Gli antifascisti alzano il tiro "Uccidere Salvini non è reato"

A Milano si inneggia all'uccisione del ministro. Dagli insulti alla Lega alle bombe nelle sedi: è un'escalation di violenze

Uno dietro l'altro ormai si fatica a contare gli insulti rivolti a Matteo Salvini. Non solo di centri sociali e antagonisti, s'intenda. Al festival del democraticissimo dileggio del leghista si sono iscritti anche intellettuali (o presunti tali) e scrittori. Uno tra tutti il solito Roberto Saviano, noto per aver vergato la definizione di ministro della Malavita.

Contro l'inquilino del Viminale tutto sembra lecito. Leggittimato dall'antifascismo militante, dalla difesa dei migranti, dalla battaglia contro il (presunto) odio seminato dal Carroccio. Rapper, attori, vignettisti. Potremmo citare il "Salvinimerda" di Asia Argento, oppure il sempreverde Oliviero Toscani e quel suo "faccia da stupratore" riferito al ministro in prima pagina sul Time. Ma è inutile indugiare oltre con un elenco che potrebbe risultare pure noioso.

Gli insulti passano, sono le minacce a preoccupare. E spesso le due cose sono collegate. Gemitaiz (pare sia un rapper) augurò chiaramente "il peggio" al povero Salvini e poi confessò al mondo che se mai dovesse morire allora farà "una festa". Ma che bei modi. Metodi di per sé pericolosi, perché in grado di avviare una spirale pericolosa. Se il leghista diventa il nemico da abbattere, se è una "feccia", una "faccia da stupratore", una "merda" e via dicendo, non è detto che un giorno qualcuno non li prenda sul serio. E decida di dare il via alla "festa" di Gemitaiz.

In ambito antagonista l'odio chiama odio ed è alto il rischio di un'escalation di violenza. In Emilia Romagna qualcuno ha pure realizzato una schedatura degli avversari politici con nomi, cognomi e indirizzi. Un precedente pericoloso lo conosciamo: i tetri schedari redatti da Avanguardia Operaia negli anni di piombo. Allora i "compagni" misero insieme 10mila cartelle con foto e dati di presunti militanti neofascisti. E di attentati, morti e assalti non ne mancarono.

"Uccidere un fascista non è reato", urlavano gli antifa di allora. E lo stesso fanno i (finti) rivoluzionari di oggi. Solo che sulla forca invece dei fasci elevano Salvini e i leghisti in generale. In fondo lo hanno detto e fatto più volte: a Pavia ad aprile in un cartellone apparve la testa del ministro tagliata e impiccata a testa in giù; a Firenze hanno gettato un suo manichino nell'Arno. Solo provocazioni? No. Pericolosi precedenti che oggi sono arrivati al loro massimo: "Uccidere Salvini non è reato", hanno urlato gli studenti a Milano e Roma, bruciando le bandiere della Lega e impiccando un fantoccio del leghista. Orribile emulazione della caccia al fascista degli anni '70.

I "nipotini" (politici) dei firmatari del manifesto contro il commissario Calabresi dovrebbero sapere quali sono i rischi di una simile escalation. Ieri come oggi. Per chi ha la memoria corta, a giugno in tre giorni vennero piazzati due ordigni di fronte ad altrettante sedi della Lega a Treviso. Mentre a ottobre in Trentino gli anarchici lasciarono una bomba in occasione dell'arrivo di Salvini.

Occhio, perché ad armare la mano di qualcuno ci vuole poco.

Commenti

Gianni11

Ven, 16/11/2018 - 15:26

Lo sappiamo da mo' che i komunisti sono assassini. Il confino e l'olio di ricino sono stati trattamenti troppo gentili con loro. Meritano di essere ripagati con la stessa moneta loro.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Ven, 16/11/2018 - 15:26

questi personaggi una volta si chiamavano terroristi, c'è poco dell'antifascismo nelle loro parole o azioni. S'intravede tutto il QI classico della sinistra, che non supera il numero delle calzature

steluc

Ven, 16/11/2018 - 15:33

È reato solo se si offende, o minaccia, un sinistrato. Nessuna toga si muoverà per queste manifestazioni, gli ricorderanno la sua gioventù. Ma una bella lavata con gli idranti....

