Al Cesena l'ultimo pass per la A

Dopo l'incubo fallimento, la rinascita con il ritorno della coppia Lugaresi-Bisoli

Al Cesena l'ultimo pass per la A

La quinta promozione è arrivata a breve termine, due anni fa la retrocessione, conseguenza anche di una gestione societaria del presidente Igor Campedelli, che aveva portato a scelte sbagliate, o affrettate. Scelte in parte imposte da problemi di bilancio, come la cessione del difensore giapponese Nagatomo approdato nell'Inter. Partenza con Giampaolo in panchina sostituito da Arrigoni, a sua volta rimpiazzato da Beretta nel tentativo di raddrizzare una situazione compromessa. Con il ritorno di Lugaresi al vertice societario è nato il progetto del riscatto affidato a Pierpaolo Bisoli, con il rafforzamento della squadra con i centrocanpisti Cascione lanciato da Zeman a Pescara, e D' Alessandro di scuola Roma (assente ieri a Latina per infortunio) Volta ha dato esperienza alla difesa, Marilungo ha risolto i problemi dell'attacco sfruttando soprattutto il contropiede. È stato determinante in questo play- off. Bisoli ha saputo dare sicurezza e fiducia nei momenti difficili, per le inopinate sconfitte con Cittadella e Padova. E ieri il Cesena ha conquistato l'ultimo biglietto per la Serie A vincendo 2-1 a Latina, stesso risultato della gara di andata.

Commenti