Pestato e rapinato in casa da malviventi stranieri: 85enne finisce in ospedale con fratture
Milano, padroni del mercato: l'anarchia rom
Sesso con 13enne, alla sbarra due nigeriani: accusata anche la madre della ragazzina
Precipita nel vuoto e rimane impiccato al giubbotto: tragica morte nell'impianto sciistico
Schiaffi a 16enne che amoreggia con fidanzatino davanti alla chiesa: parroco a processo
Segre abbraccia Valerio, il ragazzo criticato dagli studenti perché con idee di destra

La strana schiuma che ricopre i mari australiani

In Australia dopo la tempesta, è impossibile fare gli schizzinosi alla ricerca d'acqua cristallina in cui nuotare, a causa della schiuma che ricopre interamente la superfice dei mari della costa orientale. Pare che tale fenomeno, abbastanza comune in questa parte del mondo, non sia dovuto all'inquinamente ma ad una serie di fattori naturali: le forti correnti oceaniche sollevano pesci in decomposizione, piante, sali, prodotti chimici ed altro e le tempeste (quella di ieri è stata devastante) montano a neve questo miscuglio di "impurità marine" creando questa suggestiva patina spumosa sulla superfice

Calendario eventi