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Ven, 16/11/2018 - 15:33

Cominciarono così gli anni di piombo , delle brigate rosse , del silenzio assordante dei partiti di sinistra , oggi molto peggio di allora , visto che il PD e tutti gli altri partiti di sinistra finanziano e sostengono i centri sociali , veri e propri laboratori di estremismo . Ma se uccidere Salvini non è un reato , allora non può essere un reato nemmeno uccidere chi vuol uccidere Salvini . Non staremo a guardare indifferenti , stiano certi .

schiacciarayban

Ven, 16/11/2018 - 15:42

Condanno la violenza ma questi idioti al governo se la sono tirata. Prima o poi doveva succedere! Da sei mesi stanno insultando tutti, se ne fregano di tutto e di tutti, hanno fatto disastri nell'econonia del paese, hanno tutto il mondo contro, pensano di essere dei geni, censurano la stampa, insomma sono dei dittatori, se la meritano tutta!

silvano.donati@...

Ven, 16/11/2018 - 15:43

signori giudici di sinistra: qui c'è chiaramente l'apologia di reato, aprite un bel fascicolo e mandate avvisi di garanzia !!

Ritratto di MAX FRO

MAX FRO

Ven, 16/11/2018 - 15:52

questi sono i veri fascisti/terroristi (rossi) da cui bisogna avere paura… e il presidente della Repubblica in composto silenzio …. che schifo !!!!!

Ritratto di falso96

falso96

Ven, 16/11/2018 - 15:53

E MENO MALE CHE I VIOLENTI SONO QUELLI DELLA LEGA, I FASCISTI , I RAZZISTI ,i,i,i .... . BONISTI ma solo su carta, nella realtà sono guerrafondai per natura, AMANO I RIVOLUZIONARI "FINTI " perché la rivoluzione è morte di innocenti è togliere una dittatura per instaurane un'altra, AMANO COMBATTERE, AMANO DISTRUGGERE CITTA' .Amano essere protetti da uno "StatoOscuro" (quello dietro, che non governa ma dirige e pronto ad uccidere con l'ebrezza di voli) sempre pronto a difenderli per raggiungere il suo scopo. IL VERO NEMICO DEGLI ITALIANI. Quelli che gridano in pizza ... stupide capre che seguono alcuni mandanti

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 16/11/2018 - 15:58

Eppure questa feccia sociale o altra roba che sia, nonostante così minacci, si autopropone da sempre come "sinceramente democratica". Alla faccia!... del bicarbonato di sodio, direbbe Totò. E' solo, infatti, una società a delinquere pseudomafiosa che potrebbe sfociare in violenza reale, se non si pone un solido freno, così invitando col suo atteggiamento, ed è ciò che è peggio, altri gruppi contrapposti a fare altrettanto ed anche di più nei suoi confronti. E vedere poi, come nel nostro passato storico, gli autori, causa di tanto sfascio, fare pure le vittime-verginelle, invece di mostrarsi quali sono: carnefici e provocatori.

ARGO92

Ven, 16/11/2018 - 16:04

SINISTRA A QUANDO LE BRIGATE ROSSE ?

gbgiangi

Ven, 16/11/2018 - 16:11

Ma se uccidere Salvini non è reato, o reatto come scrivono loro, neanche uccidere loro lo deve essere!!!! attendo risposta grazie

Ritratto di albarca1945

albarca1945

Ven, 16/11/2018 - 16:14

Caro PD , è ora di smetterla. Ormai nessuno crede più che sia un partito " democratico " !!!!!!!!!!!!!!!! Quindi ricomincia da capo o esci di scena con tutti i tuoi cortei, centri sociali, occupazioni, toghe più o meno rosse etc.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 16/11/2018 - 16:15

E' evidente che si tratta di accesi sostenitori del soggetto a cui è rivolta la gioiosa frase i quali desiderano ardentemente che il loro idolo diventi un martire per poi sperare che la Santa Madre Chiesa ne faccia, di esso, un santo. Ma, indipendentemente dal soggetto a cui è rivolta la frase, questi simpatici sostenitori arrivano tardi nel concepire l'uccisione di un uomo come 'non reato'. Infatti è già da molto tempo che io sostengo questa possibilità che attualmente può apparire un'agghiacciante eresia ma che, tra qualche anno, dovrà essere considerata un dato di fatto fisiologicamente e culturalmente acquisito. Dopotutto che cosa ci si può aspettare di diverso dall'attuale, inarrestabile, potente avanzata della 'Legge della Giungla' e, più ancora, da una magistratura la cui proverbiale patologia mentale è destinata ad aggravarsi?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 16/11/2018 - 16:24

per questi parassiti comunisti ci vorrebbero ancora i campi di concentramento, loro sono abituati ai campi rom e ai centri sociali quindi si potrebbero adattare. L'immondizia va portata in discarica.

Savoiardo

Ven, 16/11/2018 - 16:25

E i Magistrati ?

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Ven, 16/11/2018 - 16:30

Questi «antifascisti», insieme agli studenti in subbuglio, sono passibili di denuncia per millantato credito. Sono come i partigiani rossi, che combattevano contro Mussolini, per mettere l’Italia sotto il tallone di Stalin. Veri antifascisti erano i partigiani verdi, che combattevano per la libertà. Non a caso i rossi ne hanno fatti fuori un bel po’. Detto questo, visto che nemmeno Salvini ha qualcosa in comune, tranne il colore che li identifica, con le brigate partigiane Osoppo, questa guerra tutta loro fa ben sperare. È segno che la fase stalinista, istaurata da questo governo, si è esaurita in un battibaleno. Ricordate, dopo la morte di Baffone, la lotta all’ultimo sangue tra i sui pretendenti eredi?. Siamo alla lotta tra gli eredi della dittatura del proletariato italiana, nata morta. Salvini, Di Maio, Fico, Toninelli ecc. hanno cominciato a sbranersi a vicenda. Un po’ di pazienza e provvederemo smaltire le code.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 16/11/2018 - 16:33

SchiaccioRayban tu non condanni un tubo, babbeo sinistrato. Se dici che se la sono cercata non condanni niente. Siete proprio dei decerebrati intrisi di fanatismo.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 16/11/2018 - 16:37

@schiacciarayban: Povero beota, vorresti dire che in sei mesi questi hanno fatto tutto ciò che in sei annni te e i pidioti non siete riusciti a fare? Sei ridicolo.

Happy1937

Ven, 16/11/2018 - 16:37

Non sono leghista, ma manifestazioni di questo tipo dimostrano che in Italia hanno diritto di voto tanti imbecilli e delinquenti.

caren

Ven, 16/11/2018 - 17:07

E' antipatico dirlo ma, in un mio commento di circa due mesi fa, l'avevo previsto che saremmo arrivati a questo punto. Scusate il paragone ma, se riempi la vasca da bagno con l'acqua, e non chiudi il rubinetto quando è piena, l'acqua sbocca fuori dalla vasca e si allaga la casa. E' quello che è successo in questi mesi contro Salvini. Se qualcuno non si decide a reprimere decisamente questo andazzo, non è del tutto escluso un ritorno della violenza cieca.

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 16/11/2018 - 17:08

Antifascisti o neoterroristi con radici ideologiche nelle BR, finanziati dai soliti del "deep state de noantri" da ricercare negli armadi e fogne del PCI e discendenti vecchi, da noi, volenti o nolenti, pagati mensilmente e nuovi, vestiti da damerini che urlano dai banchi delle opposizioni e sui canali RAI

oracolodidelfo

Ven, 16/11/2018 - 17:15

Presidente Mattarella, ci vuole degnare di far sentire la sua voce? Anche se flebile.....

oracolodidelfo

Ven, 16/11/2018 - 17:18

Da italiana Sovrana, chiedo al Capo Supremo della Magistratura, di indagare questi vigliacchi magari prezzolati per fare apologia di reato! Forza Presidente!

c'eraunavoltal'Uomo

Ven, 16/11/2018 - 17:18

AVANTI MATTEO, SEI L'UNICA SPERANZA RIMASTA , E QUESTO LO DIMOSTRA PIU' DI OGNI ALTRA COSA, SE CHIAMI, IO CI SONO...

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Ven, 16/11/2018 - 17:20

Ricordiamoci i bolscevichi del 1918 - 1922 ;chi non la pensava come loro ,menscevichi o cosacchi o contadini o borghesi che fossero,dovevano essere convertiti o eliminati ; dopo qualche milioni di assassini a sangue freddo ,dopo processi sommari , i bolscevichi hanno conquistato il potere assoluto in Russia.Da allora fino alla caduta del muro in Russia nessuno ha più potuto avere una opinion. La logica della sinistra è sempre la stessa : chi non è con me è un fascista e quindi va eliminato o convertito. Assolutamente necessario frenare questa deriva che potrebbe portare il paese in guai ancora più seri di quelli,già tremendi,di oggi.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 16/11/2018 - 17:33

QUI c'è la 'manina' di Grillo oltre a quelle di Di Maio dibba e casaleggio che hanno promosso questa iniziativa, spaventati del superamento di consenso da parte di Salvini. La proiezione va nello spirito di quella che ha defenestrato Berlusconi, nella certezza che i rivoluzionari sotto il palazzo vincono su tutto. -17,33 - 16.11.2018

Triatec

Ven, 16/11/2018 - 18:00

Schiacciarayban 15.42 @ Dal 2011 al 2017 il debito pubblico è aumentato da 1.897 a 2.256 miliardi di euro e il rapporto debito /PIL è passato da 116,5 a 131,8%. E' evidente che i disastri li hanno fatti quelli "bravi" che ci hanno governato fino a marzo 2018, poi giustamente bastonati nelle urne. Ti stai arrampicando sui vetri.

dredd

Ven, 16/11/2018 - 18:02

Continua così Salvini, è la dimostrazione che sei sulla giusta strada. Per questi pezzenti ci vuole solo il manganello

zadina

Ven, 16/11/2018 - 18:04

Queste persone che minacciano augurano e sperano la morte di Salvini si credono e dichiarano di essere democratici?....si lo sono a modo loro di uso e consumo personale, non si rendono conto che in realtà col loro modo di parlare comportarsi e agire si rivelano la peggiore feccia della eredità ricevuta dalla sanguinosa tremenda dittatura creata dal compagno Stalin poveri illusi il mondo vi ha scaricato errare è umano ma voi siete diabolici.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 16/11/2018 - 18:05

cari,si fa per dire,antifassissti,pdioti, sinistrodi e cessi sociali,okkio che potreste passare,in fretta, dal fare i galletti a diventare capponi..è un consiglio spassionato che va contro i miei "desiderata"

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 16/11/2018 - 18:08

Fare una legge che chi si comporta in questa maniera, perde il diritto di voto. Poi vediamo se veramente il PD esulta dietro le quinte.

nopolcorrect

Ven, 16/11/2018 - 18:11

La cura? Schedare tutti i mascalzoni sopra citati e renderne noti i nomi ai datori di lavoro in modo che questi possano evitare di assumere soggetti pericolosi.

Gianx

Ven, 16/11/2018 - 18:12

Comunisti assassini! Ci vorrebbe una seria pulizia in questo paese!! Serve un dittatore che faccia pulizia, purtroppo.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 16/11/2018 - 18:15

Uccidere questi stupidi che fanno gli antifascisti, è un dovere.

Papilla47

Ven, 16/11/2018 - 18:15

Il tentativo è quello armare la mano di qualche fanatico per poi goderne il risultato. Che furbacchioni ma se continuate così non ci manca poco per avere delle sorprese spiacevoli.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Ven, 16/11/2018 - 18:16

La Digos al momento prende nota e il vento pare fischi da "Bora". Un consiglio spassionato ai "neo-brigatisti": Non alzino troppo "il tiro" che si fanno la "bua". Ma no, i soliti boccaloni, diciamo coglixxxzzi sinistrati in cerca d'autore. Guarda Saviano... hai detto tutto.

Divoll

Ven, 16/11/2018 - 18:26

Istigazione a delinquere, Art. 414 del codice penale: Chiunque pubblicamente istiga a commettere uno o più reati è punito, per il solo fatto dell'istigazione: (1) con la reclusione da uno a cinque anni, se trattasi di istigazione a commettere delitti; (2) con la reclusione fino a un anno, ovvero con la multa fino a duecentosei euro, se trattasi di istigazione a commettere contravvenzioni. Qui siamo al caso (1), aggravato dal fatto che Salvini e' un ministro della repubblica. Salvini non deve piu' scherzarci sopra, e' una cosa troppo grave: ben spesso chi minaccia, poi esegue.

Divoll

Ven, 16/11/2018 - 18:27

Risulta chiaro che Salvini e' andato a toccare nel vivo gli interessi dei grandi potentati (di cui i cosidetti "antifascisti" odierni sono strumenti utilmente idioti).

accoglienzaxtutti

Ven, 16/11/2018 - 18:27

Salvini è l'uomo più odiato dagli italiani e deve andare via per sempre dal Governo. Queste manifestazioni dimostrano la disperazione della gente!

accoglienzaxtutti

Ven, 16/11/2018 - 18:29

Salvini è crudele e lo sta dimostrando con i poveri immigrati. In Italia accoglienza, uguaglianza ed integrazione!

Cheyenne

Ven, 16/11/2018 - 18:30

E MATTACCHIONE E I PM NON HANNO NIENTE DA RIDIRE? MAGARI QUALCHE SERMONE O AVVISO DI GARANZIA???

redeibarbari

Ven, 16/11/2018 - 18:31

non sono comunisti come non erano comunisti i partigiani sta succedendo la stessa cosa successa qualche decennio fa partigiani che combattono il nazifascismo. tu fatti pure buttare la sabbia negli occhi..solo sabbia gli immigrati sabbia soltanto sabbia negli occhi l ebreo. Le peccore si fanno accecare i partigiani no

redeibarbari

Ven, 16/11/2018 - 18:33

ma filtriamo i messaggi

lisanna

Ven, 16/11/2018 - 18:35

agli "antifascisti"e'concesso tutto . e'ora di smetterla

zadina

Ven, 16/11/2018 - 18:37

Se con queste frasi modo di comportarsi a slogan urlati durante questa detta manifestazione studentesca fossero usciti da una manifestazione di destra in Italia di sarebbe scatenata una rivoluzione da stampa TV e tutti i simpatizzanti di sinistra avrebbero gridato è il fascismo in pieno sviluppo e quindi bisogna riaprire le fosse Ardeatine e riempirle con molte persone, comunque è nel DNA della sinistra non si smentiscono mai e lo dimostrano in tutte le occasioni.

roberto.morici

Ven, 16/11/2018 - 18:39

Qual'è la differenza, oltre il colore, tra i fascisti neri e quelli rossi?

