Icardi festeggia sui social e i suoi ex tifosi lo insultano: "Sei un c..."

Il Psg ha vinto la Coppa di Francia e Icardi ha festeggiato su Instagram questo successo. I tifosi dell'Inter non perdonano l'ex capitano: "Pagliaccio"

Mauro Icardi ha vinto il suo secondo titolo in Francia e ha utilizzato, come spesso gli capita, i social per festeggiare l'importante traguardo personale raggiunto. L'ex capitano dell'Inter ha postato diverse foto su Instagram e come al solito ha incassato diversi complimenti ma anche una pioggia di insulti da parte dei suoi ex tifosi: "Come al solito un'altra partita in cui non sei servito a un c...Sei utile come il due di bastoni quando la briscola è a denari", "Pagliaccio", "Bel trofeo co...", sono solo alcuni dei tanti insulti a corredo di una delle istantanee pubblicate dal 27enne di Rosario.

Icardi ha postato anche una fotografia in compagnia della tanto criticata moglie Wanda Nara ma incredibilmente gli insulti sono stati solo per l'attaccante del Psg che fino ad un anno fa era ancora di proprietà dell'Inter. "Wanda sempre la mamma di Mauro...", questo l'unico commento di scherno e al veleno da parte di un'utente su Instagram.

Ironia e complimenti

Icardi non ha lasciato un bel ricordo tra i tifosi nerazzurri con la storia d'amore che è finita dopo sei anni ricchi di gol da parte del bomber argentino che ha segnato 124 reti in 219 presenze complessive con la maglia nerazzurra: "Che bello andare a vincere in un campionato del c...", "Facile vincere in Francia vincere e,poi,il merito non è certamente del sorriso a 32 denti del modello Icardi", "Wanda la tua rovina", "Ma la smetti di postare queste coppe di latta?". C'è anche qualcuno, però, che non ha dimenticato l'ex capitano con alcuni commenti al miele soprattutto dai tifosi della Juventus speranzosi di vederlo prima o poi con la maglia bianconera avversario della sua ex Inter.

@psg

Un post condiviso da Μαυʀɸ Iϲαʀδι (@mauroicardi) in data:

Rispetto a qualche mese fa, però, è andata decisamente meglio a Icardi che lo scorso 1 maggio aveva festeggiato la vittoria della Ligue 1 con tantissimi tifosi nerazzurri che si erano riversati sui social per insultare Maurito, reo di voler anche "provocare" la sua ex squadra che non mette invece un titolo in bacheca dal giugno del 2011 quando vinse la Coppa Italia battendo in finale il sorprendente Palermo.

Passato, presente e futuro

Icardi, ormai, da un anno rappresenta il passato dell'Inter e il presente-futuro del Psg, mentre il presente e futuro del club nerazzurro si chiama Romelu Lukaku che ha sostituito alla grande e degnamente l'ex capitano con 29 reti stagionali e con ancora alcune partite da disputare. Rispetto ad un anno fa il riserntimento nei confronti del centravanti argentino sembra essersi attenuato da parte della maggior parte dei tifosi nerazzurri che si godono il loro gigante belga. Quasi certamente, però, Icardi farà ritorno in Italia in futuro con Milan e soprattutto Juventus che sognano il grande sgarbo all'Inter che si augura di rivederlo al più tardi possibile in Italia con la maglia dei rivali storici.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Boxster65

Lun, 27/07/2020 - 11:43

Non capisco gli haters interisti, cosa doveva fare Maurito? Doveva continuare a stare all'Inter nella certezza di non vincere niente fino a fine carriera?

Machiavelli63

Mar, 28/07/2020 - 12:47

io ho visto la partita il maurito ha toccato solo un pallone perchè glielo hanno tirato addosso gli avversari.