Luxottica rivede il sereno e distribuisce il dividendo

RISULTATI L’ad Guerra: «Il nostro stato patrimoniale è ancora più solido»

Luxottica premia i suoi azionisti, a conclusione di un 2009 rivelatosi migliore del previsto: il consiglio di amministrazione ha deciso di distribuire un dividendo di 22 centesimi per azione. Meno della metà dei 49 centesimi distribuiti l’anno scorso, ma il valore reale è ben superiore: il fatto stesso che sia distribuita la cedola, infatti, è un segnale positivo. Sei mesi fa, presentando i risultati 2008, il leader dell’occhialeria aveva fatto una scelta diversa: era il momento peggiore della crisi e il consiglio d’amministrazione aveva preferito non proporre la distribuzione del dividendo, salvo riprendere in considerazione l’ipotesi dopo l’estate. E così è avvenuto: ora la proposta dovrà essere approvata dall’assemblea, convocata per il 29-30 ottobre. La notizia è stata data a Borsa chiusa, dopo una giornata in cui il titolo del gruppo controllato da Leonardo Del Vecchio ha guadagnato il 2,03% a 18,06 euro, sull’onda delle promozione di Citigroup che giovedì ha migliorato il prezzo obiettivo da 15,3 a 17 euro.
«I buoni risultati conseguiti da Luxottica nei primi otto mesi dell’anno e la forte generazione di cassa, che nel solo secondo trimestre è stata di 260 milioni di euro, ci hanno permesso di rendere ancora più solido il nostro stato patrimoniale e di guardare alla fine dell’anno con maggiore serenità - ha dichiarato l’amministratore delegato Andrea Guerra -. Riteniamo quindi opportuno, a questo punto, rendere partecipi i nostri azionisti, che hanno creduto in Luxottica anche durante un anno impegnativo come il 2009, dei risultati della società». Il bilancio 2008 di Luxottica si è chiuso a livello consolidato con un utile netto di 395 milioni e il monte dividendi complessivo sarà di oltre 100 milioni di euro: la cedola verrà posta in pagamento il 26 novembre.
Luxottica ha comunicato, inoltre, che il 21 settembre verrà avviato il programma di acquisto di azioni proprie con l’obiettivo dell’acquisto di 6.434 azioni Luxottica Group, equivalenti al numero di azioni attualmente detenute dalla controllata Arnette Optics Illusions, mentre parallelamente Arnette cederà sul mercato le azioni possedute. Al termine dell’operazione, Luxottica verrà a detenere direttamente lo stesso numero di azioni proprie che attualmente detiene indirettamente attraverso la controllata Arnette.
L’operazione sarà sostanzialmente neutra dal punto di vista economico e patrimoniale del gruppo. Infine, il consiglio d’amministrazione proporrà all’assemblea del 29 ottobre il rinnovo dell’autorizzazione all’acquisto di azioni proprie per massime 18.500.000 azioni, pari al 3,99% del capitale, per un massimo di 370 milioni.

Commenti