Realizzi sugli assicurativi

Settimana di consolidamento a Piazza Affari, con gli indici che hanno ritracciato di mezzo punto percentuale, dopo aver segnato nuovi massimi dell’anno. Più resistenti i titoli dell’indice AllStar e Techstar, che ieri hanno chiuso con un modesto vantaggio. In netto calo il volume degli scambi, ridottosi a meno di 2 miliardi di controvalore. La tendenza al realizzo non ha impedito il riaffiorare di interesse sulle Fiat, che ieri sono salite di oltre il 3%, raggiungendo quota 10,4 euro, con lo scambio di oltre il 2% del capitale. Si sono impennate anche le holding della famiglia Agnelli, alle ipotesi di un accorciamento della catena di controllo: Ifi priv. era riuscita a guadagnare il 13% circa, per poi ridimensionare il risultato al 4%. In generale calo i titoli bancari, realizzati i titoli assicurativi, mentre è proseguito il boom di BasicNet, dopo la cessione dei diritti di Robe di Kappa in Cina (in 3 giorni il titolo è volato del 70%). Prese di beneficio per Ansaldo Sts (meno 2,3%), ma in calo anche Parmalat (meno 1,7%); mentre torna a crescere Indesit (più 3,7%); è ripresa la corsa di Meliorbanca (più 3%), in seguito alle voci di un progetto di fusione con Italease.

Commenti