"Vuol ricucire i rapporti con Harry”. Così cambiano gli equilibri nella royal family

Il principe Carlo avrebbe intenzione di mettere la parola fine ai dissapori con Harry e l’occasione perfetta per la pace potrebbe essere il Giubileo di Platino di Sua Maestà

"Vuol ricucire i rapporti con Harry”. Così cambiano gli equilibri nella royal family

Il principe Carlo sarebbe stanco della diatriba tra la royal family e i duchi di Sussex. Vorrebbe trovare il modo di riallacciare i rapporti con il principe Harry e mettere una pietra sul passato. Il Giubileo di Platino per i 70 anni di regno della regina Elisabetta e un incontro per conoscere la piccola Lilibet Diana potrebbero essere i passi decisivi verso la pace.

La tristezza di Carlo

L’erede al trono d’Inghilterra ne avrebbe abbastanza di scandali, accuse e interviste bomba. Vorrebbe riuscire a parlare con il duca di Sussex faccia a faccia e risanare la frattura che, dall’inizio della Megxit, ha spaccato in due i Windsor. L’esperto reale Nick Bullen è convinto che il principe Carlo stia cercando la strada migliore per una riconciliazione con il secondogenito e al magazine Us Weekly rivela: “Carlo vuole davvero incontrare la sua ultima nipote. Il principe di Galles è incredibilmente triste per tutto quello che è successo e quindi vorrà riunire la famiglia”. Conoscere la quinta nipotina, oltre a essere un desiderio che il principe Carlo coltiverebbe da mesi, potrebbe diventare un primo passo concreto verso la pace tra la royal family e i Sussex.

Le circostanze migliori per tentare un riavvicinamento potrebbe presentarsi durante il Giubileo di Platino che si terrà nel 2022. Per Bullen si tratta di “un’opportunità perfetta perché se Harry e Meghan torneranno in Gran Bretagna dovranno mostrare il loro sostegno a Elisabetta II. È una grande occasione per stare di nuovo tutti insieme. Tutti dovranno comportarsi bene, perché quello sarà il momento della Regina”. Non saranno ammessi errori, né tentativi di oscurare la Corona d’Inghilterra. L’esperto ha anche sottolineato: “Tutti i membri della royal family consapevoli del fatto che sarà l’anno [della Regina]. La supporteranno e i titoli dei giornali non dovrebbero essere per loro”.

Nick Bullen è certo che anche Sua Maestà incontrerà Lilibet Diana. È un dovere dei genitori presentarla alla sovrana, la quale sarebbe ansiosa di conoscerla. L’esperto ha chiarito: “Penso che lo voglia davvero. Come la Regina ha sempre detto, Harry e Meghan sono membri molto amati della royal family e penso che la Regina supererà questi futili litigi. Questa è la sua famiglia. Naturalmente vuole essere insieme a loro”.

Carlo vuole risolvere la diatriba con Harry in privato

Nonostante le speranze di pace, il principe Carlo non avrebbe perdonato del tutto a Harry i suoi sfoghi in pubblico. Dopo l’intervista con Oprah, lo scorso marzo, un insider disse sempre a Us Weekly: “Carlo non è affatto d’accordo con Harry, che sta infangando la royal family in pubblico. Carlo pensa che queste questioni possano essere facilmente affrontate in privato”. Il principe di Galles e il principe Harry non sono riusciti a risolvere i loro dissidi in occasione del funerale del principe Filippo. Il loro colloquio si sarebbe risolto in un nulla di fatto.

A quanto pare i due si sarebbero dovuti incontrare di nuovo lo scorso primo luglio, dopo l’inaugurazione della statua di Lady Diana. In quei giorni l’erede al trono si trovava in Scozia, ma sembra avesse in programma di tornare a Londra per parlare con Harry. Secondo i tabloid Carlo appariva piuttosto nervoso all’idea di rivederlo. Alla fine l’incontro chiarificatore tra padre e figlio non c’è stato. I loro rapporti continuano a essere gelidi e la notizia della pubblicazione, il prossimo anno, dell’autobiografia del duca di Sussex non migliora le cose.

Per questo il principe Carlo starebbe organizzando un nuovo colloquio privato (e “in presenza” con il figlio, in modo da cercare di limitare i possibili danni derivanti dal memoir. Il Giubileo di Platino potrebbe essere il momento più adatto per trovare una soluzione che ora appare sempre più lontana.

Commenti