini geopolitici». Il 6 settembre il consolato di Colombia spera di coinvolgere più genovesi possibili nell'esclusivo scenario dell'Acquario di Genova, sul ponte della Nave Italia, anche grazie all’intervento di circa 330 atleti provenienti da tutta Italia, che si alterneranno sulle bike statiche tipiche dello Spinning.