Elisabetta Canalis prende a calci e pugni il marito. Ma è un allenamento

Elisabetta Canalis ha pubblicato su Instagram un video in cui prende a calci e pugni il marito: la coppia è impegnata in un allenamento di kickboxing

Elisabetta Canalis prende a calci e pugni il marito. Ma è un allenamento

Elisabetta Canalis pubblica su Instagram un video in cui picchia duro il marito: si tratta però di un semplice allenamento in coppia.

La showgirl di origine italiana, che oggi vive a Los Angeles, è da sempre appassionata di varie discipline sportive, tra cui il kickboxing: nel filmato la si vede allenarsi in questo sport con l’aiuto del compagno di vita, il chirurgo italo-americano Brian Perri. “Momenti romantici”, scrive Canalis nella didascalia a corredo del video social.

Molte celebrità sono passate a lasciare un commento all’amica e conoscente. “Brian non è rilassatissimo - scherza il cantante Tiziano Ferro, che anche lui vive a Los Angeles - Secondo me teme il gancio nei denti da un momento all’altro”. Elisabetta è invece molto precisa e non sbaglia un colpo.

Paola Barale evidenzia invece che bella coppia formino la soubrette e il chirurgo, Nina Senicar quanto l’uomo sia “un santo” e Jo Squillo esprime il desiderio di iniziare a praticare anche lei il kickboxing. I fan che da sempre seguono la sarda le hanno fatto tanti complimenti, non solo per la forma fisica e per il talento atletico, ma anche per l’affiatamento relazionale con il marito. Anche se non è mancata qualche frecciatina da parte di alcuni hater.

Momenti romantici #romanticmoments

Un post condiviso da Elisabetta Canalis (@littlecrumb_) in data:

Canalis ha sposato Perri nel 2014 - dopo aver avuto una relazione di due anni, dal 2009 al 2011, con l’attore George Clooney. Il chirurgo e la soubrette hanno una figlia, Skyler Eva, che avrà 6 anni il prossimo settembre.

In questo periodo tutta la famiglia si trova in auto-isolamento domestico a Los Angeles ed Elisabetta non manca di aggiornare i follower sulla propria quotidianità, anche in quarantena. Ieri Canalis ha festeggiato la Giornata della Terra recuperando un vecchio scatto che la ritrae in spiaggia, con la didascalia in italiano e inglese: “La libertà è vicina”.

Intanto non dimentica l’Italia e soprattutto la sua Sardegna. Canalis si è infatti fatta promotrice di iniziative benefiche di raccolta fondi da destinare all’acquisto di respiratori, mascherine, alimenti, gel disinfettante e molto altro per i nosocomi sardi, impegnati in prima linea contro il coronavirus. “Un grazie dalla Sardegna - ha scritto su Instagram nei giorni scorsi in un messaggio indirizzato ai donatori - grazie per il vostro amore verso la mia isola e verso noi sardi”.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?