La Consob boccia il Mes. Savona: "Effetti immediati e nefasti"

Il presidente della Consob, Paolo Savona, ha spiegato che qualsiasi prestito europeo da rimborsare, Mes compreso, entra nel rapporto debito/Pil producendo effetti indesiderati

Il Mes? Meglio evitarlo per due motivi. Intanto ogni prestito europeo da rimborsare è una vera e propria tassa che grava sui Paesi; inoltre bisogna considerare che il Fondo salva-Stati entra in scivolata sul rapporto debito su Pil, e che quindi i suoi effetti sono "immediati" e "nefasti". Nel corso di un'intervista rilasciata al quotidiano La Verità, il presidente della Consob, Paolo Savona, ha bocciato senza appello il Meccanismo europeo di stabilità.

La sua ricetta guarda in tutt'altra direzione ed è formata da due ingredienti. Il primo: l'emissione di "bond patriottici", cioè titoli perpetui con un interesse garantito al 2% per finanziare la ripresa attraverso il sostegno, volontario, del risparmio. Il secondo: invitare i risparmiatori a investire nelle medie imprese "con vocazione verso i mercati esteri".

La posizione di Savona sul Mes

Già, perché nella sua approfondita relazione sullo stato dell'economia italiana, Savona ha sottolineato come al nostro Paese non manchino solide fondamenta. L'unico problema è che non vengono considerate sufficientemente. È per questo che si parla perennemente del debito pubblico italiano: perché "fa comodo a molti" e perché "i difetti principali degli italiani sono un'ossessiva ricerca di assistenza pubblica e la tendenza a non rispettare la legge".

Alcuni titoli a lunga scadenza "incidono sul rapporto debito/Pil" mentre "il titolo irredimibile non entra nel calcolo del rapporto" e rinunciare a uno strumento del genere, secondo Savona, "può portare a dover aumentare le tasse". L'alternativa a questo aumento può essere il Mes?

La risposta di dell'ex ministro è emblematica: "Se il Recovery fund fosse sotto forma di donazioni a fondo perduto, come sembra ma è tutto da decidere, dovremmo darci da fare per ottenerle. Qualsiasi prestito europeo da rimborsare entra nel rapporto Pil/debito e gli effetti sullo spread sarebbero immediati e nefasti".

Una nuova "architettura istituzionale"

La relazione di Savona si prefigge l'arduo compito di "riorganizzare l'architettura istituzionale". "Constato – ha spiegato Savona - che le istituzioni monetarie hanno strumenti molto più efficaci degli istituti finanziari", tra cui quello "di creare moneta".

"Durante le crisi sistemiche, come quella del 2008 o come quella attuale, per evitare il crollo dei mercati e la distruzione del risparmio e delle imprese, la politica monetaria attua operazioni che essa stessa ha definito non convenzionali, ossia abbondanti. Così diventa il perno delle aspettative e della fiducia", ha aggiunto lo stesso Savona.

È qui che tuttavia nasce un serio problema di fondo. "Se le istituzioni nascono con una zoppia" allora "quel difetto continuerà a condizionarne l'attività futura e a produrre aspettative distorte". Fuor di metafora, la zoppia sarebbe "la mancata unificazione politica del Vecchio continente".

Risorse e assistenzialismo

Attenzione però, perché secondo Savona "non siamo un Paese all'ultima spiaggia, ma possediamo notevoli risorse". "Il nodo cruciale – ha aggiunto l'ex ministro - è il rapporto tra debito pubblico e Pil: se il rapporto salirà nelle dimensioni previste, il mercato reagirà. Così come reagiranno i cosiddetti Paesi frugali".

Per quanto riguarda l'assistenzialismo, Savona ha usato parole emblematiche: "Se chiediamo agli italiani se preferiscono un miliardo di assistenza a fondo perduto o un miliardo per costruire infrastrutture scelgono il primo, mentre il futuro si costruisce con il secondo. Bisogna spiegarglielo all'infinito, come fatto per il coronavirus, per difendersi dal quale ci hanno martellato con una comunicazione incessante".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Luigi Farinelli

Sab, 20/06/2020 - 10:22

Il titolo si presta a errate interpretazioni per chi non legga l'intero articolo. Detto così sembra che sia nefasta la bocciatura del Mes da parte della Consob.

magnum357

Sab, 20/06/2020 - 10:38

L'effetto gravissimo di una eventuale accettazione del Mes è che farebbe diventare i nostri Bot e Btp subordinati cioè rimborsabili solo dopo aver soddisfatto i titoli di tale nuovo ente privato europeo il che sarebbe completamente assurdo !!!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 20/06/2020 - 10:45

Qui, per i lmomento, d inefasta c'è a nostra economia. Occorre inervenire con provvedimenti urgenti. Il nosrto governo? Aspetta e spera. Almeno che non faccia danni, perchè recuperare il perso è proprio incapace.

