Beppe Grillo contro i giochi olimpici: "Trionfo del nazionalismo"

Grillo sempre più fustigatore, dopo aver boicottato la nazionale di calcio e censurato la movida, ora va pure all'attacco dei giochi olimpici di Londra: "Sono bromuro quotidiano sponsorizzato dalle multinazionali"

Ma che triste questo mondo a Cinque Stelle. Non gli vanno bene neppure le Olimpiadi. Va bene che la cifra distintiva della ligurietà è il mugugno, la capacità costante di smontare e criticare qualsiasi cosa. Ma a tutto c'è un limite. Questa volta il non più comico va all'attacco delle Olimpiadi. Perché lui è il massimo fustigatore di tutte le distrazioni nazionali. A ridosso degli Europei si era subito cimentato in un'opera di gufaggio compulsivo degli azzurri. Perchè vincere il torneo continentale avrebbe significato "la prescrizione da parte dell'opinione pubblica di qualunque reato" di Calciopoli. Nel sogno a Cinque Stelle di Grillo ci si può divertire solo con le sue battute, tutto il resto è bandito. Un sogno costruito con la materia di cui sono fatti gli incubi, evidentemente. Oggi dal suo balcone virtuale conciona contro i cinque anelli olimpici: "Se tutto fa spettacolo, tutto fa Olimpiadi - attacca Beppe Grillo -. La medaglia d'oro la conquista il presidente della Repubblica, il telecomando in mano che dalla poltrona, si precipita a congratularsi con l'atleta dandone ampia copertura a tutti i mezzi d'informazione. L'atleta, che una volta diceva alla mamma "Sono arrivato uno!", oggi si prepara a una carriera da parlamentare. Negli anni della Guerra Fredda, la Germania Est vinceva tutto, aveva atleti formidabili, costruiti in laboratorio, spesso dopati come dei cavalli. Negli anni della Grande Crisi è la Cina a vincere tutto. Il super nazionalismo ha bisogno di un super medagliere. Il mondo moderno ha imparato la lezione dagli antichi Romani. Le Olimpiadi sono una versione smisurata del Colosseo con circences che occupano tutti gli spazi dell'informazione. Un bromuro quotidiano sponsorizzato dalle multinazionali. Lo spirito di Olimpia, sotto il segno della Coca Cola, declassato dalla partecipazione di tennisti, calciatori, giocatori di pallacanestro, professionisti che guadagnano cifre immense, fuori dalla realtà della gente comune, che li applaude come semidei dell'antica Grecia". Dopo il calcio, la movida e gli aperitivi ora l'ayatollah Grillo se la prende anche con le Olimpiadi. Questa volta ha proprio rotto i cerchi (olimpici).

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Ettore41

Dom, 05/08/2012 - 17:55

E' completamente fuori di testa. Ricoveratolo e rendetelo innocuo prima che faccia male a se stesso.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 05/08/2012 - 17:55

Mah! Non ha mica tutti i torti. I governanti hanno più da temere dall'assenza dei circenses che dalla costituzione di associazioni rivoluzionarie.L'italiano medio non si è ancora accorto di essere in braghe di tela perchè ha sempre modo di sfogare le sue pulsioni "erotiche" al bar sport. Dal lunedì alla domenica successiva.L'unico rischio Monti l'ha corso per davvero quando proponeva di sospendere il campionato di calcio per alcuni anni.

marianimauro

Dom, 05/08/2012 - 17:57

Tutti pontificano,progettano,chiacchierano,programmano....Tutti fanno fumo senza arrosto.Bersani?Vendola?Casini?Berlusconi?FUORI DALLE BALLE TUTTI QUANTI.Nessuno ha ancora capito che tutti hanno perso credibilita'.Grillo purtroppo entrerà in parlamento alla grande.Che cavolo ne verrà fuori nessuno lo sa.

marianimauro

Dom, 05/08/2012 - 17:49

Tutti pontificano,progettano,chiacchierano,programmano....Tutti fanno fumo senza arrosto.Bersani?Vendola?Casini?Berlusconi?FUORI DALLE BALLE TUTTI QUANTI.Nessuno ha ancora capito che tutti hanno perso credibilita'.Grillo purtroppo entrerà in parlamento alla grande.Che cavolo ne verrà fuori nessuno lo sa.

Paul Vara

Dom, 05/08/2012 - 18:01

E ancora un bell'articolo contro il nemico ! Si parla tanto di Travaglio ma il signor delVigo non scherza proprio, almeno Travaglio si basa su fatti concreti, il signor delVigo esprime solo interpretazioni. Chissà cosa gli avrà mai fatto Grillo (o quanto è pagato dalla redazione) per scrivere certi articoli.

Martin Lutero

Dom, 05/08/2012 - 18:19

Il castigatore a 5***** quante canne si è fatto ?????

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 05/08/2012 - 18:25

Quano credeva di essere un comico,e lavorava in tv,erano le multinazionali delle merendine e dei pannoloni che lo pagavano.O no?

bruco52

Dom, 05/08/2012 - 18:36

che palle!ma non ha altro a cui pensare? che logorroico....

FRANCO1

Dom, 05/08/2012 - 18:46

Grillo sta facendo il proprio mestiere di politico e tenta di vendere bene il suo prodotto; all'ultima tornata elettorale ha venduto molto bene. Ora deve conquistare il mercato nazionale del voto e quindi avrà da produrre prodotti validi per tutti i mercati italiani; la sua strategia critica, senza proposte, non cambia ma di sicuro la dovrà affinare e affiliarsi ad una organizzazione molto potente, sotto tutti profili, come quella del PD, mi sembra di capire che un accordo tacito sia già in atto, per togliere sempre più voti alla compagine di centro destra, che al momento attuale è veramente in coma, in modo di tagliargli ogni flebile speranza di ripresa. Vedremo se la destra saprà reagire con astuzia e intraprendenza, fatte le dovute pulizie.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Dom, 05/08/2012 - 18:46

Quel che dico io è ben peggio: assistiamo al trionfo dello spreco insensato, ai costi pazzeschi delle trasmissioni tv, alla migrazione in massa di giornalisti, fancazzisti, esperti del tutto e del nulla soprattutto, a discipline sportive ridicole, roba da bocciofila,da passatempo bucolico, da scampagnata tra amici, alla sfilata di politici di altissimo bordo, alla esultanza per un piattello centrato, manco avessimo ridotto lo spread o salvato l'onore nazionale, alle speculazioni colossali, basta vedere un'altra schifezza di Piano che deturpa il paesaggio londinese, alla concentrazione di battone di lusso, spacciatori di droga, la pecoraggine degradante per l'uomo quanto a specie, che si spella le mani e urla di entusiasmo per quattro salti ben fatti, una palla schiacciata e una giocata, magari di culo. Le olimpiadi moderne, specchio di un mondo fatiscente. Potrebbero anche essere le ultime. Chissà che la crisi generalizzata non ne decreti la morte per pinguedine elefantiaca. Sarebbe un risultato positivo.

glendale

Dom, 05/08/2012 - 18:55

Che dire, e' proprio un gran buffone come coloro che lo seguono e lo ascoltano come se dicesse cose logiche e intelligenti!!!Poveretti!!

gm139

Dom, 05/08/2012 - 18:48

Non sono un sostenitore di Grillo, ma su questo punto sono d'accordo. Le olimpiadi sono diventate investimenti astronomici dove sono presenti solo sportivi pluriprofessionistici e dove gli atleti c'entrano poco con gli stati. Ad esempio la nostra squadra di pallanuoto è una collection di naturalizzati. Esistono già i campionati del mondo e di queste non se ne sente proprio l'utilità.

