Politica
Coronavirus, Borrelli: "15.729 guariti, 10.109 più di ieri"
Cronache
Pozzuoli, gli abitanti del rione: "Ci dobbiamo sfogare, altrimenti andiamo a fare le rapine"
Milano
Coronavirus, lettera di Bertolaso sull’ospedale in Fiera a Milano: “Promessa mantenuta”
Bagnai (Lega): “Se il progetto Europeo ha un senso le istituzione Ue devono agire”
Durigon (Lega): “Sulla cassa integrazione il Governo ci ha ascoltato a metà”
Salvini: “Assurdo che la burocrazia rallenti la distribuzione di mascherine”

La palestra trasformata in ambulatorio del doping

La fretta e la volontà di avere un corpo perfettamente scolpito, li spingeva a fare uso di sostanze dopanti anche a discapito della propria salute. É quanto emerso da una maxi operazione dei carabinieri del Nas e del comando provinciale di Palermo, che questa mattina su delega della procura della Repubblica, hanno arrestato quattro persone. Sono tutte ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione e commercio di sostanze biologicamente o farmacologicamente attive, al fine di alterare le prestazioni agonistiche degli atleti. Altre sedici persone risultano indagate. Sei di esse sono ritenute responsabili di esercizio abusivo della professione sanitaria, in quanto dispensavano terapie mediche e piani nutrizionali, somministrando anche farmaci per curare gli effetti collaterali provocati dalle sostanze dopanti. Le palestre trasformate in ambulatori del doping.

Calendario eventi

12 Giu - 12 LugEuropei 2020
24 Lug - 09 AgoTokyo 2020
Tutti gli eventi