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Ven, 16/11/2018 - 18:45

State molto attenti, rossi del menga, MOLTO ATTENTI, perchè quando una persona pacifica si inc.. arrabbia, si ferma solo quando ha finito il lavoro.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Ven, 16/11/2018 - 19:14

Happy caro vecchio babbeo il fatto che l italia sia piena di imbecilli lo si sa dal 4 marzo.

nopolcorrect

Ven, 16/11/2018 - 19:16

Ma che bravi! Però dobbiamo ringraziarli prima di tutto perché ci fanno vedere da che parte sta la violenza, dall'altra perché così fanno aumentare i consensi alla Lega e a Salvini. Quanto a Salvini farà bene ad essere molto prudente e molto protetto, lui ha bisogno della scorta, altro che il gomorrologo Saviano!

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 16/11/2018 - 19:20

Nemmeno una indagine di circostanza?....

bruco52

Ven, 16/11/2018 - 19:30

i soliti "compagni che sbagliano", ma utili alla causa comunista del pd e della sinistra tutta, che il potere lo prendono sempre per colpi di stato, mai per aver vinto elezioni democratiche...le elezioni? che noia, far votare il popolino, quegli analfabeti che votano a destra o comunque non danno il voto alla sinistra degli illuminati, depositari dell'Unica Verità....

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 16/11/2018 - 19:47

BabbuinoPerSempre, che l'Italia sia piena di imbecilli lo si deduce dal fatto che hai libero accesso a internet invece che stare nelle fogne.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 16/11/2018 - 19:54

L'apologia dell'omicidio é un delitto e gli "antifascisti" sono delinquenti. Tali "antifascisti" (tra virgolette) vanno processati e condannati.

STREGHETTA

Ven, 16/11/2018 - 19:54

"Due pesi e due misure" - Questi non sono " antifascisti " : questi sono autentici delinquenti in pectore, che fanno apologia di reato. Perchè nessun giudice, nessuno di quella categoria così zelante e implacabile coi reati minori, se ne accorge e reagisce? Perchè permettono impassibili l'istigazione a delinquere, mentre accorrono sconvolti per un termine indicato come offensivo verso il capo dello Stato? ( terrone )e subito colpiscono chi si è macchiato di tale palese nefandezza morale? Già, perchè qualificare come terrone è vilipendio gravissimo, mentre istigare ad ammazzare qualcuno, che incidentalmente è anche (quisquilia!)il Ministro dell'Interno, è accettabile per loro e normale amministrazione? E questa è la giustizia in Italia, la magistratura che pretende rispetto? Solo gli ipocriti si inchinano e professano fiducia, ma sarebbe bello poter leggere nel loro vero pensiero. Non esiste un magistrato, dico uno, che si senta in dovere di intervenire con sanzioni? Non uno??

pardinant

Ven, 16/11/2018 - 20:02

antifascisti o novelli fascisti?

de barba rossano

Ven, 16/11/2018 - 20:04

GLI ULTIMI DUE POST CHE HO MESSO NON SONO STATI PUBBLICATI. QUANDO SI CRITICA FORZA ITALIA E IL CAVALIERE, C'E' UN FILTRO? VIENE IL SOSPETTO E NON E' LA PRIMA VOLTA. BRAVI, ANDATE AVANTI CON IL GOSSIP CHE PERDETE ANCORA LETTORI.

giovanni951

Ven, 16/11/2018 - 20:09

ma questi antifascisti sono nati idioti o lo sono diventati?

carpa1

Ven, 16/11/2018 - 20:10

1968 - 2018. Stanno solo festeggiando il 50° anniversario degli stessi idioti dai quali, con ogni probabilità, discendono. Trattasi quindi dei cosiddetti corsi e ricorsi storici. E che ci fa quella testa pelata, nella foto sopra il titolo? Non dovrebbe anche lui essere in piazza per la festa dell'imbecillità? O gli manca forse l'invasione dell'Ungheria a lui tanto cara?

