L'ultima follia di Repubblica: Salvini come Kim Jong-un

Alla vigilia delle elezioni regionali in Emilia Romagna e in Calabria, il quotidiano Repubblica ha paragonato il leader della Lega Matteo Salvini al presidente nordcoreano Kim Jong Un. È polemica sui social

Matteo Salvini è abituato a subire attacchi più o meno violenti, ma fin qui mai nessuno aveva avuto l'idea di paragonare il segretario della Lega al presidente della Corea del Nord, Kim Jong Un.

Alla vigilia delle elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria, e in piena campagna elettorale, il quotidiano Repubblica ha speso una pagina intera per fare un bizzarro – e alquanto illogico – confronto: Salvini come il dittatore Kim. In mezzo a un articolo lungo e ragionato spiccava pure un collage fotografico con pose sceniche dei due personaggi.

Le prime due foto affiancano Kim Jong Un e Salvini, entrambi in sella a un cavallo. La didascalia spiegava che l'immagine a sinistra ritraeva “Kim nella neve del monte Paektu nell'ottobre 2019” mentre in quella a destra era possibile vedere “Salvini alla Fieracavalli di Verona”.

A seguire ecco altri due frame, questa volta decisamente più spinti: il leghista e il nordcoreano imbracciano due armi da fuoco. “Kim prende il mirino durante la visita a una fabbrica di armi nel febbraio 2012” accanto a “Salvini dal Qatar, durante un'iniziativa sulla sicurezza”.

L'ultima coppia di immagini ritrae Kim che "si fa fotografare mentre visita il mattatoio che fornisce la carne ai militari, a Thaechon, nel 2017” e Salvini che “invece preferisce i prosciutti nella visita a Parma del 2018”.

Salvini come Kim: un paragone senza senso

Qual è il senso di paragonare due uomini tra loro agli antipodi? Ma è ovvio: screditare Salvini, facendo credere che il leghista sia tale e quale al "Rocket Man" di Pyongyang. Quindi, seguendo la descrizione che la stampa internazionale dà di Kim, l'ex ministro dell'Interno italiano sarebbe pericoloso nonché una minaccia per il mondo intero.

Dal dittatore coreano – si legge nell'articolo – Salvini ha preso l'onnipresenza, la copertura completa dello spettro popolare”. Non solo: così come “la propaganda nordcoreana ha offerto il suo leader in molteplici vesti” anche il segretario del Caroccio starebbe seguendo uno schema simile. “La formula è efficace, gli ingredienti disponibili: a Salvini n on restava che riprodurre la ricetta”, aggiunge Repubblica, sempre più convinta della logicità di un simile accostamento.

Passando di palo in frasca, l'articolo paragona quindi Salvini a Trump, che come sappiamo ha ben poco da spartire con il presidente norcoreano. Eppure Repubblica insiste: “Sia il capo della Casa Bianca che l'ex ministro dell'Interno gongolano per gli attacchi degli avversari più rinomati”. Anche se – per la serie "Diamo a Cesare quel che è di Cesare" - Salvini “è molto più attento di Trump, che è impulsivo, fa di testa sua e spesso sbaglia, oltre ai modi, i tempi”.

Sul web in molti si sono chiesti il senso di un'operazione giornalistica simile. C'è chi definisce “assurda” la “paginata di Repubblica prima del voto in Emilia-Romagna” e chi sostiene che “quando un giornale arriva a queste bambinate perde solo credibilità”. Altri utenti, infine, non riescono a credere di aver davvero letto un articolo del genere: “Sembra una barzelletta ma non fa ridere affatto”. In effetti non c'è proprio niente da ridere.

Commenti

giovanni951

Dom, 26/01/2020 - 13:31

ma questi giornalisti - mi chiedo - sono nati cosí o sono diventati?

Ritratto di Gius1

Gius1

Dom, 26/01/2020 - 13:31

Il nuovo partito di zingaretti sara´PGDR. Partito Del Giornale republica

Ritratto di cristianomorelli

cristianomorelli

Dom, 26/01/2020 - 13:33

Come al solito non avete capito l'articolo. Su Repubblica si metteva in risalto il fatto che la macchina della propaganda di Salvini (Luca Morisi & Co) si ispiri agli stessi principi della macchina della propagnada di Kim Jong-Un e quella di Trump. Quella di Trump tra l'altro gestita dagli adepti di Steve Bannon di cui Luca Morisi é seguace.

