Coronavirus, Zaia: “In Veneto 42 casi”
Ubriaco nel centro commerciale, aggredisce guardia giurata: preso pregiudicato bulgaro
Coronavirus, anche a Palermo supermercati presi d'assalto
Coronavirus, il bollettino medico, Borrelli: "Nuovi casi tra Toscana e Palermo"
Coronavirus Palermo. Comitiva isolata in hotel, turisti cambiano alloggio
I carabinieri fanno irruzione nella casa dove è segregata la donna incinta di Afragola

La Sicilia che cade a pezzi: viaggio a bordo di un tir

La viabilità in Sicilia è al collasso. Autostrade interrotte, strade statali rattoppate alla meno peggio, provinciali come trazzere. Una rete stradale che fa acqua da tutte le parti. Ma se le automobili hanno difficoltà a transitare, lo è ancora di più per i mezzi pesanti. Cosa significa essere costretti per lavoro a percorrere le strade dell'isola. Lo abbiamo chiesto a Giorgio Stassi, un autotrasportatore siciliano di 39 anni che ci ha fatto salire a bordo del suo autoarticolato. Un viaggio da Palermo ad Agrigento, lungo le statali 121 e 189, lo scorrimento veloce che collega i capoluoghi siciliani di Palermo e Agrigento. Le due maggiori città della Sicilia occidentale. Cento chilometri tra cantieri, semafori e un'infinità di deviazioni.

Commenti

giolio

Dom, 19/01/2020 - 08:30

La Sicilia una bellissima isola con bellissime isolette , Ha la grande sfortuna di non avere gente che la ama (parlo dei siciliani)un‘isola governata dalla mafia da sempre .....checchè se ne dica . purtroppo i giovani che dovrebbero cambiarla scappano all‘estero .Sono pochissimi quel che ritornano

Calendario eventi

04 Feb - 08 FebFestival di Sanremo 2020
12 Giu - 12 LugEuropei 2020
24 Lug - 09 AgoTokyo 2020
Tutti gli eventi