Assalto a un portavalori sull'A1: fiamme e chiodi sulla carreggiata

Autostrada A1 bloccata in entrambe le direzioni dopo l'assalto a un furgone portavalori, dato poi alle fiamme per coprire la fuga

Assalto a un portavalori sull'autostrada A1: furgone in fiamme e chiodi sulla carreggiata

Tentata rapina a un furgone portavalori lungo l'autostrada A1 Milano-Napoli. L'assalto tra Valsamoggia e Modena Sud, ora chiuso in entrambe le direzioni, all'altezza del km 177. Per coprire la fuga, i rapinatori hanno dato alle fiamme un veicolo e cosparso la carreggiata di chiodi. Pare siano stati uditi anche degli spari. Nessuno dei coinvolti è rimasto ferito e l'incendio al veicolo è stato spento. La polizia ha iniziato le ricerche dei malviventi. Per l'attacco sono stati utilizzati diversi mezzi per bloccare il portavalori ma anche le auto in transito.

Lo schema seguito dai rapinatori pare sia stato quello già visto in altri assalti. Per fermare il portavalori hanno cosparso la carreggiata di chiodi, bloccando anche il transito degli altri mezzi. A quel punto, un grupppo di malviventi ha creato un diversivo, minacciando con le armi alcuni automobilisti bloccati, in modo tale che nessuno potesse accedere al tratto stradale in cui era in corso la rapina. Gli automobilisti sono stati costretti a scendere dalle loro auto, che sono state date alle fiamme. A quel punto hanno fatto intraversare due mezzi pesanti per bloccare definitivamente l'autostrada. Qualcosa è andato storto nei piani dei rapinatori, che sono scappati prima di portar via il bottino.

L'assalto non ha causato nessun ferito tra gli occupanti del furgone portavalori e il veicolo dato alle fiamme è stato spento in pochi minuti dai mezzi di soccorso che sono intervenuti sul posto in tempi rapidi. La polizia Stradale ha immediatamente effettuato i rilievi sul luogo e, non appena possibile, sono iniziate le operazioni di bonifica della carreggiata, cosparsa di chiodi, in modo tale da riaprire l'autostrada in tempi brevi e limitare i disagi per gli automobilisti. Sul luogo dell'evento sono intervenute, oltre alle pattuglie della Polizia Stradale, i Vigili del fuoco, i soccorsi meccanici ed il personale della Direzione di Tronco di Bologna di Autostrade per l'Italia.

Inevitabili le code in entrambi i sensi di marcia per la chiusura dell'autostrada, che le forze dell'ordine contano di rendere nuovamente agibile già nelle prossime ore. Agli utenti che da Bologna sono diretti verso Milano si consiglia di uscire a Valsamoggia, percorre la SS9 Via Emilia e rientrare in A1 a Modena Sud; percorso inverso per chi da Milano è diretto verso Bologna. Costanti informazioni verranno fornite attraverso i canali comunicativi radio e social per la viabilità autostradale.

La polizia Stradale ha immediatamente iniziato le ricerche degli assaltatori. Le pattuglie sono impegnate in una strenua caccia all'uomo per individuare i responsabili lungo il tratto autostradale e nel percorso viario secondario ma al momento non ci sono novità sull'esito dell'ispezione. Testimoni hanno raccontato che i malviventi sono scappati in direzione di Bologna.