PRALBOINO

Dom, 26/01/2020 - 13:49

Repubblica ormai non se lo fila quasi nessuno i tempi dei grandi fasti stanno terminando

Lugar

Dom, 26/01/2020 - 13:55

E' l'abc del rapporto umano. Le persone non vanno mai giudicate sia nel bene che nel male. Bisogna parlare di fatti per permettere agli altri di giudicare, gli altri cioè noi siamo gli unici arbitri.

detto-fra-noi

Dom, 26/01/2020 - 14:07

basta pappa rossa

Ritratto di pumpernickel

pumpernickel

Dom, 26/01/2020 - 14:08

La Repubblica è l'Espresso con le loro infantili e stupide disquisizioni stanno perdendo lettori e di conseguenza tanti soldi. Infatti De Benedetti ha deciso di sbarazzarsene a qualsiasi prezzo.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 26/01/2020 - 14:14

Ridere o piangere? Meglio ridere.

anna.53

Dom, 26/01/2020 - 14:16

Si, Sig Cristianomorelli, ma la chiamerei 'macchina alla cassoeula', più modestamente (grande piatto lombardo/ticinese, per modesta macchina propagandistica....). Jong-un,per favore, lasciamolo perdere!

maxinum

Dom, 26/01/2020 - 14:16

Ma perché non leggete invece di fermarci al titolo!!! Su! Un po' fatica e vedrete che la lettura non uccide

Ritratto di pulicit

pulicit

Dom, 26/01/2020 - 14:20

Incredibile questi giornalisti anti Italiani.Regards

Una-mattina-mi-...

Dom, 26/01/2020 - 14:22

LA RIVISTA REPUBBLICA NON MANCA OCCASIONE PER SCREDITARSI TOTALMENTE DA SOLA, UN COMPITO IN CUI RIESCE IN MODO DAVVERO ECCELLENTE. SALVINI RINGRAZIA PER IL CONTRIBUTO

maorichief

Dom, 26/01/2020 - 14:24

Cristiano, in quanto a propaganda La Repubblica non ha nulla da invidiare al Rodong Sinmun.

nopolcorrect

Dom, 26/01/2020 - 14:28

E' chiaro che dopo tali stupidaggini noi Leghisti dovremo cancellare La Repubblica per il bene e la sanità mentale del nostro Paese.

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Dom, 26/01/2020 - 14:31

Magari! La Corea comunista sarà povera, ma è una potenza nucleare e i coreani non stanno essendo soppiantati da africani. Salvini è una nullità, proprio come Zingaretti e Di Maio.

Palladino

Dom, 26/01/2020 - 14:32

brutto segno. Hanno una paura tremenda.

Sempreverde

Dom, 26/01/2020 - 14:32

Sono le ultime esalazioni della bestia. Tra poco libereremo questa ampia parte della Padania.

Ritratto di Lissa

Lissa

Dom, 26/01/2020 - 14:34

È vero, hanno aperto i manicomi e moltissimi sono diventati "giornalisti"

lorenzovan

Dom, 26/01/2020 - 14:41

di pancetta ci siamo...come QI ...molto piu' basso.....Kim si e' appena giocato il biondazzo...il felpino nenche gli ungheresi e i polacchi se lo filano...lololololol

tosco1

Dom, 26/01/2020 - 14:53

E' facile capire che sono discorsi da disperati. Sentirsi sprofondare il terreno sotto i piedi deve essere una sensazione terribile.!

moichiodi

Dom, 26/01/2020 - 14:54

Veramente come Kim e Trump. Il che è completamente diverso. Ma un po' di manipolazione non guasta. Perché così piace al giornale.

disturbatore

Dom, 26/01/2020 - 15:09

Da giornalisti a giornalai . Il mondo dei media che si poggia sulle notizie fatte in casa senza andare sul posto , si e´arriccito di un´altra testata . Bisognerebbe andare a vedere chi li finanzia .

apostata

Dom, 26/01/2020 - 15:23

O sono amici di salvini che tramano per fargli guadagnare più voti, o sono scemi al punto da non accorgersi che ogni volta che aprono bocca si danno una martellata sui testicoli.

ginobernard

Dom, 26/01/2020 - 15:34

I giornali sono la voce del padrone

ginobernard

Dom, 26/01/2020 - 16:00

Sta succedendo come con tramp Speriamo finisca nello stesso modo

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Dom, 26/01/2020 - 16:15

@lorenzovan Perché mai ungheresi e polacchi dovrebbero farsi vedere in giro con Salvini? Ungheria e Polonia hanno confini ben difesi e governi con gli attributi, Salvini è un budino.

Algenor

Dom, 26/01/2020 - 16:48

@Cristianomorelli,in Corea del Nord ci sono le elezioni? @Quintus_Sertorius,il ministro degli interni é Salvini, la Lega é al governo o governava con FdI nel precedente governo?

ginobernard

Dom, 26/01/2020 - 18:22

Bisognerebbe andare a vedere chi li finanzia Debenedetti li finanzia e loro scrivono quello che garba all'editore Come famiglia cristiana è la voce del clero Non è mica un segreto

Reip

Dom, 26/01/2020 - 18:24

Bisognerebbe prendere dei provvedimenti, contro questo giornale! ...Qui c’e’ del penale!

Palladino

Dom, 26/01/2020 - 18:58

ma che bel giornalino democratico.

Ritratto di adl

adl

Dom, 26/01/2020 - 19:05

Il MIN CUL POL POT repubblicomane, sente odore di DEBACLE ELETTORALE.

cir

Dom, 26/01/2020 - 19:11

Quintus_Sertorius Dom, 26/01/2020 - 16:15 Salvini e' pericoloso,ne vedremo delle belle con sto individuo..

giovaneitalia

Dom, 26/01/2020 - 19:15

Repubblica, un giornale carta straccia che loda i clandestini ed é contro gli ITALIANI. I suoi giornalai scrivono cäxxäte e aizzano le menti contorte. Falliranno.

marc59

Dom, 26/01/2020 - 19:24

Repubblica=Pravda, fondatore, Lenin, editore pcus.

aldoroma

Dom, 26/01/2020 - 19:26

Qualcuno si è bruciato i neuroni

sertor51

Dom, 26/01/2020 - 19:27

la repubblica di che?

d'annunzianof

Dom, 26/01/2020 - 19:37

Si chiama 'collasso psichico'; E quel collasso cognitivo che avviene quando la fine e` inevitabile e si avvicina velocemente. Un esempio puo` essere di un veicolo che precipita da un ponte e gli occupanti cominciano a ridere istericamente fino all'impatto

antonmessina

Dom, 26/01/2020 - 19:37

almenooooooooooo

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 26/01/2020 - 19:40

A Repubblica sono dei dementi, ormai paragonano Salvini a tutto e a tutti, sono un branco di ignoranti comunisti.

d'annunzianof

Dom, 26/01/2020 - 19:41

Oppure quando i nazicomunisti vedono che la greppia sta per essergli tolta

jaguar

Dom, 26/01/2020 - 20:19

Se Salvini è come il coreano, Repubblica tra un pò chiude bottega.

marc59

Dom, 26/01/2020 - 21:10

Repubblica=Pravda, fondatore, Lenin, editore pcus.

Robdx

Dom, 26/01/2020 - 22:15

Essere paragonato a Trump è un onore, basta vedere ciò che sta facendo negli States, ovviamente le piccole menti, vedasi il lorenzone dal Portogallo che ne può sapere. In merito a Polonia e Ungheria probabilmente i rapporti non erano dei migliori, ma intelligentemente aveva ottimi rapporti con la Russia con la quale voleva togliere l'embargo imposto dall'UE(immagino il lorenzone non sa neanche di cosa parlo) e l'appoggio di Trump...forse er pancetta è meno fesso di te

Guido_

Lun, 27/01/2020 - 00:10

Salvini è il classico lupo travestito d'agnello e bisogna esser davvero ingenui per non rendersene conto.

Ritratto di Nahum

Nahum

Lun, 27/01/2020 - 07:02

Salvini è andato a Pyongyang con razzi ... gli avranno fatto un corso accelerato ...

vinvince

Lun, 27/01/2020 - 07:58

Per la campagna di odio continua nei confronti del centro dx, il quotidiano qui sopra riportato, va denunciato.