Decreto Rilancio, Zaia all’attacco: "Porto governo in tribunale"

Il governatore Luca Zaia ha spiegato che nel decreto il Veneto è sparito come zona rossa nonostante nella Regione si contino 1.820 morti e quasi 4.500 ricoverati

È scontro tra Regione Veneto e Palazzo Chigi sulla norma del decreto Rilancio che esclude alcune "zone rosse" istituite per contenere l’epidemia di coronavirus dai fondi a favore delle aree colpite dall'emergenza sanitaria. Già nella giornata di ieri, il governatore Luca Zaia aveva annunciato battaglia contro il provvedimento spiegando che "questo decreto verrà buttato nel cestino e dovrà essere riscritto, perché a mio avviso è assolutamente imbarazzante". Il punto su cui si sono scatenate le polemiche riguarda i fondi per le "zone rosse" da cui sono state escluse le aree del Veneto. Eppure proprio questa Regione è stata tra quelle più colpite dall’emergenza sanitaria.

Zaia aveva spiegato che "noi non abbiamo solo Vo', abbiamo Treviso, Venezia e Padova. Quelle sono le famose tre zone rosse istituite l'8 marzo, che arrivano in coda ai 10 Comuni del Lodigiano, alle province di Brescia e Bergamo, Lodi e Piacenza. Dopo 24 ore da quell'8 marzo l'Italia diventa tutta zona rossa, ma nessuno ha revocato le nostre, che vanno a braccetto con quelle lombarde. Il Decreto dice che deve essere stata zona rossa almeno per 30 giorni; le zone rosse sono state revocate il 13 aprile". "Per magia – aveva aggiunto - sono sparite le zone del Veneto e sono rimaste quelle dell'Emilia Romagna e della Lombardia. Questo decreto verrà buttato nel cestino e dovrà essere riscritto, perché a mio avviso è assolutamente imbarazzante per noi vedere quello che sta accadendo”.

Un concetto che il governatore ha ribadito anche oggi nel corso di un suo intervento alla trasmissione "24 Mattino" su Radio 24. "Hanno fatto un decreto, è diventato legge, e poi per la prima volta nella storia della Repubblica Italiana, con un comunicato, pubblicato in Gazzetta lo correggono. Se non lo modificano d’ufficio io lo farò modificare a un tribunale perché io questo decreto lo impugno", ha affermato Zaia. "In questo decreto- ha aggiunto- il Veneto è sparito come zona rossa: noi abbiamo avuto 1.820 morti, quasi 4.500 ricoverati e siamo stati martoriati, non esiste che il Veneto sia fuori dalle zone rosse". La battaglia è solo all'inzio. Il governatore, infatti, è pronto alle vie legali. "Scommettiamo che risolvono il problema prima che arriviamo in tribunale?".

Ma il governatore si è spinto oltre e ha sottolineato quanto sia squallido speculare sui morti per questioni politiche. Chiaro il riferimento per la bagarre scoppiata ieri alla Camera con il deputato del M5s Riccardo Ricciardi che aveva sostenuto come chi attacca il governo sulle misure anti-Covid "propone modello il Lombardia", deridendo così apertamente la sanità regionale lombarda a cominciare dalla classe dirigente leghista.

Il governatore vede un preciso piano negli affondi portati avanti contro Veneto e Lombardia. "C'è un attacco da parte di qualcuno che vede l'autonomia come una riduzione di potere, una visione che non ha nessun futuro. Non c'è un problema di attacco al nord, c'è un problema di qualcuno che non ha capito in che epoca sta vivendo”. Per questo Zaia dichiara apertamente di solidarizzare “assolutamente con la Lombardia che ha avuto un'ondata di contagio da paura, ha un territorio che è diverso dal Veneto, con realtà metropolitane che noi non abbiamo, fare polemica sui morti e sulle disgrazie delle persone è sempre squallido".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 22/05/2020 - 11:32

non sarà facile, perchè il governo è un osso duro! non mollano la presa ! ma intanto... auguri! poi se sarà furbo (ma non credo), faccio i miei complimenti!!

PaoloPan

Ven, 22/05/2020 - 12:04

Grandissimo Zaia ... purtroppo siamo governati da una squallida masnada di incompetenti dilettanti, capaci di fare solo danni, e di sciacalli a 5 stelle che non hanno alcun rispetto verso i morti e il dolore dei loro familiari. Miserabili a 5 stelle!

Giorgio5819

Ven, 22/05/2020 - 12:05

In tribunale ? ..e con quali giudici ?

cir

Ven, 22/05/2020 - 12:13

mentre fai l' esposto , ricordati di vedere come sono finiti i soldi ( poca roba, d'accordo ,solo 4 miliardi di euro ) per il MOSE..

jaguar

Ven, 22/05/2020 - 12:24

Può portare il governo in tribunale ma se i magistrati sono di sinistra...

Carlofranco

Ven, 22/05/2020 - 12:46

Ricordo a qualcuno che il mose è un affare del governo ...forza Luca Zaia !!!

bernardo47

Ven, 22/05/2020 - 12:59

demagogia e populismo e propaganda non aiutano caro giorgetti. Che in lombardia il 40% delle risorse pubbliche per la sanita' vadano ale botteghine e agli orti di clinici privati o a mezzo servizio, lo sanno tutti....

agosvac

Ven, 22/05/2020 - 13:03

Egregio Governatore, è inutile portarli in tribunale se prima non si fa una sana e totale riforma della magistratura.

cir

Ven, 22/05/2020 - 13:10

Carlofranco Ven, 22/05/2020 - 12:46 : parlane con Galan.. e tutti i Veneziani..

cir

Ven, 22/05/2020 - 13:17

bernardo47 Ven, 22/05/2020 - 12:59 ; verissimo.. Sai e' come le autostrade , il popolo ne paga la costruzione . poi paga il biglietto , ma alla cassa c'e'il privatissimo benetton.. Gli ospedali pubblici hanno tutti l'onere di avere un pronto-soccorso che costa l' ira di Dio e rende nulla..gli ospedali privati hanno il pregio di poter scegliere il paziente..

bernardo47

Ven, 22/05/2020 - 13:19

demagogia e populismo ogni giorno e propaganda a tutta birra......possibile debba sempre dimostrare di essere un legaiuolo?

Carlofranco

Ven, 22/05/2020 - 13:53

Ma quale demagogia e populismo ,ci sono state zone rosse in Veneto ? Si e allora che siano considerate come le altre , o il Veneto da' fastidio a conte e company ?

roberto67

Ven, 22/05/2020 - 14:19

Questo governo si muove tra errori, pasticci e buffonate, e non ha alcuna intenzione di spostare le sue azioni verso una condotta seria o responsabile. Riusciremo prima o poi a mandare a casa i cialtroni? Ogni giorno in più di governo porta maggiori danni.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 22/05/2020 - 14:43

grande ZAIA !!!

Ritratto di faman

faman

Ven, 22/05/2020 - 14:50

Zaia ha ragione, è squallido fare polemica sui morti. E la polemica strumentale a fini elettorali di Salvini e Meloni su Bibbiano dove la mettiamo?

Ritratto di faman

faman

Ven, 22/05/2020 - 14:53

giusta la lotta per l'autonomia di Zaia e da emiliano spero che anche Bonaccini si unisca ai Presidenti autonomisti.

gjallahorn

Ven, 22/05/2020 - 15:35

Zaia comincia a comprendere il tentativo M5S di delgittimare l' istituzione regionale, denuncia in cui lo ha anticipato magistralmente l' On. Giorgia Meloni, lo si deve ammettere. Il decentramento sfavorisce quei partiti che raccattano pochi voti nelle province del Nord Italia e che difficilmente potrebbero impiegarli per favorire le clientele che magistralmente hanno messo in piedi nelle altre regioni, spiazzando persino Leu e SI, da cui si vogliono distinguere, ma di cui sono perfettamente organici. Solo tasse e leggi liberticide, nessun riguardo per l' efficacia e l' efficenza di governo, di cui "chiacchierano" a vanvera.

RTRTRTRT

Ven, 22/05/2020 - 15:39

Qualche magistrato e giudice veneto in Veneto è rimasto, non come a Milano dove non c'è manco un magistrato e giudice lombardo alla procura di Màlano. Comunque vedrete che anche in Veneto lo stato romano-meridionale procederà velocemente a sostituire tutti i magistrati e giudici veneti con romani e del sud. Così dopo possono bloccare il mose per far allagare venezia e possono bloccare le navi da crociera in laguna con i turisti per direzionarle su civitavecchia a roma. D'altronde anche per i veneti, nonostante ogni tanto facciano gli amici di roma, vedi quella famiglia di ponzano che "gestisce" le autostrade statali e gli aeroporti di roma, anche per loro sta arrivando il conto da pagare. E il conto sta arrivando anche dagli "amici" tedeschi, che con i loro amichetti austriaci, hanno bloccato le frontiere per non far arrivare turisti sulle coste venete.

