Negli Usa Tifosa offre sesso in cambio di due biglietti

La passione può portare a fare di tutto. Anche cose illegali. Come è successo negli Usa, in Pennsylvania. Susan Finkelstein, 43 anni, non poteva non assistere alla sua squadra del cuore, i Philadelphia Phillies, in uno dei match del campionato di baseball più spettacolari: quello contro i New York Yankees. La tifosa non era riuscita a trovare un biglietto e così ha pensato di mettere un annuncio su internet. Ma non per vedere se ci fosse qualcuno che avrebbe disertato la partita, bensì per offrire il suo corpo in cambio di un posto allo stadio. L’annuncio hard recitava così: «Fan per la vita e la morte dei Phillies, superba bionda dal seno prosperoso, a caccia di due posti per le World Series. Prezzo negoziabile, sono del genere creativo! Ci si potrebbe rendere un servizio reciproco». L’inserzione è stata notata solo dalla polizia locale di Bensalem. Un agente ha risposto all’annuncio fingendosi possessore dei biglietti. La tifosa gli avrebbe proposto «diversi atti sessuali» ed è stata arrestata con l’accusa di prostituzione.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.