Barbara D'Urso si racconta: "Mi chiudo in bagno e piango da sola"

Tornerà lunedì 31 agosto in tv con Pomeriggio Cinque e ha scelto di raccontarsi ai suoi telespettatori

Barbara D'Urso si racconta: "Mi chiudo in bagno e piango da sola"

Tornerà lunedì 31 agosto in tv con Pomeriggio Cinque ed è certa di ciò che l'aspetta: il rapporto con il suo pubblico "è unico e viscerale. Davvero è come se io stirassi con loro al pomeriggio". Barbara D'Urso, intervistata da 'Oggi', non nasconde il suo
entusiasmo alla vigilia del rientro nelle case degli italiani e poco importa, racconta, se "dicono che mi sono rifatta", perché "madre natura mi ha aiutato e sono così, come mi vede. È la mia forza".

Nessuna paura della concorrenza: mentre lei dominerà la domenica pomeriggio di Canale 5, su Rai1 la coppia formata da Salvo Sottile e Paola Perego porterà avanti Domenica In, prodotta da Maurizio Costanzo. "Lui - dice la D'Urso - è uno dei pilastri della televisione italiana, ha condotto per anni la Domenica di Canale 5 con grande successo, è un uomo geniale, quindi è assolutamente normale che io lo tema".

Dietro il sorriso, la determinazione, l'empatia con i suoi ospiti, però, si cela una donna che - come tutte - attraversa momenti di fragilità. "Ci sono tante volte - racconta a 'Oggi - che mi chiudo in bagno e piango da sola, per mille cose: una grana in studio, perché mi mancano i miei figli…", eppure non si perde d'animo e va avanti, perché sa che il suo pubblico non la tradirà. E poi, dalla sua parte, ha le donne, con cui è capace di instaurare un contatto diretto, lontano da gelosie e fraintendimenti. "Mi studiano. E le mamme si fidano di me. Noi donne siamo degli animali - spiega Barbara D'Urso - sentiamo a pelle se un'altra è un pericolo per i tuoi figli, per il tuo uomo. E loro sentono che io non lo sono". E gli uomini? "Sono corteggiatissima - racconta la conduttrice - Mi desiderano uomini di tutte le età".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti