Politica

Chaouki contro Salvini: "Pagherà la sua crudeltà"

Il leghista risponde su Facebook: "Il piddino ha dei problemi. Crudele è chi non pensa agli italiani"

Chaouki contro Salvini: "Pagherà la sua crudeltà"

Lo scontro a distanza tra i due politici non si ferma nemmeno d'estate. Il parlamentare del Pd, Khalid Chaouki, è tornato ad attaccare il leader della Lega Nord Matteo Salvini. Ancora una volta sul tema dei migranti.

"Quello che propone il leader della Lega significherebbe la morte certa di migliaia di profughi in Libia e in Siria". Poi aggiunge: "Le sue teorie sui respingimenti faranno morire persone innocenti, in fuga da guerre e dittature atroci e sono di una disumanità intollerabile". Poco importa che diverse inchieste abbiano dimostrato che molti degli immigrati che arrivano sulle nostre coste non fuggano da guerre e persecuzioni, ma siano semplici migranti economici. Chaouki se la prende con la Lega: "Salvini - ha detto in una intervista a l'Unità - e i suoi dovranno rendere conto delle pagine di crudeltà e di propaganda che stanno scrivendo".

Non si è fatta attendere la risposta del leader del Carroccio, che su Facebook ha scritto: "Chaouki ha dei problemi. Disumani per me sono quelli che se ne fregano degli italiani in difficoltà, e pensano (e spendono) solo per gli immigrati, illudendoli che da noi ci sia posto, casa e lavoro per tutti. Ruspa!"

Commenti