I migranti dormono sui binari. Ecco il degrado nella stazione

La fine della quarantena ha provocato una nuova impennata dei transiti di migranti al confine italo francese di Ventimiglia. Molti addirittura si sono accampati sui binari della ferrovia, a poche decine di metri dalla stazione dei treni

Sono passate poche settimane dalla fine della quarantena e a Ventimiglia, in provincia di Imperia, è tutto tornato come prima. Da martedì scorso (3 giugno) le strade sono di nuovo affollate di francesi a caccia di sigarette, alcolici e generi alimentari "discount", mentre i dintorni della stazione ferroviaria si sono nuovamente popolati di migranti. Decine di stranieri - ma è difficile contarli - che sono in attesa di un passaggio clandestino verso la Francia o, come si vocifera, rientrati in Italia spinti dalla possibilità di una sanatoria.

Malgrado abbiano a disposizione vitto e alloggio gratuiti, nel centro di accoglienza del campo Roya gestito dalla Croce Rossa Italiana, molti di loro, spinti dalle temperature ormai quasi estive e nel timore di essere schedati dalla polizia, preferiscono vivere all'aperto, in attesa di un passaggio oltre confine. Molti si sono accampati lungo la ferrovia e, come potete giudicare dalle foto, addirittura sui binari, poco lontano dalla stazione dei treni. E' vero che parte della linea ferrata oggi è in disuso, ma resta ugualmente un problema di ordine pubblico.

Molti, infatti, sono stati visti attraversare la linea ferrata di notte, col rischio di essere investiti. Che il fenomeno dei flussi abbia subito un'impennata lo testimoniano anche alcuni interventi della polizia stradale della sottosezione di Imperia ovest, che nel giro di pochi giorni ha intercettato una ventina di stranieri che erano saliti su due tir in sosta all'Autoporto di Ventimiglia, nei pressi dell'imbocco dell'Autofiori.

Nel primo episodio gli agenti sono intervenuti nell’area di servizio Borsana sud, nei pressi del casello di Spotorno, in provincia di Savona; nel secondo in una piazzola di sosta situata tra i caselli di Sanremo e Arma di Taggia, nell'Imperiese. In entrambi i casi sono stati gli stessi camionisti ad allertare le forze dell'ordine, sentendo degli strani rumori provenire dal cassone, segno che i migranti - in prevalenza afgani e pachistani - erano saliti di nascosto.

Che si siano sbagliati di direzione, pensando di andare in Francia? Per la polizia stradale è un'ipotesi ma non si esclude, che siano entrati appositamente in Italia per la possibilità di una sanatoria. Altri stranieri sono stati visti bivaccare in questi giorni nei pressi della foce del fiume Roya e sulla spiaggia. Molti di loro (non tutti, però) sono provvisti di mascherina chirurgica, segno che sono stati informati delle misure di contenimento dei contagi da Coronavirus.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Iacobellig

Dom, 07/06/2020 - 10:07

Grazie alla sinistra PD e M5S e LEU!

venco

Dom, 07/06/2020 - 10:24

I migranti, essendo entrati clandestini, vanno tenuti chiusi in campi di accoglienza, non devono assolutamente circolare liberi.

ITA_Chris

Dom, 07/06/2020 - 10:24

Speriamo riescano presto ad arrivare in Francia.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Dom, 07/06/2020 - 10:57

Con questi soggetti al governo siamo un Paese all'avanguardia!

maurizio50

Dom, 07/06/2020 - 10:57

Poi se ci scappa il morto Africano, chi ci smena è il macchinista del treno , non la pluri incapace Ministro dell'Interno o i liocali Questori dei Polizia!!!!!

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 07/06/2020 - 11:01

È il loro modo per pagarci la pensione

ziobeppe1951

Dom, 07/06/2020 - 11:04

NON SONO MIGRANTI..SONO CLANDESTINI!!!

ItaliaSvegliati

Dom, 07/06/2020 - 11:31

Bisogna accompagnarli oltre confine....i francesi sono per i migranti....

maxfan74

Dom, 07/06/2020 - 11:41

Ecco Governo, guarda la tua politica di accoglienza come riduce i tuoi accolti. Credo ancora che sia giusto proseguire su questa strada? Gli italiani non vogliono questo.

