Milano, emergenza violenza: ecco la mappa del degrado

L'accoltellamento tra i passanti è solo l'ultimo episodio di una deriva che sembra non avere fine: ecco la mappa della Milano violenta

Rissa tra nordafricani con tanto di coltellate che volano e un uomo insanguinato che in qualche modo riesce a raggiungere l’ospedale Niguarda, il tutto alle 18 di domenica 3 febbraio. Non siamo in qualche casbah di Algeri, ma a Milano tra via Farini e viale Stelvio, a pochissimi metri dalla fermata del bus e davanti agli occhi terrorizzati dei passanti.

La situazione relativa al degrado a Milano torna a far discutere, tra l’altro a due giorni dal caso-beffa di Stazione Garibaldi, portato alla luce da Tullio Trapasso del comitato City Report: un filmato ne mostra non soltanto lo stato di degrado tra bivacchi, feci, siringhe e rifiuti, ma anche la facilità con cui si può accedere ai binari passando per una serie di varchi che in teoria dovrebbero restare chiusi, ma che di fatto non lo sono.

Il caso di via Farini non è altro che l’ultimo di una serie di episodi che confermano quanto emerso lo scorso ottobre dal rapporto sulla criminalità in Italia elaborato dal Sole24Ore, secondo cui Milano è la città italiana con il maggior numero di reati, con 7237,7 fatti denunciati per ogni 100mila abitanti. Un triste primato che rischia di mettere in serio imbarazzo la giunta Sala.

Intorno alle ore 7 di mattina di sabato scorso, infatti, sei uomini e una donna tra i 25 e 31 anni, tutti cittadini ecuadoregni e alcuni con precedenti per danneggiamento e spaccio, venivano arrestati dalla polizia davanti a una paninoteca in via Chiese. Secondo quanto ricostruito dagli agenti intervenuti, si sarebbero affrontati due distinti gruppi di persone per un totale di almeno 15 persone. La situazione è degenerata quando uno dei sudamericani ha colpito, per motivi non ancora chiari, un connazionale con una bottiglia di vetro. A quel punto è scoppiata la rissa che ha reso necessario l'intervento di cinque Volanti. I poliziotti hanno impiegato circa 30 minuti per riportare la calma; non si esclude che il fatto sia ricollegabile al fenomeno delle gang di latinos.

Qualche ora prima invece, in corso Genova, un uomo di 44 anni veniva fermato per un’informazione da due soggetti nordafricani che improvvisamente lo colpivano al volto con una bottiglia di vetro per poi rubargli un magro bottino di 20 euro.

C’è poi il caso di Federico Ferraris, dentista alessandrino aggredito venerdì sera in piazza della Repubblica da due balordi stranieri; uno dei due ha anche cercato di strangolarlo a morte, ma è dovuto poi fuggire grazie all’intervento di un passante. La ricostruzione esposta dallo stesso Ferraris sulla propria pagina Facebook è più che eloquente: “Ad un tratto mi fa cadere di schiena a pochi metri da li e li iniziano i momenti più difficili per me... mi stinge una mano al collo per soffocarmi e spinge (come si vede dal segno che ho nella foto) mi cerca di bloccare la mano sinistra con cui cerco di colpirlo e la destra non la posso usare perché in tutto questo tengo sempre il telefono stretto. Lo guardo negli occhi... Lui mi dice “lascialo” capisco che forse gli basterebbe prendere il telefono... potrei lasciarglielo…Solo in quel momento quando inizio a sentire che mi manca l’ossigeno capisco che l’epilogo potrebbe essere drammatico... mi gioco una carta per prendere tempo e gli dico di ascoltarmi... gli potrei offrire i 300€ che ho in tasca ma continuiamo a lottare e lui stringe al collo... per poco ancora... perché arriva finalmente un uomo che urla e lui mi molla e scappa nel buio della notte... mi alzo raccolgo la sciarpa che è a terra... mi dimentico degli auricolari...Ringrazio quell’uomo, ha l’aria di uno tosto, è stato coraggioso, ho la faccia sporca di sangue... mi dice chiamiamo la polizia e intanto arriva un altro passante... dico che rientro in hotel... abbraccio quell’uomo a cui devo tanto... mi dispiace non avergli chiesto il suo nome”.

Ferraris alla fine commenta: “Sono dispiaciuto perché penso che al mio posto poteva esserci un anziano o una donna, penso che la violenza usata è stata tanto gratuita quanto inutile. Alla fine penso di aver vinto io, non solo per un po’ di botte che gli ho restituito, ma perché alla fine [il delinquente] ha dovuto tornare nel buio delle tenebre da dove è venuto senza niente in mano”.

Ovviamente la lunga lista di episodi degni della New York degli anni ’70 non è finita. Nella mattinata di sabato infatti un pregiudicato 55enne veniva arrestato dalla Polizia dopo aver rapinato la gioielleria OroCash di viale Monza, mentre il complice riusciva a fuggire.

Lo scorso 14 gennaio intorno alle 19:40 invece un 31enne marocchino ha avvicinato un connazionale di 21 anni e un algerino di 27 per contrattare l'acquisto di stupefacenti in Stazione Centrale, divenuta ormai una grande piazza di spaccio del capoluogo lombardo. I due l'hanno minacciato con un coltello e gli hanno chiesto di consegnargli il telefonino, ma vista la resistenza opposta dal 31enne, i due hanno estratto la torcia teaser e l'hanno colpito. I due aggressori venivano poi arrestati nella vicina via Vittor Pisani; durante le perquisizioni gli agenti ritrovavano oltre 400 euro in contanti addosso all'algerino e un coltello a serramanico ancora aperto in possesso del marocchino.

È sempre davanti alla Stazione Centrale che a metà gennaio veniva aggredito l’inviato di Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti, recatosi sul posto per documentare lo spaccio di sostanze stupefacenti che avviene quotidianamente e alla luce del giorno. L’inviato veniva aggredito a calci, minacciato con un taser da uno dei vari balordi che ridacchiando diceva “io spaccio e rubo” e ancora “se torni domani sei morto”.

Il servizio si conclude con Brumotti e il suo operatore che vengono rincorsi da tre o quattro uomini prima dell'arrivo della polizia. A questo punto è inevitabile chiedersi perché questi personaggi siano liberi di scorazzare e perpetrare le proprie attività illegali in maniera così spavalda, davanti a polizia e militari. Sarebbe anche utile capire da dove arrivano le sostanze stupefacenti che smerciano, perché è sempre utile andare “alla fonte” per comprendere e stroncare certe dinamiche.

La lista continua, perché nella notte del 6 gennaio un ragazzo salvadoregno veniva circondato, picchiato e rapinato da un gruppo di tre africani in piazza Gae Aulenti, a due passi dalla movida di corso Como dove spaccio e rapine perpetrate da africani sono ben noti alle cronache.

Come non ricordare poi il tristemente noto “weekend di violenza” avvenuto nella notte tra l’1 e il 2 dicembre 2018, quando tra le 4 e le 6 di mattina venivano segnalate ben sei rapine perpetrate con coltelli, cocci di bottiglia, cacciaviti e punteruoli, tutte per mano di stranieri e rispettivamente in via Giovanni Battista Pirelli, in via Alessio Tocqueville, in via Ferrante Aporti, in viale Pasubio, in via Melchiorre Gioia e in via Vitruvio. Bottino prediletto: telefonini, bancomat, carte di credito e contanti.

C’è poi il servizio di Tullio Trapasso del Comitato City Report che lo scorso 1° dicembre mostrava il degrado all’interno dell’ex Palasharp di Lampugnano, una vera e propria zona franca del degrado e dell’illegalità a poche centinaia di metri dal Parco “Monte Stella” e dalla stazione dei bus e della metropolitana di Lampugnano.

È inoltre doveroso riportare le numerose segnalazioni di cittadini che sono costretti a convivere con degrado e situazioni di pericolo nel momento in cui si trovano a dover prendere i mezzi di trasporto pubblico. Tra le linee ritenute più a rischio ci sono la 56 che passa per via Padova, la 90 e la 91, ma anche la sostitutiva MM1 notturna nel tratto tra Porta Venezia e Sesto San Giovannni, così come la MM3 in direzione Rogoredo, popolata da tossicodipendenti che vanno verso il “boschetto” a cercare la dose, giusto per citarne alcune. Ci sono poi le “zone franche” dove avviene di tutto e di più, dalla già citata Stazione Centrale (una delle principali zone di spaccio della città) alla zona di via Gola per non dimenticare la “multietnica” via Padova, Corvetto, piazza Selinunte e dintorni, via Inbonati, stazione Lambrate, corso Como dove spacciatori/rapinatori attendono le loro prede in mezzo alla movida e Lorenteggio con le “vedette” in stile Scampia.

Nel complesso va evidenziato che i casi violenti riportati sopra sono soltanto alcuni dei più noti e fanno riferimento a un breve arco di tempo che va da inizio dicembre 2018 allo scorso weekend. Vanno inoltre presi in seria considerazione i due picchi, uno tra il 1° e il 2 dicembre 2018 con ben sei rapine violente, tutte perpetrate nella stessa zona da un gruppo di stranieri e il picco della scorsa settimana, con ben quattro episodi di violenza accaduti in poche ore.

L’emergenza criminalità a Milano appare ormai fuori controllo, la faccenda è seria e sono i fatti a parlare. I cittadini attendono una risposta rapida ed efficace da parte delle istituzioni e della giunta comunale, una risposta che in realtà è attesa da tempo ma che tarda ad arrivare e le prospettive non sembrano delle migliori.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 05/02/2019 - 10:08

Mo no,dai,e'solo la percezione di noi sporchi fassisti,rassisti e xenofobi,che scambiamo innocenti scambi culturali fra "risorse" per atti criminali. Quindi,va tutto ben,madame la marchesa. Anche per Salah bin loden,non c'è nessuna emergenza,Milan l'è semper un gran Milan,da bere.

cesare caini

Mar, 05/02/2019 - 10:09

Devono tornare ad avere paura a delinquere altrimenti la paura l'avremo Noi !

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 05/02/2019 - 10:10

La "Milano da bere" secondo Sala e Majorino. Con relativi frutti della tanto agognata società multietnica.

Giorgio5819

Mar, 05/02/2019 - 10:11

Certi figuri della sinistra che sta governando Milano dovrebbero scappare !... miseri soggetti senza vergogna, sempre a testa bassa a rincorrere sporchi interessi di un partito di parassiti sociali bocciati dalla storia. Milano deve ribellarsi, deve svegliarsi dal torpore di una gestione comunistachic che fa semplicemente pena per la disonestà intellettuale che la pervade.

venco

Mar, 05/02/2019 - 10:17

I migranti, dopo sbarcati non devono essere presunti profughi ma presunti invasori, e in quanto tali vanno relegati in strutture che non circolino liberi nella nostra terra.

Gibulca

Mar, 05/02/2019 - 10:20

A Milano i cittadini sentono il problema criminalità. A Napoli, dove da decenni si vive in uno stato pauroso (è notizia di ieri che l'ennesimo proiettile vagante ha colpito una ragazza), nemmeno se ne parla visto che tutto è nella norma. Da ricordare che a Milano la criminalità è storicamente importata (dal sud e dall'estero) mentre a Napoli è autoctona. Resta il fatto che in Italia ci sono troppi puzzolenti imbecilli che vorrebbero aprire le frontiere e si inalberano ogni volta che un governo intelligente punta a inasprire le pene. Questo è lo schifo del PD e dalla sinistra

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 05/02/2019 - 10:24

...tutta colpa di Pisapia...

SpellStone

Mar, 05/02/2019 - 10:26

Grazie sindaco, siamo tutti contenti di vivere in una città che assomiglia sempre di piu' a Beirut.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 05/02/2019 - 10:27

Come stanno votando i "Milanesi"?

mifra77

Mar, 05/02/2019 - 10:33

E' una Milano da vivere!

steacanessa

Mar, 05/02/2019 - 10:36

Occorre la cura Rudolph Giuliani, tolleranza zero. Se le carceri non sono capienti se ne costruiscano di nuove, aumenterebbero occupazione e sicurezza degl italiani. La soluzione migliore rimane la richiesta alla Grecia di affittare un’isola da attrezzare all’uopo. Australia docet.

senzaunalira

Mar, 05/02/2019 - 10:39

I delinquenti stranieri devono essere allontanati ad ogni costo dall' Italia.

i-taglianibravagente

Mar, 05/02/2019 - 10:47

Il vero problema, quello che interessa alla sinistra italiana, e' la violenza e l'abuso di potere delle forze di polizia. CI SI OCCUPI SOLO DI QUELLO. Che tanto se chiedete a loro un "parere" sul problema accoltellamenti da parte di stranieri, gira e rigira vi diranno che e' colpa degl'italiani, "delle destre", di salvini, delle INSUFFICIENTI POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE ecc.ecc. La cosa bella e' che ogni volta che lo ripetono, e' come se 50 TIR carichi di voti partissero istantaneamente in direzione LEGA. Ottimo.

omaha

Mar, 05/02/2019 - 10:50

Per Sala invece è colpa del razzismo. Non vanno espulsi, vanno messi in galera per anni E basta Non bastava la malavita italiana, adesso anche questo Sala e la polizia devono intervenire subito, ma serve la galera e tanta

mbrambilla

Mar, 05/02/2019 - 10:51

Dovrebbero invitare quelli delle ONG ed i vecchi governanti cosi si rendono conto dei fantastici risultati dei loro salvataggi in mare.

DRAGONI

Mar, 05/02/2019 - 10:52

RIAPRIRE LE CARCERI PER DETENUTI PERICOLOSI ,TIPO L'ASINARA, OVE RINCHIUDERE I CLANDESTINI PIU' PERICOLOSI E RECIDIVI.LIBERARLI SOLO E SOLTANTO AVRANNO DATO I LORO DATI PER ESSERE PORTATI DIRETTAMENTE NEI LORO PAESI DI PROVENIENZA.E' EMERGENZA E COME TALE NON PUO' E NON DEVE ESSERE TRATTATA NEI VARI TALK SHOW CHE NON SONO ALTRO CHE OCCASIONI IN CUI SI SENTONO DEMENZIALI DIFESE DEI DELINQUENTI IMPORTATI....A SCOPO EVIDENTEMENTE DI CREARE CONDIZIONI INSURREZIONALI DA PARTE DEGLI ITALIANI CHE AMANO ANCORA L'ITALIA.

