La Juve riacciuffa l'Inter: il derby d'Italia finisce 1-1

Dzeko ha portato in vantaggio l'Inter nel primo tempo e Dybala ha siglato il pareggio a un minuto dal 90'. Finale teso e infuocato con i nerazzurri che salgono a quota 18, a meno 7 dalla coppia di testa formata da Napoli e Milan. Espulso Inzaghi per proteste

La Juventus riacciuffa l'Inter su rigore: il derby d'Italia finisce 1-1

L'Inter di Simone Inzaghi accarezza per 88 minuti il sogno di battere la Juventus ma alla fine un rigore di Dybala fissa il punteggio sull'1-1 finale al termine di un match intenso e nervoso nel finale con l'espulsione di Simone Inzaghi dopo la concessione del calcio di rigore per i bianconeri. Al gol di Dzeko siglato nel primo tempo ha risposto proprio la Joya, entrato a mezz'ora dalla fine, dal dischetto a punire eccessivamente un'Inter che avrebbe meritato la vittoria per quanto fatto vedere in campo. Questo pareggio fa felice le due capoliste Napoli e Milan che ora vantano proprio 7 punti di vantaggio sulla squadra di Inzaghi terza in classifica, la Vecchia Signora sale a quota 15. La sensazione è che la corsa per questo scudetto sia indirizzata ad essere a due con Inter e Juventus che ora non possono più sbagliare se non vorrano definitivamente uscire dalla lotta al tricolore già nel mese di novembre.

La cronaca della partita

La prima occasione della partita è dell'Inter con Skriniar che decolla di testa sul corner battuto da Calhanoglu ma la palla sorvola la traversa. Al 7' Morata calcia forte in porta, Handanovic non trattiene ed Alex Sandro non riesce a ribadire in rete. Bernardeschi si fa male al 14', resta fuori 3 minuti e proprio con i bianconeri in dieci l'Inter passa in vantaggio. Siluro di Calhanoglu, al 17', che si stampa sul palo, sul tap-in Dzeko segna il vantaggio da posizione regolare. Bentancur entra per Bernardeschi e al 24' Cuadrado approfitta di un regalo della difesa nerazzurra e va al tiro che sibila alla destra di Handanovic.

L'Inter tiene meglio il campo e sembra più pimpante e in vantaggio su tutti i palloni e si va al riposo sull'1-0 in favore dei nerazzurri. Nella ripresa l'Inter continua ad avere il pallino del gioco e al 58' ci prova Lautaro: si immola Chiellini. Perisic fa tutto bene al 63' ma calcia male da ottima posizione fallendo un'ottima chance. Un minuto dopo Morata si divora il pareggio. Dybala, subentrato a Kulusevski, impegna Handanovic su punizione al 71' e poi si salva la difesa nerazzurra. Dumfries interviene in maniera dubbia su Alex Sandro e Mariani concede il rigore dopo aver rivisto le immagini al Var. Dal dischetto Dybala fa secco Handanovic. Espulso Simone Inzaghi per eccesso di proteste.

Il tabellino

Inter: Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella (90' Vecino), Brozovic, Calhanoglu (61' Gagliardini), Perisic; (72' Dumfries) Lautaro Martinez (Sanchez), Dzeko

Juventus: Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini; Cuadrado (65' Chiesa), Mckennie (83' Arthur), Locatelli (83' Kaio Jorge), Bernardeschi (18' Bentancur), Alex Sandro; Kulusevski (65' Dybala), Morata

Reti: 17' Dzeko (I), 89' Dybala (J)

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti