L'ultima follia della sinistra: corsi di non violenza per la polizia

Il Ddl presentato dalla De Petris (LeU) in Senato per l'inserimento di corsi di non violenza nell'addestramento delle forze di polizia

La geniale idea è venuta in mente a Loredana De Petris, vulcanica capogruppo del Misto al Senato ed eletta nientepopdimeno che nelle liste di Liberi e Uguali (il partito di Grasso e Boldrini, per intenderci): constringere la polizia e le forze dell'ordine a seguire corsi di non violenza.

Esatto: corsi di non violenza. Il ministero dell'Interno dovrebbe insommma trovare un signor Ghandi e incaricarlo come insegnante di pacifismo agli uomini in divisa. La proposta è stata formulata in un disegno di legge presentato al Senato il 23 marzo 2018 (leggi qui) dal chilometrico titolo: "Norme per l’inclusione della conoscenza e dell’addestramento all’uso delle risorse della nonviolenza nell’ambito dei percorsi didattici per l’istruzione, la formazione e l’aggiornamento del personale delle forze di polizia".

Vai a capire di che si tratta. L'obiettivo sarebbe quello di "includere tra le attività formative e di addestramento delle forze di polizia attività che forniscano utili risorse ermeneutiche ed operative alle forze dell’ordine" per favorire "la corretta percezione, comprensione e gestione delle modalità co­municative e relazionali in situazioni conflit­tuali" e migliorare le "prassi d’in­tervento al dettato costituzionale ed al prin­cipio di legalità e di responsabilità". Chiaro, no? Il mantra è "non violenza". E magari fiorellini nei manganelli.

Secondo la De Petris, l'Italia soffre da anni di "episodi esecrabili", ovvero "storie di fermati dalle forze dell’ordine e successi­ vamente deceduti, come i casi eclatanti di Stefano Cucchi, Federico Aldovrandi, Giu­seppe Uva, Michele Ferrulli, Carlo Saturno". Vicende che, ne è certa la senatrice LeU, "con opportune misure di prevenzione ed educazione alla nonviolenza" non sarebbero arrivate ad "esiti fatali". Amen.

Per la De Petris "seppur l’uso della forza da parte delle forze di polizia e dell’esercito venga stretta­ mente regolamentato dalle leggi, vi sono casi in cui gli stessi hanno pesantemente abusato dei loro poteri: si va dai 'semplici' pestaggi alla violenza durante manifestazioni ed eventi sportivi, sino a veri e propri casi di omicidi". Ora. Sui casi giudiziari aperti sarà la magistratura a fare chiarezza. Ma dire che l'addestramento e l'educazione cui sono sottoposti gli agenti di polizia tende a "disumanizzare e a considerare pericolosi per l’ordine sociale gli antagonisti, i ribelli, gli emarginati, i carcerati" è davvero troppo. Ci sia concesso dirlo. Se c'è qualcuno che dovrebbe lamentarsi della violenza subita quelli sono proprio gli uomini in divisa. Volete qualche esempio? In tutto il 2017 e nei primi mesi del 2018 sono stati calcolati 99 casi di bombe, gazebo assaltati, scontri con la polizia e violenze di altro genere messe in atto da "pacifici" manifestanti (di sinistra). E chi ne ha fatto le spese? Non solo avversari politici, ma soprattutto carabinieri, poliziotti e finanzieri. In totale fanno oltre 100 agenti feriti. Uno ogni tre giorni.

Il corso di non violenza dovrebbero forse farlo "antagonisti, ribelli e emarginati" citati dalla De Petris. Non i servitori dello Stato. E invece per la senatrice è da tutelare il movimento No Tav che "più di tutti ha dovuto far i conti con la violenza delle forze dell’ordine in diverse occasioni". Ora. Andiamolo a dire agli agenti schierati in Val di Susa, che sono costretti a difendere le reti di un cantiere subendo assalti, sassaiole e aggressioni. Diciamolo a Marco Bruno, il No Tav che chiamò "pecorella" l'agente che faceva solo il suo mestiere. Oppure ditelo al poliziotto di Torino, raggiunto da una scheggia di legno schizzata via da una bomba incendiaria lanciata dai democratici antagonisti che volevano impedire un comizio di CasaPound. Ancora? Chiedetelo a Mario Vece, artificiere mutilato da un ordigno piazzato dagli antagonisti a Firenze. Potremmo andare avanti a lungo, magari rievocando le immagini di Piacenza, quando un pacifico corteo di "lavoratori" e centri sociali si trasformò in un linciaggio contro il carabiniere Luca Belvedere caduto a terra durante gli scontri. Altro che "lavoratori e studenti scesi in piazza a manifestare contro la crisi" che "hanno dovuto subire violenti pestaggi e cariche inusitate" (come scrive nel Ddl la De Petris).

