Diffuse immagini di nudo dell’amica su WhatsApp: condannato giovane di Nola

La ragazza all’epoca dei fatti, nel 2014, aveva 15 anni, mentre l’imputato era poco più che maggiorenne. Frequentavano entrambi lo stesso liceo. Fu l’adolescente a chiedere alla compagna di mandargli delle foto in cui posava senza vestiti

Diffuse immagini di nudo dell’amica su WhatsApp: condannato giovane di Nola

È stato condannato a un anno di reclusione con pena sospesa per aver diffuso, tramite WhatsApp, foto di nudo della compagna di liceo. La pena è stata inflitta a un ragazzo napoletano di 24 anni, che dovrà pagare una multa di 2mila euro, oltre a risarcire la giovane per i danni subiti.

La ragazza all’epoca dei fatti, nel 2014, aveva 15 anni, mentre l’imputato era poco più che maggiorenne. Frequentavano entrambi lo stesso liceo di Nola. Fu il giovane a chiedere all’amica di mandargli delle foto in cui posava nuda.

Lei acconsentì, pensando che il ragazzo quelle immagini le avesse tenute per sé. A distanza di qualche mese fu la cugina della giovane donna a scoprire che quelle foto di nudo stavano circolando su alcuni gruppi WhatsApp della scuola e avvertì immediatamente la vittima del pessimo scherzo.

La 15enne, dopo le prime comprensibili titubanze, raccontò tutto ai genitori, che presentarono denuncia alla polizia di Nola. Nonostante i legali del ragazzo abbiano cercato di evidenziare come non ci fossero prove che quelle immagini di nudo erano state veicolate dal proprio assistito, il giovane è stato condannato in primo grado.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti