Cronache
Doppio furto nello stesso negozio a 2 giorni di distanza: maliano torna subito libero
Cronache
Un infermiere mostra come ci si prepara per la terapia intensiva
Politica
Coronavirus, Cts: "Picco non si è ancora esaurito"
Coronavirus, Borrelli: “2339 positivi in piu’, 766 decessi, 1480 guariti”
Salvatore Micelli alla Leopolda 6
Picchia giovane badante e la sequestra in casa: 80enne incriminato

Scatta il controllo sull'auto: nel bagagliaio 500 stecche di sigarette

Ad insospettire i finanzieri del secondo nucleo operativo metropolitano di Palermo, è stata la velocità eccessivamente sostenuta, con cui viaggiava l'auto. Per questo hanno deciso di fermare il mezzo per effettuare degli accertamenti. A bordo dell'auto, che viaggiava in direzione di Palermo due persone, un uomo e una donna. I militari li hanno fermati presso lo svincolo autostradale di Villabate, comune alle porte del capoluogo siciliano. Nel corso dell’ispezione dell’auto, risultata noleggiata, sono state rinvenute più di 500 stecche (per un peso complessivo di oltre 100 chili) di sigarette di contrabbando, in particolare dei marchi Merit e Chesterfield, prive del previsto contrassegno dei Monopoli di Stato che, dalla loro vendita al minuto, avrebbero fruttato più di 18.000 euro.

Calendario eventi

AdSolutions Setup