Salute

29 settembre giornata mondiale per il cuore, tra eventi e sensibilizzazione

Il 29 settembre si celebra in tutto il mondo il World Heart Day, la giornata mondiale dedicata al cuore, alla prevenzione e alla sensibilizzazione nei confronti delle malattie cardiovascolari

29 settembre giornata mondiale per il cuore, tra eventi e sensibilizzazione

Si celebra oggi, 29 settembre, la giornata mondiale dedicata alla salute del cuore, alla sensibilizzazione e alla prevenzione nei confronti delle patologie cardio-cerebro vascolari. L'iniziativa è promossa dalla World Heart Federation in tutto il globo, grazie alla presenza di 200 organizzazioni nazionali che supportano l'operato dei medici e delle fondazioni per il cuore presenti in oltre 100 Paesi. L'obiettivo è quello di informare per orientare le scelte del quotidiano verso uno stile di vita più sano, necessario per ridurre i fattori di rischio. Annualmente le patologie cardiovascolari causano il decesso di più di 18 milioni di persone nel mondo, con una cifra pari a più di 200mila in Italia, tra uomini e donne. Per questo motivo, tutti gli anni, vengono organizzate iniziative mirate coinvolgendo associazioni, società scientifiche, creando attività di svago e sensibilizzazione, anche attraverso i social network.

Usa il cuore per tutti i cuori

Cuore luminoso

La campagna del 2022 recita il mantra "USE HEART FOR EVERY HEARTS" ovvero usa il cuore per tutti i cuori, con l'emoticon del cuore al posto della stessa parola. Uno slogan importante che spinge tutti verso una sensibilizzazione di massa, nel prendersi cura del cuore attraverso la prevenzione: seguendo un corretto stile di vita, supportato da un'attività fisica costante, senza la presenza del fumo e con una drastica riduzione delle sostanze alcoliche e adottando una dieta equilibrata che impedisca di eccedere con i chili di troppo, programmando al contempo visite cardiologiche di controllo. Lo scopo è inoltre sensibilizzare nei confronti degli strumenti salvavita come il Defibrillatore Semiautomatico esterno e il suo corretto impiego. La giornata mondiale per il cuore pone l'accento anche sulle disparità presenti in tutto il pianeta, paesi dove l'accesso alle cure mediche e ai trattamenti è ancora un problema.

Si focalizza, inoltre, sull'importanza di un atteggiamento personale meno impattante e più ecologico, perché l'inquinamento è responsabile del 25% di tutti i decessi da malattie cardiovascolari. Con un attenzione maggiore anche per la salute mentale, perché lo stress raddoppia il rischio di un attacco cardiaco. Uno stile di vita meno frenetico potrebbe aiutare, specialmente se supportato da un adeguato esercizio fisico, dalla meditazione e da un sonno qualitativamente migliore. Evitando il fumo e le sigarette, come accennato, ma scegliendo un'alimentazione più sana riducendo grassi e zuccheri, moderando il consumo di alcolici aumentando invece frutta e verdura attraverso l'assunzione di cinque porzioni giornaliere.

World Heart Day, gli eventi

Cuore colorato

Per la giornata dedicata al benessere del cuore, in tutta Italia, sono stati organizzati una serie di eventi mirati. Ad esempio a Roma tre ospedali offrono la possibilità di effettuare visite gratuite con ecocardiogramma e referto finale, in particolare le strutture San Carlo di Nancy, Tiberia Hospital e Santa Rita da Cascia Hospital. In Piemonte la campagna coinvolge nove strutture sanitarie con oltre 200 tra medici, infermieri e 80 volontari, con il supporto dell'Associazione Italiana Cuore e Rianimazione Lorenzo Greco Onlus. La Mole Antonelliana si illuminerà di rosso con il logo del World Heart Day, al pari del palazzo della Regione. Anche la città di Palermo, con il Maria Eleonora Hospital, offre visite cardiologiche gratuite con ecocardiogramma e referto conclusivo. Mentre il Maria Cecilia Hospital di Cotignola ha organizzato una corsa di sensibilizzazione incentrata sulla prevenzione, che si terrà presso la Polisportiva Ponte Nuovo a Ravenna con iscrizioni sul posto dalle 18.00, e partenza della corsa alle 19:15.

A Milano l'evento, iniziato il 25 settembre si concluderà il 30 attraverso una serie di appuntamenti mirati come la Monzino Run, una corsa non competitiva da 10 e 5 km all'interno del parco Sempione, ma anche spettacoli e webinar. Il giorno 29 settembre un tram storico dell'ATM attraverserà Milano per sensibilizzare, sempre con il supporto dei medici del Monzino. Mentre il giorno dopo avrà luogo l'evento "Viaggio nel cuore" presso il Museo della Scienza e della Tecnica, con una open night che vedrà la partecipazione dei ricercatori del Monzino pronti a mostrare l'importanza della realtà virtuale all'interno della medicina e nella cura del cuore. Sempre il 30 settembre ma a Bologna, in Piazzale Jacchia presso i Giardini Margherita, si terrano una serie di eventi con giochi, intrattenimento, sensibilizzazione e misurazione della pressione grazie al comitato di Bologna della Croce Rossa Italiana.

Commenti