hectorre

Ven, 22/05/2020 - 16:16

attaccano la Lombardia e non danno nulla al Veneto....forse perché sono a guida lega????.....ma noooooo, ci mancherebbe!!!....siete i soliti maligni!!!....governo imbarazzante e vergognoso

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 22/05/2020 - 16:49

Bravo Zaia, siamo tutti con te, anche nel centro e nel sud. Tragico che Lombardia e Veneto siano “attaccate” dal governo perché troppo efficienti e quindi due Regioni politicamente pericolose, da combattere sul piano politico ed informativo..

dredd

Ven, 22/05/2020 - 17:12

Fa benissimo però lo preferivo con il mullet

Calmapiatta

Ven, 22/05/2020 - 17:54

E poi cosa ha risolto? Invece di dire caspiate tiratevi su le maniche e lavorate. COVID non ha accennato neanche a mollare la rpesa e voi siete già tutti (dx e sx) in giro a chiocciare come galline. Lo volete cpire che un'epoca è finita? Sveglia perdigiorno!?

g.barnes

Ven, 22/05/2020 - 17:57

Da un governo di meridionali è il minimo escludere il Veneto. Giggino sarà felice, i 5s alle prossime elezioni in Veneto arriveranno a cifre da prefisso telefonico. Ma chi è lo stratega politico,mr. Casalino?

rigampi1951

Ven, 22/05/2020 - 18:08

Zaia sarà il futuro leader della Lega, Salvini ormai ha sparato tutti i suoi colpi e perde costantemente fiducia come persona, forza Zaia non fermarti

barnaby

Ven, 22/05/2020 - 18:22

rigampi1951 - il suo si chiama "dividi et impera" e ci credo poco che lei sia della Lega.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 22/05/2020 - 18:55

I decennali guai dell'Italia dipendono anche da questo o proprio da questo: che un qualsiasi governo non ha poteri supremi. Basta uno qualsiasi per bloccare o ritardare ogni sua decisione. Anche questa incredibile situazione dipende dalla Legge della Giungla. Se uno Zaia qualsiasi minaccia di portare l'esecutivo in tribunale per un proprio capriccio, in un paese 'normale' l'esecutivo risponderebbe, a simile intimidazione, con l'invio di battaglioni di Carabinieri e di Polizia di Stato.

Steo77

Ven, 22/05/2020 - 19:16

....Secondo me Conte non sa nemmeno dove stanno Treviso, Padova, Vo .... Solo con l'emergenza Virus, ha capito che il Veneto è una regine Italiana, prima probabilmente pensava fosse una regione Austriaca

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 22/05/2020 - 19:24

Zaia se lei si dovesse candidere alle prossime elezioni avrà un futuro roseo:lo faccia e la gente sarà con lei e tutti quelli che vorranno un mondo più giusto senza che nessuno calpesti la dignità come sta facendo la sinistra.

Iacobellig

Ven, 22/05/2020 - 19:42

Il governo centrale è solo una vergogna! Incapaci non all’altezza indegni di stare al governo. Bene Zaia proceda senza indugiare contro i dilettanti allo sbaraglio della sinistra-M5S.

necken

Ven, 22/05/2020 - 19:46

per gli avvocati in Italia c'è sempre molto lavoro è per questo che ce ne sono più che in ogni altro Paese Europeo in rapporto agli abitanti

spigolatore

Ven, 22/05/2020 - 20:06

Zaia… il barbiere buffone….

Happy1937

Sab, 23/05/2020 - 10:41

Ci vorrebbe uno come Zaia ( non Conte né Salvini ) a comandare in questo disgraziato Paese.

Carcarlo

Sab, 23/05/2020 - 10:50

@spigolatore. Beh, non sarà un granché, ma rispetto al felpino è un genio. Da Nobel.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 23/05/2020 - 11:48

Vedo qu iraggianti e provocatori i soliti invasati comunisti, come a dire, fai pure l'esposto, tanto la nostra magistratura non l oaccetterà. Siamo arrivati a quest ilivelli. Incredibile. E poi parlano di democrazia e di esser contro la dittatura! Loro sono la dittatura, la peggiore che il mondo intero abbia mai conosciuto.

Carlofranco

Sab, 23/05/2020 - 12:10

Spigolatore ,vieni qui in Veneto ...te lo diciamo noi chi sono i buffoni !!