Ritratto di thunder

thunder

Sab, 20/06/2020 - 10:46

In effetti gli italiani hanno votato chi gli prometteva il reddito di cittadinanza,al posto di premiare chi suggeriva vie economiche di LAVORO!

Zecca

Sab, 20/06/2020 - 10:50

Una domandina: sul MES il Giornale sta con Salvini o con Berlusconi? Oppure un po' qua e un po' la', per far vedere che il centrodestra è unito? Magari spiegatelo al Cavaliere, e soprattutto spiegate ai vostri lettori che con questa linea antieuropeista le chances di andare al governo sono zero.

killkoms

Sab, 20/06/2020 - 10:50

La ue non da mai niente per niente!

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Sab, 20/06/2020 - 10:51

Luigi Farinelli - 10:22 Ha ragione. La posizione sul Mes di Savona la condivido: «La sua ricetta guarda in tutt'altra direzione ed è formata da due ingredienti. Il primo: l'emissione di "bond patriottici", cioè titoli perpetui con un interesse garantito al 2% per finanziare la ripresa attraverso il sostegno, volontario, del risparmio. Il secondo: invitare i risparmiatori a investire nelle medie imprese "con vocazione verso i mercati esteri".»

aldoroma

Sab, 20/06/2020 - 11:05

Ma Conte dorme

Cicaladorata

Sab, 20/06/2020 - 11:11

Savona ha ragione al 100%. A mio parere, in un contesto mondiale con debiti pubblici altissimi ed un prevedibile calo del PIL (in occidente il sistema capitalistico nato nel 1947 è in discesa) che avrà necessità di una manovra mondiale x riequilibrare debiti e valori delle cose, i titoli perpetui metterebbero al riparo da perdite, il reddito sarebbe fisso al 2% ed il nominativo non inciderebbe x via del suo perpetuo, oltre all'assenza di tassazione dovrebbe garantire l'eredità dei titoli senza tasse. X l'investimento in piccole medie aziende a vocazione mondiale, è assolutamente perfetto con le dovute cautele di responsabilità nei confronti dell'investitore. Ci sono aziendine veramente capaci e serie, meglio lì che il debito pubblico di Stati in fallimento. (x la responsabilità delle aziendine, si studi il crollo finanziario del 2008 e tutte quelle aziendine fasulle o farlocche che intasavano il nasdaq e altrri mercai speculativi)

DRAGONI

Sab, 20/06/2020 - 11:26

ECCO SPIEGATO ULTERIORMENTE IL PERCHE' NON è STATO GRADITA , SE CE NE FOSSE ANCORA BISOGNO DI CONOSCERNE LE MOTIVAZIONI,LA SUA NOMINA A MINISTRO DEL TESORO!!

gianf54

Sab, 20/06/2020 - 11:32

Perfettamente condivisibile. Savona ha ragione. Investiamo in quello che abbiamo di meglio in Italia, senza accettare il "prestito" a strangolo europeo. Ma Conte & his band sono una manica di incapaci e NON lo capiscono.....

dagoleo

Sab, 20/06/2020 - 11:36

e di Savona mi fido perchè è uno che ci capisce...eccome. ecco perchè in Europa non lo volevano, perchè li avrebbe smascherati.

cir

Sab, 20/06/2020 - 11:43

killkoms Sab, 20/06/2020 - 10:50 . La UE spinge per un MES megagalattico, denaro che non esiste ma che verrebbe stampato per un gigantesco prestito farsa tipo piano MARCHALL , per tenerci vincolati politicamente a mo' di schiavismo per almeno 50 anni, nel frattempo saremo obbligati ad accettare le regole imposte da gente che con l' europa ha nulla da condividere ma che ci comanda.

agosvac

Sab, 20/06/2020 - 11:55

Savona è un economista troppo bravo , infatti fu scartato immediatamente da Mattarella che gli impedì di fare il suo lavoro da Ministro dell'economia. Se ci fosse stato lui, magari l'Italia di oggi non sarebbe il disastro che è.

carpa1

Sab, 20/06/2020 - 11:59

Ben detto magnum357, uno dei rarissimi casi in cui qualcuno puntualizza come il MES abbia "diritto di prelazione" sui rimborsi rispetto a qualunque altra forma di finanziamento ricevuta; e questo la dice lunga sul senso di fiducia e collaborazione messo in campo da quest'unione europea fondata ... sul nulla.

igiulp

Sab, 20/06/2020 - 12:06

Zecca (10:50) - Si capisce che lei è abituato ai giornali a senso unico. Ce ne sono diversi in circolazione, basta solo cliccare su altri siti. Lei poi, sarebbe uno di quelli pronti alla critica se questa testata riportasse solo il pensiero berlusconiano, cosa che pare non avvenga. Questa storia poi, di fare una bandiera dell'europeismo spinto, quando ogni giorno ci prendiamo pesci in faccia da nord, da est, da sud dell'UE, in nome dei singoli interessi nazionali, dovrebbe farci seriamente riflettere su cosa sia QUESTA Ue, così concepita.

cir

Sab, 20/06/2020 - 12:21

il fatto che il berlu tifi per il MES la dice lunga sul personaggio...

quarantena

Sab, 20/06/2020 - 12:24

Oltre a tutti i mali esposti correttamente da Savona, non dimentichiamoci che I MILIARDI DEL MES DEVONO ESSERE SPESI ESCLUSIVAMENTE IN CAMPO SANITARIO nel qual campo il buon COTTARELLI ne ha quantificati in numero di QUATTRO quelli necessari per raddrizzare la baracca ! Dunque indebitarsi con un prestito oneroso per buttare nel cesso una cifra galattica ASSOLUTAMENTE INUTITE? Sarebbe follia pura!

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Sab, 20/06/2020 - 12:33

Vi é mai capitato nella vostra vita di incontrare qualcuno che vuole prestarti del soldi a qualunque costo? Mai!

PaoloPan

Sab, 20/06/2020 - 12:46

Quante chiacchiere. La soluzione è una: ITALEXIT. Gli inglesi non sono scemi.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 20/06/2020 - 12:50

Savona ha ragioni da vendere!Ho letto le clausole del MES.E' una vera trappola infernale!Detto in parole povere,prima ti chiedono di svenarti mettendo all'"ammasso" 125 Miliardi,poi se avrai bisogno di "sangue",sarai sottoposto ad un altro salasso "rigor mortis",per rispettare COMUNQUE,le regole,che di fatto,ci vedrebbero MORTI,ovvero questi soldi verrebbero AUTOMATICAMENTE presi da "paesi più virtuosi"(vedi Germania tanto per...)....e sopratutto è un accordo INDELEBILE,che impegna future maggioranze...Una vera trappola economica identitaria e contro ogni sovranità(quel poco che rimane...)!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 20/06/2020 - 12:56

thunder 10:56...già,e chi a Marzo 2018 votò per questo partito(33% di "italiani"),rimasto deluso,ora ridimensiona il partito,al quale aveva dato il voto,al 15%,ed insiste con la visione "assistenzialista",anzichè "lavorativa-produttiva",che preferisce lasciare ai DIVERSAMENTE ITALIANI(con tutti gli effetti collaterali del caso...)!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 20/06/2020 - 13:05

Savona nel 2018,col governo gialloverde fu scartato a priori da Mattarella perché scomodo e contrario all'uso della moneta unica.

QuasarX

Sab, 20/06/2020 - 13:13

e' questa persona che dovremo avere oggi come ministro dell'economia non l'altro che canta bella ciao

marc59

Sab, 20/06/2020 - 13:26

Grazie Professor Savona questi mercenari pagati dell'Ue vogliono rubarci i risparmi e quel che è peggio anche Mattarella tace.

necken

Sab, 20/06/2020 - 13:30

come alternativa al Mes i soldi l'Italia potrebbe farseli prestare dagli Italiani, ma li dovrebbe pur sempre restituire oppure emettere bond irredimibili ma poi chi li comprerebbe? Savona perche come presidente Consob hai permesso vendite allo scoperto in Borsa durante l'emergenza Covid favorendo la speculazione?

