"Luca Traini è uno di voi", così le "compagne" assaltano il gazebo della Lega

Stamattina, a Roma, "4 donne vicine a gruppi di estrema sinistra" hanno assaltato un gazebo della Lega accusando i militanti di connivenza con l'attentatore di Macerata

Sotto al gazebo della Lega Nord volano insulti e minacce. La tensione, dopo i fatti di Macerata e la querelle politica contro il leader del Carroccio, si allarga a macchia d’olio e arriva nelle vie della Capitale.

A denunciare l’aggressione è il candidato della Lega Nord alla Regione Lazio, Andrea Liburdi, che stamattina si trovava assieme ad alcuni militanti in piazza Bologna, a Roma, per inaugurare la sua campagna elettorale. “Il nostro gazebo ha subito un’aggressione da parte di un gruppo composto da quattro donne vicine a gruppi di estrema sinistra”, si legge in una nota diffusa dal candidato. “Il gruppo - prosegue la missiva - si è avvicinato con fare minaccioso, insultando i volontari presenti”.

“Violenti, assassini, razzisti e fascisti” ma anche accuse di presunta connivenza con l’attentare di Macerata. È questo il mantra che le quattro ragazze, poco più che diciottenni, hanno iniziato a ripetere. Non sono mancate neanche le offese contro una militante della Lega, l’unica presente allo stand in quel momento. “Mi hanno accusata di essere una donna succube del fallo, una schiava fascista pagata dal maschilismo e serva dei poteri forti”, racconta. “Per fortuna - fa eco Liburdi a Il Giornale.it - abbiamo mantenuto i nervi saldi e non abbiamo raccolto le loro provocazioni, ma sono molto preoccupato per il clima politico che si è creato dopo la sparatoria di Macerata”. Un atto deliberato che Liburdi condanna fermamente ma, aggiunge, la narrazione che ne è seguita “è servita solo ad alimentare odio tra la gente e ad avvelenare la campagna elettorale”. Infatti “quelle ragazze ci hanno detto esplicitamente che Luca Traini è uno di noi”.

Tempestivo l’intervento delle forze dell’ordine, che hanno identificato e allontanato le provocatrici permettendo ai ragazzi di riprendere i lavori. “È chiaro ed evidente - commenta Liburdi - che il progetto di Matteo Salvini preoccupa tutti coloro che non ritengono opportuno portare avanti tematiche a tutela del nostro popolo. Tali intimidazioni non ci spaventano, continueremo diritti per la nostra strada con la speranza di governare questo Paese”.

A fine gennaio, invece, si è verificato un episodio analogo in piazza Argentina, a Milano, dove un gazebo di Fratelli d’Italia è stato assaltato dagli antagonisti. “A un certo punto - spiega Riccardo De Corato, capogruppo del partito in Regione Lombardia - hanno cominciato a prendere a pugni uno dei nostri militanti che distribuiva materiale elettorale. Fortunatamente, vista la scena, si è fermato un ragazzo che è venuto in soccorso dell’aggredito, rimediando pure lui dei pugni”. Non solo, urinando sulla bandiera di Fratelli d’Italia, una “compagna” ha così suggellato il raid.

Commenti

zingozongo

Gio, 08/02/2018 - 15:36

mi pare piu importante parlare dei morti da uranio impoverito e il negazionismo dei vertici militari piuttosto che di questo

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 08/02/2018 - 15:43

Sono i metodi DEMOCRATICI che da sempre usano LORO!!! Nel 2007 ero a Monza per le elezioni comunali (ed il Traini quasi non era ancora nato) ma in 4 su un'auto, si sono fermati al gazebo, per URLARCI le stesse frasi!!! AMEN.

VittorioMar

Gio, 08/02/2018 - 15:44

..SONO ALLA DISPERAZIONE...E DELLA POVERA PAMELA ??..

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 08/02/2018 - 15:46

Le "sincere democratiche" non si smentiscono mai. Nipotine di quelle stesse sincere "democratiche" che, nel '45, rapavano a zero le "fasciste" tipo "Malena".

