SOTTOTITOLI Putin: "Abbiamo registrato il primo vaccino contro il coronavirus"
A14 bloccata per assalto al portavalori con mezzi incendiati nel Foggiano
Mascherine a colori contro il virus, Alexander Jakhnagiev dipinge Giorgia Meloni
Napoli, auto travolge uomo sulle strisce pedonali
Coronavirus, Conte: "Lavorato sempre con coscienza e responsabilità"
INFOGRAFICA È morta l'attrice Franca Valeri, aveva appena compiuto 100 anni

Impiego illecito di fondi pubblici, maxi sequestro alla Blutec

Altro colpo alla già compromessa situazione della Blutec, il polo industriale di Termini Imerese, in provincia di Palermo, che doveva sostituire l'ex Fiat a Termini Imerese in provincia di Palermo. Sono stati sequestrati sedici milioni di euro, che equilvalgono al 100 per cento delle azioni della Metec Spa, capogruppo di proprietà dell’indagato Roberto Ginatta. L'operazione è stata condotta dal Nucleo di Polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Palermo, nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Torino riguardanti la nota vicenda della Blutec spa.