Mafia Capitale, disposto il 41 bis per Carminati

Carcere duro per l’ex esponente dei Nar. L'ha disposto il ministro della Giustizia su richiesta della Procura di Roma che coordina le indagini su Mafia Capitale

Mafia Capitale, disposto il 41 bis per Carminati

Il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha disposto il regime del 41 bis per Massimo Carminati, considerato al vertice di "Mafia Capitale". A chiedere al ministero l’applicazione del carcere duro per l’ex esponente dei Nar era stata la Procura di Roma che sta coordinando le indagini. Carminati è detenuto nel carcere di massima sicurezza di Tolmezzo, in provincia di Udine, dove è stato trasferito nei giorni scorsi. Solo pr lui è stato chiesto il 41 bis.

Commenti

Spiacenti, i commenti sono temporaneamente disabilitati.