Nadia Vouch

Dom, 05/08/2012 - 19:03

Comunque c'è stata anche da altri la critica sul fatto che ai giochi partecipino professionisti noti accanto ad atleti che non losono. Va tuttavia ricordato anche che non tutti gli sportivi noti sono superpagati: dipende dalla disciplina praticata. Se tutto questo è un problema per qualcuno, ricordo che attualmente esistono anche le "Olimpiadi del cervello". Siamo nell'ambito delle Neuroscienze. Non so fino a che punto potrebbe essere utile in questo caso manovrare un telecomando o non bere una Coca Cola.

nevenko

Dom, 05/08/2012 - 18:59

Quest'uomo è il trionfo dell'imbecillità.

sorciverdi

Dom, 05/08/2012 - 19:02

Dai Grillo, torna a fare il giullare: anche se non mi hai mai fatto ridere, almeno non mi facevi pena come invece mi fai adesso.

bruna.amorosi

Dom, 05/08/2012 - 19:13

Paul vara questa risposta è x lei ma non credo la manderanno oggi hanno deciso di censurare vai a capire perchè Dunque lei dice nemico ma di cosa scusi ? si forse andrà in parlamento ed lì io non ci metto il nemico ma un personaggio che è come un bambino crede sia tutto facile beh! facciamolo entrare poi ci salvi DIO perchè 5 o 6 mesi si tornerebbe a votare .scommettiamo?

Max Devilman

Dom, 05/08/2012 - 19:26

In parte Grillo dice cose condivisibili a cui aggiungerei anche il calcio, vero e proprio strumento politico per ammorbidire le masse. Del resto il primo che utilizzò lo sport per fini politici fu Mussolini, seguito da Hitler e poi Franco (iniziò così la diatriba Real Vs Barcellona) fino ad arrivare ai giorni nostri. Ci sono fior di documenti che lo dimostrano, basta cercare in in internet e si trova tutto. Grillo conosce bene questi meccanismi visto che li usa anche il suo movimento, in maniera anche evidente.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 05/08/2012 - 19:43

Per quanto riguarda le Olimpiadi, Grillo ha perfettamente ragione. In più, tra poco ci ritroveremo giochi e atleti da sagra paesana: la ruzzola, la pentolaccia, l'albero della cuccagna...basta che produca affari. D'altra parte, non esiste più un'etica dello sport, ma tutto sarà dettato dalle leggi dello spettacolo. Chissà se qualcuno se ne è accorto, Grillo compreso?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 05/08/2012 - 19:54

Lo sport, tutto lo sport, si sta trasformando in spettacolo. Quindi conteranno solo le leggi dello spettacolo, con tutto ciò che ne consegue anche in fatto di giustizia sportiva. I valori dello spettacolo saranno predominanti e quindi certi comportamenti scorretti per lo sport, saranno pienamente legittimi per lo spettacolo. Per esempio, lo spettacolo diverte anche con la finzione: lì la finziond è legittima. Sarà così anche nello sport spettacolo, che avrà (sta già avendo) come suo scopo non più quello di educare, ma quello di divertire. I valori non spariranno, ma cambieranno soltanto. Prepariamoci!

ciaciaron

Dom, 05/08/2012 - 20:01

Ma possibile che Francesco Maria Del Vigo Serbelloni Vien Dal Mare debba scrivere sempre solo delle castronerie simili? Sul suo blog si definisce "giornalista professionista"!

Ritratto di ADM

ADM

Dom, 05/08/2012 - 22:46

...toglietegli la quotidiana sniffata di cocaina, per favore!!!

mv1297

Dom, 05/08/2012 - 23:53

Una volta apprezzavo questo testata giornalistica, ma chiaramente si sta schierando troppo apertamente contro gli interessi del popolo. Scagliarsi contro Grillo (peraltro anche Repubblica si diverte in questo gioco al massacro) perchè dice cose vere, mi sembra che la deriva de "Il Giornale" sia irreversibile. Entrando nel tema dell'articolo, già il titolo non va bene: usare quel "ci" è come se tutti , am proprio tutti siano d'accordo nel contenuto dell'articolo. Invece, cari miei giornalisti, in Italia si dovranno stravolgere completamente certi assetti politici. Grillo, oltre ad avere ragione sulle Olimpiadi (che assieme a certi sport, non sono altro che business), dovrà spazzare via TUTTI MA PROPRIO TUTTI alle prossime elezioni. Amen

mv1297

Dom, 05/08/2012 - 23:56

Quello che fa pena è leggere un sacco di persone che criticano Grillo. Ma finora, per chi avete votato? E con quli risultati? Ecco, bravi, criticate seguendo quello che i mass media vi propinano, senza un minimo di sale in zucca.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 06/08/2012 - 01:00

