Coronavirus, esce per giocare a Pokemon Go ma viene denunciato

Un uomo è stato fermato in provincia di Como mentre era in strada, durante l'epidemia di Coronavirus. Il motivo? Doveva cercare Pokemon rari

Nonostante i molti appelli che stanno circolando in rete e sulle maggiori emittenti televise riguardo le nuove disposizioni che invitano gli italiani a stare a casa per cercare di rallentare il contagio del Coronavirus, sono molti i cittadini che continuano a sottovalutare non solo il pericolo del nuovo COVID19, ma anche le necessarie forme di quarantena.

Mentre sui social network rimbalza fortissimo il messaggio del #IoRestoACasa, alcuni non hanno ancora ben chiaro il concetto di comprovate ragioni di necessità per lasciare le proprie abitazioni e muoversi in città che ormai sembrano il set di film distopici. Tra queste persone c'è un uomo di circa trentun'anni che, in provincia di Como, si è attardato in strada ed è stato dunque fermato dai carabinieri che vigilavano sulla zona.

A quanto riporta Leggo, quando all'uomo è stato chiesto di fornire la motivazione per cui si trovava in strada, il trentunenne comasco ha spiegato di star giocando a Pokemon Go tra le strade di San Fermo, dove sperava di riuscire a catturare alcuni esemplari rari del gioco online basato sul famoso cartone animato di fine anni '90. Sull'autocertificazione richiesta dai Carabinieri l'uomo avrebbe proprio affermato: "Devo dare la caccia ai Pokemon".

La ricostruzione dei fatti ha portato dunque a comprendere meglio i movimenti dell'uomo: era uscito per una passeggiata con la figlia. Poi, dopo aver riportato la bambina a casa, si era attardato fuori per continuare a dare la caccia ai Pokemon con il suo cellulare. A quel punto per le forze dell'ordine non c'è stata altra soluzione che denunciare l'uomo, che probabilmente andrà incontro ad una multa decisamente salata.

Intanto si moltiplicano gli appelli dei personaggi famosi che invitano tutti a restare nelle proprie case: l'ultimo è stato Arnold Schwarzenegger, che dalla sua casa, in compagnia di due asini, ha chiesto a tutti di seguire l'isolamento per arrestare la pandemia che rischia di mettere in ginocchio il mondo.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Slomb

Mer, 18/03/2020 - 14:29

Follia

tonino88

Mer, 18/03/2020 - 17:47

Da galera proprio.