La polizia gestisce l'ordine pubblico. Nessuna "brutalità istituzionale". Nessun "problema di carattere culturale" che sarebbe "alla base di marginali comportamenti che si fondano spesso su di un malinteso senso del corporativismo". Nessuna "brutalità istituzionale". Solo il difficilissimo compito di salvaguardare tutti i cittadini. Anche con l'uso della forza legittima.

Commenti

ilpassatore

Ven, 04/05/2018 - 09:48

Non mi rassegnero' mai alla ottusita'di certi cervelli che arrivano addirittura in Parlamento. Sculacciatela.

billyserrano

Ven, 04/05/2018 - 09:57

Mentre leggevo l'articolo mi chiedevo:- ma no è una bufala, solo un cxxxxxo può pensare a una cosa del genere, poi ho visto da che parte arriva la proposta, e allora ho capito che non era una bufala.

deluso.57.

Ven, 04/05/2018 - 09:58

Ma siamo sicuri che certe proposte non vengano avanzate dopo una serata in osteria?

Lapecheronza

Ven, 04/05/2018 - 10:11

A questo punto perchè non abolire le forze dell'ordine e tutti i tribunali penali? Sai i soldi che risparmiamo! Certo che per ridurre questo Paese come uno slum di Calcutta le provano tutte.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 04/05/2018 - 10:13

La solita fissa di tutta la sinistra: a partire dal subito dopoguerra, nei vari decenni di governo, dopo aver tolto alla polizia ogni libera iniziativa e ogni potere per ridurre a più miti consigli il fior fiore di delinquenti, marmaglia insomma, che essa stessa sinistra ha sguinzagliato sempre per le strade d'Italia, ora vorrebbe anche con ogni mezzo, per fare tabula rasa e completare l'opera magari, poter con i suoi insegnamenti rincoglionire la polizia per poter essa fare i propri comodi con una polizia che, restando con le braccia conserte quand'è chiamata ad intervenire, non intervenga più a picchiarli come meritano.

colomparo

Ven, 04/05/2018 - 10:22

Ma siamo matti....i corsi li facciano fare ai delinquenti !! Che schifo di paese che siamo diventato. Qui solo una vera rivoluzione potrà cambiare le cose 1

zeuss

Ven, 04/05/2018 - 10:32

Dobbiamo obbligare tutti i fenomeni del PD, a fare i poliziotti, prendere lo stipendio da poliziotti, non da cialtroni parassiti deputati/senatori. Unirsi a loro, tutti i lavoratori dei centri sociali, e fare il servio di sicurezza, quando ci sono manifestazioni.

chebarba

Ven, 04/05/2018 - 10:49

al di là degli isolati ingiustificabili casi di abuso, consiglio una giratina per la de Petris in Inghilterra, francia, germania poi vede l'uso controllato della forza e dell'autorità, poi la manderei in USA ed ex URSS, infine nei paesi del medio oriente che tanto piacciono, e vede lì come agisce la polizia, tornata sul suolo patrio bacia in terrra.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Ven, 04/05/2018 - 10:50

Siamo in pieno allarme terrorismo e fino all'altro giorno il ministero dell'interno emanava circolari perché tutti gli agenti delle forze dell'ordine girassero armati anche fuori servizio. Perché non fate un bell'articolo su chi ha deciso di ritirare loro il secondo caricatore in dotazione, pare per risparmiare sulle munizioni? Magari salta fuori che si tratta della stessa idiota di questi corsi assurdi, magari no. A roma e al ministero gli idioti abbondano.

Rossana Rossi

Ven, 04/05/2018 - 10:51

MANDIAMO A CASA QUESTI IMBECILLI..........