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Dom, 07/06/2020 - 11:55

Concordo con ziobeppe1951. Sono CLANDESTINI, l'italiano è, a differenza di altre, una lingua ricchissima, non 'piatta'.

mimmo1960

Dom, 07/06/2020 - 12:04

Producono degrado ma la colpa è si Salvini, ma!!!

Ma.at

Dom, 07/06/2020 - 12:20

E' inutile meravigliarci, questa gente vive come 4000 anni fa, come al tempo degli egiziani, hanno mantenuto intatta l'assoluta mancanza e incapacità di voglia di lavorare e pretendono di essere mantenuti in tutto e pertutto per il solo fatto di esistere e non rispettano nessuna legge perchè si sentono "superiori".L'unica caratteristica visibile è l'arroganza, basta guardare le loro facce nelle foto fatte dai fotografi nelle quali si atteggiano a esseri "superiori".Dimenticavo: naturalmente lasciano dietro di loro una scia di figli"quelli che gli enti benefici" ci chiedono di mantenere senza dire che ogni figlio ha due genitori che l'hanno abbandonato:sono una sciagura a livello mondiale!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 07/06/2020 - 12:25

Comunisti, queste son oi clandestin iche avete fatto arrivare, se non addirittura andati a prendere, dove no nc'è nessuna guerra, e poi li trattate così? Non era meglio lasciarli dove erano? O lo fate solo per dar fastidio e danneggiare gli italiani? Tazzismo al contrario?

jaguar

Dom, 07/06/2020 - 13:17

Ormai scene simili sono la normalità in Italia, avanti così.

aldoroma

Dom, 07/06/2020 - 13:25

Ecco lo schifo che combina chi ci governa

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 07/06/2020 - 13:42

@ex-finiano: Avanguardia proletaria.

lorenzovan

Dom, 07/06/2020 - 13:59

mi chiedo sempre dove sono i 600.000 emigranti che il Genetal Felpone aveva poromesso di rimpatriare...Se le stetistiche non ingannano..nelperiodo "felpionato" addirittura i rimpatri veri scesero...nel silenzio coperto dalle smargiassate senza efficacia ( tanto gli illegali poi sbarcavano lo stesso...)..Un merito pero' glielo devo datre...la guerra alle ONG pirate..e l'aver costretto l'europa a guardare verso un problema ritenuto solo "italiano"...E quedsto e' stata una cosa positiva..peccato macchiata da tante spuipidaggini e smargiassate da cafone e non da statista o politico di razza

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 07/06/2020 - 14:12

@lorenzovan - lo sai anche tu che se non fosse per la magisrtatura e voi sodali comunisti sarebbe avvenuto. Mi faccio la domanda al contrario? Ma perchè vo icomunisti li volete tenere a tutti i costi anche se delinquono? Perchè ne andate a prendere ancora dove non c'è nessuna guerra? E perchè volete farli mantenere da chi lavora e non li vuole? E volete parlare di diritti? Voi no nsapete neppure cosa siano, siete tutti rovesci vo isinisrti .Avete distrutto il mnondo in 100 anni e continuate, continuate, continuate.....

Malacappa

Dom, 07/06/2020 - 14:42

Leonida55 14;12 risposta azzeccatissima al comunistoide complimenti

lorenzovan

Dom, 07/06/2020 - 16:22

leonida e malacappa..sapete dire qualcosa d'altro che non sia " comuniosti..comunisti...." ??? cosi' per curiosita'..se non ci riuscite fatevi resettare dal tecnico informatico

obiettore

Dom, 07/06/2020 - 16:26

Sto piangendo.

Scirocco

Dom, 07/06/2020 - 16:50

Speriamo che li facciano passare in Francia così ce li leviamo dalle scatole una volta per tutte! In Liguria siamo pieni di clandestini alloggiati nelle varie cooperative "dei buoni" che si beccano un sacco di soldi per tenerli e poi li sguinzagliano in città ad accattonare: li portano con il pulmino la mattina e li recuperano alla sera. Infatti quando c'era il lockdown erano spariti ed eravamo tutti felici perché speravamo di non vederli più.E invece....