blackbird

Mar, 05/02/2019 - 10:53

Poi ci chiediamo, indignati, perché l'UE dice che odiamo gli stranieri. Se continuiamo a scrivere articoli come questo... Ascoltate il Papa, mai una parola d'odio o di denuncia di agressioni e violenze. E non è solo, ci sono autorevolissimi personaggi della vita politica italiana che inneggiano all'accoglienza indiscriminata (salvo poi espellere ???!!! i non aventi diritto). Guardate alla civilissima Svezia che ha vietato il funerale pubblico alla ragazza vittima di un'aggressione, proprio per evitare il diffondersi del sentimento d'odio. Ovvio che tutto ha un limite: basta cha ad essere aggredito non sia un politico, un giudice o un alto prelato. Allora si può!

blackbird

Mar, 05/02/2019 - 10:56

@Dreamer_66: ma no, mano, la colpa è dei 4 moschettieri! Berlusconi, Maroni, Formigoni e Salvini. E ci potrei aggiingere anche il gatto e la volpe: Fini - Bossi. I sinistri sono incolpevoli a prescindere!

steluc

Mar, 05/02/2019 - 10:57

I milanesi li han votati , i milanesi se li tengono con annessi e connessi . Si dotino di giubbotto di kevlar. E non chiamino le Ff.Oo , non sanno che la loro cultura sarà la nostra? ( eppoi è inutile, i giudici creativi li mettono sempre fuori).

zadina

Mar, 05/02/2019 - 11:06

Si sta realizzando il malessere che anno portato le accoglienze indiscriminate dei buonisti della sinistra come pochi lungimiranti politicanti dicevano che erano le risorse indispensabili per il nostro paese, di delinquenza era sufficiente quella Italiana senza importane della nuova, cosa penserà la giunta comunale di Milano col sindaco di questo disastro che stanno creando le loro gradite risorse che tanto le anno desiderate, forse se fanno un esame di coscienza (con la mano si battono il petto e dicano MIA COLPA E MASSIMA COLPA)

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 05/02/2019 - 11:08

Ohibò, eppure ultimamente il Sole24h aveva decretato che Milano è la città in cui è più bello vivere. Se tanto mi dà tanto, immaginarsi cos'è il resto d'Italia.

Ritratto di C.L.N.

C.L.N.

Mar, 05/02/2019 - 11:10

Ma perchè lamentarsi o preoccuparsi? I milanesi hanno votato PD, se non sbaglio, quindi hanno fiducia nelle capacità del Sindaco Sala. Egli risolverà tutto, vedrete .... è un uomo "forte", lui! Soprattutto ha una grande considerazione per gli agenti di polizia e li difende sempre .... come certi giudici ad esempio ... MEDITATE GENTE, MEDITATE.

Ritratto di noside863

noside863

Mar, 05/02/2019 - 11:12

E continuano a votare a sinistra. Prima il Pd ora 5 stelle. Cosa hanno dentro la testa non si riesce a capirlo.

il_Caravaggio63

Mar, 05/02/2019 - 11:21

di napoli non si può parlare perchè altrimenti si è razzisti, certo la colpa è dei vari pisapia, sala, de magistris, ma che siano inetti e incapaci mi pare fosse già noto prima della loro elezione, la colpa è di chi li ha votati, ovvero i milanesi ed i napoletani, magari sarebbe il caso di spedirli altrove.

faman

Mar, 05/02/2019 - 11:22

ma non spetta alle forze dell'ordine garantire la sicurezza dei cittadini? mi sbaglio o dipendono dal Ministero dell'Interno?

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 05/02/2019 - 11:26

ma le M...... Rosse che proclamano accogliamoli TUTTI in italia, ora cosa dicono ??? Silenzio totale sui loro amichetti che si lamano simpaticamente in strada ?? Tutto normale per le zekke rosse questo ? Colpa della Lega per le ZEKKE ROSSE ??

Giorgio5819

Mar, 05/02/2019 - 11:27

Gibulca, quanta verità...

Ritratto di karmine56

karmine56

Mar, 05/02/2019 - 11:30

Mettere in serio imbarazzo la giunta Sala? Ma no! Tra poco organizzeranno un'ennesima marcia per i migranti.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 05/02/2019 - 11:36

---cos'è che infastidisce tanto il giornalista ?--al punto da spingerlo a fare un report chilometrico contro la città di milano?---forse il fatto che il sondaggio dell'altro giorno promuova il sindaco sala con soglie di gradimento stellari oltre il 64 per cento?---ah saperlo--swag

jaguar

Mar, 05/02/2019 - 11:38

La Milano che piace a Sala.