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 08/02/2018 - 15:51

#zingozongo - 15:36 Meglio cambiar discorso, eh? Il benaltrismo, sennò, per qual motivo sarebbe stato inventato?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 08/02/2018 - 15:53

Altro che fa paura il fascismo rinascente. Fanno paura le squadracce di sinistra.

Atlantico

Gio, 08/02/2018 - 15:54

Un vero e proprio assalto da parte di un commando tutto al femminile. I legaioli, che una volta ce l'avevano duro, sono stati messi in fuga. Smascherati !

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Gio, 08/02/2018 - 15:56

Fateci capire: quattro sciacquette loquaci, armate solo di linguaggio licenzioso, hanno inscenato una smargiassata mentre tutti quelli presenti, compresi alcuni uomini, non hanno reagito adeguatamente? Ma non bisogna prendersela con le quattro sciacquette, ma con chi, non reagendo, ha dimostrato solo debolezza e codardia. Questi della Lega sono dei cacasotti! E Salvini vorrebbe il Ministero degl'Interni? Per fare che cosa? Ripetere la politica fallimentare, perché tollerante, dei progressisti? Ma vadano al diavolo anche i leghisti!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 08/02/2018 - 16:06

I falsi democratici.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 08/02/2018 - 16:11

Strano che se la prendano con i militanti della lega, quando i veri assassini che hanno fatto a pezzi la ragazza, grazie al ministro Orlando, potrebbero essere presto uccel di bosco e le MOGLI DEL POPOLO CAPRONE, potrebbero essere all`uscita del carcere con cartelli di benvenuto.

Rossana Rossi

Gio, 08/02/2018 - 16:14

E il fascismo secondo voi è nella Lega? Ma fate il piacere.......più fasciste di queste quattro cretine scalmanate rosse chi c'è?.........

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 08/02/2018 - 16:18

Caro Alisikar 15e56, se i leghisti (non legaioli come scrive l'offensivo Avv. Atlantico) avessero reagito, APRITI CIELO, chi l'avrebbe piu potuta ascoltare la Presidenta!!! Invece hanno fatto bene a non reagire, si REAGIRA a suo tempo, quando si stara al POTERE, con la cancellazione di tutti i benefici degli INDULTI in modo che chi si comportera in questo modo finira al GABBIO!!! C'è piu tempo che vita. Saludos.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 08/02/2018 - 16:20

Sai che paura...

Libertà75

Gio, 08/02/2018 - 16:29

che è un po' come dire che gli spacciatori sono appartenenti al loro gruppo e li devono difendere e tutelare

Libertà75

Gio, 08/02/2018 - 16:31

@atlantico, è inutile dichiararsi democratici e poi vantarsi di non esserlo... smascherato!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Gio, 08/02/2018 - 16:31

Infatti “quelle ragazze ci hanno detto esplicitamente che Luca Traini è uno di noi”. Ma tutti i torti non li hanno.

Ritratto di Rudolph65

Rudolph65

Gio, 08/02/2018 - 16:43

Se succedeva a Trieste,non camminavano per un paio di giorni.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 08/02/2018 - 16:45

--- Questi episodi -attacchi da parte di simpatizzanti di "sinistra" verso partiti opposti- stanno cominciando a diventare un pò troppo all'ordine del giorno, sintomo che essi sentono che gli stà per venire a mancare la terra sotto i piedi (visto che il 4 Marzo si avvicina); francamente la cosa inizia anche a infastidire (oltre che a preoccupare) : questi di sinistra attaccano con tecnica squadrista (muovendosi in gruppo) e intimidatoria, per adesso solo verbale, ma sarebbe il caso di sollecitare il ns Ministero degl Interni a vigilare, dato che in questo momento pare emergere in ITALIA una PERICOLOSA DERIVA DI MATRICE COMUNISTA, ANTIDEMOCRATICA e INTIMIDATORIA. ---

Ritratto di bassfox

bassfox

Gio, 08/02/2018 - 16:56

connivenza è dir poco, non solo era un iscritto, anche eletto!

cabass

Gio, 08/02/2018 - 17:11

Per un Traini, ce ne sono migliaia di delinquenti loro! Un giorno sì e l'altro pure, esprimono il loro democratico e antifascista pensiero con assalti e agguati vari.

jaguar

Gio, 08/02/2018 - 17:17

Occhio compagne, marzo è vicino.

