Cronache
L'assalto all'albergo da parte della baby gang
Politica
De luca. "Da lunedì scuole chiuse in Campania"
Politica
Conte: “Giorno che segna mio rientro in Ateneo Firenze, lo dedico a studenti”
Diplomatici russi in fuga dalla Corea del Nord con un carrello ferroviario spinto a mano
Rizzo presenta la manifestazione "No al Governo Draghi, la Repubblica a chi lavora"
Piattaforme digitali, Schmit: “I posti di lavoro devono essere di qualità” SOTTOTITOLI

Francia, Moscovici: “Da Di Maio affermazioni ostili e assurde”

(Agenzia Vista) Bruxelles, 22 gennaio 2019
"Le relazioni tra Francia e Italia sono così strette, guardate l'economia, la cultura, la storia. Qualsiasi scontro tra i due Paesi è un peccato. Alcune affermazioni sono semplicemente assurde e non dovrebbero essere fatte. Penso che coloro che sono uomini di Stato che hanno delle responsabilità nel loro Paese dovrebbero tenere a mente la storia. L’unica cosa a cui dovrebbero pensare è un avvicinamento di Francia e Italia perchè sono entrambi Paesi fondatori del progetto europeo, sono vicini e tali devono rimanere. Qualsiasi altra affermazione è ostile, sgradita e a volte decisamente inappropriata, perfino assurda.” Così il Commissario UE per gli affari economici e monetari Pierre Moscovici rispondendo alle domande dei giornalisti in entrata all’Ecofin a Bruxelles.
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev