Correlati

Papà Sollecito: "Siamo stati messi alla gogna"

“Risarcimenti per questa terribile storia non si potrebbero neanche quantizzare, perché qui c'è di mezzo prima di tutto un risarcimento morale. Noi siamo stati messi alla gogna, io e tutta la mia famiglia. Quarantamila intercettazioni telefoniche su tutta la mia famiglia. Non immaginate quello che abbiamo dovuto patire. In questo momento l'ultimo mio pensiero è parlare di questioni economiche sinceramente”. Così Francesco Sollecito, padre di Raffaele, commenta, parlando con i giornalisti, la sentenza di assoluzione della Cassazione che ha disposto l'annullamento della condanna per il figlio, imputato nel processo per l'omicidio di Meredith Kercher

Ultimi video