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Gio, 08/02/2018 - 17:21

Hanno fatto bene a non reagire , al "commando femminile" e "sciacquette loquaci" ....sarebbero automaticamente passati da fasssisti rasssisti e la boldrini si sarebbe scagliata su matteo.

Rottweiler

Gio, 08/02/2018 - 17:22

Tra le pisciate di milano, queste 4 smandruppate a roma, i cartelli che minacciano "sparate" a Salvini, il problema dell'italia e' il fascismo ? Le zecche rosse, stanno cercando un nemico comune ( un inesistente neo-nazi-fascismo ) per riuscire a ricompattarsi. Visto che l'unica comunanza e' riuscire a raccattare una poltrona dopo il 4 di marzo.

VittorioMar

Gio, 08/02/2018 - 17:24

..NON SAREBBE STATO PIU' GIUSTO PORTARE FIORI O CONDOGLIANZE AI FAMILIARI DI PAMELA !! HANNO,COME AL SOLITO ,SBAGLIATO BERSAGLIO ..AVREBBERO AVUTO SOLIDARIETA'!!..POVERA PAMELA...SEI CRONACA SCOMODA NELLA TUA TRAGEDIA PER I SINISTRATI..NEANCHE UN PRETE...!!

Rottweiler

Gio, 08/02/2018 - 17:25

Per le zecche rosse, traini e' uno della lega, con la limpida logica che li distingue, ne risulterebbe che tutti i criminali clandestini sono dei loro ?

Tarantasio

Gio, 08/02/2018 - 17:28

tranquilli... il 5 marzo si ballerà, si canterà e delle sciacquette non ci potrà fregar di meno

Zizzigo

Gio, 08/02/2018 - 17:35

Nella razza pìdi, le femmine usano molto fare il test di gravidanza per strada, magari usando un loro dito, e soffrono di sindrome cretinica congenita e contagiosa.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 08/02/2018 - 17:40

x Rottweiler. Hai pienamente ragione, è la pura verità.

Cinghiale

Gio, 08/02/2018 - 17:44

bassfox e marino.birocco ma cosa farfugliate? Traini della LEGA? Usate la testolina per ragionare, o vi serve per dividere le orecchie?

zingozongo

Gio, 08/02/2018 - 17:46

si menphis, benaltrismo..ci sono 1000 morti inballo ma va a a......

Ritratto di apasque

apasque

Gio, 08/02/2018 - 17:54

Non è la verginella Boldrini che schiamazza ad ogni angolo che Salvini è fascista?

DRAGONI

Gio, 08/02/2018 - 18:01

QUESTO ACCADE PRIMA DELLE ELEZIONI.....IMMAGINIAMOCI CHE COSA FARANNO SUBITO DOPO QUANDO AVRANNO LA CERTEZZA DI ESSERE STATI TROMBATI DAGLI ITALIANI.

Romolo48

Gio, 08/02/2018 - 18:14

le solite quattro oche invasate.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Gio, 08/02/2018 - 19:05

Solita violenza dei fascisti rossi ...

Marcello.508

Gio, 08/02/2018 - 19:12

La violenza, da qualunque parte provenga, è un vantaggio per chi si vuole offendere. Coraggio ragazzi, dateci dentro!

Reip

Gio, 08/02/2018 - 19:33

Schifose zecche! Tornatevene nelle fogne! Anzi, andatevene in Africa!

killkoms

Gio, 08/02/2018 - 19:45

le solite pacifiche sinistre!

Biricchino

Gio, 08/02/2018 - 22:44

I soliti picchiatori fascio-comunisti. Gentaglia!

gabriel maria

Ven, 09/02/2018 - 07:12

Tutti sanno che nelle campagne dell'Emilia Romagna sono ancora sepolte centinaia di armi e mitragliatrici pesanti che le bande partigiane hanno nascosto per un loro possibile utilizzo.....lo sanno proprio tutti....Questo mi spaventa molto..perchè se vincesse il cdx.....queste potrebbero essere dissepolte ed ovviamente utilizzate...io se fossi Salvini girerei con un giubbetto antiproiettile.....