Scirocco

Ven, 16/11/2018 - 20:10

Che quelli di sinistra fossero violenti lo si è sempre saputo a partire dai partigiani fino ad arrivare a quelli dei centri sociali. Sono persone prive di quoziente intellettivo che non hanno nulla da perdere e valgono meno di un soldo bucato infatti se sparissero probabilmente non se ne accorgerebbe nessuno.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 16/11/2018 - 20:12

Per azzerare 100 babbuini sinistrati eroi da tastiera come babbeopersempre , che poi son quelli che scrivono sui muri e fanno queste baggianate , bastano un paio di para' del Col.Moschin...

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 16/11/2018 - 20:34

Vedete, questi esseri schifosi sono quelli che si dichiarano contrari al fascismo ! ma loro ne hanno bisogno !

tosco1

Ven, 16/11/2018 - 20:49

Se i comunisti perdono il potere, divengono quello che queste persone fanno capire di essere diventati. La cosa ridicola e' che con Renzi, che ha massacrato con determinazione la classe operaia, non hanno alzato una parola di minacce.Contrastano Salvini,con minacce da galera, proprio perche' questi appare determinato a dare nuova dignita' al bistrattato popolo italiano.La cosa non torna, ne' politicamente, ne'a livello di comprensione della realta' delle azioni del ministro, che, a quanto appare,evidentemente, a loro sfuggono.

Robdx

Ven, 16/11/2018 - 21:31

Io schiacciarayban lo adoro, è il classico italiota che pensa di essere intelligente nonostante in ogni post dimostra la sua ignoranza. Lui parla di disastri economici in sei mesi di governo giallo-verde, invece i 370miliardi di debito del pd non li ricorda...parla dello spread uhhh quanto dovrebbe salire lo spread per fare i danni fatti dai pdioti sicuramente dovremmo andare in doppia cifra... Sinceramente questa gente non merita il diritto di voto

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Ven, 16/11/2018 - 22:15

Cape code 4 para come quelli che chiedevano il pizzo ai cinesi di prato ahahahah

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 16/11/2018 - 22:37

Chi se le ricorda le prefiche a favore della Boldrini quando studenti della Lega bruciarono il suo fantoccio? Tra l'altro coi visi scoperti e alla luce del giorno, non come questi codardelli comunisti.

roberto zanella

Ven, 16/11/2018 - 22:51

E' già il battaglione delle nuove BR , Salvini usi il pugno duro . DIGOS e denunciare per terrorismo , qualche mese di galera serve .

Divoll

Sab, 17/11/2018 - 00:04

@ accoglienzaxtutti - Salvini e' talmente "odiato" che i sondaggi lo danno in salita continua nelle preferenze degli italiani. Accolga un po' di buonsenso e di onesta' intellettuale, quelli si che le farebbero bene.

STREGHETTA

Sab, 17/11/2018 - 00:28

"Sempre a sinistra si va a sbattere " - Questi antifascisti sono nati idioti o lo sono diventati? si chiede giovanni951. Beh, vediamo un po' : come vogliamo chiamare gente che è" anti " qualcosa che non esiste più? Intelligenti? Originali? Io proporrei paranoici. Ma volendo essere più blandi, basta qualificarli squallidi, ripetitivi, ossessionati, noiosi, vigliacchi ( perchè combattono i fantasmi ma non avrebbero mai osato combattere il fenomeno fascismo al tempo in cui è esistito ).

STREGHETTA

Sab, 17/11/2018 - 00:28

( segue da sopra " Sempre a sinistra si va a sbattere " ) Se però con " fascisti " si intende indicare i fascisti d'animo, allora quei bei soggetti non hanno che da prendere uno specchio e guardarsi : lì vedranno distintamente gli attuali " fascisti ". Ossia gli allineati al Pensiero Unico Sinistro di oggi, nonchè vigliacchi : quelli che belano nel coro, con le spalle ben coperte, e hanno il pallino delle epurazioni nei confronti di chi non la pensa come loro. D'altra parte non c'è da stupirsi : il fascismo era nato dal socialismo. Sempre a sinistra si va a sbattere.