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 05/02/2019 - 11:39

Tutto ciò che adesso è sempre più evidente di giorno in giorno era stato ampiamente previsto dai "soliti giustizialisti, razzisti e intolleranti", ora si dovrebbe chiamare in causa chi li ha voluti e aiutati come "correi" perchè hanno finito con l'abbandonarli o peggio sfruttarli.

wombat

Mar, 05/02/2019 - 11:40

L'UNICO MODO DI SBARAZZARSI DI QUESTA FECCIA DELL'UMANITA E COPIARE LA LEGGE IN VIGORE NEL MIO PAESE CIOE. CHI COMMETTE UN REATO E VIENE CONDANNATO A UNA PENA SUPERIORE A 12 MESI DI CARCERE .SE NON E NATURALIZZATO VIENE ESPULSO.

roberto67

Mar, 05/02/2019 - 11:46

Fa parte delle loro tradizioni e della loro cultura. Basta con questo razzismo, dobbiamo accettarli come sono. D'altra parte ricordiamo che per vivere da poveri nel continente più ricco di risorse naturali e con il clima migliore gli Africani sono continuamente in lotta tra loro, con tribù, famiglie, bande ed etnie varie che si massacrano ogni giorno. Per quale motivo quando vengono qui dovrebbero cambiare atteggiamento?

roberto67

Mar, 05/02/2019 - 11:50

Loro possono andare in giro con il coltello in tasca, noi Italiani no. Giustamente: per tradizione non abbiamo la necessità di accoltellare il primo che ci passa davanti, mentre in Africa questa è spesso la regola: un appartenente ad una diversa tribù o etnia è un nemico. Li abbiamo voluti tra noi, adesso cerchiamo di abituarci ai loro costumi, che oltretutto già conoscevamo bene.

DonCamillo50

Mar, 05/02/2019 - 11:53

TUTTI I FALSI BUONISTI E IMMIGRAZIONISTI, CHIESA, PD E SINISTRE VARIE, ANPI ECC... FANNO FINTA DI NON VEDERE CHE SUI BARCONI CHE VORREBBERO ACCOGLIERE A BRACCIA APERTE CI SONO I PIU' BECERI DELINQUENTI CHE FUGGONO DALLA GIUSTIZIA DEI LORO PAESI PER REATI COMMESSI E RICERCATI, ALTRO CHE POVERINI CHE SCAPPANO DALLE GUERRE. BASTEREBBE COLLABORARE CON QUESTI PAESI AFRICANI E FARSI DARE NOMI E COGNOMI CON FOTO SEGNALETICHE DEI DELINQUENTI COSI' DA POTERLI IDENTIFICARE ALL'ARRIVO E SPEDIRLI SUBITO INDIETRO.

Fjr

Mar, 05/02/2019 - 11:53

Adesso si accorgono che siamo in emergenza ,come vorrei un sindaco alla Giuliani e invece ci becchiamo quello che fa le risottate al Sempione,sta mezza cartuccia e pure sfiatata

frapito

Mar, 05/02/2019 - 11:55

@venco- Errata corrige: non "presunti invasori" ma "effettivi invasori" con tanto di violento esproprio territoriale. Occorre ringraziare chi dovere, ringraziandolo per la "percezione" di insicurezza.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Mar, 05/02/2019 - 11:58

UN GRANDE EVVIVA PER I CxxxxxI CHE VOGLIONO L'INCOSTITUZIONALITA' DEL DECRETO SICUREZZA

ceo50

Mar, 05/02/2019 - 11:58

M tutta l'azione di Salvini contro l'immigrazione cosa sta portando? c'è forse una diminuzione dei crimini? no. c'è una diminuzione dei furti? no. c'è un risparmio tangibile per lo stato? no. allora, a parte l'uso propagandistico dell'immigrazione quali sono i risultati? intanto il PIL cala, la recessione è una realtà e le opere pubbliche non si fanno. Complimenti Salvini!!

antonio54

Mar, 05/02/2019 - 11:59

Se non ricordo male, alle ultime elezioni i milanesi hanno riconfermato i comunisti. Adesso di cosa si lamentano… ci pensavano prima. Tutti devono sapere che, la sicurezza e l'ordine non saranno mai materia di sinistra. Quindi, chi li vota sa a quale pericolo si espone… e questi sono i risultati.

il_Caravaggio63

Mar, 05/02/2019 - 12:00

la polizia dipende dal ministero dell'interno, ma che dici diquando il pd voleva schedare i poliziotti per renderli riconoscibili? poi se gli taliani sono così stupidi da continuare a votare questi anti italiani, dopo non si lamentino.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 05/02/2019 - 12:01

D'accordo essere ingenui e sprovveduti ma, scusate, che vi aspettavate di diverso rispetto a quanto stà accadendo nelle grandi città Italiane ? Cosa che anche un bambino dotato di buon senso avrebbe previsto : ovvero che se permetti di far entrare in massa in Italia oltre 600.000 soggetti, quanti ne sono entrati nei 5 anni di governo pd, poi li costringi a rimanere forzati e concentrati in Italia (dato che FR e AUSTRIA hanno bloccato le frontiere a nord, la Svizzera "ça va sans dire", dato che tutta l'Europa NON LI VUOLE) senza riuscire ad inserirli nell'economia produttiva, lasciandoli soli ad inventarsi "come sbarcare il lunario", questi in qualche modo devono pur sopravvivere, e lo fanno usando tutti i mezzi (il)leciti a loro disposizione (droga prostituzione furti etc) di cui questi fenomeni (risse in strada "stile duello rusticano") che state segnalando sono parte del "pacchetto".

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 05/02/2019 - 12:08

Sono gli effetti della falsa accoglienza attuata senza criterio ad opera di falsi buonisti e di negrieri al soldo di mafiosi danarosi il cui fine è quello di destabilizzare l'occidente per impoverirlo economicamente e sottometterlo politicamente. Disegno criminoso che la sinistra italiana ed europea non vuol capire o fa finta di non capire per avere posizioni di rilievo in questo nuovo ordine mondiale mafioso.

restinga84

Mar, 05/02/2019 - 12:08

SpellStone-E`sicuro di essere stato,qualche volta,a Beirut?Io,per ragioni di lavoro,sono sovente in Libano e,a Beirut,mai visto risse per le strade della citta,come quelle descritte dall`articolo,avvenute a Milano.

Ritratto di lurabo

lurabo

Mar, 05/02/2019 - 12:10

avanti accogliamoli tutti!!!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 05/02/2019 - 12:11

@faman 11:22...la "legalità",costruita,ritagliata su una società che da secoli si muove con una acquisita "normalità culturale-comportamentale",dovrebbe essere "rivista" e adattata alle circostanze,laddove altre "etnie"(storicamente non "intonate" con il nostro senso di "legalità"),O non dovrebbero essere "accolte" sul nostro territorio(l'ideale),O dovrebbero sottostare ad una "legalità" SPECIALE,adattata alle "circostanze"!Non si può immaginare,che uno "Stato Sovrano",possa essere preso per il cxxo,da gente che oltre a "rompere" tutti i giorni,sfrutti spudoratamente la "nostra legalità" per loro uso e consumo!Sono razzista?No,ne ho solo piene le pxxxe!Quanto alla frase:"spetta alle forze dell'ordine garantire la sicurezza dei cittadini",lei e i suoi sodali,siete i primi a urlare allo scandalo,se uno del genere,"fermato"(senza un'offerta preliminare di brioche),si agita e si infarta!

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 05/02/2019 - 12:11

In un recente sondaggio il gradimento del sindaco è al 60%. Chi è causa del suo mal pianga se stesso. Le peculiarità della Giunta milanese è quella di avere aumentato tutte le tariffe e di avere una vergognosa tolleranza con gli immigrati e rom che non rispettano le "regole".

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 05/02/2019 - 12:14

faman, vai a spiegare alle capre come è bella una statua di michelangelo? lo sanno lo sanno chi è il ministro dell"inferno" ma pur troppo per loro non è ne napoletano e neanche comunista!

Marcolux

Mar, 05/02/2019 - 12:14

Dopo Pisapia avete voluto Sala. Ma di cosa vi lamentate? Tenetevi i delinquenti africani, costruite loro le moschee e tacete! Fessi sxxxxxxxxxi!

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 05/02/2019 - 12:16

abito vicino dove si è verificato quell'episodio e ci passo spesso. posso confermare che tutte quelle risorse che stazionano li sono tutti contribuenti inps e grazie a loro che gli italiani riceveranno la pensione. grazie pd!

i-taglianibravagente

Mar, 05/02/2019 - 12:17

...tutto regolare....I loro non sono coltelli vietati, sono "pugnali ornamentali", caratteristici delle loro culture, ne' piu' ne' meno del turbante, le scarpe con le punte all'insu' e i cammelli....#RESTIAMOUMANI(EIDIOTI)

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 05/02/2019 - 12:21

@Dreamer_66 10:24...no,la colpa è dei milanesi che a maggioranza lo hanno votato,e poi hanno votato Sala!

maxxena

Mar, 05/02/2019 - 12:23

gent.mo faman Mar, 05/02/2019 - 11:22 nella sua analisi manca una parte: il ministero dell'interno tramite le forze dell'ordine cattura e arresta i delinquenti e questo avviene quotidianamente; una certa magistratura, con pensiero politico diametralmente opposto li libera dopo 5 minuti in spregio totale dell'ordine pubblico. Chi è il colpevole se sono sempre in libertà ? Con rispetto della sua opinione a lei la risposta.

i-taglianibravagente

Mar, 05/02/2019 - 12:33

...accetto questo ed altro da chi mi permettera' di avere la pensione. Anzi, provo profonda gratitudine, per loro e per le menti elette che hanno li hanno voluti e "invitati" qui da noi. Grazie a tutti.

Hapax15

Mar, 05/02/2019 - 12:38

Bisogna avere fiducia nella giunta comunale: Sala e i Salafiti.

i-taglianibravagente

Mar, 05/02/2019 - 12:39

purtroppo sono d'accordo con tutti quelli che ci ricordano che se non ci 'e bastato pisapia e abbiamo eletto pure sala...quando uno e' TDC alla fine merita che la sua citta' diventi il LEONKAVALLO che la sinistra vuol far diventare tutti I posti in cui riesce a piazzare il suo cuxxxe rosso. Vediamo "COSA" riusciremo a votare la prossima volta...

lisanna

Mar, 05/02/2019 - 12:59

Ma Sala e' occupato ad aumentare il prezzo del biglietto e Maiorino sta organizzando una tavolata con i migranti in qualche parco.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 05/02/2019 - 13:03

È la Milano del pd, bellezza, e degli idioti chi li votano. Se li godano.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 05/02/2019 - 13:03

Ma cosa scriveteee!!! Questi sono tutti quella che secondo la Dementra fanno i Parrucchieri, le Badanti,gli Ortolani ecc ecc.jajajajajajajaja

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 05/02/2019 - 13:11

maxxena 12e23, vista la differenza di fuso orario e riuscita a precedermi. Carissimo faman 11e22. Cosa c'entri il ministero dell'interno con quello della giustizia, lo puo sapere SOLO un SAPIENTONE come Te!!!jajajajajaja

honhil

Mar, 05/02/2019 - 13:25

Milano, la fotografia multietnica di Sala. A quanto le scuse ai milanesi e agli italiani tutti?

faman

Mar, 05/02/2019 - 13:36

maxxena-Mar, 05/02/2019 - 12:23: ma basta con questa storia, le leggi ci sono, i delinquenti rimarrebbero in galera se ci fossero le carceri. Li lasciamo in galera e poi facciamo un'amnistia causa sovraffollamento? Il risultato non cambia: tutti fuori.

frabelli1

Mar, 05/02/2019 - 13:39

Ed il nostro bravo sindaco che cosa fa? SI interroga su come intervenire, su come risolvere il problema o pensa ancora agli aiuto ai clandestini? Sala SVEGLIA!!!! Meno male che tra poco ci saranno le elezioni.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 05/02/2019 - 13:41

terzo invio, gibulca, prendi un calmante! tutta questa schiuma che hai alla bocca e che ti viene dalla bile, ti farà soccombere! come fai a menare la tue ignavia esistenza? ti faccio la classifica pagliaccio?

27Adriano

Mar, 05/02/2019 - 13:46

salah!

Malacappa

Mar, 05/02/2019 - 13:55

Milano mia portami via ho tanto freddo e schifo e non ne posso piu'diceva una celebre canzone,veramente e' una schifezza la nostra citta'e per colpa di chi chi chi chi chi ricchichi

giancristi

Mar, 05/02/2019 - 14:12

I sindaco Sala è favorevole alla accoglienza senza limiti. E' perciò il maggiore colpevole. Si aspettano le prossime elezioni per cacciarlo via! Insieme all'assessore Maiorino.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 05/02/2019 - 14:23

Toh, al menabelini nazionale calvo, bilioso e astioso nonché noioso delle 11:36 non importa se quanto riporta l'articolo corrisponda al vero a no; lui smania di sapere per quale motivo l'articolista ha scritto un articolo contro la città di Milano [contro la città ?!?].

Scirocco

Mar, 05/02/2019 - 14:53

Sala non approva il Decreto Sicurezza ed evidentemente vuole che Milano pulluli di delinquenti, spacciatori ed assassini però di tutte le etnie in modo non ci siano differenze:lui non è razzista..

SpellStone

Mar, 05/02/2019 - 15:08

@Elkid ---cos'è che infastidisce tanto il giornalista ?-- non so il giornalista.. ma i milanesi il Sindaco.

istituto

Mar, 05/02/2019 - 15:15

Per la Redazione de Il Giornale per un eventuale vostro articolo in merito. Guardate che cosa si sono inventati i buonisti in provincia di Brescia. I finti annunci funebri pro-migranti scuotono San Paolo - Giornale di Brescia https://www.giornaledibrescia.it/bassa/i-finti-annunci-funebri-pro-migranti-scuotono-san-paolo-1.3336522

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 05/02/2019 - 15:20

Brawo faman 13e36, perche invece di spendere 10 miliardi all'anno (ci dicevano solo 5 perche non conteggiavano le spese delle navi e degli equipaggi che andavano a prenderli fino davanti alle foci del Nilo ecc ecc) per 7 anni, con quei soldi NON hanno costruito carceri i tuoi amici ROSSI che hanno S/governato dal 2011 fino a IERI!!! jajajajajaj

ziobeppe1951

Mar, 05/02/2019 - 15:26

A Milano, Il gradimento di Salah al 60% è dovuto anche grazie agli elettori di FI e dei 5stalle (capito giovinguappo?mentre il PD (partito di riferimento di Salah) e la sinistra tutta, perde voti..naturalmente a beneficiarne è la Lega che dal 17% di marzo, oggi è al 32% M5S dal 18,2 al 16,2 (capito giovinguappo?) FI scende dal 15 al 10..centrodestra unito supera il 45%

Ritratto di Akula1955

Akula1955

Mar, 05/02/2019 - 16:30

Deportazione su un'isola deserta, una zappa e un sacco di semente ed Elpirl ad insegnare l'agricoltura, Così godrà anche lui assieme ai suoi protetti

Ritratto di indicazionediconfine

indicazionediconfine

Mar, 05/02/2019 - 17:41

Caro ELKID (elkid) il 64% di gradimento al sindaco Sala è una cifra favolosa, come il numero incredibile di reati commessi dagli extracomunitari a Milano. Quello che impressiona è proprio questo: che i cittadini di una metropoli degradata come Milano, siano favorevoli nel 64% dei casi all'immigrazione incontrollata e degradante. Mal che si vuole...

faman

Mar, 05/02/2019 - 18:11

hernando45-Mar, 05/02/2019 - 13:11: guarda sapientone, l'ordine pubblico di cui si discute dipende del Ministero dell'Interno e non dal Sindaco, che siccome è di sinistra, si prende da voi seguaci del pifferaio le colpe non sue.

faman

Mar, 05/02/2019 - 18:17

hernando45-Mar, 05/02/2019 - 15:20: naturalmente le colpe sono sempre dei governi precedenti. Io del problema delle carceri ne parlavo anche molto prima delle elezioni, quando i tuoi amici inveivano contro i giudici che rilasciavano i delinquenti. E tu mi sai dire perchè i tuoi amici fascistoidi, ora che sono al governo, non parlano di nuove carceri che sarebbe una logica soluzione del problema?

faman

Mar, 05/02/2019 - 18:25

Zagovian-Mar, 05/02/2019 - 12:11: io non ho mai urlato contro le forze dell'ordine, e ribadisco che spetta alle forze dell'ordine garantire la legalità, e ora che sono al governo i vostri sodali (utilizzo la sua espressione) spetta al vostro Ministro dell'Interno garantire l'ordine pubblico, e basta con le menate contro chi c'era prima e abbaiare alla luna

faman

Mar, 05/02/2019 - 18:32

maxxena-Mar, 05/02/2019 - 12:23: in merito al problema che ha sollevato, non ha mai pensato che i delinquenti vengono rilasciati perchè mancano le carceri? L'ho sempre segnalato come una mancanza dei governi precedenti e ora del governo attuale, perchè proprio non ne sento parlare. Se rimangono tutti in galera, come sarebbe giusto, presto si arriverebbe ad un iper sovraffollamento delle carceri (dico iper perchè già ora sono sovraffollate) e si arriverebbe a concedere l'ennesima odiosa amnistia. Con quale risultato? Ovvio, tutti fuori, non cambierebbe nulla.

faman

Mar, 05/02/2019 - 18:36

indicazionediconfine-Mar, 05/02/2019 - 17:41: o forse, intelligentemente, hanno capito che garantire l'ordine pubblico non spetta al Sindaco ma al Ministro dell'Interno.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 05/02/2019 - 18:58

faman 13:36 scrive : "ma basta con questa storia, le leggi ci sono, i delinquenti rimarrebbero in galera se ci fossero le carceri. + bla-bla-blà" - - - Esimio [?] : 1) Quante carceri hanno costruito i PiDioti in 7/8 anni ? Ah, pardon dovevano investire miliardi per [r]accogliere e mantenere tutti gli sfaccendati e fuoriusciti dall'Africa. – 2) Quasi quasi, non occorrerebbe costruire nuove carceri; queste potrebbero liberarsi del 35% della capienza mandando a casa tutta la feccia del mondo che è venuta qui a delinquere (bianchi, neri, gialli, olivastri, grigiastri, caffellattati).

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 06/02/2019 - 08:28

zipeppeniello1951, hai sbagliato la mira! comunque visto che ci siamo, ti rispondo:i dati percentuali che hai dato cosa sono le tue speranze o le hai sognate nella pennichella pomeridiana? 2° vedrai la sorpresa che avrai alle politiche prossime. 3° ma a te cosa frega di milano visto che sei casertano?

dagoleo

Mer, 06/02/2019 - 13:29

Ma non è vero. Sono tutte illazioni e fake news inventate dalla destra per danneggiare l'immagine di sicurezza e ordine che la Giunta Sala da anni stà portando nella città meneghina. In realtà Milano è tranquillissima e ben governata da anni da una sinistra attenta e scrupolosa nel garantire sicurezza ed ordine pubblico e sociale alla sua cittadinanza.

faman

Mer, 06/02/2019 - 14:52

hernando45-Mar, 05/02/2019 - 15:20: se ci sei batti un colpo

faman

Mer, 06/02/2019 - 17:32

abj14-Mar, 05/02/2019 - 18:58: ho sempre criticato anche i governi precedenti col discorso carceri, ora che al governo ci sono gli altri, visto che erano PiDioti, questi fascistoidi perchè non ne parlano? se gli altri non le hanno fatte, è un buon motivo per non farne? Pienamente d'accordo sul rimpatrio dei delinquenti, ma ora bisogna rivolgersi a questo governo. Si o no?