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 04/05/2018 - 10:52

Certo che se ancora una fetta d'itaglia vota la sinistra responsabile di queste aberrazioni,vuol dire che siamo un popolo di cog-lioni. Qualsiasi mente non dico eccelsa ma almeno normale,farebbe questi corsi alle splendide risorse sboldriniane che,quanto a violenza, fanno il paio con i mafiosi. E invece no,il messaggio che si vuol far passare è sempre ed ancora quello che,dalla parte del torto,i cattivi,siamo noi occidentali,la gente onesta,le forze dell'ordine,i pensionati,i possessori di casa,smartphone etc in quanto ricchi e sporchi borghesi. E questo collima perfettamente col pensiero idiota e criminale dei "sinistvi" vradical-shit. Per fortuna c'è ancora,ed in crescendo,una fetta di popolazione sana di mente che ha capito l'antifona e speriamo ci possa salvare dalla idiozia galoppante.

nonnoaldo

Ven, 04/05/2018 - 10:55

E chi sapeva chi è sta De Petris? Nessuno! Bene, ora, con questo ddl è riuscita ad avere i suoi cinque minuti di notorietà. Non commento il ddl per evitare ritorsioni boldriniane.

beale

Ven, 04/05/2018 - 10:56

mi piacerebbe guardare in faccia chi ha votato leu e conoscere il pensiero autentico di grasso sull'argomento.

cgf

Ven, 04/05/2018 - 11:04

magari i docenti di tali corsi sono i NO TAV, i NO TAV, i NO...

Cheyenne

Ven, 04/05/2018 - 11:24

ma si è l'ora del golpe

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 04/05/2018 - 11:30

Qui ci vorrebbe un colpo di Stato. Ormai con Salvini ho perso la fiducia. E' ora di smetterla di pensare allo stipendio ed alla famiglia. Che tutte le forze dell'ordine reagiscano, non possono farsi calpestare il loro valoroso onore.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 04/05/2018 - 11:31

Cosa vorrebbero, che rimanessero inermi quando gli altri tirano sassi e bastonate?

GioZ

Ven, 04/05/2018 - 11:35

In quale altro paese al mondo hanno organizzato questa scemenza?

Ritratto di emiliano65

emiliano65

Ven, 04/05/2018 - 11:35

Almeno in Italia allo stato attuale non conviene sotto nessun punto di vista (economico, tutela, ecc.)entrare nelle forze di polizia. Non mi sentirei di consigliarlo a mnio figlio. Che bello se nessuno vi entrasse più; poi vorrei vedere chi proteggerebbe il cxxo di questa gente.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 04/05/2018 - 11:39

La senatrice ha ragione: quando una marmaglia di centinaia di facinorosi avanza inferocita, distruggendo tutto quello che incontra sul suo percorso, l'unica cosa che si può tentare di fare, per fermare questa onda distruttrice di vandali, è quella di dialogare con questa massa. Dopotutto la storia questo insegna: la non violenza premia sempre. Però bisognerebbe optare per scelte radicali, tipo le forze dell'ordine disarmate: ossia senza pistole, senza fucili, senza lacrimogeni, senza manganelli, senza elmetti, senza scudi. Insomma senza nulla perché la sola figura di un guerriero corazzato e armato può inquietare i manifestanti che giustamente vogliono esprimere tutta la loro disperazione. (1)

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 04/05/2018 - 11:39

(2) In definitiva un'ottima, moderna, illuminante proposta come quell’altra grandiosa dell'eliminazione del carcere. Anzi, già che ci siamo, bisognerebbe proprio eliminare le forze dell’ordine. Una società senza forze dell’ordine funzionerebbe sicuramente bene. La storia insegna anche questo.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 04/05/2018 - 11:43

Chist so proprio scemi.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 04/05/2018 - 11:51

Per caso li estendendo anche agli extracomunitari e le gag di latinos?

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 04/05/2018 - 11:56

Ormai è conclamato che i sinistri sono degli psicopatici. Comunque il corso di non violenza dovrebbero farlo ai loro compari dei centri sociali e marmaglia varia.

zadina

Ven, 04/05/2018 - 12:01

Certi parlamentari per vedere il suo nome sui giornali o TV propongono leggi inconcepibili, quelli sono personaggi che se fossero fuori dal circolo della politica non avrebbero la possibilità di lavorare come liberi professionisti non anno nessuna iniziativa che possa portare benefici comuni e non meritato lo stipendio che lo stato gli da profumatamente per il LORO fare nulla di valido, come ci anno ridotto questa feccia di politicanti, bravi solo per prendere i privilegi e lo stipendio statale che mensilmente gli elargisce.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 04/05/2018 - 12:06

L'imbecillità fatta partito. Scusate fatta PD

il corsaro nero

Ven, 04/05/2018 - 12:21

Questi corsi valgono anche per gli agenti che fanno parte della scorta della Boldrini e di Grasso? Perchè sono sicuro che i diretti interessati non sarebbero molto contenti!

BENNY1936

Ven, 04/05/2018 - 12:31

Davvero incredibile. L'Italia si appresta a diventare l'ostello dei violenti (dei delinquenti lo è già da tempo). Ma possibile che teste del genere siano insediati alle Camere?

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 04/05/2018 - 12:34

La senatrice ha ragione: quando una marmaglia di centinaia di facinorosi avanza inferocita, distruggendo tutto quello che incontra sul suo percorso, l'unica cosa che si può tentare di fare, per fermare questa onda distruttrice di vandali, è quella di dialogare con questa massa. Dopotutto la storia questo insegna: la non violenza premia sempre. Però bisognerebbe optare per scelte radicali, tipo le forze dell'ordine disarmate: ossia senza pistole, senza fucili, senza lacrimogeni, senza manganelli, senza elmetti, senza scudi. Insomma senza nulla perché la sola figura di un guerriero corazzato e armato può inquietare i manifestanti che giustamente vogliono esprimere tutta la loro disperazione. (1r)

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 04/05/2018 - 12:34

(2r) In definitiva un'ottima, moderna, illuminante proposta come quell’altra grandiosa dell'eliminazione del carcere. Anzi, già che ci siamo, bisognerebbe proprio eliminare le forze dell’ordine. Una società senza forze dell’ordine funzionerebbe sicuramente bene. La storia insegna anche questo.

Giorgio Colomba

Ven, 04/05/2018 - 12:48

Invertendo i termini dell'aforisma di Flaiano, la situazione non è seria, ma grave.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 04/05/2018 - 13:20

----secondo me la legge è una provocazione ---atta soprattutto a rimediare ad un vulnus iniziale---la modalità e la scarsa selezione con cui le divise vengono assunte---perchè non basta una fedina penale pulita a fare da jolly per l'assunzione--occorre pure vedere se questi uomini e queste donne che svolgeranno un incarico molto delicato per lo stato--non siano proprio dei bradipi inclini ai più bassi istinti primordiali alla prima provocazione o siano in grado di essere e prendere decisioni di volta in volta razionali--dal 2009 ad oggi --sono ben 148 le persone morte che hanno avuto a che fare con le divise--quando invece--essere presi in custodia dalle divise dovrebbe essere la cosa più sicura del mondo per la propria incolumità--voi non avete neppure idea di come siano cambiate le statistiche americane con l'avvento delle bodycam obbligatorie--perchè i sindacati di polizia destricoli non le vogliono?--rispondete da soli--

Rinascimento33

Ven, 04/05/2018 - 13:23

A breve i "soliti idioti" faranno proposta di Legge per promuovere le forze di polizia ad aiutare i ladri e malfattori! Mah...... W l'Italia e gli Italiani!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 04/05/2018 - 13:24

La senatrice ha ragione: quando una marmaglia di centinaia di facinorosi avanza inferocita, distruggendo tutto quello che incontra sul suo percorso, l'unica cosa che si può tentare di fare, per fermare questa onda distruttrice di vandali, è quella di dialogare con questa massa. Dopotutto la storia questo insegna: la non violenza premia sempre. Però bisognerebbe optare per scelte radicali, tipo le forze dell'ordine disarmate: ossia senza pistole, senza fucili, senza lacrimogeni, senza manganelli, senza elmetti, senza scudi. Insomma senza nulla perché la sola figura di un guerriero corazzato e armato può inquietare i manifestanti che giustamente vogliono esprimere tutta la loro disperazione. (1rr)

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 04/05/2018 - 13:44

un regalo alle organizzazioni private e agli squadroni della ",morte" auto organizzati grandi genii...continuate cosi idioti

agosvac

Ven, 04/05/2018 - 14:01

A questo punto non sarebbe ancora meglio far seguire alle Forze dell'Ordine dei corsi di "aiuto" ai delinquenti?????

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 04/05/2018 - 14:09

Ecco qual'è il PROBLEMA dell'Italia. Che ci sono troppi "soggetti" che la pensano come questa stupida e che l'hanno votata, per andare in Senato a beccarsi 20 mila €uro al mese e proporre queste STUPIDATE!!! Buenos dìas dal Nicaragua.

steacanessa

Ven, 04/05/2018 - 14:41

Riprovo. E aggalerare i delinquenti dei centri sedicenti sociali, no?

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Ven, 04/05/2018 - 14:46

Incominciassero loro parlamentari a non usare violenza contro il popolo italiano, e ad insegnare a tutti i komunisti le regole del buon vivere col resto degli italiani, e, poi se avanza tempo si può accennare alle loro bislacche idee, ma essendo tale................

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 04/05/2018 - 14:51

chi è questa ignorantona comunista?

gluca72

Ven, 04/05/2018 - 15:17

Tutto sbagliato. Insegnate a picchiare con corsi di difesa e attacco. L'uomo(o la donna) che sa affrontare situazione estreme con competenza e padronanza dei propri mezzi è più sicuro di se e evita di compiere stupidaggini.

GrifoXV

Ven, 04/05/2018 - 16:07

@ ElPirl: Se seguissero i bassi istinti primordiali quelli che tu difendi con tanta passione sarebbero stati fatti sparire da un pezzo, ma per mettere un po' di ordine purtroppo il sistema, o meglio i tuoi amici sinistroidi e pirloidi non lo consentono, almeno per ora

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Ven, 04/05/2018 - 16:11

Fessa generalizzazione. Ovvio che i delinquenti vanno trattati come meritano: la violenza contro la violenza. Ma per qualche scemo di guerra che scrive qui andrebbero manganellati pure quelli che prendono una multa per divieto di sosta. A questi auguro che gli succeda come ai terremotati dell'Aquila, che avevano perso tutto: casa, lavoro, morti i familiari, e che da Piazza Monte Citorio dove erano andati per sfilare pacificamente andarono via con i visi coperti di sangue per le manganellate dei prodi tutori dell'ordine.

clamor

Ven, 04/05/2018 - 16:14

Ma si, so ragazzi, ora un po' attempati forse, ma so sempre loro....Proprio ieri si sono "festeggiati" i 50 anni dall'inizio della contestazione che iniziò a Parigi nel 68 alla Sorbona. Ricordate ? Quelli del sei politico, del fate l'amore ma non la guerra, mettete dei fiori nei vostri cannoni; che poi, più che fiori, mettevano robbbbba buona nelle canne. Quelli che predicavano la PACE a prescindere, ma che menavano, eccome menavano ! Certo, a loro era permesso, erano e sono di sinistra, i celerini erano e sono solo i rappresentanti della repressione FASISTA ! Quindi, come sempre loro hanno ragione, qualsiasi idea abbiano, la sinistra non cambia e la "pula", che si facciano picchiare.

mozzafiato

Ven, 04/05/2018 - 16:31

FRANCO_G (16.11) io credo che quando ti guardi allo specchio, ti vengono inevitabilmente in mente esternazioni tipo quelle che hai manifestato nell'intervento. Vero ?

giovanni951

Ven, 04/05/2018 - 17:06

alla petris le si faccia un TSO....e a tutti i sinistri uno screening di massa per vedere che cervello hanno (se c'è).

frabelli1

Ven, 04/05/2018 - 17:08

Ai poliziotti insegnerei come meglio difendersi dai vandali, dai vigliacchi che tirano bombe incendiarie, insegnerei come rompere gambe e braccia se attaccati, come usare al meglio pistola e mitraglietta contro persone armate. Vorrei una polizia attiva che persegua i fuorilegge.

necken

Ven, 04/05/2018 - 18:04

i poliziotti e tutte le forze dell ordine vanno protette nell'esercizio delle loro funzioni di ordine pubblico. Con questa proposta la de petris non rischia nulla ed in più si garantisce i voti del suo elettorato 2 piccioni con una fava

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 04/05/2018 - 18:08

###### ^°©°^ allo scopo aiuterebbe molto fargli Imparare l'uncinetto, così Avremmo una polizia espertissima nel fare i centrotavola.

mariolino50

Ven, 04/05/2018 - 18:12

La polizia dovrebbe come prima cosa cercare i criminali,invece il loro compito principale, dopo le schedature, è il cosidetto ordine pubblico. Nessuno si ricorda più il film Arancia Meccanica, se uno è amante del bastone, o fa il drugo o il poliziotto, così lo può fare al riparo della legge. La gente quando si mette il cappello in testa pensa di essere al di sopra della legge, e purtroppo è vero, condanne vere per abusi mai viste, qualche processo finito nel nulla, ma così è in tutto il mondo, che sia giusto non credo. Ci vuol poco ad arrivare alla ghestapo.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 04/05/2018 - 18:16

Prevedibili le argomentazioni dei soliti bananas. Si parla di abusi da parte delle forze dell'ordine come nei casi di Stefano Cucchi, Federico Aldovrandi, Giu­seppe Uva e Michele Ferrulli e per tutta risposta si ribatte con no nav e black block. E allora come non detto... è perfettamente legittimo che un agente spari dalla corsia dell'autostrada e uccida un tifoso di calcio nella corsia opposta, oppure che in gruppo massacrino a manganellate un ragazzo sotto l'effetto di stupefacenti...

altanam48

Ven, 04/05/2018 - 18:28

Quando sai che in Parlamento siedono persone simili non ti meravigli più di come vanno le cose in Italia!! Questa gentile signora non ha capito proprio nulla! Mettetele n casco in testa e mandatela a fronteggiare folle criminali, ladri vagabondi di ogni risma e delinquenti di ogni specie.... poi sentiamo come se la cava la pacifista delle......mie.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 04/05/2018 - 18:31

Per contro corsi di non violenza anche quei bastardi dei centri sociali. Stiamo su scherzi a parte, vero??? Bene da ora in avanti anziché caricare qiei bastardoni blakblok, paghiamogli il caffe, la brioss, invitiamoli pure a cena, un rosa per le signorine, il giornale e la ciave del cesso.Dai siamo seri. Da quelle parti hanno la testa piena di merxxda.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 04/05/2018 - 18:38

E corsi di agricoltura e muratura applicata a tutti i manifestanti molesti. In colonia però.

ItalicoCenturione

Ven, 04/05/2018 - 19:21

Il rappresentante di un partitino, che per il rotto della cuffia è riuscito a superare la soglia di sbarramento, riparte con le proposte di legge da cerebrolesi. Signora, cerchi un'attività che le infonda buon umore e sorrisi e lasci in pace le Forze dell'Ordine. Alla prossima manifestazione dei suoi amichetti "non violenti" ci faccia vedere come riesce ad impedirgli di sfasciare qualunque cosa incontrano lungo il cammino.

elpaso21

Ven, 04/05/2018 - 19:23

BASTA con la destra sfigata. Ormai c'è Salvini. Lo vogliamo capire una buona volta??

de barba rossano

Ven, 04/05/2018 - 20:17

Invece di pensare idiozie come queste,date mezzi, equipaggiamenti e uno stipendio decente a questi servitori dello stato. La PRESIDENTA boldrini ci ha deliziato per anni con le sue stupidaggini,e' ora che lei e il suo compare GRASSO, che sono stati bocciati dagli italiani, abbiano la decenza di tacere.

Ritratto di REDUCE

REDUCE

Ven, 04/05/2018 - 20:28

PENSO CHE SERVA SEMPRE DI PIU' UN PIANO.................GLADIO

Ritratto di REDUCE

REDUCE

Ven, 04/05/2018 - 20:31

I ROSSI E TUTTI QUELLI DEL MOVIMENTO 5 STELLE ROSSE ........DEVONO MORIREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

oracolodidelfo

Ven, 04/05/2018 - 20:43

Loredana de Petris, frequenti e faccia frequentare dai suoi sodali, i corsi di addestramento per la non violenza sui cittadini italiani. Violenza che viene esercitata, quotidianamente, da lupi famelici, ben vestiti, in giacca e cravatta, in tailleur, in loden...... Vada a mettere il sale sulla coda delle lepri!

billyserrano

Ven, 04/05/2018 - 20:51

Ai "geni" che fanno di queste proposte, proponiamogli dei corsi di psicoterapia. Chissà, magari qualcosa del loro cervello si riesce a recuperarlo.

clapas

Ven, 04/05/2018 - 23:45

Ogni commento è superfluo, non sarebbero superflui quattro scapaccioni a questo esempio di idiozia umana..

tonipier

Sab, 05/05/2018 - 08:54

" TOGLIETELE AI DIVENUTI SIGNORI COMUNISTI SFEGATATI LE SCORTE A SPESE DEI CONTRIBUENTI CHE NON POSSONO MANGIARE....