Ma cosa vuole questo ciarlatano, che la gente ascolti solo le scemenze che escono dalla sua boccaccia?

roberto.morici

Lun, 06/08/2012 - 08:27

Signor Paul Vara, credo che la signora Del Vigo percepisca quanto, a suo tempo, concordato con l'Editore. Mi dispiace per Travaglio e minuzzaglia varia costretti a lavorare gratis. Serve una colletta?

macemax

Lun, 06/08/2012 - 08:32

Lo sapete che hanno inventato l'acqua calda?????? Dai signori, quando leggo determinati commenti, mi viene da piangere. Adesso non vanno bene neanche i giochi Olimpici!!!!!! Ma scusate, lo sapevate che il mondo gira sui soldi?? Da quando si nasce a che si muore, tutto ha un costo in denaro. E allora? Dove si è sicuri dal dio denaro, è tornare a vivere nelle capanne, all'eta del bronzo, dove forse vigeva il baratto e non il denaro. Sicuramente le Olimpiadi, sono fonte di guadagno per tanti, ma demonizzarle, è un grande sbaglio.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Lun, 06/08/2012 - 09:14

Lo sport è una cosa bellissima e piacevolissima finchè viene considerato uno sano svago. Oggi invece lo sport è un industria dello spettacolo dove, per ottenere anno per anno nuovi record mondiali, vengono prodotti artificialmente dei mostri umani e spesi tonnelate di soldi e dove si è intruffolata la politica, e con essa anche la criminalità organizzata. Io spero che una volta al potere il M5***** vieti lo sport di professione.......keep smiling

Bozzola Paola

Lun, 06/08/2012 - 09:21

Non solo i cer chi olimpici ma LE PALLE. La deve smettere , chi si crede di essere? In fondo i miliardi delle vecchie lire se li è fatti con noi BEOTI che andavamo a ridere delle sue battute. Lui fa la bella vita tanto quanto gli atleti o i cantanti o chi ha fatto i soldi con il pubblico. E' il classico che predica bene e razzola male. E' proprio vero che il successo dà alla testa.Si crede un novello maometto che predicava i nome di Allah e si faceva i COSIDETTI suoi?D'accordo che ha la moglie iraniana (che vive all'occidentale) ma adesso ha rotto, rotto,rotto.....

Bozzola Paola

Lun, 06/08/2012 - 09:46

Aggiungo un dettaglio (dopo aver letto i vari commenti).Se per SCAROGNA NOSTRA dovesse andare veramente in parlamento sarebbero due le disgrazie. .1) non ha le capacità e la cultura adatta per mandare avanti UN PAESE (non ci sono riusciti i cosidett tecnici.) 2)Verrebbe assorbito come tutti dall'aria mefitica di ROMA CAPITALE. BOSSI DOCET. A dire VERITA' siamo capaci tutti anche la casalinga di Voghera, di parlare, commentare sentenziare, ma mettere in ordine un paese (soprattutto se manca la volontà dei paesani)è molto difficile. E' come per lo sport!; dalla poltrona o al bar è molto facile partecipare alle partite quello è un cretino, ha sbagliato questo o quello. Bisogna aver provato con la propria persona.In politica è uguale se non peggio. Lottare contro le faide, le mafie, i partiti, i sindacati ecc. che guardano solo al proprio orticello........Stia a casa Grillo, continui a fare il comico se ci riesce alla sua età(che è la mia). Deve smetterla di fare IL GRILLO PARLANTE E FARE DANNI.

baio57

Lun, 06/08/2012 - 09:58

Max Devilman . Sarebbero stati Mussolimi , Hitler , Franco ad usare lo sport per ammorbidire le masse ? Tipico ragionamento da ottuso sinistro! Non le risulta forse che anche l'ex Urss , la Cina ,Cuba, la ex Ddr ( con i suoi esperimenti e doping di stato all'univertsità di Dresda )hanno coltivato questa iniziativa per scopi politici ? Certo che ce ne vuole di pazienza con voialtri !