"Questo lo dici a tua sorella..." "Rissa" tv tra Maglie e Toninelli

L’opinionista è stata accusata di fare propaganda dopo che ha fatto notare che l’Italia è il fanalino di coda

"Questo lo dici a tua sorella..." "Rissa" tv tra Maglie e Toninelli

Scontro verbale tra il grillino Danilo Toninelli, ex ministro delle Infrastrutture e dei trasporti nel governo Conte I, e la saggista e opinionista Maria Giovanna Maglie. Un botta e risposta senza esclusione di colpi quello a cui si è assistito durante la trasmissione “L’Aria che tira” andata in onda su La7. Tema centrale della trasmissione ovviamente la crisi di governo e l’impatto della pandemia sull’Italia. Subito la Maglie è partita riportando una frase di Teresa Bellanova che chiedeva dove si voleva portare il Paese che è in tragica emergenza. Da questo spunto l’opinionista ha fatto notare ai telespettatori e anche a Toninelli che le statistiche dicono che siamo il fanalino di coda nel Pil. Aggiungendo che “noi siamo il Paese che si è di più impoverito e dunque che ha reagito peggio al mondo”.

Toninelli accusa la Maglie di fare propaganda

Ovviamente le sue parole non si trovano in accordo con il pensiero di Toninelli che, scuotendo la testa, la accusa di portare avanti la propaganda di alcuni partiti. La parola utilizzata dal 5Stelle non è affatto piaciuta alla giornalista che ha subito attaccato l’ex ministro: “Lei propaganda lo dice a sua sorella”. Da quel momento in poi le voci dei due protagonisti del dibattito hanno iniziato a sovrapporsi rendendo difficile agli ascoltatori riuscire a capirci qualcosa.

Si è però sentito chiaramente che la Maglie stava leggendo le statistiche dal suo telefono. “Lei è più di parte di uno che sta in Parlamento” continua Toninelli che non riesce molto a prendere la parola durante lo scambio di concetti. La conduttrice prova a quel punto a riportare un po’ di calma chiedendo ai due di non litigare.

Maglie: "Paese in tragica emergenza"

Maglie chiede quindi a Mirta Merlino di poter leggere i numeri e il grafico che ha tra le mani. Toninelli riesce solo a dire in ultimo che ciò che sta affermando l’opinionista è una stupidaggine e cerca di zittirla continuando ad affermare che “porta avanti la propaganda di alcuni partiti in tutte le TV nazionali”. La giornalista praticamente non lo calcola più e si rivolge a Teresa Bellanova, con la quale la Maglie sottolinea la comune idea che il Paese sia in una tragica emergenza, e rivolge alla renziana un ultimo pensiero: “È incompatibile continuare il governo con Conte ed è lì che io non capisco loro quando dicono siamo aperti al dialogo, così come non ho capito l’astensione dell’altro giorno”.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti