La Bundesliga spacca in due il popolo del pallone

Il calcio sotto vuoto riparte a due facce. Il Germania il pallone ritrovato da una parte fa contente le televisioni e i club a caccia di denari, ma dall'altra alza il livello di rabbia e di protesta dei tifosi

Il calcio sotto vuoto riparte a due facce. Il Germania il pallone ritrovato da una parte fa contente le televisioni e i club a caccia di denari, ma dall'altra alza il livello di rabbia e di protesta dei tifosi, soprattutto degli ultrà, a cui non va proprio giù questo campionato che li ha tagliati. La Bundesliga ha riaperto i battenti con partite non certo entusiasmanti, con stadi ovviamente vuoti, con un triste silenzio di sottofondo e persino con qualche scena patetica come quella dei giocatori del Borussia che corrono a festeggiare sotto la curva vuota dello stadio di Dortmund fingendo l'esaltazione di una folla invisibile. Il lato positivo, per chi ci crede, è certamente l'audience di Sky tedesca che ha stabilito il nuovo record con sei milioni di telespettatori in crisi di astinenza davanti alla Tv. Già con le sei partite in programma sabato la pay-tv ha stabilito un incremento del 360 per cento in fatto di ascolti. E indubbiamente c'era da aspettarsi che dopo tanti weekend in bianco, i tifosi del calcio si sarebbero accontentati anche di match come Augusta-Wolfsburg o Fortuna Dusseldorf-Paderborn. Chi certamente non ha gradito sono stati gli ultrà che hanno continuato la loro protesta contro la ripresa, a partire da quelli del Colonia che hanno steso uno striscione (I vostri soldi sono più importanti della vostra salute) e hanno persino piazzato un divano davanti allo stadio per rinnegare il calcio da salotto. Indirettamente, però, anche Sky italiana ha beneficiato del ritorno del calcio in diretta: dopo la ventesima replica di Italia-Francia 2006, anche i nostri tifosi casalinghi hanno gustato tutto d'un fiato Borussia-Schalke 04 con 155mila persone davanti al teleschermo, cui vanno aggiunte le 230mila che hanno preferito la diretta gol della giornata. Parliamo di cifre relative, ma se pensiamo che prima dello stop un big match inglese come il derby di Manchester aveva toccato quota 320mila. non siamo lontani. E Chelsea-Everton ne aveva coinvolti solo 57mila Ora attendiamo la prova del nostro campionato in piena estate, quando la gente sarà costretta a scegliere tra mare o tv. Certi che anche il nostro tifo più caldo sarà allineato con quello tedesco.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.