Marcolux

Sab, 17/11/2018 - 00:35

Questi non sono antifascisti, sono solo volgari DELINQUENTI comunisti!

apostrofo

Sab, 17/11/2018 - 01:33

Ma dove stanno tutti questi fascisti ? Se insistono tanto nel ridare corpo ad ombre che non ci sono più da un pezzo, va a finire che ci riescono. Tutto questo perché questo governo sta cercando di mettere un po' d'ordine in mezzo a tutto il casino in cui si siamo venuti a trovare. Credo che si stia esagerando irresponsabilmente. Chi organizza questo "antifascismo". sia personaggio politico che presunto tale, rifletta seriamente. E faccia riflettere !

apostrofo

Sab, 17/11/2018 - 01:36

Ma non era reato l'incitazione all'omicidio ?

apostrofo

Sab, 17/11/2018 - 01:44

Queste minacce, irresponsabili campagne di odio e gravi provocazioni si si che sono di stampo fascista !

Ritratto di Mona

Mona

Sab, 17/11/2018 - 03:00

PRESIDENTE MATTARELLA, LEI TACE ? Dov`è finita la sua loquacità su argomenti di rispetto di persona e d'istituzioni ? L'inciviltà di coloro che non gradiscono Salvini è permessa nella costituzione italiana ?

Ritratto di Flex

Flex

Sab, 17/11/2018 - 07:30

E questi sarebbero gli "antifascisti"? ora si che c'è da preoccuparsi seriamente. La "sinistra" ha mobilitato i fascisti rossi.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 17/11/2018 - 07:36

SEi mio amico ma non sei un kompagno. Se si arriverà alle barricate stai attento, perché amico o no, io ti sparero' in fronte. questo mi disse uno che si definiva mio amico. Anni 70 a Bologna. Cosa é cambiato da allora? La sinistra, o meglio il PCI é sempre stato il partito armato, la sua democratica esistenza poggia sulle armi, sulla violenza, sulla menzogna. Mi spiace dirlo ma, definirli criminali forse é appropriato.

gio777

Sab, 17/11/2018 - 08:01

povero occidente.

Ritratto di bobirons

bobirons

Sab, 17/11/2018 - 08:20

11.16 – uccidere – 17.25 Gretti imbecilli ed ignoranti, il triennio 1919/1922 ed il seguito del '68 non gli dicono niente ? A forza di violenze sinistrorse nacque il fascismo e più recentemente sia i Nar che la sconfitta del B.R. Che vadano a studiare la Storia ... e si diano una calmata. E a chi li sobilla, imparate la democrazia che é propedeutica alla libertà. Ma certo, dalla sinistra sperare che siano onesti è come dire che la iena è vegetariana.

Ogliastra67

Sab, 17/11/2018 - 08:29

Vediamo se adesso spunta qualche magistrato con la coscienza che inneggia veramente per la giustizia, e apre un'inchiesta contestando il reato di istigazione all'omicidio nei confronti di una figura istituzionale.

Ritratto di euklid

euklid

Sab, 17/11/2018 - 09:21

Anche uccidere Matteotti non era reato. ..e questi sarebbero gli antifasciti?! ...bel concetto della democrazia! ...zucche vuote!!!!! ...anzi piene di spazzatura. ...e i media? ce stato qualche TG, qualche Talk show, o giornali come il Fatto, Il corriere, Repubblica è così via che abbia stigmatizzato l'evento? Antifascismo? No grazie. Meglio Salvini tutta la vita.

Ritratto di euklid

euklid

Sab, 17/11/2018 - 09:25

Di questo passo, Salvini arriverà al 60% perché di fronte ha il NULLA: il sottovuoto pneumatico spinto.

Ritratto di Tipperary

Tipperary

Sab, 17/11/2018 - 09:58

Poi però , ce lo insegna l’islam, c’e anche “ l’occhio per occhio dente per dente”.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 17/11/2018 - 10:35

Nessun atto dovuto da parte delal solita magistratura? Strano, dall'altra parte si sarebbero spaccati il cappello in quattro.