Tra Carrà, Bisio e D'Urso un valzer di isole e talent

Allo studio gli show della prossima stagione tv: Raiuno punta su Fiorello e Benigni. Canale 5 sta trattando per il reality dei naufraghi 

Tra Carrà, Bisio e D'Urso un valzer di isole e talent

Showgirl in bikini che s'accapigliano per un pezzo di pesce e una scodella di riso su Canale 5. E senza Simona Ventura che urla dallo studio «A chi tocca non s'ingrugna!». Dilettanti di talento giudicati da tre giurati che non saranno Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi in onda su Sky Uno e non al sabato sull'ammiraglia Mediaset. Per gli spettatori sarà decisamente spiazzante assistere a questi due eclatanti trasferimenti da un network all'altro nella prossima stagione televisiva. Certo, è ancora presto per mettere a punto i palinsesti, però se le molte trattative in porto dovessero andare a buon fine, l'annata autunno 2014-primavera 2015 riserverà al pubblico parecchie sorprese. Accompagnate da una girandola di presentatori, volti noti e personaggi. Di sicuro Italia's Got Talent, come già ufficializzato, volerà sul canale generalista del satellite. Per la creatura nata e cresciuta con grandi risultati di ascolti in casa Mediaset, i vertici Sky stanno cercando i nomi adatti a comporre la giuria, perno del programma stesso. Uno dei nomi più accreditati è quello di Simona Ventura, che potrebbe trovare così uno show più adatto alle sue caratteristiche rispetto a X Factor che pure ha portato al successo ma che ormai necessita di capitani con una competenza musicale più elevata, stile Mika o Morgan. Difficile, invece, che la Simo si ricongiunga con la sua creatura L'Isoladei famosi, che comporterebbe un passaggio contrattuale a Mediaset. E poi non è ancora certo che lo show degli «spiaggiati» arrivi su Canale 5: le trattative sono ferme sulle questioni economiche. Per lo show che ha sostenuto per anni le sorti di Raidue, nel caso che l'affare si concluda, c'è già in pole position Barbara d'Urso, che così tornerebbe ai reality dopo anni dedicati all'infotainment (che comunque non abbandonerebbe...). In compenso Maria De Filippi, in risposta a Sky che si è portata via a suon di milioni di euro Italia's Got Talent, sta cercando un altro format per il sabato sera autunnale: se ne troverà uno azzeccato, lo proporrà probabilmente con la stessa giuria insieme a Scotti e Zerbi. Invece Italia's si aggiunge agli altri format che stanno facendo il successo di Sky Uno: X Factor, Masterchef e Junior Masterchef.
Tornando a Canale 5, per gli altri programmi d'intrattenimento si punta su quelli che non tradiscono negli ascolti: Lo Show dei record (con Gerry Scotti), Zelig dove non tornerà, nonostante le ripetute indiscrezioni, Claudio Bisio e Scherzi a parte con una formula rinnovata studiata da Davide Parenti, il creatore delle Iene. Intanto i vertici Mediaset stanno studiando come tenere accesa la rete quest'estate in vista di un tanto atteso ritorno di pubblicità: la De Filippi sta lavorando a vari progetti, che coinvolgono anche il talent Amici.
Sul fronte Rai, le architravi dell'autunno restano Tale e quale show e Ballando con le stelle. Per la primavera 2015 i nomi di peso che stanno circolando sono essenzialmente tre. Il primo resta sempre Fiorello, il cui ritorno è atteso come una mamma dal cielo. Lui di solito prima sperimenta quello che gli frulla per il cervello in tour teatrali, poi decide se vale la pena il passaggio televisivo. Ma ora deve pensare a riprendersi dopo l'incidente in motorino. Altra trattativa in corso è quella con Bisio: sfumato il passaggio di Maurizio Crozza da La7, Raiuno avrebbe bisogno di uno showman come l'attore-presentatore che però è impegnatissimo con il cinema e, dunque, si vedrà se Giancarlo Leone riuscirà a convincerlo. Tanto atteso è Roberto Benigni che dovrebbe tornare a Natale con l'esegesi dei Dieci Comandamenti, lo show saltato lo scorso anno. Ancora allo studio il programma di Raffaella Carrà di cui si favoleggia da anni: anche qui rientriamo nel campo del talent, una specie di accademia delle arti che avrebbe una programmazione di prima serata e anche una striscia quotidiana. In arrivo anche un nuovo show condotto da Antonella Clerici.
Da risolvere il problema del pomeriggio del primo canale che quest'anno ha ceduto sotto i colpi delle soap di Canale 5. A settembre La vita indiretta ripartirà da zero con un cambiamento radicale di orari, impaginazione e conduttori: si fanno i nomi di Marco Liorni come volto maschile e Cristina Parodi, Miriam Leone o Caterina Balivo per quello femminile. Paola Perego dovrebbe migrare a Domenica In al posto di Mara Venier. Insomma, il solito valzer.

Commenti