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Sab, 20/06/2020 - 13:39

Ma perchè non è ancora in pensione?

killkoms

Sab, 20/06/2020 - 14:16

@agosvac,quel signore difatti fece di tutto per ostacolare la Lega al governo! volle per forza dei tecnici perché c'era di mezzo "il risparmio degli italiani" (frase che ripeteva come un mantra)!poi? poi quando i gr()llini per poter continuare a percepire l'indennità parlamentare,hanno fatto la proposta di governo al partito di bubbi()no,nessun ostacolo!è andato bene di tutto!anche di ma()o agli e/steri!

bernardo47

Sab, 20/06/2020 - 14:30

Talvolta effetti nefasti li provoca Savona......da ministro assieme a salvini e di Maio ha terrorizzato i risparmiatori piccoli,con la storia euro si e euro no.....per cui molti di loro hanno riposto i risparmi sotto al materasso e amen! E hanno fatto bene e lì stanno!

tormalinaner

Sab, 20/06/2020 - 14:36

Dovrebbero dirlo a Berlusconi che vuole a tutti i costi il mes per tornare al governo con i comunisti per soddisfare la sua bulimia di potere. Se gli altri paesi non vogliono il mes ci sarà una ragione e poi non serve alle piccole imprese.

bernardo47

Sab, 20/06/2020 - 15:24

Con Savona al governo gialloverde..spread a 300 e piccoli risparmiatori terrorizzati per eventuale uscita da euro declamata......; qualcuno ricorda? Io si. E non solo io naturalmente! Comunque risparmi ora al sicuro caro Colao!

quarantena

Sab, 20/06/2020 - 15:40

BERNARDO 47 Mi sembrava strano ed assurdo che ancora nessun comunista qui ANCORA NON AVESSE DATO LA COLPA A SALVINI PER I FALLIMENTI A NASTRO DI RE SOLA GIUSEPPI e della sua miserabile corte di somari incapaci buffoni! Kompagno BERNARDO 47! Presente !

quarantena

Sab, 20/06/2020 - 15:45

CIR quindi? Questo MES sa fa fare si o no? Invece di pensare al cavaliere, voialtri tifosi di questo governo cialtrone, cosa penserete SE GIUSEPPI FINIRÀ PER RICHIEDERLO? Attendo risposta

quarantena

Sab, 20/06/2020 - 16:04

BERNARDA 47 svrivi "... Comunque risparmi ora al sicuro caro Colao...". Anche a te bisogna raccomandare di tenerti lontano dal fiasco del bianco dei Castelli quando scrivi qui ?

lorenzovan

Sab, 20/06/2020 - 16:45

savona? l'ecomomista che tutto il mondo ci invidia? il candidato ogni anno al premio nobel...? allora siamo in una botte di ferro...si si..ma col coperchio chiuso e in procinto di cadere in mare...lololol

aldoroma

Sab, 20/06/2020 - 16:59

Un Signore..... Competente... Il resto fuffa

Mr Blonde

Sab, 20/06/2020 - 17:48

dovrebbe occuparsi anche,anzi soprattutto, di tutte le truffe i maneggi e i reati che caratterizzano la borsa italiana ove risparmiatori inermi vengono continuamente truffati

Giorgio1952

Sab, 20/06/2020 - 17:52

Si certo il Mes ha effetti nefasti BISOGN PAGARE un interesse dello 0,1%, mentre per i bond perpetui si paga il 2%. Sono obbligazioni che non hanno scadenza; una specie di ibrido nato dalla fusione tra una classica obbligazione e un’azione dove viene emesso un titolo pagando un tasso di interesse fisso e a tempo indeterminato, ma senza alcun impegno di rimborso. L’unico modo per rientrare in possesso del capitale iniziale o di parte di esso è vendere il bond. Dopo un certo periodo i prodotti di questo tipo diventano rimborsabili, ma le modalità sono a discrezione dell’emittente.

Robdx

Dom, 21/06/2020 - 10:45

Bernardo47 con Colao i risparmi sono al sicuro?ahah chiedilo agli investitori Vodafone come sono al sicuro i loro risparmi dovuti a degli investimenti sbagliati del grande Colao sul mercato africano con conseguente taglio del dividendo.Occupati della sanatoria dei migranti l’economia é cosa seria

Robdx

Dom, 21/06/2020 - 10:47

Lorenzovan no il mondo ci invidia gente come Gualtieri,genio che ha portato il debito al 170% del pil,decrescita compresa tra il -11% e il -14% e disoccupazione intorno ai 7,5mil